Vai al contenuto


Foto
- - - - -

David Fincher


  • Please log in to reply
169 replies to this topic

#1 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21732 Messaggi:

Inviato 29 aprile 2007 - 12:01

Vi presento, ma tanto lo conoscono già tutti, uno dei più fortunati rampolli dell'ultima generazione hollywoodiana, il regista che tra un paio di settimane torna nelle sale italiane con Zodiac, che i critici americani di cui personalmente mi fido di più hanno già elevato a capolavoro dell'anno, addirittura definendolo il film "definitivo" sul mondo sei serial-killer...e proprio cogliendo l'occasione che è data dall'uscita del suo ultimo lavoro e da alcuni commenti non proprio lusinghieri che qua e là mi è capitato di leggere anche su queste frequenze mi sono deciso ad aprire la mia consueta discussione sul mondo del cinema americano contemporaneo...

Vado subito al nocciolo della questione...capitolo Fight Club...Fight Club è, per me, uno dei migliori film dell'ultimo decennio, straordinario capolavoro sia visivo che narrativo...e lo è per tre motivi:

1) Innanzi tutto bisogna considerare la base letteraria da cui è tratto, cosa che è impossibile ignorare trattandosi di un soggetto non originale...la letteratura di Palahniuk è, che piaccia o no, una delle punte dell'iceberg della nuova narrativa postmoderna con cui il cinema, prima o poi, avrebbe dovuto necessariamente confrontarsi e il libro da cui è tratto il film di Fincher è del Palahniuk ancora ispirato, quello che aveva portato nel mercato un effettivo nuovo stile ed una nuova tecnica di narrazione...Fight Club è dunque un film che tiene presente l'assoluta peculiarità della costruzione che stava dietro al romanzo originale e ne è una brillantissima trasposizione in immagini (solo Roger Avary il Grande riuscirà a fare quasi altrettanto bene alle prese con Bret Easton Ellis)...

2) Clamoroso errore in cui incorrono tutti i detrattori è quello di trasfigurare i reali intenti della pellicola: sembra quasi che al centro della sceneggiatura e della messa in scena ci sia una sorta di morale spicciola da quattro soldi, frutto di una lettura tristemente superficiale dell'opera...semmai, questo era il cruccio di Palahniuk, non certo di Fincher che ha scelto Fight Club per ben altri motivi...esso è un film sulla doppiezza, delle immagini, dei personaggi, delle situazioni, delle relazioni interpersonali, in Fight Club la messa in scena dissimula sempre e comunque, lo fa a priori, nasconde la verità allo spettatore su tutto, sui protagonisti, cu ciò che lo spettatore materialmente vede sullo schermo, sui reali intenti e sulle conseguenti azioni dei personaggi...ed un'operazione di tale mole, che perdura fino all'ultima scena, con il fotogramma infilato sui titoli di coda, è ovviamente encomiabile...

3) Infine, siccome non sono di quei tecnicisti che amano il cinema tramite i manuali, non posso non notare che, alla faccia di chi contribuisce ad alimentare la favola della morte dei grandi attori "di una volta", quando i due protagonisti sono insieme sulla scena, assistiamo ad uno dei più begli esempi di prove attoriali che si ricordino di recente...


  • 1

#2 Guest_vegeta_*

Guest_vegeta_*
  • Guests

Inviato 29 aprile 2007 - 12:10

Ha all'attivo (IMHO) solo un grandissimo film "Seven", ma per il resto mi pare il classico regista di tendenza, dallo stile tanto cool e fico, a cui però non corrisponde un'altrettanto elevato controllo degli sviluppi narrativi, e dei contenuti presenti nelle proprie opere.

Il suo "Alien 3" è forse l'episodio più debole della saga (sebbene sia a tratti affascinante), "The Game" è un giochino moralista curioso quanto esagerato ed illogico, "Fight Club" è decisamente sopravvalutato, e benchè lo ritenga un film discreto, dopo una prima parte riuscita e ferocemente ironica, diventa ridondante ed eccessivo nella seconda.

"Panic Room" non è nulla di che: un vuoto esercizio di stile, con una sceneggiatura ultra prevedibile e personaggi bidimensionali.

Sono comunque molto curioso di vedere questo "Zodiac": vuoi per le entusiastiche recensioni americane, vuoi per il cast da urlo, vuoi per la partecipazione in concorso a Cannes.

Vedremo.

#3 Guest_pAggIoni_*

Guest_pAggIoni_*
  • Guests

Inviato 29 aprile 2007 - 12:34

Non ho mai visto tutto Panic Room,sinceramente non mi ha mai catturato.Visto passare qualche volta in televisione,ma puntualmente accantonato.Forse perchè,a suo tempo,non ne lessi bene.E la storia,gli interpreti,non mi hanno mai istigato alla visione di tal film.

Detto questo,considero David Fincher come uno dei più grandi talenti dell'ultima generazione di registi americani.Talento.Potenzialità enormi.
E'elegante,è irriverente,è sobrio,è pomposo,è kitsch,è algido.Insomma,sa muoversi con disinvoltura.
Seven e Fight Club sono due grandissimi film,ma ora non ho voglia di star qui a dilungarmi sui perchè.
The game è un bellissimo thriller,ti lascia il fiato sul collo.
Questi i suoi film che mi hanno veramente colpito.Aspetto con ansia il nuovo Zodiac,spero che sia un grandissimo film,cosicchè David Fincher possa entrare nell'olimpo dei migliori.
Non ho mai capito le accuse di illogicità rivolte ai suoi film.

E vorrei far notare la sua bravura nel dirigere gli attori.

#4 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6827 Messaggi:

Inviato 29 aprile 2007 - 13:12

io di suo ho visto solo "alien 3", "panic room", "se7en" e "fight club". i primi due effettivamente un pò scarsini, anche se degni di essere guardati, mentre gli ultimi due capolavori. questo alla mia umile opinione di non competente di cinema; ma fight club, e ancor più se7en, mi hanno impressionato positivamente.
fantastici, diretti.

Spoiler


  • 0

#5 Guest_Stipe_*

Guest_Stipe_*
  • Guests

Inviato 29 aprile 2007 - 13:16

[SPOILER]

però alla fine per l'ira uccide la moglie del poliziotto impersonato da brad pitt, e non lui. è questo che non mi torna troppo...


Ma uccide sua moglie per Invidia, l'Ira sarà quella di Pitt uccidendolo.

#6 Guest_vegeta_*

Guest_vegeta_*
  • Guests

Inviato 29 aprile 2007 - 17:25



Nel frattempo a partire dalle opere più riuscite, lo stesso Fincher comincia a farsi prendere troppo la mano ed alcune trovate di cinepresa sono ormai stucchevoli quando non obsolete


vedi "Panic Room", i piani sequenza (realizzati col computer, capirai) che attraversano tazze, buchi di serratura ecc... :-X

A me il sogetto di "Alien 3" con il pianeta abitato da soli detenuti parve ottimo: il film, sebbene molto cupo e dalla fotografia superlativa, è privo di mordente, di ritmo, di suspense. E poi alcune idee sono troppo simili ad altri classici del genere (il cane "infettato", il finale stile T2).



#7 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21732 Messaggi:

Inviato 29 aprile 2007 - 22:27

Dopo essermi sperticato in elogi sull'irripetibile Fight Club, vorrei due due-parole-giusto-due sugli altri film così la finisco e mi ritiro...

Alien 3: ha detto tutto Flight, meglio non curarsi troppo di ciò e passare oltre...

Seven: bel thriller...ecco sì, bel thriller, però cose viste, riviste, straviste, riviste ancora e strariviste...

The Game: terribile, un insulto allo spettatore...

Panic Room: è il film che mi ha fatto pensare che Fincher non è stato solo un fuoco di paglia e che in futuro potrebbe crescere e da mero regista diventare un autore fatto e formato...l'idea di fondo è: non fa paura ciò che vediamo, ma ciò che sentiamo d'istinto e l'ambientazione claustrofobica è assolutamente funzionale a svolgere il compito...

Detto questo vorrei dire che non necessariamente i vistuosismi dietro la cinepresa vogliono necessariamente dire che l'autore è uno che "gioca al quanto sono fico"...bisognerà pur vedere il contesto nel quale queste scelte tecniche sono prese..
  • 0

#8 Guest_vegeta_*

Guest_vegeta_*
  • Guests

Inviato 29 aprile 2007 - 22:35

mah...come si fa a preferire un thrillerino da serata in giallo di Rai 2 come Panic Room a Seven...?

#9 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21732 Messaggi:

Inviato 29 aprile 2007 - 22:50

Mai detto questo..
  • 0

#10 Guest_spacemen_*

Guest_spacemen_*
  • Guests

Inviato 30 aprile 2007 - 11:32

Stavolta Jules è stato di gusti POP.Ma lo perdoniamo.

#11 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21732 Messaggi:

Inviato 30 aprile 2007 - 11:43

Ma pop non è un qualcosa di negativo...ve lo mettete in testa cari tromboni?
  • 0

#12 Guest_spacemen_*

Guest_spacemen_*
  • Guests

Inviato 30 aprile 2007 - 12:00

Dipende in che accezione caro Jules.Io intendevo in quella negativa:ciò che piace
alla gente perchè immediato pubblicizzato d'azione e con effetti speciali.

#13 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21732 Messaggi:

Inviato 30 aprile 2007 - 12:03

E tu, dopo mesi di conversazioni forumistiche, pensi che io consideri Fight Club un capolavoro perchè mi gusta la pubblicità?
  • 0

#14 Guest_spacemen_*

Guest_spacemen_*
  • Guests

Inviato 30 aprile 2007 - 12:36

No forse non mi hai capito,e nemmeno Vegeta hai capito.A nostro parere sopravvaluti un pò troppo Panic Room.Non era Fight Club il problema.

#15 Guest_vegeta_*

Guest_vegeta_*
  • Guests

Inviato 30 aprile 2007 - 15:31

No forse non mi hai capito,e nemmeno Vegeta hai capito.A nostro parere sopravvaluti un pò troppo Panic Room.


ma si dai...adesso che mi vengono in mente....sequenze come la Foster che si improvvisa MacGyver collegando cavi e provocando esplosioni...la figlia della Foster che utilizza il codice morse "perchè l'ha imparato guardando "Titanic"...ma dai! L'idea di fondo era buona, ma la sceneggiatura del film in questione fa PENA!

#16 Diamond_Sea

Diamond_Sea

    Glooming in the wind

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2469 Messaggi:

Inviato 30 aprile 2007 - 15:47

Dopo il grandioso Seven sembrava dovesse spaccare il mondo, e invece si e' rivelato il classico fuoco di paglia. I suoi film partono bene ma poi si perdono, non riescono mai ad andare a fuoco. Figth Club e' esemplificativo, parte alla grande ma poi si perde in una pretenziosita' che va' al di la' delle capacita' del suo autore.
  • 0

#17 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21732 Messaggi:

Inviato 30 aprile 2007 - 15:50

Perchè si perde?
  • 0

#18 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13186 Messaggi:

Inviato 30 aprile 2007 - 15:54

Credo di essere tra i pochi a cui è piaciuto "The Game".
Coerentemente con "Seven" e soprattutto "Fight Club" ha un che di ottocentesco, sembra una sorta di favola urbana, con dei bei scorci sulle pieghe medioevali del presente.
A ben vedere è una rilettura di "Un canto di Natale" di Dickens.
Trovo assurde le critiche sull'illogicità della trama, è evidente che lo spettatore deve stare al gioco (appunto!) quanto il protagonista.

Concordo invece sulla freddezza per "Alien 3" e "Panic Room".
Nel primo c'erano egli ottimi spunti rovinati però da una sceneggiatura idiota, nel secondo manca completamente quel fascino ambiguo dei film migliori di Fincher (non mi stupisco che quindi possa piacere a chi in genere non piace Fincher).
  • 0

#19 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21732 Messaggi:

Inviato 30 aprile 2007 - 15:58

Fimografia di Fincher

Alien 3  ***

Seven  ***1/2

The Game  *1/2

Fight Club  *****

Panic Room  *** 


  • 1

#20 Guest_vegeta_*

Guest_vegeta_*
  • Guests

Inviato 30 aprile 2007 - 16:02

Fimografia di Fincher

Alien 3  ***

Seven  ***1/2

The Game  *1/2

Fight Club  *****

Panic Room  *** 



in decimi

Alien 3: 7/10
Seven: 8,5/10
The Game: 5/10
Fight Club: 7/10
Panic Room: 5/10
Zodiac: 8,5/10




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq