Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Situazione Ambientale (Italia, Europa, Etc)


  • Please log in to reply
247 replies to this topic

#201 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6150 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 15:16

 

 

 

io bevevo il latte serenamente

 

Si vedono i risultati infatti...

 

 

asd

 

ho anche mangiato la carne cruda quando c'era la mucca pazza, delle belle tartare con la senape

 

 

 

Ti manca solo il vino al metanolo....
Scherzi a parte la mucca pazza non me la ricordo come una psicosi molto diffusa, anche perché qui in Italia mi sembra ci siano stati un paio di casi in tutto.


  • 0

#202 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82017 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 15:18

 

 

 

 

io bevevo il latte serenamente

 

Si vedono i risultati infatti...

 

 

asd

 

ho anche mangiato la carne cruda quando c'era la mucca pazza, delle belle tartare con la senape

 

 

 

Ti manca solo il vino al metanolo....
Scherzi a parte la mucca pazza non me la ricordo come una psicosi molto diffusa, anche perché qui in Italia mi sembra ci siano stati un paio di casi in tutto.

 

 

gravi sì comunque:

 

"Stop al consumo di farine animali negli allevamenti ed eliminazione, prima della macellazione, di tutte le parti del corpo in grado di trasmettere la malattia dai bovini all’uomo: come il cranio, la colonna vertebrale e l’intestino. Così l’Italia è riuscita a limitare i danni: appena 145 casi di malattia su oltre sette milioni di animali controllati. «Se la nostra filiera alimentare è molto controllata, lo dobbiamo anche all’epidemia di casi di encefalopatia spongiforme bovina»"


  • 0

#203 lazlotoz

lazlotoz

    Classic Rocker

  • Moderators
  • 5291 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 15:20

 

I miei, che erano orticoltori, l'anno di Chernobyl non poterono vendere quasi nulla.

 

sì, alcune piccole imprese ebbero dei grossi danni a livello economico, c'erano state proteste pesanti

 

a me tutte quelle storie piacevano tantissimo perché erano sempre tra la leggenda e i film post-atomici quelli dove faceva da comparsa Moana Pozzi, le solite pagliacciate italiane

 

 

Dovrei chiedere perché ero troppo piccolo, ma secondo me ci furono i rimborsi. Quindi avevano poco da protestare... 


  • 0

lazlotoz, [...]: sei un gigantesco coglione. Ma proprio un cretino senza pari, [...] Sparati, che fai un favore al mondo.


#204 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6150 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 15:22

 

 

 

 

 

io bevevo il latte serenamente

 

Si vedono i risultati infatti...

 

 

asd

 

ho anche mangiato la carne cruda quando c'era la mucca pazza, delle belle tartare con la senape

 

 

 

Ti manca solo il vino al metanolo....
Scherzi a parte la mucca pazza non me la ricordo come una psicosi molto diffusa, anche perché qui in Italia mi sembra ci siano stati un paio di casi in tutto.

 

 

gravi sì comunque:

 

"Stop al consumo di farine animali negli allevamenti ed eliminazione, prima della macellazione, di tutte le parti del corpo in grado di trasmettere la malattia dai bovini all’uomo: come il cranio, la colonna vertebrale e l’intestino. Così l’Italia è riuscita a limitare i danni: appena 145 casi di malattia su oltre sette milioni di animali controllati. «Se la nostra filiera alimentare è molto controllata, lo dobbiamo anche all’epidemia di casi di encefalopatia spongiforme bovina»"

 

 

No ma dico i casi umani, furono 2-3 se non sbaglio. In Francia e Inghilterra invece ebbe un impatto ben peggiore.


  • 0

#205 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82017 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 15:24

 

 

 

 

 

 

io bevevo il latte serenamente

 

Si vedono i risultati infatti...

 

 

asd

 

ho anche mangiato la carne cruda quando c'era la mucca pazza, delle belle tartare con la senape

 

 

 

Ti manca solo il vino al metanolo....
Scherzi a parte la mucca pazza non me la ricordo come una psicosi molto diffusa, anche perché qui in Italia mi sembra ci siano stati un paio di casi in tutto.

 

 

gravi sì comunque:

 

"Stop al consumo di farine animali negli allevamenti ed eliminazione, prima della macellazione, di tutte le parti del corpo in grado di trasmettere la malattia dai bovini all’uomo: come il cranio, la colonna vertebrale e l’intestino. Così l’Italia è riuscita a limitare i danni: appena 145 casi di malattia su oltre sette milioni di animali controllati. «Se la nostra filiera alimentare è molto controllata, lo dobbiamo anche all’epidemia di casi di encefalopatia spongiforme bovina»"

 

 

No ma dico i casi umani, furono 2-3 se non sbaglio. In Francia e Inghilterra invece ebbe un impatto ben peggiore.

 

 

in UK era stato dramma grosso

 

il vino al metanolo mi manca ma ho bevuto una grappa fatta in casa per cui uno dei commensali è rimasto con problemi di movimento diverse settimane, almeno 5 giorni ricoverato (però ne aveva bevuta tanta, io solo un bicchiere e comunque sono finito sotto osservazione)


  • 0

#206 Mr Repetto

Mr Repetto

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5288 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 15:24

Qualcuno riesce a capire come mai la figura di Greta sia riuscita a fare quello che non sono riusciti a fare Al Gore, Leonardo Di Caprio e tanti volti famosi che si sono dedicati alla stessa causa senza sollevare un centesimo della mobilitazione? Ipotizzo perchè rappresenta una persona palesemente innocente, ma anche molto determinata, ossessionata. Ero per lo meno scettico sul fatto che fosse un bel messaggio che una ragazzina di 16 anni potesse permettersi di puntare il dito contro qualcuno in una materia tanto complessa come questa, vedendola un po' come il simbolo supremo di una generazione insipiente, che protesta senza nemmeno avere fatto la fatica di aprire una pagina di wikipedia. Ma alla fine devo ricredermi. E' stata un'intuizione geniale di chi l'avrà anche usata, ma per il più nobile dei fini che mi possa venire in mente.
Alle volte il popolo sarà superficiale, ma qui in fondo esiste anche una verità molto semplice che non è semplicistica:si parla di riscaldamento globale da vent'anni almeno, esiste per lo meno una compenente umana che se anche non lo causasse al 100% per lo meno lo accelera, e come risponde il sistema internazionale? Si dimostra totalmente impreparato a gestire una minaccia globale, dilaniato da opportunismi che partoriscono, quando va bene, compromessi debolissimi.
Il fatto che esista e si diffonda un movimento con una vocazione internazionale e che sensibilizzi i più giovani in periodi bui come questo non può essere che un bene. Poi andremo a fare il debunking di tutte le stronzate che sparano le Ocasio Cortez di turno, ci ricorderemo che la via per l'Inferno è lastricato di buone intenzioni, che ci vuole realismo, che il popolo è schizofrenico e oggi vuole l'ambiente pulito e domani va in piazza contro le tasse sui combustibili fossili e gli incentivi alle auto-elettriche dei radical chic (in fondo proprio come molti politici che questi movimenti dal basso vorrebbero rappresentare, tipo il Movimento 5 stelle che cerca goffamente di mettere insieme ambientalismo e gilet gialli). Però ora mi godrei il risveglio di una coscienza ambientalista e internazionalista, perchè senza questo sentimento semplice e ingenuo quanto si vuole, la speranza di un futuro di maggiore pace e cooperazione internazionale nemmeno esisterebbero.
  • 4

#207 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82017 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 15:39

 

Il fatto che esista e si diffonda un movimento con una vocazione internazionale e che sensibilizzi i più giovani in periodi bui come questo non può essere che un bene

 

solo se c'è consapevolezza, se sono lì in piazza a ripetere uno slogan no, malissimo, qualunque esso sia; e non solo i giovani, anche i vecchi


  • 0

#208 Mr Repetto

Mr Repetto

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5288 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 15:45

 

 

Il fatto che esista e si diffonda un movimento con una vocazione internazionale e che sensibilizzi i più giovani in periodi bui come questo non può essere che un bene

 

solo se c'è consapevolezza, se sono lì in piazza a ripetere uno slogan no, malissimo, qualunque esso sia; e non solo i giovani, anche i vecchi

 

Come scrivevo, credo che non sempre quello  è semplice è automaticamente semplicistico. Lo slogan "abbiamo un problema enorme, chi è al Governo faccia qualcosa subito invece di negarlo" è tanto banale quanto vero. Alla fine io credo che non bisogna avere la fobia dei buoni sentimenti, specie in un momento come questo dove la gente non si vergogna a pubblicizzare i propri cattivi sentimenti. Certo, il rischio che ci siano politici che si approfittino anche dei buoni sentimenti proponendo soluzioni irrealizzabili o controproducenti esiste. Ma bisogna almeno provare a partire da quelli.


  • 0

#209 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82017 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 15:49

repetto non ho idea di come siano quelli in piazza a protestare con Greta nel cuore, l'ho espresso come principio; buoni sentimenti è un concetto abbastanza vuoto dai


  • 0

#210 Mr Repetto

Mr Repetto

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5288 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 16:04

repetto non ho idea di come siano quelli in piazza a protestare con Greta nel cuore, l'ho espresso come principio; buoni sentimenti è un concetto abbastanza vuoto dai

Non fare sempre il cinico.

Qua ci sono 300 pagine di storia dei buoni sentimenti, scritta in modo molto accattivante, se vogliamo riempire questo termine vago:

 

https://www.amazon.i.../dp/0143122010 

 

Chissà solo se il suo ottimismo sul trend decrescente della violenza sarebbe stato lo stesso se lo avesse scritto nel 2018 invece che nel 2011. 


  • 0

#211 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6150 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 16:09

Più che altro il rischio è che diventi una specie di autocelebrazione pubblica (guarda quanto siamo belli e bravi, ci interessa dell'ambiente) e che il tutto si risolva in un'operazione di pura cosmesi è molto grosso.

Da Sting e l'Amazzonia, alle rockstar contro il buco nell'ozono sono tante le battaglie ambientaliste che si sono risolte con pochi risultati e tanta visibilità per chi le ha promosse, ed erano obiettivi molto più concreti e meno fumosi di quello alla base della mobilitazione attuale.

Poi sempre meglio di niente eh, un po' di sensibilizzazione male non fa di sicuro e se qualcuno impara qualcosa di nuovo è comunque un risultato da non buttare.


  • 1

#212 Connacht

Connacht

    :.::

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1405 Messaggi:
  • LocationWhere I end and you begin

Inviato 18 marzo 2019 - 16:11

La storia della glaciazione imminente era in realtà un po' diversa: https://www.skeptica...al-cooling.html

 

 

Io non sono pagato da nessuno ma non credo al riscaldamento climatico causato dall'uomo. Esiste anche questa possibilità eh. Però sticazzi, il tema dell'inquinamento resta ed è sotto gli occhi di tutti (salute pubblica, riduzione della biodiversità, etc)

 

Mah, tempo fa ho ascoltato un'intervista a Franco Prodi (fisico e climatologo fratello di Romano) che diceva che le certezze assolute in questo campo non esistono, sicuramente l'inquinamento antropico incide, in che percentuale difficile dirlo, lui pensava tra il 15/20%.

Purtroppo quando si creano due fazioni politiche così agguerrite la realtà diventa spesso un optional così come il beneficio del dubbio.

 

 

Franco Prodi non è un climatologo, al massimo un meteorologo che lavora sui radar. La sua intervista all'Huffington Post è un cumulo di sciocchezze e frasi ambigue che non vogliono dire niente. Nell'ambiente dei climatologi è pure abbastanza criticato, assieme ad altra gente del suo tenore che ogni tanto fa capolino sui giornali: https://www.climalte...g/franco-prodi/

Al posto delle sue dichiarazioni vaghe da mercanti di dubbio, oppure degli slogan di Al Gore, suggerisco semplicemente di leggere direttamente i report dell'IPCC:

 

https://report.ipcc....5_spm_final.pdf

 

Oppure gli agevoli riassunti di NASA e NOAA:

 

https://climate.nasa.gov

 

https://www.noaa.gov/climate

 

Inoltre meno di un mese fa è uscito questo, purtroppo è dietro paywall, ma se non avete un accesso accademico/universitario potete usare Sci Hub: https://www.nature.c...xPTjcTRnjapyJt4

 

 

 

 

"le misure ambientaliste sono state portate avanti non a causa della spinta popolare ma nonostante la spinta popolare; non contro i governi delle élites ma grazie ai governi delle élites, che hanno fatto queste cose sapendo che, salvo una ristretta minoranza di persone, nel migliore dei casi al popolo non sarebbe importato granché."

 

certo che ne avete di coraggio a proporre certa merda

 

 

Purtroppo anche tra la gente comune si annidano comportamenti che sarebbe bene modificare, ma spesso quando mi ritrovo a battagliare anche per apparenti sciocchezze come l'usare di meno la macchina, mi ritrovo davanti persone che dicono che Greta andasse abortita o che chi cazzo se ne frega se in Africa crepa qualcuno perché si riducono i territori fertili nella fascia subsahariana, oppure che la differenziata è una rottura di palle e bisogna buttare tutto assieme e sono gli altri a dover pulire.

 

 

 

Però mi chiedo una cosa, possibile che non si sia pensato a una tecnologia in grado di ripulire l'aria in qualche modo?

 

Non è esattamente una bacchetta magica: https://en.wikipedia...l_sequestration

 

 

Da Sting e l'Amazzonia, alle rockstar contro il buco nell'ozono sono tante le battaglie ambientaliste che si sono risolte con pochi risultati

 

Beh per il buco dell'ozono si sono fatte molte cose in realtà, anche se non so quanto il contributo delle rockstar per sensibilizzare l'opinione pubblica abbia inciso.


  • 2

Last.fm

 

aretha-2.jpg 

 

There is no theory. You have only to listen. Pleasure is the law. I love music passionately. And because l love it, I try to free it from barren traditions that stifle it. It is a free art gushing forth — an open-air art, boundless as the elements, the wind, the sky, the sea. It must never be shut in and become an academic art.

  • Claude Debussy
    quoted in An Encyclopedia of Quotations About Music (1981) by Nat Shapiro, p. 268

#213 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82017 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 16:14

continuate a rispondere con articoli dei 70 quando si parlava della glaciazione degli 80, è un po' come chiedere il miglior album degli Ultravox di Midge Ure e avere come risposta Systems of Romance

 

LE BASI!!!!


  • 0

#214 Connacht

Connacht

    :.::

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1405 Messaggi:
  • LocationWhere I end and you begin

Inviato 18 marzo 2019 - 16:17

Io non so cosa hai sentito tu, di global cooling si iniziò a parlare sui giornali negli anni '70, il consenso scientifico sia nei '70 che negli '80 era che il pianeta si stesse scaldando.


  • 0

Last.fm

 

aretha-2.jpg 

 

There is no theory. You have only to listen. Pleasure is the law. I love music passionately. And because l love it, I try to free it from barren traditions that stifle it. It is a free art gushing forth — an open-air art, boundless as the elements, the wind, the sky, the sea. It must never be shut in and become an academic art.

  • Claude Debussy
    quoted in An Encyclopedia of Quotations About Music (1981) by Nat Shapiro, p. 268

#215 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82017 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 16:19

Io non so cosa hai sentito tu, di global cooling si iniziò a parlare sui giornali negli anni '70, il consenso scientifico sia nei '70 che negli '80 era che il pianeta si stesse scaldando.

 

sì lo abbiamo detto

 

visto che sei esperto, mi spieghi allora come si spiegano quegli anni molto più freddi

 

non per fare polemica eh, sono convinto anche io che si stia scaldando tutto, e difatti vorrei andare a vivere in un posto più freddo, solo per capire come funziona, se è semplice eh, altrimenti chemmenefrega


  • 0

#216 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15637 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 18 marzo 2019 - 16:23

Qualcuno riesce a capire come mai la figura di Greta sia riuscita a fare quello che non sono riusciti a fare Al Gore, Leonardo Di Caprio e tanti volti famosi che si sono dedicati alla stessa causa senza sollevare un centesimo della mobilitazione? Ipotizzo perchè rappresenta una persona palesemente innocente, ma anche molto determinata, ossessionata. Ero per lo meno scettico sul fatto che fosse un bel messaggio che una ragazzina di 16 anni potesse permettersi di puntare il dito contro qualcuno in una materia tanto complessa come questa, vedendola un po' come il simbolo supremo di una generazione insipiente, che protesta senza nemmeno avere fatto la fatica di aprire una pagina di wikipedia. Ma alla fine devo ricredermi. E' stata un'intuizione geniale di chi l'avrà anche usata, ma per il più nobile dei fini che mi possa venire in mente.
Alle volte il popolo sarà superficiale, ma qui in fondo esiste anche una verità molto semplice che non è semplicistica:si parla di riscaldamento globale da vent'anni almeno, esiste per lo meno una compenente umana che se anche non lo causasse al 100% per lo meno lo accelera, e come risponde il sistema internazionale? Si dimostra totalmente impreparato a gestire una minaccia globale, dilaniato da opportunismi che partoriscono, quando va bene, compromessi debolissimi.
Il fatto che esista e si diffonda un movimento con una vocazione internazionale e che sensibilizzi i più giovani in periodi bui come questo non può essere che un bene. Poi andremo a fare il debunking di tutte le stronzate che sparano le Ocasio Cortez di turno, ci ricorderemo che l'Inferno è lastricato di buone intenzioni, che ci vuole realismo, che il popolo è schizofrenico e oggi vuole l'ambiente pulito e domani va in piazza contro le tasse sui combustibili fossili e gli incentivi alle auto-elettriche dei radical chic (in fondo proprio come molti politici che questi movimenti dal basso vorrebbero rappresentare, tipo il Movimento 5 stelle che cerca goffamente di mettere insieme ambientalismo e gilet gialli). Però ora mi godrei il risveglio di una coscienza ambientalista e internazionalista, perchè senza questo sentimento semplice e ingenuo quanto si vuole, la speranza di un futuro di maggiore pace e cooperazione internazionale nemmeno esisterebbero.


Il bambino che bacchetta i grandi fa colpo, infatti il consenso è unanime. Quello che c'è da augurarsi è che tutto non si risolva nel solito nulla cosmico, ma che magari si crei un movimento globale che porti avanti varie istanze, tra cui sicuramente la promozione delle rinnovabili, ma anche il riuso, la difesa della biodiversità, il ban alla plastica, etc. E' bello anche se finalmente qualcosa faccia muovere il culo ai ragazzi, che sono secoli che sembravano silenti. Ed è ancora più bello che non parliamo di quella merda umana di salvini. Guardate che questa è la cosa più bella, anche qua dentro.

https://www.lastampa...AUK/pagina.html

non se l'è inculato nessuno. Bene cosi.
  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#217 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82017 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 16:29

più che altro sarà Salvini a essere contento che quelli che di solito gli rompono i coglioni ora pensano a altro


  • 0

#218 Connacht

Connacht

    :.::

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1405 Messaggi:
  • LocationWhere I end and you begin

Inviato 18 marzo 2019 - 16:30

sì lo abbiamo detto

 

visto che sei esperto, mi spieghi allora come si spiegano quegli anni molto più freddi

 

non per fare polemica eh, sono convinto anche io che si stia scaldando tutto, e difatti vorrei andare a vivere in un posto più freddo, solo per capire come funziona, se è semplice eh, altrimenti chemmenefrega

 

annual_temperature_anomalies_2014.png
 

L'andamento delle temperature globali negli ultimi 130 anni è questo (anomalia rispetto alla media), se vedi ci sono sempre delle fluttuazioni con anni un po' più caldi e anni un po' più freddi del precedente. Sono valori riferiti alla temperatura media globale, localmente possono esserci altre fluttuazioni. Il discorso del riscaldamento globale è il trend complessivo che va verso la crescita, con un'accelerazione che è senza precedenti (in pochi decenni avviene quel che normalmente avviene in millenni). C'è stato un breve periodo stazionario intorno agli anni '50 e '60 per via degli aerosol atmosferici emessi all'epoca, fenomeno misurato e a cui si è posto rimedio; rimossi questi aerosol il trend tornò a essere in crescita.

 

Fonte: https://earthobserva...nge/DecadalTemp

 

Qui il grafico è anche più carino: https://climate.nasa...al-temperature/


  • 0

Last.fm

 

aretha-2.jpg 

 

There is no theory. You have only to listen. Pleasure is the law. I love music passionately. And because l love it, I try to free it from barren traditions that stifle it. It is a free art gushing forth — an open-air art, boundless as the elements, the wind, the sky, the sea. It must never be shut in and become an academic art.

  • Claude Debussy
    quoted in An Encyclopedia of Quotations About Music (1981) by Nat Shapiro, p. 268

#219 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82017 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 16:33

grazie conn, ti voglio bene come a un fratello metereologo, io di inverno mi lamento sempre della mancanza di freddo e tutti mi dicono che sono un anziano che rimpiange i vecchi tempi; mi stampo il grafico e lo metto nel portafogli


  • 0

#220 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10790 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 18 marzo 2019 - 16:39

A me sembra che "l'istanza" più basica portata avanti da Greta Thunberg vi sia proprio sfuggita, poi benvengano tutte le ricerche di concretezza nei comportamenti e nei progetti politici (e soprattutto benvengano i post come quelli di Connacht), per me è eloquente l'espressione di ucca "faccia muovere il culo ai ragazzi, che sono secoli che sembravano silenti".
  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq