Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Late Of The Pier - Fantasy Black Channel (2008)


  • Please log in to reply
302 replies to this topic

#21 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80581 Messaggi:

Inviato 27 agosto 2008 - 23:16

  Foxx non è solo "Metamatic", ma anche "The Garden", e che - me lo consentirai - il suddetto "The Garden" fu uno dei dischi più barocchi del suo ambito.



difatti io non ho mai capito come possano essere accostati, Metamatic è il figlio evoluto e perfetto di My Sex, Dislocation e Hiroshima Mon Amour mentre The Garden, quasi e dico quasi ma siamo ancora lontani, strizza l'occhio a quel pacchianotto di Ure

che poi sia una buona corsa per tutti ok ma Metamatic stacca al via e vince fermando

  • 0

#22 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16902 Messaggi:

Inviato 27 agosto 2008 - 23:26

dai, con tutto quello che preferisco metamatic a the garden non mi sognerei mai di tirare in ballo ure  :-X
  • 0

#23 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 33700 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 27 agosto 2008 - 23:30

dai, con tutto quello che preferisco metamatic a the garden non mi sognerei mai di tirare in ballo ure  :-X


Eh, certo, non sia mai che salti fuori l'autore di "Mr. X", "I Remember" e "The Ascent", pacchianissime proprio...  :-\
  • 0

#24 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80581 Messaggi:

Inviato 27 agosto 2008 - 23:40


dai, con tutto quello che preferisco metamatic a the garden non mi sognerei mai di tirare in ballo ure  :-X


Eh, certo, non sia mai che salti fuori l'autore di "Mr. X", "I Remember" e "The Ascent", pacchianissime proprio...  :-\


mah, non è che pacchiano significhi per forza merda

Mr. X ad esempio è molto bella ma non ha un minimo della classe del Foxx di Metamatic; uno dei miei 432639624 dischi preferiti degli ultimi anni è Deserter??s songs dei Mercury Rev che è davvero pomposo e kitsch ma secondo me in maniera stupenda
  • 0

#25 Guest_floriano_*

Guest_floriano_*
  • Guests

Inviato 28 agosto 2008 - 09:03


dai, con tutto quello che preferisco metamatic a the garden non mi sognerei mai di tirare in ballo ure  :-X


Eh, certo, non sia mai che salti fuori l'autore di "Mr. X", "I Remember" e "The Ascent", pacchianissime proprio...  :-\


Già..., e si potrebbe proseguire ad otranza.
Il disco in questione comunque è bellino, nulla più, ma parlare di capolavoro fa capire in che stato versa l'attuale scena misicale. Scomodare replicas e vienna mi fa sorridere. Il titolo poi mi fa pensare a the end of the pier di workhouse, quello forse è davvero un capolavoro...

#26 Guest_telegram_*

Guest_telegram_*
  • Guests

Inviato 28 agosto 2008 - 09:54

Già..., e si potrebbe proseguire ad otranza.
Il disco in questione comunque è bellino, nulla più, ma parlare di capolavoro fa capire in che stato versa l'attuale scena misicale. Scomodare replicas e vienna mi fa sorridere.

Chissà perché ho l'impressione che tu avessi già emesso la sentenza prima d'ascoltarlo. Vecchiaia.

#27 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 33700 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 28 agosto 2008 - 10:35


Già..., e si potrebbe proseguire ad otranza.
Il disco in questione comunque è bellino, nulla più, ma parlare di capolavoro fa capire in che stato versa l'attuale scena misicale. Scomodare replicas e vienna mi fa sorridere.

Chissà perché ho l'impressione che tu avessi già emesso la sentenza prima d'ascoltarlo. Vecchiaia.


Ora dici vecchiaia, vedremo tra vent'anni. Di quegli altri dischi ancora si parla, nel bene e nel male, questo dubito che riuscirà a sopravvivere al cambio di decennio.
Comunque, non sono male questi Late Of The Pier, alcune canzoni mi piacciono anche parecchio, però mi sento di sottoscrivere alcune delle obiezioni del Duca, soprattutto sulla voce in flanger (basta!) e sulla tendenza al buttiamolaincaciara. Però qui almeno il talento mi pare che ci sia.
  • 0

#28 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80581 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2008 - 10:41

  questo dubito che riuscirà a sopravvivere al cambio di decennio.


ma dai ha ragione telegram (non su questo disco in particolare)

insomma basta con 'sta storia dei dischi di ora che valgono meno di quelli vecchi solo perchè forse non saranno famosi come lo sono ora quelli degli Ultravox; è cambiato tutto il contesto e quindi mi pare inutile fare paragoni




  • 0

#29 Guest_telegram_*

Guest_telegram_*
  • Guests

Inviato 28 agosto 2008 - 10:42

Basta con questo buttiamolaincaciara dai, le influenze di questo disco sono quanto di più distante da ciò che va di moda oggi fra gli indie-kids, oppure trovate un'altra band di quest'ambito che si rifaccia così pesantemente a Foxx, Numan e compagnia bella (non tiriamo fuori Maximo Park, che sono molto più orientati verso il brit-pop dello scorso decennio che non verso la new-wave). Anche il video che ho postato parla chiaro a riguardo.
Il "vecchiaia" era rivolto a Floriano, per motivi che sappiamo bene noi due, non in generale ai vecchi del forum, stai tranquillo. :P

Se ti può far piacere, la mia impressione è che per i Late Of The Pier basterà molto meno che il cambio di decennio per essere dimenticati: gli do non più di un anno di longevità, e poi a meno che non facciano altri dischi per tenere viva l'attenzione, il loro ricordo si dissolverà nel nulla, come per il 99% della musica bella di oggi. Ovviamente la responsabilità di tutto ciò non risiede minimamente nella qualità del disco in sé, così come ci sono dischi degli anni Ottanta, tipo quelli dei Passage, che rimangono capolavori assoluti anche se oggi ce li ricordiamo solo io, floriano e il duca (e forse lassigue, che però dubito li consideri capolavori).

#30 Maedhros

Maedhros

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3973 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2008 - 10:47

io due anni fa avevo scovato e recensito entusiasticamente gli americani Thoushaltnot, ovviamente non se li cagò quasi nessuno e facevano praticamente la stessa identica musica di questi qui. però la facevano meglio. comunque il cantante di questi late of the pier mi pare davvero bravo e la sua performance è la cosa più interessante dell'album (a proposito ma che vuol dire voce in flanger? spiegatemelo così lo dico anche io in qualche recensione asd)
  • 0

#31 Guest_floriano_*

Guest_floriano_*
  • Guests

Inviato 28 agosto 2008 - 10:53

io due anni fa avevo scovato e recensito entusiasticamente gli americani Thoushaltnot, ovviamente non se li cagò quasi nessuno e facevano praticamente la stessa identica musica di questi qui. però la facevano meglio. comunque il cantante di questi late of the pier mi pare davvero bravo e la sua performance è la cosa più interessante dell'album (a proposito ma che vuol dire voce in flanger? spiegatemelo così lo dico anche io in qualche recensione asd)


Vuol dire che togli il cavo dell'effetto dalla chitarra e te lo ficchi in bocca, poi ci canti su. A Telegram a quanto pare piace.  asd

#32 Maedhros

Maedhros

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3973 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2008 - 10:56

Vuol dire che togli il cavo dell'effetto dalla chitarra e te lo ficchi in bocca, poi ci canti su.


ah ho capito. io invece pensavo che bisognava ficcarselo da un'altra parte il cavo, specie per le parti da cantare in falsetto.
  • 0

#33 Guest_telegram_*

Guest_telegram_*
  • Guests

Inviato 28 agosto 2008 - 11:02

io due anni fa avevo scovato e recensito entusiasticamente gli americani Thoushaltnot, ovviamente non se li cagò quasi nessuno e facevano praticamente la stessa identica musica di questi qui.

A me piacque molto quel disco, anche se identico a questo non lo definirei. Comunque ottima segnalazione, se qualcuno lo ripescasse non sarebbe male.

#34 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16902 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2008 - 11:49

Claudio, questo discorso...

Ora dici vecchiaia, vedremo tra vent'anni. Di quegli altri dischi ancora si parla, nel bene e nel male, questo dubito che riuscirà a sopravvivere al cambio di decennio


... se fosse stato fatto ai tempi di Metamatic e Replicas avrebbe portato a una sottovalutazione enorme di quei due dischi, pensa se avessero detto "Gary Numan? Bah, ma sopravviverà agli anni Settanta come i Pink Floyd?"...  :D

io due anni fa avevo scovato e recensito entusiasticamente gli americani Thoushaltnot, ovviamente non se li cagò quasi nessuno e facevano praticamente la stessa identica musica di questi qui. però la facevano meglio. comunque il cantante di questi late of the pier mi pare davvero bravo e la sua performance è la cosa più interessante dell'album (a proposito ma che vuol dire voce in flanger? spiegatemelo così lo dico anche io in qualche recensione asd)


il flanger è quest'effetto: http://www.youtube.c...h?v=bNw8WF4quZw

Gary Numan e i Tubeway Army avevano le chitarre affogate nel flanger (che sparato alle stelle le fa sembrare quasi delle tastiere); ma anche gli Psychedelic Furs del primo disco.
  • 0

#35 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 33700 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 28 agosto 2008 - 11:53

Claudio, questo discorso...

Ora dici vecchiaia, vedremo tra vent'anni. Di quegli altri dischi ancora si parla, nel bene e nel male, questo dubito che riuscirà a sopravvivere al cambio di decennio


... se fosse stato fatto ai tempi di Metamatic e Replicas avrebbe portato a una sottovalutazione enorme di quei due dischi, pensa se avessero detto "Gary Numan? Bah, ma sopravviverà agli anni Settanta come i Pink Floyd?"...  :D


Beh, sarebbe stata semplicemente una previsione sbagliata, visto che è sopravvissuto abbondantemente  ;)
Comunque, è chiaro che il criterio della "previsione di sopravvivenza" non può essere l'unico per giudicare un disco, ma anche certi paragoni con pietre angolari del passato spesso sono azzardati.

Mauro in formissima oggi  :D
  • 0

#36 Guest_telegram_*

Guest_telegram_*
  • Guests

Inviato 28 agosto 2008 - 12:12

Beh, sarebbe stata semplicemente una previsione sbagliata, visto che è sopravvissuto abbondantemente. Comunque, è chiaro che il criterio della "previsione di sopravvivenza" non può essere l'unico per giudicare un disco, ma anche certi paragoni con pietre angolari del passato spesso sono azzardati.

Tanto per dire, nell'elenco delle pietre di Ondarock ci sono dischi che non sono sopravvissuti per niente, eppure non per questo ne viene negata la qualità.

#37 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80581 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2008 - 12:39


Comunque, è chiaro che il criterio della "previsione di sopravvivenza" non può essere l'unico per giudicare un disco, ma anche certi paragoni con pietre angolari del passato spesso sono azzardati.


c'è come una paura del confronto qualitativo col passato che è assurda

senza stare a fare paragoni a livello di stile oggi non potrebbe uscire un disco bello come quelli dei Pink Floyd o di qualche altra gloria del passato?
  • 0

#38 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 33700 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 28 agosto 2008 - 12:47



Comunque, è chiaro che il criterio della "previsione di sopravvivenza" non può essere l'unico per giudicare un disco, ma anche certi paragoni con pietre angolari del passato spesso sono azzardati.


c'è come una paura del confronto qualitativo col passato che è assurda
senza stare a fare paragoni a livello di stile oggi non potrebbe uscire un disco bello come quelli dei Pink Floyd o di qualche altra gloria del passato?


Per potere, può, il problema è che ne escono pochi.
Quanti 8,5 o 9 ad esempio leggete nei tabelloni delle ultime annate di recensioni, non solo da parte mia, ma anche da parte dei recensori meno "passatisti"? E finanche nelle vostre playlist of the week, oserei dire.
  • 0

#39 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80581 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2008 - 12:55




Comunque, è chiaro che il criterio della "previsione di sopravvivenza" non può essere l'unico per giudicare un disco, ma anche certi paragoni con pietre angolari del passato spesso sono azzardati.


c'è come una paura del confronto qualitativo col passato che è assurda
senza stare a fare paragoni a livello di stile oggi non potrebbe uscire un disco bello come quelli dei Pink Floyd o di qualche altra gloria del passato?


Per potere, può, il problema è che ne escono pochi.
Quanti 8,5 o 9 ad esempio leggete nei tabelloni delle ultime annate di recensioni, non solo da parte mia, ma anche da parte dei recensori meno "passatisti"? E finanche nelle vostre playlist of the week, oserei dire.


beh nelle playlist io ad esempio ai dischi nuovi non metto voti altissimi perchè sono ascolti sommari il più delle volte

però se guardo agli ultimi anni mi pare che di roba paragonabile ai grandi dischi del passato (che poi che palle 'ste cose: le pietre, i grandi dischi, ecc.) ce ne sia tanta

diciamo che è il rapporto della singola persona con la musica che esce oggi che andrebbe analizzato, per alcuni è davvero un brutto rapporto soprattutto se viziato da cose tipo:"ma tra 30 anni lo sentiranno questo disco?", "ma quanto sarà influente questo disco?", ecc., è ovvio che la "rivoluzione" portata dai P. Floyd non la farà più nessuno (perchè è cambiato il contesto) ma potranno uscire comunque dischi al livello di The Piper... e compagnia bella

altrimenti uno rimane legato alla prima fidanzatina delle medie e le altre gli sembrano tutte cesse
  • 0

#40 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16902 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2008 - 12:59

concordo con lassi

nelle recensioni poi c'è il terrore dell'esposizione... io nelle playlist i 10 li dò eccome, anche ai dischi nuovi (il mio disco del 2007 era un 10 per me)... magari nei futuri anni Trenta dirò che escono pochi capolavori rispetto ai mitici anni Zero  :D
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq