Vai al contenuto


Foto
- - - - -

La Milano di Pisapia


  • Please log in to reply
872 replies to this topic

#21 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21885 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 09:56

bensì la volontà popolare emersa da un referendum, peraltro voluto dalla giunta precedente.


Mah, su questo avrei i miei dubbi. Non per niente è il quesito che ha avuto la percentuale di sì minore.
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#22 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 16 giugno 2011 - 10:00


bensì la volontà popolare emersa da un referendum, peraltro voluto dalla giunta precedente.


Mah, su questo avrei i miei dubbi. Non per niente è il quesito che ha avuto la percentuale di sì minore.


Ok, intendevo solo che è l'esito del referendum. Chi non ha votato, cacchi sua.
  • 0

#23 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 16 giugno 2011 - 10:13

Libero fa le pulci alla giunta. L'articolo è interessante.

Milano, è la giunta dei pasticci. Pisapia scontenta tutti

Alla fine, leggendo i nomi uno per uno, devo dire che mi ero sbagliato: ne conosco un bel po'. Maran ha fatto Scienze politiche con me.
  • 0

#24 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21885 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 10:14

Io intendo anche fra i votanti al referendum. Intanto come fai a fare un referendum con 15 proposte in un quesito? Se me ne piacciono 6 e 5 mi fanno schifo che voto? Poi i sì saranno stati sicuramente trascinati dal referendum nazionale, tutti sì e via.

Uno si doveva informare? Se hai votato sì hai votato sì e cacchi tuoi? Non si discute, era solo che con la "volontà popolare" ci andrei cauto
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#25 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 16 giugno 2011 - 10:33

Io intendo anche fra i votanti al referendum. Intanto come fai a fare un referendum con 15 proposte in un quesito? Se me ne piacciono 6 e 5 mi fanno schifo che voto? Poi i sì saranno stati sicuramente trascinati dal referendum nazionale, tutti sì e via.

Uno si doveva informare? Se hai votato sì hai votato sì e cacchi tuoi? Non si discute, era solo che con la "volontà popolare" ci andrei cauto


Tuute obiezioni sensate. Però il quesito riguardava un progetto, composto di vari punti, presumibilmente necessari l'uno all'altro. Non essendo un referendum abrogativo, ci stava che fosse più articolato.
  • 0

#26 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 10:54



uno scoglio mi sembra profilarsi all'orizzonte sulla questione Ecopass; sembra che i commercianti si preparano a scendere in battaglia, viste le limitazioni.
la scelta di "spalmare" il pedaggio su tutti indistintamente (€ 5,00 per tutte le auto, più o meno inquinanti) mi sembra troppo "tremontiana" e mi aspetto che la giunta partorisca qualche idea più brillante.


Ma questo non è un provvedimento di Pisapia, bensì la volontà popolare emersa da un referendum, peraltro voluto dalla giunta precedente.
Personalmente ho votato sì al quesito, poichè presentava un bellissimo progetto complessivo, di cui l'Ecopass costituiva solo una minima parte. Tuttavia all'Ecopass io sono contrartio, perché è una misura classista per la quale chi ha i soldi, e magari guida un SUV con le relative meissioni, può inquinare. Sarei piuttosto per la completa chiusura al traffico con poche deroghe per comprovata necessità. Oppure per un'imposta progressiva, se è vero che con Ecopass si vuole finanziare il resto di quella che si profila come una vera e propria rivoluzione urbanistica.


so benissimo che non è un provvedimento di Pisapia (infatto non l'avevo scritto) e che si tratta di un referendum (per il quale invece io avrei votato NO).
premesso che il pedaggio Ecopass è stabilito a seconda della "classe d'inquinamento", per cui un SUV euro5 inquina meno di una 500 euro0 e quindi è corretto che paghi meno o nulla, concordo sulla sua sostanziale inutilità che, per quanto mi riguarda andrabbe eliminato... anche per sanare parzialmente lo scandalo dell'appalto eseguito dalla precedente amministrazione.
la chiusura totale al traffico è certamente affascinante ma si scontrerebbe con un gap culturale rispetto a quelle (poche) capitali europee che l'hanno già attuata che oggi appare colmabile solo sul medio-lungo termine.
che poi, per quanto riguarda l'inquinamento atmosferico, sebbene il traffico cittadino sia fortemente inquinante, è noto che la quota maggiore di inquinamento è a carico degli impianti di riscaldamento, vecchi e inefficenti, che ancora sono al servizio di molti edifici, soprattutto quelli del centro, dove il patrimonio architettonico è roba di decenni e secoli fa.





faccenda "apertura dei navigli"


che intendete precisamente?
cmq ora, sui navigli, c'è un numero di zanzare che non vedevo da un bel po', è spaventoso


uno dei referendum passati domenica scorsa prevede la "riapertura" del sistema dei navigli a Milano.
ciò significa che, non so in che modo, quando, quanto e in che forma, si dovranno "scoperchiare" i navigli... riportandoli a come erano prima del ventennio, insomma... solo che l'acqua (?) che trasportano non è proprio la stessa di 100 anni fa.
inoltre, sono fermamente convinto che con 10 mln di euro si riesca solo a bonificare il fondo dell'attuale darsena... FORSE!
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#27 Jeffrey Lee

Jeffrey Lee

    Non parlate mai agli sconosciuti

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4132 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 11:14

scoperchiare in che senso? :unsure:
non avendo la residenza a milano non mi sono informato granchè, a livello pratico di che si tratta? che tragitto seguono i navigli interrati?
  • 0

You’ll be there. You’re the type. Who else would defend my right to be lonely?


#28 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 16 giugno 2011 - 11:16

che poi, per quanto riguarda l'inquinamento atmosferico, sebbene il traffico cittadino sia fortemente inquinante, è noto che la quota maggiore di inquinamento è a carico degli impianti di riscaldamento, vecchi e inefficenti, che ancora sono al servizio di molti edifici, soprattutto quelli del centro, dove il patrimonio architettonico è roba di decenni e secoli fa.


E questo era l'oggetto di un altro questito referendario. Mi auguro che, con i cinque SI' e la vittoria di Pisapia, si cominci davvero a cambiare (l')aria.
  • 0

#29 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 16 giugno 2011 - 11:21

scoperchiare in che senso? :unsure:
non avendo la residenza a milano non mi sono informato granchè, a livello pratico di che si tratta? che tragitto seguono i navigli interrati?


Che io sappia, la Martesana sotto terra fa tutto Melchiorre Gioia, passa da Brera, va in centro (dove c'è la Statale: via Laghetto si chiama così per quello), penso faccia un pezzo di Circonvallazione interna, forse Ticinese, sicuramente di ricngiunge in Darsena con gli altri Navigli. Poi sono parzialmente interrati anche i tre fiumi di Milano: l'Olona, che al Bosco in città è fuori, passa sotto Trenno, QT8, poi non lo so. Il Seveso, che è quello che da più problemi, è sotterrato a Niguarda, penso Comasina, insomma da quelle parti. Il Lambro non saprei.
Il prgetto è riportare un po' tutto in superficie, ricreando una rete di canali.
  • 0

#30 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82151 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 11:29


Che io sappia, la Martesana sotto terra fa tutto Melchiorre Gioia, passa da Brera, va in centro (dove c'è la Statale: via Laghetto si chiama così per quello), penso faccia un pezzo di Circonvallazione interna, forse Ticinese, sicuramente di ricngiunge in Darsena con gli altri Navigli. Poi sono parzialmente interrati anche i tre fiumi di Milano: l'Olona, che al Bosco in città è fuori, passa sotto Trenno, QT8, poi non lo so. Il Seveso, che è quello che da più problemi, è sotterrato a Niguarda, penso Comasina, insomma da quelle parti. Il Lambro non saprei.
Il prgetto è riportare un po' tutto in superficie, ricreando una rete di canali.



quando abitavo lì a Lampugnano (quindi vicino a Trenno e QT8) l'Olona era fuori (parlo di molti anni fa eh) ed era uno spettacolo indegno, come può essere migliorato ora? il naviglio Martesana, all'apparenza, è 100 volte più pulito degli altri, non so bene poi le analisi cosa dicano, tra l'altro è l'unico decente già nella parte interna alla città, ovviamente, quando raggiunge Vaprio e quei posti, è molto più bello, sia per quanto riguarda l'acqua che per i luoghi che lo circondano
  • 0

Spero che Ginger Baker sia morto senza vederlo.


#31 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 16 giugno 2011 - 11:35



Che io sappia, la Martesana sotto terra fa tutto Melchiorre Gioia, passa da Brera, va in centro (dove c'è la Statale: via Laghetto si chiama così per quello), penso faccia un pezzo di Circonvallazione interna, forse Ticinese, sicuramente di ricngiunge in Darsena con gli altri Navigli. Poi sono parzialmente interrati anche i tre fiumi di Milano: l'Olona, che al Bosco in città è fuori, passa sotto Trenno, QT8, poi non lo so. Il Seveso, che è quello che da più problemi, è sotterrato a Niguarda, penso Comasina, insomma da quelle parti. Il Lambro non saprei.
Il prgetto è riportare un po' tutto in superficie, ricreando una rete di canali.



quando abitavo lì a Lampugnano (quindi vicino a Trenno e QT8) l'Olona era fuori (parlo di molti anni fa eh)


Cacchio, allora io non l'ho visto per poco! Da piccolo mi portavano al ponticello di QT8 e mi mostravano le foto del quartiere con sotto l'Olona, e mi ero fatto l'idea che fosse storia di parecchi decenni prima!
  • 0

#32 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82151 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 11:37



Cacchio, allora io non l'ho visto per poco! Da piccolo mi portavano al ponticello di QT8 e mi mostravano le foto del quartiere con sotto l'Olona, e mi ero fatto l'idea che fosse storia di parecchi decenni prima!


quale ponticello?
io ho abitato lì dal 1975 (i ricordi immagino siano posteriori, nel 1975 avevo 3 anni); magari sono innesti eh asd a volte parlo di posti visti solo nelle favole che mi raccontava la baby-sitter ma li ho in testa, giuro
  • 0

Spero che Ginger Baker sia morto senza vederlo.


#33 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 16 giugno 2011 - 11:40

P.s.: Qui c'è qualche informazione in più sulla storia dei Navigli.




Cacchio, allora io non l'ho visto per poco! Da piccolo mi portavano al ponticello di QT8 e mi mostravano le foto del quartiere con sotto l'Olona, e mi ero fatto l'idea che fosse storia di parecchi decenni prima!


quale ponticello?
io ho abitato lì dal 1975 (i ricordi immagino siano posteriori, nel 1975 avevo 3 anni)


Mah, è una roba minuscola, dalle parti di via Montichiari. I miei ricordi sono un po' vaghi. Non sembra tanto un ponticello, quanto una strada che sale e poi scende leggermente; sotto mi pare ci sia erba (non cemento).
  • 0

#34 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82151 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 11:41

via Montichiari.


ho capito, è quella vicina all'ostello, dall'altra parte della strada; forse c'era un asilo
  • 0

Spero che Ginger Baker sia morto senza vederlo.


#35 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 16 giugno 2011 - 11:44


via Montichiari.


ho capito, è quella vicina all'ostello, dall'altra parte della strada; forse c'era un asilo


Sì, c'era il mio :wub: asilo. Rispetto all'ostello è più in periferia. FINE OT
  • 0

#36 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 11:44


scoperchiare in che senso? :unsure:
non avendo la residenza a milano non mi sono informato granchè, a livello pratico di che si tratta? che tragitto seguono i navigli interrati?


Che io sappia, la Martesana sotto terra fa tutto Melchiorre Gioia, passa da Brera, va in centro (dove c'è la Statale: via Laghetto si chiama così per quello), penso faccia un pezzo di Circonvallazione interna, forse Ticinese, sicuramente di ricngiunge in Darsena con gli altri Navigli. Poi sono parzialmente interrati anche i tre fiumi di Milano: l'Olona, che al Bosco in città è fuori, passa sotto Trenno, QT8, poi non lo so. Il Seveso, che è quello che da più problemi, è sotterrato a Niguarda, penso Comasina, insomma da quelle parti. Il Lambro non saprei.
Il prgetto è riportare un po' tutto in superficie, ricreando una rete di canali.


le info di satyajit sono abbastanza corrette; in realtà il reticolo dei navigli è oggi quasi totalmente sotterraneo e, in alcuni tratti, è letteralmente impossibile che li si possa scoperchiare; ad esempio, il cavo Redefossi che scorre sotto Porta Nuova fu cementato e oggi funge da fondazione ad alcuni edifici multipiano (tra cui la scuola di viale Montegrappa)... a meno di non tirar giù tutto!
al centro, nell'anello via Senato-Fatebenefratelli la cosa si fa addirittura allucinante.
Olona e Seveso non sono navigli, anche se dopo l'artificializzazione (inizata sotto i romani!) e la parziale copertura sono assimilabili ad essi, dal punto di vista tecnico. Il Seveso scorre sotto Niguarda e, benchè rimanga perlopiù sotto le sedi stradali, è dotato di strutture di ritenuta idraulica non rimovibili, a meno di non rischiare di mandare sott'acqua i quartieri da piazza della Repubblica a piazza Duomo! inoltre, gli hanno da poco costruito sotto (!) la nuova Metro5.
l'Olona è meglio gestibile ma scorre per buona parte sotto la circonvallazione (da Zavattari a Napoli e poi fino alla Conca Fallata), sulla quale passa la gran parte del traffico di prossimità e c'è già un progetto per farci passare il tram (in realtà una sorta di metro di superficie).
il Lambro invece corre fuori l'area urbanizzata.

cmq, quello che mi lascia perplesso, per utilizzare un eufemismo, è l'importo finanziario messo a disposizione di un progetto del genere... 10 mln di euro! oggi con questa cifra, se tutto va bene, non si asfaltano nemmeno 10 km di autostrada


quando abitavo lì a Lampugnano (quindi vicino a Trenno e QT8) l'Olona era fuori (parlo di molti anni fa eh) ed era uno spettacolo indegno, come può essere migliorato ora? il naviglio Martesana, all'apparenza, è 100 volte più pulito degli altri, non so bene poi le analisi cosa dicano, tra l'altro è l'unico decente già nella parte interna alla città, ovviamente, quando raggiunge Vaprio e quei posti, è molto più bello, sia per quanto riguarda l'acqua che per i luoghi che lo circondano


la qualità dell'acqua di Olona è certamente migliorata dal 75 ad oggi; ci sono le analisi periodiche di ARPA a confermarlo.
purtroppo, lo sversamento di idrocarburi nel Lambro dell'anno scorso ha fatto abbastanza scuola; per cui, di recente, anche in Olona (già dalle parti di Varese!) si è assistito a versamenti "sospetti"... nel thread sull'Expo ho postato spesso sull'argomento.
in ogni caso, nonostante i miglioramenti, l'Olona ancora oggi è "poco igienico"; basta andare a Pero, dalle parti di via Dante dove inizia lo scatolare che interra il fiume fino alla Conca Fallata, e rendersi conto dei miasmi che genera, soprattutto in periodi di magra (estate).
idem per il Seveso.
la Martesana invece, trattandosi di un canale irriguo, trasporta acqua di qualità infintamente migliore degli altri... ma sotto via Gioia, all'altezza di Ponte Seveso (non un nome a caso!) riceve proprio le acque di Seveso e, rimanendo sotto terra, dio solo sa cosa trasporta sotto Milano da lì in giù.
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#37 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82151 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 11:52

a me sfugge una cosa: quale è l'utilità di riaprire questi fiumi? è una cosa puramente estetica? no perchè, fosse per quello, io, piuttosto, penserei a chiudere quelli che sono ancora aperti asd asd
  • 0

Spero che Ginger Baker sia morto senza vederlo.


#38 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82151 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 11:55


la Martesana invece, trattandosi di un canale irriguo, trasporta acqua di qualità infintamente migliore degli altri..



all'apparenza è l'unico decente, il grande e il pavese sono osceni da vedere nella parte interna della città, preferirei il solito parcheggio asd
  • 0

Spero che Ginger Baker sia morto senza vederlo.


#39 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82151 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 12:08

ricreando una rete di canali.



forse questo? ::)
  • 0

Spero che Ginger Baker sia morto senza vederlo.


#40 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2011 - 12:10

io capisco e sinceramente apprezzerei lo sforzo di recuperare a cielo aperto il sistema dei navigli.
in questo, come in tante altre cose, siamo veramente un paese del cazzo.
il sistema dei navigli, anche se oggi è coperto alla vista, caratterizza in maniera molto forte il tessuto urbanistico della città, oltre a essere un'opera con una storia secolare e piena di fascino.
questo sono tutti aspetti che oggi non possiamo continuare a ignorare; siamo nel 2011 e non più nella Milano del boom, che copriva tutto per far spazio a strade enormi con traffici pazzeschi e insostenibili e poi costruiva diversivi e deviatori tutto intorno per allontanare il rischio di allagamenti periodici! ma che cazzo!!
il problema è che per attuare questo popò di intervento, ci vogliono non solo risorse ingentissime (forse 1 mld di euro... non 10 mln!) ma anche l'attuazione di tutti quei sistemi che migliorino la qualità dell'acqua che entra a Milano (qualche altro mld di euro?).
insomma, l'idea è apprezzabile ma tra il dire e il fare... altro che navigli!.. c'è di mezzo l'oceano pacifico!
  • 1
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq