Vai al contenuto


Foto
* * * * - 1 Voti

Christopher Nolan


  • Please log in to reply
195 replies to this topic

#41 Seattle Sound

Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 37201 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 10 agosto 2011 - 12:41

The prestige è uno dei migliori e più maturi di Nolan dove riesce a coniugare perfettamente blockbuster e "l'autorialità".
  • 2

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#42 matt

matt

    brundle-mosca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1096 Messaggi:
  • LocationBoncellino - Emilia-Romagna

Inviato 20 dicembre 2011 - 09:40

Il Cavaliere Oscuro - Il Ritorno: Trailer Italiano
  • 0
il mondo è diviso in due categorie: chi ha la pistola carica e chi scava... ...tu scavi

https://rateyourmusi...llingTheSameWay

#43 wong73

wong73

    mainstream Star

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1207 Messaggi:

Inviato 20 dicembre 2011 - 11:35

http://www.youtube.c...h?v=XM6Vs09Vyk0

E qui il trailer in versione originale...giusto per curiosità

Anne Hathaway mai stata così fascinosa!...so che molti avevano dubbi riguardo al suo sex appeal ma quel poco che si vede nel trailer dovrebbe bastare a tranquillizzare...almeno in parte!
  • 0

#44 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 20 dicembre 2011 - 11:53

Michelle Pfeifer gli caga in testa anche adesso a 50 anni
  • 0

#45 Guest_GioM_*

Guest_GioM_*
  • Guests

Inviato 20 dicembre 2011 - 12:04

Attenzione attenzione, probabile descrizione dei primi sei minuti + screener. Occhio agli spoiler.

#46 wong73

wong73

    mainstream Star

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1207 Messaggi:

Inviato 20 dicembre 2011 - 12:05

Michelle Pfeifer gli caga in testa anche adesso a 50 anni


eh, grazie! se il paragone è Michelle è chiaro che nn si salva nessuno...però se siamo più magnanimi e pensiamo a quella cagata di CATWOMAN con Halle Berry, allora vediamo che tra i due estremi è possibile trovare qualcosa di dignitoso
  • 0

#47 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 20 dicembre 2011 - 14:13

come donna alla Hathaway preferisco decisamente Halle Berry...come film e personaggio, immagino ci voglia molto poco a fare meglio
  • 0

#48 wong73

wong73

    mainstream Star

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1207 Messaggi:

Inviato 20 dicembre 2011 - 14:28

come donna alla Hathaway preferisco decisamente Halle Berry


Halle Berry è bella e sexy in maniera adeguata a fare di lei una Catwoman che nn avrebbe avuto niente da invidiare alla Eartha Kitt della serie tv...ma, certo, quella merda di film sprecava anche le potenzialità della sua protagonista (che tra l'altro veniva eclissata dalla cattiva Sharon Stone, sprecata pure lei...)
  • 0

#49 strangelove

strangelove

    Scaruffiano

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12566 Messaggi:

Inviato 20 dicembre 2011 - 14:39

A me invece Anne Hathaway piace moltissimo. Ma capisco che nessuno è pronto (a ragione) a dimenticare Michelle Pfeiffer.
  • 1

#50 wong73

wong73

    mainstream Star

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1207 Messaggi:

Inviato 20 dicembre 2011 - 14:47

Ma capisco che nessuno è pronto (a ragione) a dimenticare Michelle Pfeiffer.


Anche a me piace molto la Hathaway e dopo avere visto il trailer la mia curiosità verso la sua Catwoman è sicuramente aumentata, però è normale che competere con la Seline di Michelle Pfeiffer è impresa quasi impossibile, visto che si tratta di uno dei più incredibili personaggi femminili del cinema di genere (e forse nn solo) degli anni novanta...se dipendeva da me nel 1992 la Pfeiffer avrebbe avuto la nomination all'oscar per Batman Returns e nn per lo sciapito LOVE FIELDS
  • 2

#51 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 01 maggio 2012 - 10:04

figo. l'auto volante alla fine però stona parecchio
  • 0

#52 Seattle Sound

Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 37201 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 01 maggio 2012 - 16:11

http://www.thedarkknightrises.com/
  • 0

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#53 葛札爾

葛札爾

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22731 Messaggi:

Inviato 01 maggio 2012 - 16:22

The prestige è uno dei migliori e più maturi di Nolan dove riesce a coniugare perfettamente blockbuster e "l'autorialità".

E soprattutto c'è una certa persona... :D
  • 1
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#54 An Absent Friend

An Absent Friend

    We're happening

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3356 Messaggi:
  • LocationFuori della storia e in abito borghese

Inviato 01 maggio 2012 - 18:56

The prestige è uno dei migliori e più maturi di Nolan dove riesce a coniugare perfettamente blockbuster e "l'autorialità".

E soprattutto c'è una certa persona... :D


Andai a vederlo solo per quello, che il fim fosse poi un capolavoro lo presi come un gradito bonus.

Immagine inserita

A parte l'estasi di vederlo emergere da una coltre di fulmini stile Zeus, riconosco che il buon David ha saputo far intravedere il mondo interiore del suo Tesla con grande charme ed efficacia. Divino.
  • 1

 

Talmente brutto che e' da considerare 90

 

 
In pratica vogliono il magical negro senza i poteri magici, sai che palle.

 

 

I voti sono sull'attività svolta e sulle iniziative dichiarate o parzialmente avviate

 


#55 ---

---

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4815 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2012 - 11:06

Ammetto che non sapevo ci fosse lui e quando l'ho visto son scoppiata a ridere nella sala.

Non capisco niente di cinema, ve lo dico prima così non ve la prendete se dico ho trovato The Prestige pura fuffa. Comunque meglio di Inception.
I film che preferisco di Nolan sono Memento e Insomnia.
  • 0

#56 neuro

neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3756 Messaggi:
  • Locationqua

Inviato 02 maggio 2012 - 15:03

The Prestige secondo me e' geniale

negli incastri narrativi a livello di trama e montaggio (a differenza che in Inception, funzionano), nella ricostruzione d'ambiente, in un grande Bale...

ho adorato i trucchi che non funzionano MAI...

e soprattutto chi sono i veri maghi, chi fa VERAMENTE le magie? Gli scienziati. Solo in apparenza un paradosso, in realta' una definizione di magia molto raffinata

Infine aver riportato in auge il mitico scontro Tesla vs Edison (uno degli scontri che ha definito la modernita') giustifica di per se' l'esistenza del film.
  • 0
apri apri, apri tutto!

#57 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14259 Messaggi:

Inviato 02 maggio 2012 - 16:06

e soprattutto chi sono i veri maghi, chi fa VERAMENTE le magie? Gli scienziati. Solo in apparenza un paradosso, in realta' una definizione di magia molto raffinata


Mi pare una lettura troppo letterale.

Occhi agli SPOILER su "The Prestige"...

E' evidente che la scienza in quel film non rappresenta la scienza, ma l'elemento fantascientifico che scardina il piano realistico del film, quindi la risposta a "chi fa veramente le magie (ovvero chi è più abile a ingannare)?" è il cinema. "The Prestige" gioca sulle attese delle spettatore, intromettendo in una verosimile storia sul mondo dei maghi da palcoscenico l'elemento inverosimile. E' come se in un episodio del "La signora in giallo" si scoprisse che alla fine il colpevole è un fantasma.
Per questo per me "The Prestige" è tipo uno di quei film sulle truffe: carini da vedere una volta, noiosi una seconda volta quando già si conosce il trucco.
  • 3

#58 strangelove

strangelove

    Scaruffiano

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12566 Messaggi:

Inviato 17 luglio 2012 - 16:02

Come suggerito, dato che l'altro topic era dedicato a "Inception", per parlare anche di altri film di Nolan si può utilizzare questa discussione.

Ad ogni modo, gli spoiler di Letterman (che vi prego di citare rigorosamente come spoiler, appunto) potrebbero essere farlocchi. Qui c'è una interessante spiegazione del perchè: http://www.badtaste....lla-non-notizia
  • 0

#59 selva

selva

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1122 Messaggi:

Inviato 17 luglio 2012 - 16:03

non avevo trovato il topic, ripartiamo da qui http://forum.ondaroc...20#entry1308051

quello che dice Nazzaro non fa una piega, ha ragione, eppure il controllo che Nolan ha sui meccanismi narrativi non lo rende un grande storyteller, un grande narratore per immagini?


Esattamente, solo che Nazzaro non penso critichi quest'aspetto ma tenti di sgonfiare l'alone di "grande regista dei nostri tempi" che hanno costruito intorno a Nolan, anche in Europa. In fin dei conti l'immagine subalterna alla sceneggiatura è il classico hollywoodiano, è per Nolan un di più che serve a chiudere il cerchio autoreferenziale/metacinematografico delle sue storie. Ben inteso, parlo dell'ultimo film, "Inception", non di "Memento" dove l'espressività è spalmata su entrambi i lati, quello figurativo e narrativo, e il risultato è eclatante. Con Nazzaro non sono d'accordo quando afferma che gli spunti di base sono "un Kubrick frainteso" e quando sul piano di décor lo accomuna a Scott poiché è in controtendenza con quanto afferma dopo, ovvero l'abbandono dell'immagine, pura e universale, in funzione di un'immagine spettacolare e meramente narrativa. Invece Hitchcock pare il paragone più giusto,
  • 0

#60 Guest_cinemaniaco_*

Guest_cinemaniaco_*
  • Guests

Inviato 17 luglio 2012 - 16:23

Penso che quel confronto di idee che hai linkato, sia anche un confronto tra critici. Uno che cerca di fare il virtuoso della parola, cercando collegamenti astrusi, con una idea di cinema e di storia del cinema tutta personale e perversa (Nazzaro), e un altro che semplicemente fa il suo mestiere - che è anche una passione - esponendo in maniera chiara e precisa, ovvero ciò che un giornalista deve fare - il critico è quello non un guru (Pezzotta).
Ovviamente come dice giustamente Pezzotta, oggi non importa più a nessuno che un film possa anche raccontare storie. Con "nessuno" intendo cinefili e critici. Il pubblico generalista si accontenta di buchi di sceneggiatura in cui ci passerebbe anche il Titanic e di illogicità talmente evidenti che offenderebbero l'intelligenza di chiunque tranne che dei vidioti che vanno al cinema il sabato sera o la domenica pomeriggio. In un'epoca in cui le megaproduzioni sono la quintessenza della banalità, della stupidità e dell'illogicità, i film di Nolan sono una boccata di ossigeno. Uno che è riuscito a rendere interessante e stratificato persino un cinefumetto - concordo con Pezzotta con l'etichetta di "genere più odioso/tedioso del decennio".




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq