Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Fontaines D.c. - Dogrel (Partisan, 2019)


  • Please log in to reply
9 replies to this topic

#1 Incidente

Incidente

    Feudo

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6024 Messaggi:
  • LocationBerlin

Inviato 28 aprile 2019 - 11:25

http://www.ondarock....esdc-dogrel.htm

 

Metto qui, che dato il chiacchiericcio intorno al disco non mi va di disperderlo nel topic delle uscite del 2019. 

 

Un paio delle più belle:

 

 


  • 0

#2 Garpondera

Garpondera

    farsical aquatic ceremony

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21810 Messaggi:

Inviato 29 aprile 2019 - 15:36

Posso dire che mi sembra la solita minestra e non il miracolo che tutti decantano?


  • 0
"Correr, corre cualquiera, pero jugar al fútbol es más complicado."
(Juan Román Riquelme)

 


#3 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5352 Messaggi:

Inviato 29 aprile 2019 - 18:09

tra i gruppi post-punk revival 2 la vendetta, i più potabili.

ad ogni modo li evito e cerco di nascondere a me stesso il fatto che il revival anni '90 è agli sgoccioli.

stanno ritornano gli '80, quindi ci rivediamo tra 10 anni.

 

aloha


  • 0

#4 Incidente

Incidente

    Feudo

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6024 Messaggi:
  • LocationBerlin

Inviato 07 maggio 2019 - 10:11

Francamente eviterei di impelagarmi in discussioni su se l'ennesimo revival sia proprio così necessario, certo che non lo è, però poi si finisce col dire che rievocare non ha nessun senso per poi però entusiasmarsi per il ritorno degli ennesimi dinosauri riuniti.

Io poi personalmente, preferisco dieci ottime canzoni passatiste che un disco dal suono nuovo che però si ferma a due singoloni interessanti. 

 

Detto questo a me i Fontaines D.C. mi sembra vadano abbastanza oltre al revival post punk di Idles e Shame, che mettano nel frullatore un bel po' di elementi in più: i tardi Clash (Sha Sha Sha), i Blur (BIBL), più in generale il divismo del britpop (Big), i Cure (The Lotts), l'inevitabile folk irlandese. 

 

Peraltro li vedo molto più vicini agli Shame, per la loro evidente voglia di melodiare, piuttosto che agli Idles che mi sembrano più punk e basta. 


  • 0

#5 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7515 Messaggi:

Inviato 23 maggio 2019 - 20:04

bel dischetto alla fine dai, fila via bene.

 

il cantante e' di quelli che declama, ma alla fine essendo irlandese e' melodico il giusto e non annoia.in roy's tune la cadenza sembra un po' quella di born slippy, e in generale c'e' varieta' in abbondanza.

 

un po' di rock ogni tanto ci vuole e loro hanno il miscuglio giusto. idoletti locali come la girl band, il solito post punk, ma anche garage 60s, velvet, pogues, etc. tra le influenze. in liberty belle poi sembrano i vaccines. loro sembra abbiano la passione comune per la poesia ed in effetti le parole scivolano via bene. e il cantante proclama con l'attitudine giusta.

 

i fall e tutto quanto, ma mi chiedo se in quest'ondata di canzonettari che non cantano influisca anche il fatto che il rap e' diventato il linguaggio pop dominante. magari la melodia compiuta interessa meno. 

 

se devo fare un appunto, nell'LP hanno mixato la voce un po' troppo alta e distaccata dal resto, in boys in the better land le chitarre sarebbero perfette un po' piu' alte nel mix. 

 


  • 0

#6 Pancakes

Pancakes

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 930 Messaggi:

Inviato 24 maggio 2019 - 19:25

i fall e tutto quanto, ma mi chiedo se in quest'ondata di canzonettari che non cantano influisca anche il fatto che il rap e' diventato il linguaggio pop dominante. magari la melodia compiuta interessa meno.

 

Non sono d'accordo, quest' approccio negli artisti ai quali Fontaines, Idles guardano cè sempre stato, e se il rap è il linguaggio dominante lo è più che mai, nella sua forma pop, in una maniera che alla melodia non rinuncia mai [insomma l'opposto dei canzonettari che non cantano].


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#7 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7515 Messaggi:

Inviato 24 maggio 2019 - 22:15

Ma la melodia c’è in abbondanza anche qui eh, solo in secondo piano rispetto alla “parola”.
Comunque sì, l’ho buttata lì come una suggestione, non sono troppo convinto neanch’io. Come riferimenti espliciti loro sono da tutt’altre parti (e se provassi a dirglielo mi riderebbero in faccia).


  • 0

#8 Garpondera

Garpondera

    farsical aquatic ceremony

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21810 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2019 - 08:01

Posso dire che mi sembra la solita minestra e non il miracolo che tutti decantano?

 

Posso dire che avevo detto una discreta cazzata?

L'ho ripreso nelle scorse settimane e l'ho rivalutato tantissimo. Discreta bomba.

La cosa che mi fa incazzare però è che mi ricordano tantissimo uno dei tanti gruppi usciti a cavallo di quell'ondata post-punk di inizio millennio tipo Art Brut e simili ma mannaia la culonna non ne ricordo il nome. Forse i Futureheads.


  • 1
"Correr, corre cualquiera, pero jugar al fútbol es más complicado."
(Juan Román Riquelme)

 


#9 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7515 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2019 - 08:48

bravo! pero' non mi ricordano molto i futureheads (piu' wave ed angolari) o gli art brut (piu' arty ed ironici). magari poi fammi sapere quanto lo scopri, e che pezzi in particolare.


  • 0

#10 Incidente

Incidente

    Feudo

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6024 Messaggi:
  • LocationBerlin

Inviato 25 settembre 2019 - 11:08

Visto che vi stanno piacendo, insisto con questi altri dublinesi. Disco un pelo meno bello, più omogeneo, che carica il genere di dark e dramma. Produce Flood e si sente, grazie a tanti adorni dark come archi decadenti e fumi. 

 

Murder Capital - When I Have Fears

 

https://www.ondarock...nihavefears.htm

 


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq