Vai al contenuto


Foto
* * * * - 8 Voti

The Horrors - V (2017)


  • Please log in to reply
245 replies to this topic

#51 Nowhere

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 934 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 23 settembre 2017 - 11:25

★★★★

 

Gathering e Ghost le migliori fra i non singoli. 


  • -1

 

 

 


#52 James Lepo

    Afro Kolektyw

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 678 Messaggi:
  • LocationIn the chinese restaurant

Inviato 23 settembre 2017 - 12:27

 (che alla fine resta apprezzato solo qui sul forum, il resto del mondo ed anche loro stessi sembrano concordi nel ritenerlo sottotono rispetto alle due bombe precedenti).

 

 

 

 

Sarà, ma tutte le persone a cui l'ho fatto ascoltare (non del forum, chiaramente) lo hanno apprezzato, e parecchio.

 

Semplicemente viviamo in un'epoca di merda, di abbattimento di qualunque valore estetico di sorta, in cui a dominare nel gusto comune indie è gentaglia hipster senza alcun gusto. Poi gli Horrors mica sono scemi, se hanno visto che Luminous non è stato molto apprezzato non si soffermano a suonarne troppi brani dal vivo, mica vanno contro al loro stesso pubblico asd. Pubblicamente non mi risulta che abbiano mai rinnegato il disco. Poi magari lo faranno tra cinque anni eh, non lo so, ma al momento non è successo.


  • 1

#53 markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8996 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2017 - 15:14

Nell'NME di questa settimana dicono che e' un disco che mancava d'entusiasmo o qualcosa del genere. Poi e' vero che il penultimo viene sempre un po' maltrattato all'ultima uscita, però devo dire che pur reputandolo ben fatto anche a m'è sempre risultato poco avvincente.
  • 0

#54 il nostro caro angelo

    Anello di Saturno

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2826 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 23 settembre 2017 - 15:48

Per me "Luminous" è il loro capolavoro assoluto, ancora più di "Primary Colours", ma qui siamo ai dettagli davvero. Quest'ultimo devo ancora provarlo per bene; ma senza dubbio è un "si" convinto anche stavolta.
  • 0

#55 Nowhere

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 934 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 23 settembre 2017 - 15:53

ormai sono come i dischi migliori dei Cure, cambio preferenza in base ai periodi.


  • 0

 

 

 


#56 sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4300 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2017 - 15:56

Devo ammettere che Luminous mi è leggermente calato rispetto al periodo in cui uscì, bellissimo il suono spaziale e le scorribande psichedeliche, ma non tutti i brani hanno melodie memorabili. Resta comunque un gran disco, ma per me leggermente inferiore rispetto a "Skying" e "Primary Colours". Vedremo questo nuovo.


  • 0
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#57 James Lepo

    Afro Kolektyw

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 678 Messaggi:
  • LocationIn the chinese restaurant

Inviato 23 settembre 2017 - 17:34

Nell'NME di questa settimana dicono che e' un disco che mancava d'entusiasmo o qualcosa del genere. Poi e' vero che il penultimo viene sempre un po' maltrattato all'ultima uscita, però devo dire che pur reputandolo ben fatto anche a m'è sempre risultato poco avvincente.


Hanno rilasciato dichiarazioni un po' generiche, tipo: 'non eravamo molto entusiasti in quel periodo', che mi sembra più un modo per sviare l'attenzione da un disco alla fine mal ricevuto dalla critica e da certo pubblico che non un modo per rinnegarlo.
Tant'è vero che nell'intervista di ondarock, su domanda precisa, i brani di Luminous li hanno difesi..
  • -1

#58 simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12822 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2017 - 19:53

ascoltato almeno tre volte, non si va mai oltre il bieco ripiegamento verso una retromania anchilosata. ottime canzoncine ispessite da infinite strings da urlo mixate ultra piatte soprattutto nella zona zugarelli. sto ascoltando moltissima musica e quando non lo fo, scrivo pensando ai divini del free jazz etc. questi sono bravi ma non vanno oltre la ghirlanda magica del batcave alien sex fiend e peti space industrial invaders che se conny plank li ascoltasse si raderebbi la barba e il parrucco biondo cenciio. sei per la buona volontà comunque dei tanti fraciconi che sono ritornati in pista, devo gradinare quello del sindacato del sogno, ormoni chitarristici solipsismi del leader ma mai un cazzo di drummer che tenga tempi dispari o quantomeno disperatamente post pob alla Tony Oxley dei tempi del catetere.


  • 1

„Non si può che confermarsi 'stranieri nella propria lingua'. Il plurilinguismo (crogiuolo di idioletti, arcaismi, neologismi di che trabocca il poema) è il contrario d'una accademia di scuola interpreti. È 'Nomadismo': divagazione, digressione, chiosa, plurivalenza, ecc. Il testo intentato è (deve essere) smentito, travolto dall'atto, cioè de-pensato.“

CARMELO BENE
 

 

 


#59 solaris

    Simmetriade.

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7535 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2017 - 22:03


  • 0

#60 simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12822 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2017 - 22:15

ormai sono come i dischi migliori dei Cure, cambio preferenza in base ai periodi.

 

 

i Cure sono senza alcun dubbio il mio gruppo preferito dopo determinate valanghe di impro noise industrial space noise psychedelic lo fi grind growl doom dark ambient etnicamente additivo... non hanno mai sbagliato una canzone. Ascolto PORNOGRAPHY due volte alla settimana rigorosamente in cuffia baciandomi la mano destra, scheletrica, pensando che sia quella del Papa.

 

Ho sicuramente sbagliato a parlare male di questo meraviglioso gruppo, ma era una sorta di boutade sulla agonizzante situazione della musica 2017. Ho contato tra ristampe e re union, soltanto negli ultimi due anni si sono riformati e ristampati qualche cosa come 207 band degli anni settanta ottanta e novanta.

 

Questo combo è bravissimo nel cesellare la corazza della lussuria dark britannica con arachidi della prima morte cristiana prodotta dai Laibach di Kapital, ma come potrai capire siamo sempre e comunque in una retromania seppur ambiziosamente galvanica, ma nostalgica. accordi venusiani, produzione da far invidia ai Beatles e Sonic Youth (Bisi) e una propedeutica intenzione di evaporare gll ultimi anfratti della britannia più dark in deliqui tardi Smashing Pumpkins.

 

Come vede, non li amo ma nemmeno ci sputo su. Comunque fino a questo momento il mio disco preferito rimane quello dei LAIBACH, stupefacenti androgini che hanno sintetizzato quaranta anni di experiment in un formato canzone che racchiude ostinatamente e claustrofobicamente tutte le loro vicende sonico politiche.


  • 5

„Non si può che confermarsi 'stranieri nella propria lingua'. Il plurilinguismo (crogiuolo di idioletti, arcaismi, neologismi di che trabocca il poema) è il contrario d'una accademia di scuola interpreti. È 'Nomadismo': divagazione, digressione, chiosa, plurivalenza, ecc. Il testo intentato è (deve essere) smentito, travolto dall'atto, cioè de-pensato.“

CARMELO BENE
 

 

 


#61 ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21839 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 25 settembre 2017 - 04:16

LAIBACH

 

 

Li voglio sentire

 

Sugli Horrors, sto andando con ordine. Una primissima impressione è che sia un lavoro in calando, un pò come Skying. L'inizio è una bomba, le prime tre canzoni sono davvero ispirate.

Hologram è un'evoluzione di Luminous, richiama chiaramente quelle atmosfere. Chitarra che fa davvero un gran lavoro. Il pezzo "dub" da loro non te lo aspetti, ma funziona alla grande anche qua con eccellente chiusura del pezzo. Si, i primi tre pezzi filano via molto bene. Dopo ho sentito poco, ma mi sembrava tutto meno d'impatto ecco. 

 

EDIT:

 

Confermo che c'è un certo calo nel finale, se confronto le prime 4 a quelle successive (a parte Gathering) non regge. Weighed Down ha una sua funzione, ma non è il momento migliore. Diciamo che se Ghost è pesantuccia ma significativa, World Below e Point of no Reply (molto Future Island) perdono un pò in efficacia. Good Life è molto minimal e ci scommetterei che sarà proprio questa vena che sarà ulteriormente sviluppata. L'ultima funziona, è paracula ma come "I See You" non c'è altro da fare che ballare quando senti un pezzo cosi.

 

Bel disco comunque (una sorta di manuale di come suonare stra-fichi nel 2017), speriamo venga spazzato via dal prossimo come è successo per quelli prima!


  • 0

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#62 Dark Mavis

    Snacky Mike’s haircut fan

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1339 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2017 - 11:18

Mi sta piacendo nel complesso, Something to remember me by capolavoro, Gathering bellissima. World below e it's a good life devo valutarle ancora bene.

Suoni, arrangiamenti e produzione immensi.

Joshua grandissimo anche nelle piccole cose, pennellate e svolazzi vari.


  • 0

#63 ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21839 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 25 settembre 2017 - 13:11

"it's a good life" cresce con gli ascolti, mi ricorda un pò questa: https://www.youtube....h?v=6_bz3p1w4Mo

 

non è plagio chiaramente, parlo solo di atmosfere. Molto bella


  • 1

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#64 Nowhere

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 934 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 25 settembre 2017 - 13:18

"it's a good life" cresce con gli ascolti

 

anche per me


  • 2

 

 

 


#65 solaris

    Simmetriade.

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7535 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2017 - 14:10

L'ho ascoltato a lungo e affinato l'impressione:

 

- molto belle hologram, point of no reply (appiccicosissima) e gathering (aaahh, che bello sentirgli fare i Floyd), assieme ai due primi singoli reggono l'album;

- noia per le "lente", oramai le skippo arrivando a un album della durata di una 40ina di minuti. Per me son proprio deboli, ma loro ne sono particolarmente convinti;

- l'etichetta cyberpunk non è in fondo così giustificata. Ci sono un paio di tracce in quel ramo, ma anche diverse del tutto separate per suoni e concept;

- album piacevole nel complesso e con diversi picchi, ma da loro m'aspettavo di più sia in termini di canzoni sia di evocazione (questa potrebbe anche esser letta come volontà di creare album sfaccettati e non facilmente inquadrabili in una sola immagine). È un buon disco come lo era Luminous, forse meglio, ma è come se fossero frenati: hanno ridimensionato i passaggi interlocutori strumentali, le mattate, è tutto bilanciato, non c'è troppo cyber, non c'è troppa house, nemmeno troppo punk o noise, e quelle mini incursioni nel prog non sono realmente compromettenti.

- che allure Joshua.


  • -1

#66 Nowhere

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 934 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 25 settembre 2017 - 14:10

comunque Something To Remember Me By canzone dell'anno.


  • 2

 

 

 


#67 solaris

    Simmetriade.

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7535 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2017 - 14:19

se la gioca con Thinking of a place, perdendo.

(sì voglio farteli finire)


  • 0

#68 cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13987 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 25 settembre 2017 - 14:40

Solaris ma io dico, come ti permetti? Bellissimo dall'inizio alla fine per Dio, sono gli Horrors


  • 1
Adescatore equino dal 2005

#69 Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12352 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2017 - 14:42

Io ho deciso che me la prendo comoda, voglio ponderare bene prima di esprimermi ashd
  • 3
A chemistry of commotion and style

#70 Guest_Michele Murolo_*

  • Guests

Inviato 25 settembre 2017 - 14:55

Già pietra miliare

 

mqdefault.jpg


  • 4

#71 Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 37285 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 25 settembre 2017 - 14:56

Io ho deciso che me la prendo comoda, voglio ponderare bene prima di esprimermi ashd

 

01.jpg


  • 1

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#72 James Lepo

    Afro Kolektyw

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 678 Messaggi:
  • LocationIn the chinese restaurant

Inviato 25 settembre 2017 - 15:51

 

Hologram è un'evoluzione di Luminous, richiama chiaramente quelle atmosfere.


Ma dove? asd
  • 0

#73 Nowhere

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 934 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 25 settembre 2017 - 16:31

intanto 87 su metacritic (ma manca pitchfork) e su RYM  3.56 come Primary Colours.


  • 0

 

 

 


#74 Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 38199 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 25 settembre 2017 - 17:03

Per me semmai è un po' troppo cyberpunk, li preferivo più nelle incarnazioni precedenti (soprattutto Primary Colours, più vicino alla darkwave, ma anche Luminous, con le sue belle sfumature psych).

In ogni caso, un buon disco, approfondirò con i prossimi ascolti. Pezzi preferiti al momento: Hologram, Machine, Gathering.


  • 0

#75 ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21839 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 25 settembre 2017 - 17:07

Hologram è un'evoluzione di Luminous, richiama chiaramente quelle atmosfere.


Ma dove? asd
..boh. allora togli il chiaramente
  • 0

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#76 simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12822 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2017 - 17:48

 

"it's a good life" cresce con gli ascolti

 

anche per me

 

 

è arrivato il primo tassellino verde. 


  • 1

„Non si può che confermarsi 'stranieri nella propria lingua'. Il plurilinguismo (crogiuolo di idioletti, arcaismi, neologismi di che trabocca il poema) è il contrario d'una accademia di scuola interpreti. È 'Nomadismo': divagazione, digressione, chiosa, plurivalenza, ecc. Il testo intentato è (deve essere) smentito, travolto dall'atto, cioè de-pensato.“

CARMELO BENE
 

 

 


#77 Tony Randine

    Utente misofono

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1876 Messaggi:

Inviato 26 settembre 2017 - 07:34

Non trovate che che la base di Hologram assomigli paurosamente a quella di un brano ben più famoso uscito più di vent'anni fa?
  • 0

#78 pooneil

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6106 Messaggi:

Inviato 26 settembre 2017 - 07:59

Gloria di Tozzi?


  • 0

#79 markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8996 Messaggi:

Inviato 26 settembre 2017 - 09:20

la base di hologram e' un gary numan dopato.


  • 2

#80 James Lepo

    Afro Kolektyw

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 678 Messaggi:
  • LocationIn the chinese restaurant

Inviato 26 settembre 2017 - 10:40

Ok, questo dovrebbe essere il videoclip per 'Something' (pubblicizzato tra l'altro solo sulla pagina fb degli Horrors, per il momento).

https://www.facebook...77900098969348/

Malato a dir poco.

Edit: non è vero, c'è anche su Youtube, ma loro non l'hanno scritto sui socialzz
  • 0

#81 solaris

    Simmetriade.

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7535 Messaggi:

Inviato 26 settembre 2017 - 10:51

ahahaha, impazziti


  • 0

#82 Nowhere

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 934 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 26 settembre 2017 - 10:58

asd  boh come si fa a non amarli


  • 1

 

 

 


#83 Tony Randine

    Utente misofono

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1876 Messaggi:

Inviato 26 settembre 2017 - 11:03

la base di hologram e' un gary numan dopato.


Può darsi. Ma a primo impatto (quello più istintivo e "ignorante") é praticamente Army of me di Bjork.
  • 0

#84 White Duke

    facente parte dell'élite

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16342 Messaggi:

Inviato 26 settembre 2017 - 13:15

la base di hologram e' un gary numan dopato.

no, è PROPRIO il Gary Numan del suo disco appena uscito (che btw non si sta cacando nessuno asd


  • 0
"No matter how high are one's estimates of human stupidity, one is repeatedly and recurrently startled by the fact that: a) people whom one had once judged rational and intelligent turn out to be unashamedly stupid b) day after day, with unceasing monotony, one is harassed in one's activities by stupid individuals who appear suddenly and unespectedly in the most inconvenient places and at the most improbable moments" (Carlo M. Cipolla)

#85 ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21839 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 26 settembre 2017 - 14:27

Ok, questo dovrebbe essere il videoclip per 'Something' (pubblicizzato tra l'altro solo sulla pagina fb degli Horrors, per il momento).https://www.facebook...77900098969348/
Malato a dir poco.
Edit: non è vero, c'è anche su Youtube, ma loro non l'hanno scritto sui socialzz

video molto fico. Mi sa che con questo album ce li perdiamo. Diventano troppo famosi
  • 0

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#86 Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12352 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2017 - 15:39

Non sarà elegantissimo ma linko l'intervista della concorrenza: https://sentireascol...a-horrors-2017/
  • 1
A chemistry of commotion and style

#87 simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12822 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2017 - 15:48

...δηλον γαρ ως υμεις μεν ταυτα (τι ποτε βουλεσθε θημαινει οποταν ον φθεγγεσθε) παλαι γιγνωσκετε, ημεις δε προ του μεν ωομεθα, νυν δηπορηκαμεν... «È chiaro infatti che voi da tempo siete familiari con ciò che intendete quando usate l'espressione essente; anche noi credemmo un giorno di comprenderlo senz'altro, ma ora siamo caduti nella perplessità.»[9] Abbiamo noi oggi una risposta alla domanda intorno a ciò che propriamente intendiamo con la parola «essente»? Per nulla. È dunque necessario riproporre il problema del senso dell'essere. Ma siamo almeno in uno stato di perplessità per il fatto di non comprendere l'espressione «essere»? Per nulla. È dunque necessario incominciare col ridestare la comprensione del senso di questo problema. Lo scopo del presente lavoro è quello della elaborazione del problema del senso dell'«essere». Il suo traguardo provvisorio è l'interpretazione del tempo come orizzonte possibile di ogni comprensione dell'essere in generale.

 

 

non posso darti tortora.


  • 0

„Non si può che confermarsi 'stranieri nella propria lingua'. Il plurilinguismo (crogiuolo di idioletti, arcaismi, neologismi di che trabocca il poema) è il contrario d'una accademia di scuola interpreti. È 'Nomadismo': divagazione, digressione, chiosa, plurivalenza, ecc. Il testo intentato è (deve essere) smentito, travolto dall'atto, cioè de-pensato.“

CARMELO BENE
 

 

 


#88 Nowhere

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 934 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 27 settembre 2017 - 18:18

Badwan’s voice is actually stronger than ever, if still a bit drippy and flat in that British art-rock way. 

But precious few of his lyrics really resonate—he never really exposes himself, never confides in us. As any mega-fan of Depeche Mode or the Cure could tell you, that can be the difference between a band you like and a band you love—a band you’d drive 500 miles to see live, a band whose lyrics you get tattooed on your shoulder. The darkness has to ring true. 

 

asd

 

https://pitchfork.co.../the-horrors-v/


  • 0

 

 

 


#89 bosforo

    ¬`¬`

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19668 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2017 - 19:59

Mai visto nessuno sforzarsi così tanto di non farsi piacere un disco ashd

Ma poi "The band were barely college age at the time of their scratchy garage-rock debut album, 2007’s Strange House"... Avevano tra i 20 e i 24 anni

Io sto bestemmiando perché suonano qua vicino proprio quando ho il trasloco. Finirò per vederli per la reunion del 2047.
  • 1

#90 Mr. Atomic

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3694 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2017 - 20:03

Dopo 2 ascolti ostinati: direi meglio di Luminous, peggio di Skying. 


  • 0

#91 Reinessenz

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 654 Messaggi:
  • LocationViareggio

Inviato 28 settembre 2017 - 06:30

L'equilibrio sonoro di questo disco è nettamente superiore a quello di Luminous che a mio avviso aveva, in qualche pezzo, dei mix che mi lasciavano interdetto.
Sui singoli pezzi mi pare che siamo, come sempre, a livello alto.
Ghost e Gathering i miei pezzi preferiti per ora.
Ennesima (=terza) top10 in UK in arrivo ma dubito facciano il botto commerciale.
  • 0

#92 ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21839 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 28 settembre 2017 - 07:54

Ennesima top10 in UK in arrivo ma dubito facciano il botto commerciale. 

 

 

Meno male. Sento qui e là nel disco avvisaglie di cedimento alla musica più orecchiabile. Fortunatamente per ora l'equilibrio è perfetto.

Mi sembra che siano migliorati anche i testi, di solito piuttosto generici. 

..

E' il loro disco migliore, secondo me. La cosa che secondo me hanno migliorato è soprattutto la gestione dei finali. Penso a I See You, o altre canzoni in Skying che avevano

un finale caciarone e un pò monotono. Qui invece è sempre perfetto.


  • 0

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#93 Sleepyhead

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6012 Messaggi:

Inviato 28 settembre 2017 - 09:06

Badwan’s voice is actually stronger than ever, if still a bit drippy and flat in that British art-rock way. 

But precious few of his lyrics really resonate—he never really exposes himself, never confides in us. As any mega-fan of Depeche Mode or the Cure could tell you, that can be the difference between a band you like and a band you love—a band you’d drive 500 miles to see live, a band whose lyrics you get tattooed on your shoulder. The darkness has to ring true. 

 

asd

 

https://pitchfork.co.../the-horrors-v/

 

Diamine sarebbe un motivo in più per amarli, per dire nessuno dovrebbe fare 300 km per i Kraftwerk allora. Non capire che proprio questo non-atteggiamento da confessionale a tutti i costi porta proprio a taturasi le liriche etc etc...si meritano i The National. Ognuno il suo.

 

Il chitarrista è John Taylor.


  • 0

"Dovete vedere noi, perché la televisione non vi fo' far crescere quando fa le sue trasmissioni, ve vo' tene boni; la televisione non ve vo' fa capire, ve vo' addormentà. Questa trasmissione discute e vi fa discutere dei vostri problemi, perché vedete - guardate che bell'abito che c'ho, ho una casa al mare - HO mi guardate o io me ne vado, ma me dovete guardà in tanti e vi dovete sentire il dovere IL DOVERE, perchè io a causa VOSTRA c'ho rimesso MILIARDI per divve aaverità."


#94 simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12822 Messaggi:

Inviato 28 settembre 2017 - 22:38

Non sarà elegantissimo ma linko l'intervista della concorrenza: https://sentireascol...a-horrors-2017/

 

 

a me si è aperta questa porta...

 

SA è una realtà che sopravvive economicamente e principalmente grazie alle pubblicità, il nostro introito è pertanto direttamente proporzionale agli ingressi che registriamo sul sito e alla possibilità che gli AD siano sempre visualizzati. Un numero crescente di siti, a cui ci siamo accodati, ha abbracciato l’utilizzo di script anti-AdBlock proprio per questo motivo. Hanno ragione di esistere: tra le varie statistiche web pubblicate globalmente nel 2016 – ma è bastato un giro di ragioneria interna per capirlo – sono emersi preoccupanti dati riguardo al mancato guadagno derivante soprattutto dal loro sempre più crescente utilizzo. Comprendiamo che la pubblicità sia noiosa ma la gratuità che il web ha imposto ci costringe a far affidamento sui banner e se questi non vengono materialmente visti diventa complicato sopravvivere in un mercato sempre più agro e distopico come quello in cui viviamo.

Per tornare a vedere normalmente sentireascoltare, disattiva il blocco degli AD pubblicitari sulle nostre pagine. Molti di questi programmi – ad esempio AdBlocker Ultimate – permettono la disattivazione puntuale: non è dunque necessario che disattivi l’APP ma soltanto il sito che desideri visualizzare senza filtri (l’opzione è “Disabled on this site” o dicitura equivalente).

Se stai visualizzando questa pagina per errore, dato che non hai alcun programma di Ad Block installato prova a  svuotare la cache del tuo browser in modo da eliminare i cookie e se il problema persiste ti preghiamo di farcelo sapere scrivendoci all’indirizzo info@sentireascoltare.com

Grazie per il supporto,
Il Team di sentireascoltare


  • 0

„Non si può che confermarsi 'stranieri nella propria lingua'. Il plurilinguismo (crogiuolo di idioletti, arcaismi, neologismi di che trabocca il poema) è il contrario d'una accademia di scuola interpreti. È 'Nomadismo': divagazione, digressione, chiosa, plurivalenza, ecc. Il testo intentato è (deve essere) smentito, travolto dall'atto, cioè de-pensato.“

CARMELO BENE
 

 

 


#95 Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12352 Messaggi:

Inviato 28 settembre 2017 - 22:52

L'ho capito solo dopo averne letto metà che non l'avevi scritto tu
  • 4
A chemistry of commotion and style

#96 bosforo

    ¬`¬`

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19668 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2017 - 06:29

Bella intervista, peccato che a OR sia capitato quel palo in culo di Faris che non ha detto un cazzo di rilevante.

asd bella la risposta sul crescere goth in quel ricettacolo di tamarri arancioni e ciglia finte che è Southend
  • 0

#97 ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21839 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 29 settembre 2017 - 07:38

Procedendo con l'ascolto mi sento di dire che l'unico punto debole del disco è WORLD BELOW, anonima, e di fondo un pò la prevedibilità della scrittura (strofa+ritornello sempre).

Comunque non si tratta "sotto la produzione niente" ma solo di un approccio alla canzone che si è un pò standardizzato con gli anni. Sicuramente si sono concentrati di più sui suoni e le soluzioni

dentro questa struttura, piuttosto che aprirla e lasciarsi andare come facevano in Skyng.


  • 0

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#98 Nowhere

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 934 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 29 settembre 2017 - 17:19

Ennesima (=terza) top10 in UK in arrivo ma dubito facciano il botto commerciale.

 

numero 8 

 

1. The Killers

2. Foo Fighters

3. Ed Sheeran

 

che brutto mondo


  • 0

 

 

 


#99 Sleepyhead

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6012 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2017 - 19:48

I Killers vanno ancora, incredibile.

 

Io tolgo a Hologram per dare a It's a Good Life e confermo che sia un disco bellissimo, tetro come può esserlo la Los Angeles di Blade Runner. Questo tipo di scrittura attuale li smarca sempre più dal puro citazionismo di cui erano perlopiù fatti i primi due dischi e li porta ad essere una macchina pop-rock tra le più devianti e allucinate di questi poveri anni.

 

Ghost caga in testa a tutto, sorella di Scarlet Fields e pezzo che conferma che in questo disco hanno raccolto le cose migliori della loro carriera, quindi riconfermando anche il modus operandi di Luminous e l'eterogeneità di Skying ma convince sopratutto la produzione, che poteva essere il difetto principale del disco precendente e di Skying, ma stavolta porta gli umori del disco a depositarsi dentro inseguendoti anche dopo l'ascolto, Point of no Reply è esemplare da questo punto di vista, una pozzanghera pop di rara pregevolezza.

 

Altro passo avanti, altro mattoncino a una carriera splendida.


  • 3

"Dovete vedere noi, perché la televisione non vi fo' far crescere quando fa le sue trasmissioni, ve vo' tene boni; la televisione non ve vo' fa capire, ve vo' addormentà. Questa trasmissione discute e vi fa discutere dei vostri problemi, perché vedete - guardate che bell'abito che c'ho, ho una casa al mare - HO mi guardate o io me ne vado, ma me dovete guardà in tanti e vi dovete sentire il dovere IL DOVERE, perchè io a causa VOSTRA c'ho rimesso MILIARDI per divve aaverità."


#100 vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17965 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2017 - 19:58

tetro come può esserlo la Los Angeles di Blade Runner.

Sei sintonizzato su Italia 1, vero? :D
  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi