Vai al contenuto


Foto
* * - - - 5 Voti

europa


  • Please log in to reply
976 replies to this topic

#51 Nefasto

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 11 settembre 2008 - 16:58


Quindi ben venga la fine delle nazioni.


orwell 1984: blocchi continentali in perenne guerra tra loro.

c'era anche un simil bin laden, ovviamente controllato da "loro".

mi sembra che ci siamo arrivati, finalmente.



Bellissimo libro (che stò leggendo peraltro), ma non é mica un trattato politico...
Comunque hai ragione, la fine delle nazioni non sarà la fine dei pretesti per fare i cazzacci loro, questo no, ma magari avranno qualche appiglio in meno.
  • 0

#52 Guest_runciter_*

  • Guests

Inviato 11 settembre 2008 - 17:21

non è un trattato politico ma una previsione realistica che si sta realizzando.

i centri del potere sono sempre più lontani, gli appigli non mancano, anzi.
  • 0

#53 Nefasto

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 11 settembre 2008 - 18:19

Concordo sull'attendibilità di Orwell, ma senza niente togliere al suo talento, bisogna dire che i potenti sono sempre più prevedibili, nel senso che non si proccupano più molto di occultare i loro piani, lo fanno quasi apertamente, basta vedere la differenza fra un Andreotti (prima repubblica), e un Berlusconi (repubblica delle banane), oppure cosa riesce ad uscire dalla bocca di un Bush, senza che questo gli si ritorca mai definitivamente contro. I centri del potere sono sempre più lontani é una sacrosanta verità, ma non nel senso di occulti, quanto di immodificabili.
  • 0

#54 Guest_runciter_*

  • Guests

Inviato 11 settembre 2008 - 18:44

il vero potere ce l'ha chi crea il denaro, non i politici o gli industriali.
  • 0

#55 Nefasto

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 11 settembre 2008 - 18:48

Fisicamente il denaro lo crea la zecca, ma é un valore "ideale" e svalutabile, il denaro viene creato da chi "lo tira su", da chi fa mercato, da chi ha il peso più forte sulla piazza, quindi dagli industriali, proprietari, manager, multinazionali, etc.
  • 0

#56 Guest_runciter_*

  • Guests

Inviato 11 settembre 2008 - 18:58

quasi (?) tutto il denaro che circola viene creato dalle banche sotto forma di prestito.

le banche prestano soldi che non hanno, il denaro viene creato dal nulla sotto forma di cifre su un computer, e quando il prestito viene restituito, quello stesso denaro viene "distrutto" (gli interessi ovviamente no).

nulla si crea e nulla si distrugge? balle.
  • 0

#57 Guest_BillyBudapest_*

  • Guests

Inviato 11 settembre 2008 - 19:19

nah.
  • 0

#58 Nefasto

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 11 settembre 2008 - 19:26

Banche, industriali, multinazionali...giocano sempre nella stessa squadra, Parmalat docet.
  • 0

#59 Guest_runciter_*

  • Guests

Inviato 12 settembre 2008 - 07:33

nah.


liberrimo di non crederci, ma è così che funzionano le cose in questo manicomio di pianeta.

prestano soldi che non hanno = se hanno 1 possono prestare 10... non è magia questa?
  • 0

#60 Nefasto

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 12 settembre 2008 - 10:45


nah.


liberrimo di non crederci, ma è così che funzionano le cose in questo manicomio di pianeta.

prestano soldi che non hanno = se hanno 1 possono prestare 10... non è magia questa?




Pinzon ha ragione, ricordo l'episodio del contadino, che dopo una vita di risparmi si reca in agenzia a vederseli davanti, i suoi 500 milioni (di lire...), panico in agenzia e staffette per reperire tutti i contanti necessari a raggiungere la somma. Il denaro é spesso un protagonista assente, almeno nel senso fisico del termine. Così fanno anche le banche, fino al paradosso di presentare debiti come garanzie, un pò quello che faceva Tanzi con Parmalat. Indebitato fino alle orecchie, ha chiesto ancora un mare di denaro, prontamente servito, salvo poi spostare questi soldi su fondi alle isole Cayman e salutare tutti.
  • 0

#61 Guest_BillyBudapest_*

  • Guests

Inviato 12 settembre 2008 - 10:48

wow. il potere ce l'ha tanzi che riesce a farseli prestare allora.
  • 0

#62 Nefasto

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 12 settembre 2008 - 11:02

wow. il potere ce l'ha tanzi che riesce a farseli prestare allora.


Penso che le banche, per quanto potenti, abbiano sempre bisogno di qualcuno che i soldi li fa girare, soprattutto di qualcuno che i soldi possa anche riciclarli o spostarli a piacimento, come fanno industriali e finanzieri.
  • 0

#63 Guest_runciter_*

  • Guests

Inviato 12 settembre 2008 - 11:51

wow. il potere ce l'ha tanzi che riesce a farseli prestare allora.


tanzi però qualche rischio lo corre, i siori banchieri invece no.

e d'altronde il banco vince sempre.
  • 0

#64 Guest_Ortodosso_*

  • Guests

Inviato 12 settembre 2008 - 12:14

quasi (?) tutto il denaro che circola viene creato dalle banche sotto forma di prestito.
le banche prestano soldi che non hanno, il denaro viene creato dal nulla sotto forma di cifre su un computer, e quando il prestito viene restituito, quello stesso denaro viene "distrutto" (gli interessi ovviamente no).

::)



  • 0

#65 Nefasto

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 12 settembre 2008 - 12:29


wow. il potere ce l'ha tanzi che riesce a farseli prestare allora.


tanzi però qualche rischio lo corre, i siori banchieri invece no.

e d'altronde il banco vince sempre.



Hai ragione, i banchieri difficilmente qualcuno li tocca, ma Tanzi non é che abbia rischiato molto alla fine. A fronte di un gruppo industriale che sarebbe comunque colato a picco, ha preso la cassa ed é scappato. Tutti gli ultimi finanziamenti che le banche gli avevano accordato lui se li é blindati in qualche conto alle Cayman, e adesso é uno dei disoccupati più ricchi del pianeta. Non é proprio brutta come fine no?
  • 0

#66 Guest_runciter_*

  • Guests

Inviato 12 settembre 2008 - 13:07


quasi (?) tutto il denaro che circola viene creato dalle banche sotto forma di prestito.
le banche prestano soldi che non hanno, il denaro viene creato dal nulla sotto forma di cifre su un computer, e quando il prestito viene restituito, quello stesso denaro viene "distrutto" (gli interessi ovviamente no).

::)




in effetti non è una bella situazione, ma se ne può sempre uscire: smantelliamo le banche centrali, restituiamo agli stati il sacrosanto diritto di creare la propria moneta libera da debito, e mettiamo fuori legge il giochetto della "riserva frazionaria": si può prestare solo ciò che si ha.
  • 0

#67 Roy Montgomery

    mr. negativity

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5962 Messaggi:

Inviato 16 settembre 2008 - 01:25

firmato
andrew "pinzon" jackson
  • 0

3 a 0 in 26 minuti contro il LECCE. Vado a fare la spesa.


#68 Guest_runciter_*

  • Guests

Inviato 16 settembre 2008 - 08:40

thomas jefferson:

"I believe that banking institutions are more dangerous to our liberties than standing armies. Already they have raised up a monied aristocracy that has set the government at defiance. The issuing power (of money) should be taken away from the banks and restored to the people to whom it properly belongs."
  • 0

#69 Roy Montgomery

    mr. negativity

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5962 Messaggi:

Inviato 16 settembre 2008 - 20:01

oddio, ma fai proprio sul serio.
  • 0

3 a 0 in 26 minuti contro il LECCE. Vado a fare la spesa.


#70 Guest_runciter_*

  • Guests

Inviato 17 settembre 2008 - 05:58

vedi altre soluzioni per uscire dal troiaio in cui ci troviamo? soluzioni, non palliativi eh.

e poi un minimo di senso della giustizia, santo cielo... sì lo so, chiedo troppo.
  • 0

#71 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2008 - 11:20

OGM -Soia- UE da l??OK alla soia geneticamente modificata



Una decisione , rende noto la CIA, giunta dopo che il Consiglio dei ministri dell??agricoltura dell??Ue non era riuscito a trovare un accordo (l??Italia, nell??occasione, si era schierata tra i paesi contrari) , che non ha un carattere democratico e che non tiene conto delle indicazioni che vengono da istituzioni importanti come il Parlamento europeo.

Roma - La Commissione europea ha autorizzato, oggi a Bruxelles, l??immissione sul mercato dell??Unione europea (Ue) della soia geneticamente modificata denominata A2704-12 e destinata all??alimentazione soprattutto animale.

L??autorizzazione riguarda l??importazione e la trasformazione e non la coltivazione sul suolo europeo. La soia A2704-12, dopo aver ricevuto una valutazione dei rischi favorevole da parte dell??Essa (Autorità europea di sicurezza alimentare che ha sede a Parma), non aveva ottenuto la maggioranza qualificata a favore (ma neanche una bocciatura) dell??autorizzazione da parte degli Stati membri, nè nei comitati di regolamentazione, nè nel Consiglio dei ministri Ue, durante la sua riunione del 15 luglio scorso.

A questo punto, secondo le procedure comunitarie per l??approvazione dei nuovi Ogm, la Commissione aveva il potere di decidere l??approvazione da sola, senza più consultare gli Stati membri, ciò che ha fatto oggi.


http://www.reset-ita...nte-modificata/


  • 0
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#72 Guest_spoon81_*

  • Guests

Inviato 05 ottobre 2008 - 00:23

rulette russa ma chi ti manda? Da quello che dici mi sembri un incrocio tra giordano di studio aperto e julius evola (a proposito forse ti sembrerà strano ma è un filosofo del sud) ..... :-\
  • 0

#73 Guest_Orpheus_*

  • Guests

Inviato 05 ottobre 2008 - 05:47

Voglio gli ibridi tra uomini e delfini.
  • 0

#74 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 20 novembre 2008 - 13:03



QUOTE LATTE: ACCORDO UE, A ITALIA AUMENTO 6%. PLAUSO A ZAIA DELLA LEGA 


http://www.asca.it/m...ZAIA DELLA LEGA
  • 0
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#75 alcatr4z

    utente provinciale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2142 Messaggi:
  • LocationMatera

Inviato 20 novembre 2008 - 14:06

Già che ci siamo, per tutti gli euroscettici come te c'è una conquista, ovvero la possibilità concessa a tutti quanti gli stati membri di poter recedere in qualsiasi momento dall' Europa. Così non ci saranno più scuse, nè piagnistei, nè orgoglio nazionale.


Bella retromarcia rispetto al trattato di Amsterdam.
Poi staremo a vedere l'applicabilità di questa clausola,visto che verosimilmente sarebbe la conseguenza di un iter,al solito,gestito da chi governa e non da una consultazione popolare.Perchè,hai in mente uno schieramento politico che potrebbe farlo ?


Questo Governo opportunamente stimolato da Bossi e Calderoli. Ma sì, dopo gli Usa "affanculo" pure l'Europa!
  • 0

#76 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 07 maggio 2009 - 10:42


Ue, Repubblica Ceca non ratificherà Trattato Lisbona

"Il Trattato di Lisbona è morto per il momento. E' morto perché è stato respinto in un referendum in uno Stato membro. Perciò una decisione sulla ratifica di questo trattato non è sull'agenda a questo punto", ha detto Klaus ai giornalisti.

http://it.reuters.co...E5450P420090506

Meno male...
  • -1
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#77 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2010 - 11:39

Bene,da stanotte siamo tutti più poveri e ricattabili dal FMI.
Qualche speculatore è molto più ricco e tanti auguri a tutti,euopeisti e euroscettici..
  • -1
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#78 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 23 novembre 2010 - 19:05

L'economista e leader politico americano Lyndon LaRouche ha discusso due giorni fa la bancarotta di fondo del sistema imperiale britannico, e in particolare del suo gruppo bancario Inter-Alpha, identificandola come la causa scatenante della "crisi irlandese" che sta colpendo l'Europa e il sistema finanziario mondiale.


« Non c'è alcuna possibilità che questo salvataggio bancario funzioni. Trascinerà con sé il pianeta, e non credo che questo sia un successo. Qualche britannico può pensarlo, ma non io ».

http://www.movisol.org/10news233.htm

::)  Interessante sta storia di Inter-Alpha. Più di altre....
  • -1
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#79 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 15 novembre 2011 - 09:52

Aggiornando la situazione:

"Dall'Italia al resto d'Europa. La nomina-lampo di Mario Monti a Palazzo Chigi non ha impedito le vendite sui BTp, ma ha contribuito a spostare l'epicentro della pressione dei mercati nel bel mezzo del Vecchio continente. Ieri non è stata infatti una bella giornata per Spagna, Belgio e Austria" (i Il Sole 24 Ore - )

Nello specifico la Francia negli ultimi mesi sta peggiorando lo spread in misura maggiore dell'Italia.

In un altro thread si parlava della Tatcher come dell'artefice di una catastrofe,io mi ricordo che era una delle poche a chiedersi che cazzo stavano facendo quelli che stavano progettando l'€....
  • -1
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#80 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 01 dicembre 2011 - 10:48

Mario Draghi : CAMBIAMENTO TRATTATI UE NON VA ESCLUSO - "Un cambiamento dei trattati non va escluso". Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, parlando davanti alla plenaria del Parlamento europeo a Bruxelles. L'ipotesi di una variazione dei Trattati per Draghi non va esclusa, ma ci potrebbero essere anche ''processi piu' rapidi'' per andare verso l'integrazione fiscale che darebbe ''una chiara traiettoria all'evoluzione dell'area euro, inquadrando le aspettative''. ''Dobbiamo tenere aperte le opzioni sul processo legale esatto che porti verso una reale unione economica - ha detto Draghi - Cambiamenti ai trattati di grande portata non vanno esclusi, ma si possono concepire anche processi piu' rapidi''.


Pour parler...che cosa significa,perchè mai un concetto spiegato bene e nel merito,accompagnato da una descrizione dei provvedimenti chiara ?

Boh ... :facepalm:
  • -1
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#81 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2011 - 07:22

Crisi: l'Europa si spacca, sfuma accordo a 27

Maratona negoziale durata tutta la notte. Sarkozy: colpa della Gran Bretagna

09 dicembre, 08:11


Bene bene.....occhio agli inglesi......e a tutti gli altri.


http://www.ansa.it/w...ml_8411358.html
  • 0
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#82 tiresia

    Sue Ellen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4585 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2011 - 08:57

Miliband ha twittato contro Cameron, non è d'accordo con la decisione dle governo inglese. Le ricadute sull'economia brittannica potrebbero essere gravi. mo' stiamo a vedere
  • 0

#83 Max Stirner

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14107 Messaggi:
  • LocationAci Trezza(CT)

Inviato 09 dicembre 2011 - 09:14

Le misure saranno firmati da tutti i 17 stati membri della zona euro, più Bulgaria, Danimarca, Lettonia, Lituania, Polonia e Romania. La Repubblica Ceca e Svezia devono consultare i loro parlamenti prima di decidere. Gran Bretagna e Ungheria hanno deciso di rimanere fuori.


  • 0
"Ho abituato i miei occhi al sangue." Georg Büchner


"Caedite eos! Novit enim Dominus qui sunt eius"

#84 Kaleir

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5163 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2011 - 09:19

Ecco le decisioni punto per punto:

- PATTO FISCALE: I 17 paesi dell'area euro più gli altri membri dell'Unione disposti ad accodarsi hanno deciso che dovranno sottostare a un regime di sanzioni automatiche per chi violi gli accordi a meno che tre quarti dei paesi votino contro. Le nuove regole sui budget saranno scritte nelle costituzioni nazionali. Il cosidetto "deficit strutturale", che non considera gli effetti una tantum del ciclo economico e del rimborso sul debito, viene limitato allo 0,5% del Pil. Regole più severe, con la corte di giustizia europea chiamata a verificare il loro rispetto. "Conseguenze automatiche" per quei paesi che sforano il limite del deficit/pil del 3%.

- EUROPEAN STABILITY MECHANISM: Il fondo di salvataggio, o Meccanismo di stabilità europeo (Esm), sarà accelerato, con l'obiettivo di farlo entrare in vigore dal luglio 2012. La dotazione sale a 500 miliardi di euro, come richiesto espressamente da Berlino. L'Esm non avrà una licenza bancaria così da non poter attingere ai fondi della Banca centrale europea, altra vittoria tedesca.

- FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE: I leader europei si sono impegnati a esplorare la possibilità che le rispettive banche centrali possano impegnarsi in prestiti bilaterali al Fondo monetario internazionale per 150 miliardi di euro a cui si potrebbero aggiungere altri 50 miliardi provenienti dai paesi europei non appartenenti all'Eurozona.

- TUTELE PER I PRIVATI: Escluso nel futuro un coinvolgimento del settore privato. I leader hanno riconosciuto che la politica precedente durante la crisi in grecia, di costringere gli investitori privati ad accettare le perdite delle loro disponibilità in debito greco, ha fallito e non sarà ripetuta.



mi sembra comunque poca roba.
  • 0

Ciao, io sono una firma.


#85 tiresia

    Sue Ellen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4585 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2011 - 14:29

Per la precisione, L'ungheria ha fatto marcia indietro e Svezia e Repubblica ceca devono solo avere l'ok del loro parlamento, non hanno il mandato. Ma l'unione rimane a 26, ad occhio la Gran Bretagna sarà ancora più ISOLAta
  • 0

#86 HardNheavy

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2653 Messaggi:
  • LocationUgiònn

Inviato 10 dicembre 2011 - 11:48

Cameron? Il medico dei salassi uccidi-crescita

di Paul Krugman

Di questi tempi i profeti di sventura come il sottoscritto hanno un problema di abbondanza: le cose stanno andando talmente male, in talmente tanti posti, che quasi non sappiamo da dove cominciare. Ma è il caso di riservare qualche riga a un disastro che è stato messo in ombra dalla crisi dell'euro: l'esperimento di austerity della Gran Bretagna. Nel 2010 entrò in carica il Governo del primo ministro conservatore David Cameron, convinto seguace della dottrina secondo cui il rigore nei conti pubblici porta espansione economica. Gli esponenti del Governo dicevano a tutti di leggere il saggio degli economisti Alberto di Paul Krugman - Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/Opdgp

---------------------------------------------

Il Titanic-Europa non cambia rotta di Vladimiro Giacché

Le decisioni del summit europeo non risolveranno la crisi in Europa. Probabilmente la aggraveranno.

1) Non è stato deciso nulla che consenta di affrontare l’emergenza. La Bce non è stata autorizzata a fare… la banca centrale, ossia a intervenire senza limitazioni a sostegno dei titoli di Stato dell’Eurozona.

2) Il potenziamento del Fondo salva-Stati è assolutamente insufficiente per intervenire con efficacia sui paesi di maggiori dimensioni. Oltretutto il Fondo è privo di licenza bancaria e quindi non può essere finanziato dalla Bce. Che potrà invece continuare a finanziare le banche private.

3) Non si fa intervenire la Bce, non si vogliono gli Eurobond, ma si aumentano i finanziamenti degli Stati europei al Fondo Monetario Internazionale. L’unico possibile senso di questa curiosa iniziativa sarebbe quello di potenziare il Fmi in vista di un intervento su Spagna o Italia. Un’idea davvero geniale…

4) Il cosiddetto Patto Fiscale è in realtà solo uno stretto controllo sulle manovre di bilancio nazionali. Questo comporterà manovre di austerity contemporanee in tutti i paesi, ponendo le premesse per una depressione su scala continentale. In compenso non c’è traccia dell’unico vero patto fiscale che avrebbe senso, ossia un accordo per rendere uniforme la tassazione in tutti i paesi europei. E quindi potrà continuare quel dumping fiscale da parte di alcuni Stati (vedi l’Irlanda). Il Titanic-Europa prosegue la sua corsa.

Il Fatto Quotidiano, 10 dicembre 2011

http://www.ilfattoqu...a-rotta/176541/
  • 0

#87 corrigan

    気持ち悪い

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12547 Messaggi:
  • LocationFirenze

Inviato 11 dicembre 2011 - 16:02

la crisi europea vista come crisi di leadership politica e non come crisidisistemailcapitalismostaperfinirebandierarossasulBundestag

http://drezner.forei...nd_the_eurozone
http://drezner.forei...erkel_algorithm
  • 0

I distrust orthodoxies, especially orthodoxies of dissent
「その時僕はミサト さんから逃げる事しかできなかった。 他には何もできない、 他も云えない… 子供なんだと ... 僕はわかった

 


#88 HardNheavy

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2653 Messaggi:
  • LocationUgiònn

Inviato 19 dicembre 2011 - 17:06

Grecia: impennata suicidi. In UK rimpatrio da Lisbona e Madrid

Atene - Sino a tre anni fa, prima dell'inizio della grande crisi economica finanziaria globale, la Grecia era il paese europeo col più basso livello di suicidi. Ma lo tsnunami finanziario ha cambiato tutto e oggi, secondo i dati del Ministero della salute di Atene, la situazione è capovolta, con la Grecia al top della macabra classifica.

Secondo quanto riporta il Guardian, tre anni fa, infatti, con una percentuale di 2,8 suicidi su 100.000 abitanti, i greci sembravano gli europei meno inclini a togliersi la vita. Ora quella percentuale è praticamente raddoppiata e il tasso greco di suicidi è il più alto in Europa.

Anche l'analisi specifica dei casi di suicidio conferma la relazione con la crisi economica. "Per la maggior parte", dice Eleni Beikhari, responsabile di una Ong greca di assistenza agli aspiranti suicidi, "si tratta di donne tra i 30 e i 50 anni e di uomini tra il 40 e i 45 anni, disperati per le loro condizioni economiche. In particolare il problema riguarda i maschi".

In Grecia la povertà è radicalmente aumentata negli ultimi anni e il tasso di disoccupazione ha raggiunto il livello record del 18% (con il 42% di disoccupati per la fascia di età tra i 25 e i 40 anni).

Nel frattempo, il ministero degli Esteri britannico ha messo da ieri a punto un piano di emergenza che scatterebbe nel caso di un 'deafult' di Spagna e Portogallo e del conseguente crollo del sistema bancario locale per rimpatriare le migliaia di connazionali che in questi anni si sono trasferiti nella penisola iberica.

Lo rivela il Sunday Times, secondo il quale il Foreign Office ha previsto di affittare voli charter, autobus ma anche l'invio di navi da guerra della Royal Navy sulla Costa del Sol per 'mettere in salvo' i cittadini britannici, in maggioranza fortunati che hanno deciso di trascorrere la pensione 'al caldo'. .
http://www.wallstree...a-e-madrid.aspx
  • 0

#89 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2013 - 08:18

Vi avevamo avvertiti, e il 26 giugno i ministri finanziari dell'Eurozona vi hanno trasformato da risparmiatore in finanziere d'assalto. Il nuovo meccanismo di "risoluzione bancaria" approvato dall'Ecofin introduce una svolta epocale, permettendo che i soldi dei risparmiatori siano usati per finanziare istituti in bancarotta. Il rapporto fiduciario banca-cliente non esiste più. Se finora i vostri soldi tenuti in un conto di risparmio o in un conto corrente erano sempre vostri, d'ora in poi non sarà più così. Li avete affidati a un investitore e la responsabilità sarà vostra se saranno persi in speculazione ad alto rischio.


Pregherei gli esperti in materia di smentire o confermare quanto prima tali affermazioni perchè....perchè...perchè l'altra sera ho visto gente festeggiare con fuochi d'artificio a Zagabria....
  • -3
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#90 Franzz

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 890 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2013 - 08:27

Fino ai 100mila non possono essere toccati, e la risoluzione dell'Ecofin non modifica nulla in tal senso.
Personalmente non ho ancora di questi problemi di liquidità.
Semmai dovessi averli distribuirei l'importo su più conti correnti.
  • 0

#91 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2013 - 08:31

Fino ai 100mila non possono essere toccati, e la risoluzione dell'Ecofin non modifica nulla in tal senso.
Personalmente non ho ancora di questi problemi di liquidità.
Semmai dovessi averli distribuirei l'importo su più conti correnti.

Fatto salvo che sarebbe comunque una truffa, fin qui c'ero, ma è corretto questo :

I super-ricchi, le cui fortune dipendono dalla continuità dell'economia della bisca, saranno risparmiati. Il comunicato dell'Ecofin afferma che "il liquidatore nazionale avrà anche il potere di escludere, completamente o parzialmente, debiti su base discrezionale", tra gli altri motivi "per evitare il contagio". In altre parole, ogni debito "sistemicamente rilevante" deve essere pagato. Le scommesse con i derivati sono i debiti sistematicamente più rilevanti, come dimostrò il caso Lehman Brothers. Una volta chiuso il derivato si apre una voragine. Lo schema dell'Ecofin spalanca un altro portone per salvare ogni tipo di speculazione in derivati, escludendo dal bail-in "i debiti interbancari con scadenza inferiore ai sette giorni". Poiché la maggior parte dei debiti in derivati è tra le banche, e ogni contratto derivato può essere trasformato in qualcosa con scadenza inferiore ai sette giorni, attraverso questo varco può passare l'intero debito speculativo, e il risparmiatore deve pagarlo per "evitare il contagio".
Codificando in legge il principio che il denaro degli speculatori è al sicuro ma quello dei risparmiatori no, l'UE ha messo a repentaglio quella stessa "stabilità del sistema" che voleva preservare. Se si diffonde la percezione che i risparmi non sono più sicuri, ci sarà una fuga dai depositi.


  • 0
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#92 Franzz

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 890 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2013 - 08:44

Il punto è: la banca ha un buco in bilancio abnorme e risulta sottopatrimonializzata e quindi priva di capacità operativa.
A prescindere dall'origine di quel buco che può essere dovuto a speculazione da titoli derivati o crediti divenuti inesigibili, come si riempie il buco di bilancio dato che una banca non può fallire?

L'Ecofin ha imposto un criterio gerarchico. Oltre ad un fondo ad hoc, il cosìdetto OMT, a pagare saranno in ordine, gli azionisti, gli obbligazionisti ed infine i grandi depositanti partendo prima dalle grandi società per finire poi alle persone fisiche con depositi sopra i 100mila. Sotto questa cifra e per gli altri creditori privilegiati della banca (dipendenti) non è previsto nessun "contributo" ai disastri creati dalla banca stessa.
  • 1

#93 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2013 - 09:11

Però è vero che attraverso il varco dei sette giorni si lascia via di scampo agli speculatori o puzza di speculazione giornalistica ?

EDIT:
corrigan..... :ciao:
  • 0
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#94 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2013 - 10:40

kaleir...... :ciao:


bosforo.... :ciao:
  • -2
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#95 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2013 - 10:53

Il documento della J.P. Morgan, pubblicato il 28 maggio ha tracciato una prospettiva per l'Eurozona sotto il titolo "L'aggiustamento nell'Eurozona: circa a metà dell'opera". Come abbiamo già riferito (cfr. SAS 26/13), il documento asserisce che l'Eurozona si trova a metà strada nella realizzazione di una dittatura dei banchieri e per completare il processo ogni residua resistenza deve essere schiacciata. Gli autori, analisti dell'ufficio londinese della banca, affermano chiaramente che il problema è rappresentato dagli elementi antifascisti nelle costituzioni dei paesi periferici, in primo luogo l'Italia. Un altro problema è rappresentato dall'insistenza tedesca a difendere alcune prerogative del Bundestag.....


..Il 24 giugno, la Banca per i Regolamenti Internazionali ha pubblicato il suo rapporto annuale, che raccomanda la fine del quantitative easing e l'imposizione di misure austerità così dure che sarebbero possibili solo con una dittatura. La ricetta della BRI: eliminare le "rigidità del mercato del lavoro" e ridurre i salari, deregolare maggiormente il settore bancario e finanziario, "ridurre la spesa futura relativa all'età", tagliare le pensioni, l'assistenza sanitaria e naturalmente applicare i "bail-in"...


......Infine, il 25 giugno, il Financial Times ha pubblicato un'analisi di Wolfgang Münchau, il quale afferma che il debito in Europa è insostenibile e un'insolvenza generale è inevitabile. Münchau valuta che i debiti parcheggiati nelle "bad banks" create un po' ovunque in Europa e quelli nascosti nei bilanci, a causa della valutazione errata degli assets, rappresentano circa 2,5 trilioni di euro, a fronte dei quali c'è solo il cuscinetto dei 500 miliardi dell'ESM.....


.....Si ricordi che sia la BRI che JP Morgan sono storicamente legati a doppio filo al fascismo e al nazismo. La BRI fu creata nel 1929 per gestire il Piano Young, che prese il nome da Owen Young, e che era stato stilato da J.P. Morgan per ridurre gran parte delle riparazioni di guerra della Germania, una volta constatato che erano impagabili, e contestualmente mettere in campo l'opzione della mobilitazione bellica nazista, un piano che esisteva in Gran Bretagna già dalla metà degli anni venti.
Va da sé che J.P. Morgan, assieme ad altri banchieri di Wall Street, finanziò anche l'opposizione a Franklin Roosevelt, prima e dopo la sua elezione, e si adoperò nel tentativo di favorire un golpe fascista anche negli USA.
Nella continuità storica, sia la BRI che JP Morgan sono oggi in prima linea contro la reintroduzione di Glass-Steagall e a favore di una dittatura dei banchieri.



Io vado a vivere a Hong Kong....


EDIT:

debaser..... :ciao:
  • 0
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !

#96 oblomov

    Mommy? Can I go out and kill tonight?

  • Moderators
  • 18493 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2013 - 12:02

Oblomov..... :ciao:
  • 0
Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni.

#97 Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 37500 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 05 luglio 2013 - 12:05

partite tutti per l'erasmus?
  • 6

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#98 stalker

    93

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3439 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2013 - 12:47

pinzon esci da questo corpo!
  • 1

#99 Moreno Saporito

    burzumaniaco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84791 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2013 - 12:51

partite tutti per l'erasmus?


magari, speriamo glielo concedano eterno
  • 0

 


#100 Ukrainian Roulette

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7282 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2013 - 13:09

pinzon esci da questo corpo!


Non evocarlo in modo eretico per cortesia..una delle rare menti aperte del forum...pinzon intendo.
  • 0
<p> ANDREA COSTANTINO LIBERO, GRAZIE RADIO LIBERTÀ !




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi