Vai al contenuto


Foto
- - - - -

White Lies - To Lose My Life


  • Please log in to reply
388 replies to this topic

#41 Insurgentes

Insurgentes

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1648 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2009 - 19:18

seh vabbè

una bella dose di americana/folk non esclude che siano impregnati di post-punk eh


i national impregnati di che cosa ? post punk ?
ma come li ascoltati i dischi ? da ubriachi ?  :D
  • 0

#42 Guest_telegram_*

Guest_telegram_*
  • Guests

Inviato 19 aprile 2009 - 19:30

infatti,i national con la new wave/post punk non c'entrano una mazza.

Addirittura non c'entrano una mazza, e va beh... direi che è inutile continuare a discuterne, non mi pare ci sia margine di dialogo, e mi pare soprattutto che si voglia negare l'evidenza. Facciamo finta che 'sti National non li ho nominati, tanto fanno schifo asd, e torniamo agli White Lies.

@ Tonio: la nazionalità conta relativamente, anche i Killers sono americani ma guardano decisamente all'Inghilterra, e ben poco alla propria terra.

#43 Suedehead

Suedehead

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1003 Messaggi:
  • LocationCesena

Inviato 19 aprile 2009 - 19:37

Facciamo finta che 'sti National non li ho nominati, tanto fanno schifo asd


Sei il solito cane zoppo!  asd
  • 0

#44 Insurgentes

Insurgentes

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1648 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2009 - 19:38


infatti,i national con la new wave/post punk non c'entrano una mazza.

Addirittura non c'entrano una mazza, e va beh... direi che è inutile continuare a discuterne, non mi pare ci sia margine di dialogo, e mi pare soprattutto che si voglia negare l'evidenza. Facciamo finta che 'sti National non li ho nominati, tanto fanno schifo asd, e torniamo agli White Lies.

@ Tonio: la nazionalità conta relativamente, anche i Killers sono americani ma guardano decisamente all'Inghilterra, e ben poco alla propria terra.


beh tu non è che neghi l'evidenza,alteri/modifichi la realtà.
sei libero di credere che siano new wave/post punk i national,come io di credere che i sonic youth sono brit pop  :D
  • 0

#45 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 19 aprile 2009 - 19:39

Non mi esprimo sui White Lies, di cui conosco pochissimo.. volevo solo precisare che i National, se si tolgono certe innegabili ascendenze wave, sono un gruppo assolutamente americano, dov'è presente anche una buona componente di folk e songwriting. è un errore comune metterli insieme a Editors...


sono d'accordo...ascolto i National e semmai penso ai Jayhawks
  • 0

#46 sanctio

sanctio

    Michele Saran

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3508 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2009 - 19:45

Infatti non serve pagarlo, regge gratis:


io difatti ho scritto che NON regge MANCO a pagarlo.

i National hanno una filigrana roots che i vari revivalisti si scordano. riascoltiamo Boxer, ma anche Alligator (per INTERO, magari).

mik
  • 0

#47 Guest_telegram_*

Guest_telegram_*
  • Guests

Inviato 19 aprile 2009 - 19:56

Insurgentes: il punto è che nei Sonic Youth di brit-pop non c'è nulla, mentre nei National di post-punk c'è tantissimo, dalla voce alle chitarre elettriche alla sezione ritmica. O forse solo per un po' di chitarra acustica ti fai rimbambire? Che farebbero, se non revival new-wave? Americana, per caso? Uguali ai 16 Horsepower e ai Grant Lee Buffalo, proprio. Ma per favore. Tanto per non sembrare un pazzo che parla nel deserto: RYM funziona con i voti degli utenti, e a quanto pare non sono l'unico a ritenere fortissima la componente post-punk nella musica dei National -> http://rateyourmusic...national/boxer/
Del resto i pezzi che ho linkato stanno lì e parlano chiaro. Per il resto, siamo off-topic.

#48 Insurgentes

Insurgentes

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1648 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2009 - 19:57

I white lies se saranno fortunati dureranno quanto gli interpol (che per me non arriveranno a fare piu di altri due dischi),gli editors invece li vedo che possono durare parecchio,vedo una possibile maggiore evoluzione nel corso degli anni (già tra il primo e il secondo disco c'è un abisso).
  • 0

#49 sanctio

sanctio

    Michele Saran

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3508 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2009 - 20:00

Del resto i pezzi che ho linkato stanno lì e parlano chiaro. Per il resto, siamo off-topic.


parlano chiaro fino a un certo punto. e comunque tralasci TUTTI GLI ALTRI pezzi dei National, che sono tutto fuorchè revival new o nu wave.

ho parlato poi di 'filigrana roots', non di 'americana'.

mik
  • 0

#50 Insurgentes

Insurgentes

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1648 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2009 - 20:01

Insurgentes: il punto è che nei Sonic Youth di brit-pop non c'è nulla, mentre nei National di post-punk c'è tantissimo, dalla voce alle chitarre elettriche alla sezione ritmica. O forse solo per un po' di chitarra acustica ti fai rimbambire? Che farebbero, se non revival new-wave? Americana, per caso? Uguali ai 16 Horsepower e ai Grant Lee Buffalo, proprio. Ma per favore. Tanto per non sembrare un pazzo che parla nel deserto: RYM funziona con i voti degli utenti, e a quanto pare non sono l'unico a ritenere fortissima la componente post-punk nella musica dei National -> http://rateyourmusic...national/boxer/
Del resto i pezzi che ho linkato stanno lì e parlano chiaro. Per il resto, siamo off-topic.


Guarda puoi portarmi pure il parere di altre 15.000 persone,il mondo è pieno di gente che crede di aver ragione pur sbagliando clamorosamente,i national li conosci davvero pochissimo e anche di quel poco che hai ascoltato non ci hai capito niente secondo me se li consideri post punk new wave.
Non sarò di certo io a farti cambiare idea perchè non vuoi o non riesci a capire,ahimè.
  • 0

#51 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17262 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2009 - 20:17

allora che genere suonerebbero i National?
  • 0

#52 Insurgentes

Insurgentes

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1648 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2009 - 20:18

allora che genere suonerebbero i National?

americana/"new" folk
  • 0

#53 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17262 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2009 - 20:39


allora che genere suonerebbero i National?

americana/"new" folk


io li conosco da un concerto + le canzoni che sono state linkate in questo thread e ribadisco: la componente americana c'è... ma il grosso del loro suono lo trovo perfettamente associabile al quello del revival new wave
  • 0

#54 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 19 aprile 2009 - 21:56

ma il grosso del loro suono lo trovo perfettamente associabile al quello del revival new wave


ma abbiamo ascoltato gli stesso dischi dei National?

  • 0

#55 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17262 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2009 - 22:01


ma il grosso del loro suono lo trovo perfettamente associabile al quello del revival new wave


ma abbiamo ascoltato gli stesso dischi dei National?


ah boh sui dischi non so, ma dal vivo questi erano parecchio wave, col basso potentissimo, e anche quel pezzo linkato poco fa (http://www.youtube.c...h?v=cgRsYkKb1eI) mi sembra avere un'impronta post-punk mica leggera. insomma non direi che è un pezzo folk/americana (e neanche il concerto)
  • 0

#56 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 19 aprile 2009 - 22:07

"Mistaken for Stranger" avrà qualche sonorità new wave (non a caso è stato scelto come singolo di punta dell'ultimo album), ma al 99% il resto della produzione dei National, a partire dai primi due dischi, affonda le radici nella solida tradizione rock americana. Io ci sento più echi di Jayhawks o American Music Club (quelli di "Everclear") piuttosto che Joy Division o Echo & The Bunnymen...e non capisco proprio che senso abbia metterli accanto ad effimere proposte prive di personalità come i White Lies.

e visto che è solito riportare esempi a sostegno delle proprie affermazioni, eccovene alcuni

http://www.youtube.c...h?v=8cjORoHfTcg
http://www.youtube.c...h?v=wOk5OFXHD5E
http://www.youtube.c...h?v=j2vJkVyFBDY
http://www.youtube.c...h?v=nwcJgpv6S1c

  • 0

#57 Guest_telegram_*

Guest_telegram_*
  • Guests

Inviato 19 aprile 2009 - 22:27

Vegeta, nessuno dei brani che hai preso è tratto da "Boxer" o da "Alligator"... insomma andare a prendere pezzi minori nessuno dei quali incluso nei due album classici della band non mi sembra il massimo per dimostrarne la rappresentatività del sound eh. E non è solo questione di singoli, basta prendere davvero brani a caso per rintracciare nei National prepotenti percentuali post-punk. Questa, per dire: http://www.youtube.c...h?v=d9yjOy9PqNY
o quest'altra:
http://www.youtube.c...h?v=qzhNdCxhK28
Cioè si sta negando l'innegabile dai... e guarda, quando rallentano effettivamente vanno sicuramente dalle parti del cantautorato, cosa che altre band non fanno, ma non per questo si può negare la componente post-punk, che nei brani più veloci diventa proprio schiacciante. E poi magari mi spiegherai, a latere, perché ispirarsi ai Jayhawks renda nobili, mentre invece ispirarsi ai Teardrop Explodes renda privi di personalità.

Tornando in topic, infatti, mi pare d'obbligo un parallelo fra il brano degli White Lies che ho linkato prima ("Farewell to the Fairground") e questo classico dei Teardrop http://www.youtube.c...h?v=fed3j2zkdgg
La somiglianza con la voce di Cope è davvero impressionante, hanno lo stesso identico timbro. Sembra che abbiano preso il buon Julian, isolatone la voce, e ricostruitogli intorno un paesaggio dalle parti dei Chameleons, per quanto la chitarra ritmica abbia uno scheletro per niente distante da quello dei Teardrop.

#58 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 19 aprile 2009 - 22:33

Vegeta, nessuno dei brani che hai preso è tratto da "Boxer" o da "Alligator"... insomma andare a prendere pezzi minori nessuno dei quali incluso nei due album classici della band non mi sembra il massimo per dimostrarne la rappresentatività del sound eh.


"Alligator" e "Boxer" sono più famosi, non è che i precedenti album siano "minori" perchè se li sono filati in pochi, anzi, forse sono pure più belli (in particolare "Sad Songs For Dirty Lovers")...e comunque, anche concedendoti che i pezzi più noti della band abbiano ascendenze wave (dove poi? il basso in primo piano, la voce cavernosa?) è innegabile che il loro sound abbia ben altre origini...che con quello di gruppi revival come Interpol, Editors o Bloc Party ha proprio ben poco con cui spartire

ps: nel primo brano che hai linkato influenze punk-wave proprio non le sento...sorry
  • 0

#59 Guest_telegram_*

Guest_telegram_*
  • Guests

Inviato 19 aprile 2009 - 22:50

"Alligator" e "Boxer" sono più famosi, non è che i precedenti album siano "minori" perchè se li sono filati in pochi, anzi, forse sono pure più belli (in particolare "Sad Songs For Dirty Lovers")...

Guarda è sicuramente vero quanto dici, quello che intendevo è... aspetta, ti prendo un parallelo perché non riesco a spiegarmi.
I Flaming Lips: uno quando pensa al loro suono gli vengono in mente quelli più free-form e deliranti degli anni Ottanta, oppure quelli song-oriented e più barocchi degli ultimi dischi? E' ovvio che siano ambedue le cose, ma solo una delle due è quella che gli ha conferito la classicità poi entrata nell'immaginario del loro target. Così direi per i National, indipendentemente dalla qualità (i dischi che dici non li conosco).


(dove poi? il basso in primo piano, la voce cavernosa?)

Beh, non sarebbero due particolari da poco eh... ma in generale anche la struttura dei pezzi, e le chitarre ritmiche.


o sound abbia ben altre origini...che con quello di gruppi revival come Interpol, Editors o Bloc Party ha proprio ben poco con cui spartire

Può darsi che partano da punti di vista diversi, ma io valuto il risultato, non il punto di partenza: negli ultimi due dischi il risultato mi pare decisamente affine, che ti devo dire... potremmo comunque parlarne in un thread dedicato a loro se c'è... o anche non parlarne affatto, per quel che mi interessa... sto rispondendo solo perché qualcuno (non tu, comunque) ha avuto reazioni un po' esagerate e non mi andava di passare per pazzo, tutto qui. :P

#60 dexys

dexys

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 455 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2009 - 23:47

@ Tonio: la nazionalità conta relativamente, anche i Killers sono americani ma guardano decisamente all'Inghilterra, e ben poco alla propria terra.


buon uomo, intendevo dire che i National suonano americani (oltre ad esserlo, poi se ti fanno schifo sono fattacci tuoi); le ascendenze wave sono soltanto UNA parte del loro sound, e non capisco tutto questo marciarci sopra (cosa che si è fatta soprattutto qui su Ondarock, se non ricordo male, anche in sede di recensione) tirandoli in ballo come termine di paragone con un gruppo come i White Lies, che sono PALESEMENTE new new wave.

A me i National fanno pensare a Tindersticks, Cave e American Music Club.. poi se li si conosce per Mistaken For Strangers è naturale metterli accanto a Interpol, Editors etc, ma è solo una visione parziale e semplicistica.

scusate ancora per l'OT.

e comunque, c'è molto di peggio dei White Lies, non comprendo tutto 'sto accanimento.
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq