Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Motorpsycho


  • Please log in to reply
114 replies to this topic

#21 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16902 Messaggi:

Inviato 28 marzo 2008 - 22:23

conoscendo i tuoi gusti, suppongo li adorerai!

Prova (con l'asterisco i miei preferiti) questi:

Demon Box (mezzo psichedelico mezzo heavy, amo solo le canzoni più psichedeliche, quelle hard mi annoiano alquanto)
* Timothy's Monster (kolossal psichedelico, qualcosa di enorme)
* Blissard (più indie rock, con intrecci di chitarre scattanti e suono rifinito, quasi per nulla psichedelico)
Angels and Demons at Play (ritorno alla psichedelia, piuttosto di transizione ma ottimo)
* Trust Us (altro kolossal psichedelico, davvero suggestivo e - a modo suo - estremo!)
  • 0

#22 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 28 marzo 2008 - 22:34

conoscendo i tuoi gusti, suppongo li adorerai!

Prova (con l'asterisco i miei preferiti) questi:

Demon Box (mezzo psichedelico mezzo heavy, amo solo le canzoni più psichedeliche, quelle hard mi annoiano alquanto)
* Timothy's Box (kolossal psichedelico, qualcosa di enorme)
* Blissard (più indie rock, con intrecci di chitarre scattanti e suono rifinito, quasi per nulla psichedelico)
Angels and Demons at Play (ritorno alla psichedelia, piuttosto di transizione ma ottimo)
* Trust Us (altro kolossal psichedelico, davvero suggestivo e - a modo suo - estremo!)


Ah si li adoro già così te l'assicuro... me li dimentico sempre ma ogni volta che si parla di loro va a finire che devo comprarmi qualcosa (e li sto pure ascoltando, ho su Roadwork Vol. 1). Trust Us e Blissard ce li ho, stavolta credo che prenderò questo Timothy's Monsters o Box o come diavolo si chiama, vedo che è il più gettonato.


  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#23 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16902 Messaggi:

Inviato 28 marzo 2008 - 22:44

Timothy's Monster, scusa, l'ho mescolato a Demon Box  asd
  • 0

#24 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5392 Messaggi:

Inviato 31 marzo 2008 - 10:36

Demon Box (mezzo psichedelico mezzo heavy, amo solo le canzoni più psichedeliche, quelle hard mi annoiano alquanto)
* Timothy's Monster (kolossal psichedelico, qualcosa di enorme)
* Blissard (più indie rock, con intrecci di chitarre scattanti e suono rifinito, quasi per nulla psichedelico)
Angels and Demons at Play (ritorno alla psichedelia, piuttosto di transizione ma ottimo)
* Trust Us (altro kolossal psichedelico, davvero suggestivo e - a modo suo - estremo!)


D'accordo su tutto eccetto "Blissard" che proprio per il suo strizzare l'occhio ai Sonic Youth non mi è mai piaciuto granché.

A questo aggiungerei due Ep: "Mountain" e "Another Ugly Ep", che fotografano alla perfezione la transizione fra hard e psichedelia dei nostri (epoca: prima di Timothy's Monster).

Sentito mezzo "Little Lucid Moments", non mi sembra male, ma ho il timore che continuare ad aspettarsi un disco epocale da un gruppo che il meglio - e i dischi epocali - l'ha già dato anni fa sia una vana speranza.
  • 0

Whatever you do, don't


#25 Russian

Russian

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5715 Messaggi:

Inviato 31 marzo 2008 - 11:11



Sentito mezzo "Little Lucid Moments", non mi sembra male, ma ho il timore che continuare ad aspettarsi un disco epocale da un gruppo che il meglio - e i dischi epocali - l'ha già dato anni fa sia una vana speranza.


Come mai-e lo chiedo a tutti-al momento la vana speranza sembra essere quella di scaricarlo?! Parlo di slsk....
  • 0

Qua sul forum non è mai sbarcato un povero profugo o un povero clandestino, ovviamente.

Ma è approdato dopo lunga deriva un bisognoso di un qualche aiuto, magari non lo ha chiesto, poverino aveva evidenti sbandamenti emotivi oltre che psicologici...ha chiesto di essere cancellato perchè gli sono arrivati solo calci in faccia, derisione e manifestazione di fastidio per la sola presenza...che per lorsignori significava rompere l'idilliaca armonia tipica degli attaccabrighe benpensanti, la fottuta rogna di dover leggere ( chissà perchè poi ) le sue inestricabili parabole di giochi di parole fatte per liberare il proprio pensiero...e ovviamente l'invasione del loro territorio.

 

W la solidarietà. Quella vera !


#26 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5392 Messaggi:

Inviato 31 marzo 2008 - 11:25

Come mai-e lo chiedo a tutti-al momento la vana speranza sembra essere quella di scaricarlo?! Parlo di slsk....


Abbi pazienza, si sta diffondendo :)
  • 0

Whatever you do, don't


#27 unkle

unkle

    \[T]/

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2391 Messaggi:
  • Locationfrom the hill

Inviato 31 marzo 2008 - 12:04

dopo un primo ascolto mi pare abbastanza pesante, si digerisce male, non so, richiede attenzione, i brani sono veramente troppo lunghi, alla fine ti manca l'ossigeno...
vedremo con i prossimi ascolti.
::)

  • 0

#28 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 31 marzo 2008 - 14:38

mammamia che disco !!!
stupendo, magnifico.. molto bella la suite;
bellissime le altre canzoni.
ottimo moldo di unire il loro groove a delle atmosfere dilatate e psichedeliche.
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.


#29 Guest_Jerry Cornelius_*

Guest_Jerry Cornelius_*
  • Guests

Inviato 31 marzo 2008 - 18:44


Non è male, anche se i pezzi sono troppo lunghi, con questa energia ritrovata e canzoni più brevi penso che sarebbe stato un mezzo capolavoro.
She left on the sun ship è quella che mi piace di più...



#30 Sonic Death

Sonic Death

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 59 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 31 marzo 2008 - 19:26

lo sto ascoltando da venerdì. "Little Lucid Moment" cresce sempre di più. Davvero un bel disco.
  • 0

#31 ~ubik

~ubik

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 4 Messaggi:

Inviato 01 aprile 2008 - 11:02

Preso ieri sera su vinile.

Sfiga cosmica: il vinile era rovinato (difetto di stampa) all'inizio del lato B del primo disco, cosi' adesso sto aspettando che il negozio me lo cambi. Quindi ho avuto modo di ascoltarlo una sola volta.

Che dire: mi ha gia' folgorato.
Certo, non e' un disco di canzoni, e forse per questo nessun pezzo rimarra' impresso nella memoria, ma mi e' sembrato fin da subito meraviglioso.
Soprattutto la suite, ma non solo.

Saro' rimbecillito, ma ci ho sentito perfino - e passatemi il gioco di parole - echi di certi Pink Floyd alla "Echoes", quantomeno come attitudine alla composizione dei brani.

Attendo fiducioso che mi venga consegnata la nuova copia, ma so gia' che la consumero' in poco tempo!!!!!
  • 0

#32 Russian

Russian

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5715 Messaggi:

Inviato 02 aprile 2008 - 16:02


Saro' rimbecillito, ma ci ho sentito perfino - e passatemi il gioco di parole - echi di certi Pink Floyd alla "Echoes", quantomeno come attitudine alla composizione dei brani.


No no non sei rimbecillito...io ci sento addirittura un po di "Animals"...
Qualcosa di "Daydream Nation" e dopo....poco importa,anche se qualcuno dice che ci possono essere richiami a Ozryc Tentacles o a qualche gruppo stoner se non space....resta sempre un gran disco !!
Ottimo l'innesto del nuovo batterista e,data la non eccellente ispirazione nel canto,per fortuna,ben vengano le lunghe parti strumentali....


  • 0

Qua sul forum non è mai sbarcato un povero profugo o un povero clandestino, ovviamente.

Ma è approdato dopo lunga deriva un bisognoso di un qualche aiuto, magari non lo ha chiesto, poverino aveva evidenti sbandamenti emotivi oltre che psicologici...ha chiesto di essere cancellato perchè gli sono arrivati solo calci in faccia, derisione e manifestazione di fastidio per la sola presenza...che per lorsignori significava rompere l'idilliaca armonia tipica degli attaccabrighe benpensanti, la fottuta rogna di dover leggere ( chissà perchè poi ) le sue inestricabili parabole di giochi di parole fatte per liberare il proprio pensiero...e ovviamente l'invasione del loro territorio.

 

W la solidarietà. Quella vera !


#33 starmelt

starmelt

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4521 Messaggi:

Inviato 03 aprile 2008 - 14:50

Pro:
- è una strada tuttavia nuova per il trio, non è un guardare indietro ad un passato che non tornerà
- il batterista è un ottimo acquisto (e un po' spiace che non sia stato già presente su Black Hole Black Canvas, album che secondo me patisce parecchio la mancanza di un batterista vero)
- il sound è ganzo

Contro:
- su un'ora di album mi resta in testa davvero poco
- è muffa (sì lo so che i Motorpsycho sono sempre stati considerati muffosi, ma qui si oltrepassa la linea tracciata sulla sabbia)


Non mi sono ancora fatto un'opinione precisa, per il momento è un ascolto che passa piacevolmente e che si sedimenta troppo poco. Forse col tempo...


P.S. Deathprod è il produttore da Demon Box in poi, è responsabile anche di Phanerthyme o It's A Love Cult.



E mi sta grandemente sulle palle averli visti dal vivo una dozzina di volte senza mai poter godere di una versione live di "On My Pillow".


Idem ma con The Golden Core.
  • 0

#34 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5392 Messaggi:

Inviato 03 aprile 2008 - 20:47

- su un'ora di album mi resta in testa davvero poco


...e in più non mi viene neanche tanta voglia di riascoltarlo.
  • 0

Whatever you do, don't


#35 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21123 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 15 aprile 2008 - 11:57

Troppo lungo, con tanta, ma tanta minestra riscaldata. L'unico brano che mi muove un pochettino l'anima è l'ultimo, "The Alchemyst"...
Voglia di riascoltarlo? Pochissima, quasi nulla.

P.s.: spostare in "dischi recensiti", please.
  • 0

#36 tenerani

tenerani

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 18 Messaggi:

Inviato 21 aprile 2008 - 08:01

deludente
  • 0

#37 starmelt

starmelt

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4521 Messaggi:

Inviato 07 maggio 2008 - 13:53

Ok, come avevo già scritto altrove questo Little Lucid Moment l'ho bocciato, in arrivo però c'è una cosa succosissima:

Immagine inserita

MOTORPSYCHO - Haircuts (Stickman Records/2DVD Psychobabble 062) (2008)

Total running time 5 hours and 45 minutes!

Tracklist
Videos:

- Grinder
- Have Fun
- Sheer Profundity
- Another Ugly Tune
- Nothing To Say
- Wearing Yr Smell
- Feel
- Now It's Time To Skate
- Watersound
- Mad Sun
- The Nerve Tattoo
- Manmower
- Sinful Wind-Borne
- Starmelt / Lovelight
- Hey Jane
- The Other Fool
- Walkin' With J.
- High Time
- The Slow Phaseout
- Go To California
- Serpentine

Documentaries:

- This Is Motorpsycho (1995)
- Noorse Helden (2000)

Live:

- Roadwork III: The Four Norsemen Of The Apocalypse - Live at The Paradiso, Amsterdam, November 23rd, 2002

Bonus Documentary:

- Another Ugly Tour (1994, alternate cut)

Extras:

- Mad Sun (1996, acoustic)
- S.T.G. (2000, live at Samfundet, Trondheim)
- Plan #1 (2000, live at Samfundet, Trondheim)
  • 0

#38 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5392 Messaggi:

Inviato 08 maggio 2008 - 07:17

Dio mio. Dopo una cosa del genere dovrebbero sciogliersi.
  • 0

Whatever you do, don't


#39 starmelt

starmelt

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4521 Messaggi:

Inviato 08 maggio 2008 - 07:47

Ecco la setlist del 2002

Stained glass
Serpentine
Custers last stand
For free
Starmelt/lovelight
Close your eyes
Ricky Massenburg
Bedroom eyes
Watersound
Hogwash
Painting the night unreal
What if...
577
The mirror and the lie
Uberwagner
Circles
STG
Vortex surfer


Forse ci sono un paio di canzoni fuffa di troppo, ma li vidi in quel tour e spaccarono il culo lo stesso.


La speranza resta sempre  quella che si mettano a scavare gli archivi live anni novanta. Se vogliono far contenti i loro deadheads la via è quella.
  • 0

#40 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5392 Messaggi:

Inviato 08 maggio 2008 - 16:22

Ecco la setlist del 2002


Tour di "It's a Love Cult"? Li vidi un paio di volte e furono notevoli. Il meglio, comunque, appena dopo "Let Them Eat Cake" - ovviamente perché non li ho mai visti suonare quando giravano con Deathprod.
  • 0

Whatever you do, don't





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq