Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Classifica O Lista Filosofi Viventi E Di Come Valutano L'attuale Condizione Dell'uomo Nel Mondo


  • Please log in to reply
175 replies to this topic

#21 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 06 gennaio 2018 - 09:11

1)Si ha una strana coscienza delle leggi del pensiero se si pensa che i discepoli debbano decostruire(in che accezione poi?) Il pensiero del loro maestro.
2)Il fatto che non si abbia esperienza del nulla, non implica, come laconicamente diceva un mio professore, che abbiamo esperienza dell'annientarsi delle cose. Cosa che Severino sa benissimo(é la prima critica che gli fece Bontadini), per questo cercò di porre una peza al sistema tramite il concetto di orizzonte dell'apparire. Ma questa è un altra questione.
3) Succo non so quanto scherzosamente ha detto che quando noi discutiamo non capisce nulla. Ora se legge la struttura originaria non può capire nulla. Quindi altri filosofi/libri,anche dello stesso Severino(che comunque essendo scaltro come una faina ha pubblicato un numero impressionante di libri di merda, proprio loffi con rizzoli e invece si è riservato la possibilità di pubblicare poi quelli 'seri' da Adelphi. Già questo a me fa scendere il personaggio, che è cmq 30 anni buoni se non di più che si è trincerato dietro una storia della metafisica stile Heidegger dei poveri, che giustamente nessuno caga, dato che la sua ciccia filosofica è chiusa in un periodo molto limitato di tempo,la sua prima produzione) mi sembrano più adatti a quanto lui andava chiedendo.
4) L'atteggiamento più odioso è poi quello dei severiniani. Gente che imperterrita continua a ripetere sempre le stesse (2) cose, sorda a ogni critica. Che poi è una cosa che a 20 anni tutti facciamo, e tutti quella prima di noi con i rispettivi padri filosofici hanno fatto, poi si capisce che le cose non stanno come si pensa, e si incomincia a filosofare(che non vuol dire abbattere Cartagine e gettare sale sul terreno), significa partire da una posizione e magari superarla, integrarla, dire 'si ok, però'. E ragazzi quando uno comincia a dire però si aprono le cateratte. Questo non vuol dire che non si può essere fedeli a certe premesse(anche Severiniane). Discepoli ferventi andate via, abbiamo bisogno di pensare non di ripetere!

#22 neuro

neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3625 Messaggi:
  • Locationqua

Inviato 06 gennaio 2018 - 10:11

Quindi il topic era una scusa per parlare nuovamente di Severino. Legittimo, ma allora cambierei il titolo.
  • 0
apri apri, apri tutto!

#23 Suxxx

Suxxx

    Pietra Molare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21738 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2018 - 10:24

ci sono filsofo oggi che possono prescindere o essere in disaccordo sul fatto del nichilismo imperante?


  • 0

Caro signor Bernardus...

 

 

Scontro tra Titanic

 


#24 bachi

bachi

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 69 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2018 - 10:27

solo manlio sgalambro tra i "recenti" italiani, noto ai più per le sue dimenticabili collaborazioni con battiato.
tutto il resto è davvero mediocre. cacciari è utile come scavenger, se vuoi rintracciare alcuni spunti interessanti (non suoi) , puoi leggerlo , cominciando ad esempio dal suo breve testo "l'arcipelago". in ogni caso, nessuno legge cacciari per il piacere della lettura, dato che scrivere in italiano proprio non gli riesce.
cmq parlo dei filosofi di formazione. sono esclusi i critici d'arte o letterari, gli antropologi e gli etologi, gli orientalisti, gli studiosi del mito e delle religioni, gli storici, i saggisti, i reporter, i memorialisti, i musicologi, i semiologi, i divulgatori scientifici, ecc ecc (quindi il meglio di quanto viene pubblicato).
  • 0

#25 Suxxx

Suxxx

    Pietra Molare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21738 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2018 - 10:30

grazie bachi

in verità sto comprendendo che la mia vera domanda sarebbe quale visione del mondo sociale hanno i filosfi del nostro tempo

siamo nella merda? queste robe qui

o forse non è prorio di filosofia che mi sto interessando?


  • 0

Caro signor Bernardus...

 

 

Scontro tra Titanic

 


#26 bachi

bachi

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 69 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2018 - 10:39

semplicemente dal xix secolo in poi la filosofia cone "scienza" sitematica è crollata (era ora). l'uggioso heidegger ci ha riporvato, abbandonando a metà dell'opera (letteralmente).
la filosofia è una cosa distinta dalla critica generale se parte dallo studio dell'ontologia e da quella deriva il resto, secondo l'insegnamento di cartesio e spinoza. cosa oggi impossibile. quanto alla sociologia , non so aiutarti, è una disciplina che non sopporto. l'autore più 'sociologo' che conosco è adorno ('sociologo' lo chiamò lo stesso heidegger in segno di disprezzo, tra l'altro).


ah,sto parlando solo del mondo occidentale.
  • 0

#27 Ronald Regaz

Ronald Regaz

    ritardato mentale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 785 Messaggi:
  • LocationSirolo

Inviato 06 gennaio 2018 - 10:45

in ogni caso, nessuno legge cacciari per il piacere della lettura, dato che scrivere in italiano proprio non gli riesce.

 

vero, ha uno stile sgraziato e pesante.

 

gente come Severino, invece, continuo a non capire come possa esser presa sul serio. mi sembra che spari supercazzole assolute e autoriferite che non hanno alcun senso o alcuna rilevanza sul piano logico, scientifico, intellettuale... neanche letterario, anche se tanto male quanto Cacciari non scrive.


  • 0

#28 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21283 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 06 gennaio 2018 - 10:48

1)Si ha una strana coscienza delle leggi del pensiero se si pensa che i discepoli debbano decostruire(in che accezione poi?) Il pensiero del loro maestro.
2)Il fatto che non si abbia esperienza del nulla, non implica, come laconicamente diceva un mio professore, che abbiamo esperienza dell'annientarsi delle cose. Cosa che Severino sa benissimo(é la prima critica che gli fece Bontadini), per questo cercò di porre una peza al sistema tramite il concetto di orizzonte dell'apparire. Ma questa è un altra questione.
3) Succo non so quanto scherzosamente ha detto che quando noi discutiamo non capisce nulla. Ora se legge la struttura originaria non può capire nulla. Quindi altri filosofi/libri,anche dello stesso Severino(che comunque essendo scaltro come una faina ha pubblicato un numero impressionante di libri di merda, proprio loffi con rizzoli e invece si è riservato la possibilità di pubblicare poi quelli 'seri' da Adelphi. Già questo a me fa scendere il personaggio, che è cmq 30 anni buoni se non di più che si è trincerato dietro una storia della metafisica stile Heidegger dei poveri, che giustamente nessuno caga, dato che la sua ciccia filosofica è chiusa in un periodo molto limitato di tempo,la sua prima produzione) mi sembrano più adatti a quanto lui andava chiedendo.
4) L'atteggiamento più odioso è poi quello dei severiniani. Gente che imperterrita continua a ripetere sempre le stesse (2) cose, sorda a ogni critica. Che poi è una cosa che a 20 anni tutti facciamo, e tutti quella prima di noi con i rispettivi padri filosofici hanno fatto, poi si capisce che le cose non stanno come si pensa, e si incomincia a filosofare(che non vuol dire abbattere Cartagine e gettare sale sul terreno), significa partire da una posizione e magari superarla, integrarla, dire 'si ok, però'. E ragazzi quando uno comincia a dire però si aprono le cateratte. Questo non vuol dire che non si può essere fedeli a certe premesse(anche Severiniane). Discepoli ferventi andate via, abbiamo bisogno di pensare non di ripetere!

 

1) non sono io a dire che i discepoli debbano decostruire il maestro; sono quei "discepoli" che ci provano da decenni...

2) Infatti, per S. noi non facciamo esperienza dell'annientarsi delle cose. Perché, appunto, l'annientarsi è l'impossibile apparire di un "che" che, insieme, deve non-significare significando...
 

3) a proposito di critiche: i severiniani, come li chiami tu, non sono sordi alle critiche: sono sordi soltanto alle critiche stupide, che non scalfiscono minimamente quanto sostiene Severino. In ogni caso, io stesso sono pronto a dire che alcuni elementi relativi al suo concetto di "identità" sono da rivedere alla luce, per esempio, di quanto sostiene Luigi Vero Tarca... ma è un "rivedere" che non scalfisce i fondamenti del pensiero severiniano.

@Fast_Forward: ente è ogni cosa che "è"; ogni cosa che NON è mai separata dal suo essere...


  • 0

#29 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21283 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 06 gennaio 2018 - 10:50

 

in ogni caso, nessuno legge cacciari per il piacere della lettura, dato che scrivere in italiano proprio non gli riesce.

 

 

gente come Severino, invece, continuo a non capire come possa esser presa sul serio. mi sembra che spari supercazzole assolute e autoriferite che non hanno alcun senso o alcuna rilevanza sul piano logico, scientifico, intellettuale... neanche letterario, anche se tanto male quanto Cacciari non scrive.

 

 

 

Per dire, cosa pensi del concetto di "struttura originaria"? Credi che la fondazione logica di quel concetto sia una supercazzola? Mi dimostri perché?


  • 0

#30 Suxxx

Suxxx

    Pietra Molare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21738 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2018 - 10:53

Cristo per favore si potrebbe restare su piani più comprensibili?

parlare del mondo, non di concetti

parlate dell'uomo che vive, della società che pulsa

odio il filosofo che sa palare solo di filosofia


  • 0

Caro signor Bernardus...

 

 

Scontro tra Titanic

 


#31 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 06 gennaio 2018 - 10:53

ci sono filsofo oggi che possono prescindere o essere in disaccordo sul fatto del nichilismo imperante?

 

9788833922690_0_0_817_75.jpg

 

Potresti partire da questo Succo. Agile e comprensibile



#32 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 06 gennaio 2018 - 10:56

31fajjibhdL._BO1,204,203,200_.jpg

 

Per uno sguardo apocalittico sulla situazione che stiamo vivendo.



#33 bachi

bachi

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 69 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2018 - 11:01

parlare del mondo, non di concetti
parlate dell'uomo che vive, della società che pulsa
odio il filosofo che sa palare solo di filosofia

finalmente si ragiona. leggi l'innominabile attuale di calasso, uscito qualche mese fa.
  • 0

#34 Ronald Regaz

Ronald Regaz

    ritardato mentale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 785 Messaggi:
  • LocationSirolo

Inviato 06 gennaio 2018 - 11:11

 

 

in ogni caso, nessuno legge cacciari per il piacere della lettura, dato che scrivere in italiano proprio non gli riesce.

 

 

gente come Severino, invece, continuo a non capire come possa esser presa sul serio. mi sembra che spari supercazzole assolute e autoriferite che non hanno alcun senso o alcuna rilevanza sul piano logico, scientifico, intellettuale... neanche letterario, anche se tanto male quanto Cacciari non scrive.

 

 

 

Per dire, cosa pensi del concetto di "struttura originaria"? Credi che la fondazione logica di quel concetto sia una supercazzola? Mi dimostri perché?

 

 

non ho fatti studi specialistici filosofici (ma umanistici sì, e non sono stupido), non devo essere in grado di fornire io una confutazione; eppure concetti di filosofie meno fumose della sua riesco a capirli. poi magari a contestarli; ma almeno sono falsificabili. questa roba, ogni volta che ci ho dato un'occhiata, mi è parsa 'not even wrong'. ma non metto in dubbio di sbagliarmi io  ^_^


  • 0

#35 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10791 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 06 gennaio 2018 - 11:16

Io cerco filosofi per sapere come vivere, in senso etico/politico.
Teoria per la prassi.
Terrorismo.
L'ontologia -fra virgolette- non mi interessa nella fisica, figuriamoci Severinate etc.
Per la mente, indiani e buddhisti purtroppo filtrati dagli occidentali, ma meno la cosa è "spirituale" e meglio sto.
I filosofi della mente nostri non li riesco a leggere direttamente, penso dicano cose molto simili e poco importanti, fra quelle non dicibili dagli scienziati.

#postaleatorio
  • 1

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#36 Ganzfeld

Ganzfeld

    Scaricatore di porco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4607 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2018 - 11:29

Qualcuno ha letto qualcosa di Fodor (fra l'altro scopro proprio ora che è morto l'anno scorso :o )? Io è da mesi che sto cercando La mente modulare, ma la versione italiana non riesco proprio a trovarla... perlomeno su Internet e che sia nuova; mi sa che devo buttarmi sull'usato anche se a una prima occhiata non ho trovato lo stesso nulla.


  • 0

Tuttavia nella mia vita non ho mai smesso di masturbarmi


#37 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21283 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 06 gennaio 2018 - 11:30

 

 

 

in ogni caso, nessuno legge cacciari per il piacere della lettura, dato che scrivere in italiano proprio non gli riesce.

 

 

gente come Severino, invece, continuo a non capire come possa esser presa sul serio. mi sembra che spari supercazzole assolute e autoriferite che non hanno alcun senso o alcuna rilevanza sul piano logico, scientifico, intellettuale... neanche letterario, anche se tanto male quanto Cacciari non scrive.

 

 

 

Per dire, cosa pensi del concetto di "struttura originaria"? Credi che la fondazione logica di quel concetto sia una supercazzola? Mi dimostri perché?

 

 

non ho fatti studi specialistici filosofici (ma umanistici sì, e non sono stupido), non devo essere in grado di fornire io una confutazione; eppure concetti di filosofie meno fumose della sua riesco a capirli. poi magari a contestarli; ma almeno sono falsificabili. questa roba, ogni volta che ci ho dato un'occhiata, mi è parsa 'not even wrong'. ma non metto in dubbio di sbagliarmi io  ^_^

 

 

Be', se parli in quel modo MA NON CONOSCI ciò di cui parli, allora, scusami, è meglio tacere. Questo è l'errore che fanno molti dei critici di Severino: non lo conoscono veramente.


  • 0

#38 bachi

bachi

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 69 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2018 - 11:38





in ogni caso, nessuno legge cacciari per il piacere della lettura, dato che scrivere in italiano proprio non gli riesce.

gente come Severino, invece, continuo a non capire come possa esser presa sul serio. mi sembra che spari supercazzole assolute e autoriferite che non hanno alcun senso o alcuna rilevanza sul piano logico, scientifico, intellettuale... neanche letterario, anche se tanto male quanto Cacciari non scrive.
Per dire, cosa pensi del concetto di "struttura originaria"? Credi che la fondazione logica di quel concetto sia una supercazzola? Mi dimostri perché?
non ho fatti studi specialistici filosofici (ma umanistici sì, e non sono stupido), non devo essere in grado di fornire io una confutazione; eppure concetti di filosofie meno fumose della sua riesco a capirli. poi magari a contestarli; ma almeno sono falsificabili. questa roba, ogni volta che ci ho dato un'occhiata, mi è parsa 'not even wrong'. ma non metto in dubbio di sbagliarmi io ^_^
Be', se parli in quel modo MA NON CONOSCI ciò di cui parli, allora, scusami, è meglio tacere. Questo è l'errore che fanno molti dei critici di Severino: non lo conoscono veramente.
scusa se mi intrometto, ma lui non ha detto di conoscere severino. anzi, al contrario. ha detto che severino , secondo lui, scrive supercazzole. se da pag 1 a pag 10 legge supercazzole (e io personalmente concordo), a pag 11 chiude e butta nel camino. questo non fa di lui uno studioso di severino , ma uno straccio di giudizio di 3 righe su un forum gli è concesso, non trovi?

che poi "severino cazzaro" sia diventato anche un luogo comune è verissimo.
  • 0

#39 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21283 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 06 gennaio 2018 - 11:45

certo, è tutto una supercazzola... in questo modo, si può dire tutto e il contrario di tutto

uno che ha letto poche pagine di un autore che ha scritto tanti libri, facendo evolvere il proprio discorso filosofico, EVIDENTEMENTE non conosce quell'autore...
comunque, se almeno tu ci vuoi dire perché sarebbe una supercazzola la "struttura originaria"... magari evitiamo di parlare solo "per sentito dire" o sulla scorta di 10 pagine lette così, tanto per...


  • 0

#40 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21283 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 06 gennaio 2018 - 11:49

Io cerco filosofi per sapere come vivere, in senso etico/politico.
Teoria per la prassi.
Terrorismo.
L'ontologia -fra virgolette- non mi interessa nella fisica, figuriamoci Severinate etc.
Per la mente, indiani e buddhisti purtroppo filtrati dagli occidentali, ma meno la cosa è "spirituale" e meglio sto.
I filosofi della mente nostri non li riesco a leggere direttamente, penso dicano cose molto simili e poco importanti, fra quelle non dicibili dagli scienziati.

#postaleatorio

 

Vorrei capire in che modo la "prassi" può uscire dal circolo vizioso nichilistico senza che venga affrontata seriamente la questione del nichilismo. Che è quello che fa Severino. Se non c'è un fondamento saldo, allora tutta la "prassi" è vera e falsa nello stesso tempo.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq