Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Il Gruppo Di Ondalettura (O Come Salvare Ganzfeld Dall'apatia Post-Uni)


  • Please log in to reply
90 replies to this topic

#21 Gonzalo Pirobutirro

Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 27 febbraio 2018 - 23:26

daidai, fatemi leggere qualcosa che se fosse per me non leggerei, una cosa corta e agile sarebbe l'ideale.

 

.

 

sì, non sarebbe una brutta idea.


  • 0

#22 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6827 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2018 - 07:47

- "Differenza e ripetizione", Deleuze
- "Sessanta racconti", Buzzati
- "Le mosche del capitale", Volponi
- "Hypnerotomachia Poliphili"
- "Finnegans Wake"

Bei titoli, Stephen; ti approvo soprattutto i primi quattro.

daidai, fatemi leggere qualcosa che se fosse per me non leggerei, una cosa corta e agile sarebbe l'ideale.

 
sì, non sarebbe una brutta idea.


Gonzalo, deciditi.
  • 0

#23 Gonzalo Pirobutirro

Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 28 febbraio 2018 - 09:40

Hai ragione, alle volte sono troppo entusiasta :D
  • 0

#24 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3414 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 28 febbraio 2018 - 14:21

Io pensavo che nei gruppi di lettura si commentasse man mano, non solo alla fine. Per questo ho proposto quei titoli. ashd

Potremmo provare qualche classico italiano che abbiamo lasciato colpevolmente per strada (Bassani, Cassola... la mia lista di lacune è piuttosto notevole... lo stesso Volponi: un po' una via di mezzo) così va bene pure per il futuro topic "la lettura che sto millantando".
  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#25 botty

botty

    mi chiamo nenzi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5513 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 15:27

davvero ci sono degli esperti di letteratura greca o latina? dove vi siete nascosti?
  • 0

I aim to misbehave


#26 häxan

häxan

    ▣║█║░██░

  • Moderators
  • 1020 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 15:39

Potremmo provare qualche classico italiano che abbiamo lasciato colpevolmente per strada (Bassani, 

 

di bassani ho letto gli occhiali d'oro, ho provato anche a leggere il fottuto giardino dei finzcont ma mi sono cagato il cazzo e l'ho droppato quasi subito; il primo invece non-male/non-bene.

 

quindi: bassani lo casserei per sempre, la categoria "libri italiani belli" però mi va benissimo. per adesso non propongo nulla, vorrei appunto approfittare dell'occasione per leggere qualcosa che sia [apparentemente?] lontano dai miei gusti.

 

 

davvero ci sono degli esperti di letteratura greca o latina? dove vi siete nascosti?

 

 

uno dei classicisti non era oblomov? o ricordo male?


  • 0

Quando ero giovane e leggevo Deleuze pendendo dalle sue labbra come una puttanella

 

Non la buttiamo sempre sulla campagna e sulle colline per favore.


#27 botty

botty

    mi chiamo nenzi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5513 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 15:50

mi ricordavo archeologo che comunque non sarebbe male per un bel ripasso
  • 0

I aim to misbehave


#28 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3414 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 01 marzo 2018 - 16:18

quindi: bassani lo casserei per sempre, la categoria "libri italiani belli" però mi va benissimo. per adesso non propongo nulla, vorrei appunto approfittare dell'occasione per leggere qualcosa che sia [apparentemente?] lontano dai miei gusti.

[autoban]Allora speriamo che tutti insieme si decida per un bel Jordan Peterson + Liutprando da Cremona* così vediamo come inizi a proporre.[/autoban]

Se vogliamo cominciare con l'Italia delle lacune vediamo Gonzalo che ci dice che sicuramente è quello che ne ha di meno. Io in lista di lettura ho qualche Parise, qualche Volponi, tutta Elsa Morante...

*Se volete vi scannerizzo anche un manuale su come condurre le confessioni dell'XI secolo. Ho una vasta scelta di punizioni letterarie da infliggervi in compagnia dell'altro medievista, unison.
  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#29 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11688 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 16:20

Io dovrei essere non dico esperto ma almeno addentro alla letteratura latina (ho dato tre esami). Ma non è così. Ogni tanto poi riprovo a cercare qualcosa che mi piaccia da leggere in latino, o anche in traduzione, e difficilmente ci riesco. Quindi sono qui anche io per le ripetizioni  :)


  • 0

#30 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3414 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 01 marzo 2018 - 16:28

Di Winnegans Fake (prossimo titolo utente?) ho preso la versione del pm John Rodolfo Woodcock. [thinkemoji]

Per me possiamo fare anche questo come parallelo all'altro con più utenti partecipanti. Tre invece di due. asd

Forza, fatevi avanti che io e Ganzfeld abbiamo tanta buona volontà!
  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#31 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11688 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 16:55

Sugli italiani propongo: Piero Calò (L'occhio di porco),Giorgio Manganelli,  Guido Morselli, Ceronetti romanziere, Anna Maria Ortese.


  • 1

#32 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3414 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 01 marzo 2018 - 17:06

Anna Maria Ortese

 

Approvo, mi manca.

 

Di Ceronetti ho nel carrello di amazon l'epistolario con Quinzio.


  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#33 Reynard

Reynard

    Gummibaerchensuechtig

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9737 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 01 marzo 2018 - 17:09

 

Anna Maria Ortese

 

Approvo, mi manca.

 

Ho letto "Il mare non bagna Napoli" ed è un bel leggere


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#34 häxan

häxan

    ▣║█║░██░

  • Moderators
  • 1020 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 17:16

(a) Liutprando da Cremona* 


(b) tutta Elsa Morante...

*Se volete vi scannerizzo anche un manuale su come condurre le confessioni dell'XI secolo. Ho una vasta scelta di punizioni letterarie da infliggervi in compagnia dell'altro medievista, unison.

 

 

(a) ma uno che scrive una roba che si chiama ANTAPODOSIS non può che essere un patrizio degno di attenzione; anche il manuale drammatico è sicuramente roba seria

 

(b) uno dei pochi libri che erano in casa quando ero un bambino era proprio l'isola di arturo della morante [e il giardino dei f.c. di bassani, come sopra]: sono praticamente i libri che mi facevano immaginare che la letteratura italiana facesse schifo, è per colpa di questo dinamico duo se per anni ho disertato le italiche lettere.

 

comunque se proprio devo proporre qualcosa vado per, boh, il giorno del giudizio di Satta, l'avete letto?


  • 0

Quando ero giovane e leggevo Deleuze pendendo dalle sue labbra come una puttanella

 

Non la buttiamo sempre sulla campagna e sulle colline per favore.


#35 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3414 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 01 marzo 2018 - 17:46

Non l'ho letto; bene anche lui.

 

Per adesso abbiamo, mi pare di capire, per la categoria italiani del '900:

Anna Maria Ortese, però già letta da Reynard.

Salvatore Satta, vediamo che ci dicono gli altri.

 

Io mi permetto di aggiungerne un altro dalla mia wishlist: I cani del Sinai, di Franco Fortini. L'endorsement più convinto lo do però a Paolo Volponi (tra i miei, dico).


  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#36 Gonzalo Pirobutirro

Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 01 marzo 2018 - 17:55

Cominciare il gruppo di lettura e leggere "Un viaggio in Italia" di Ceronetti sarebbe la cosa più bella di sempre, che ve lo dico a fare.

 

"Il giorno del giudizio" mai letto, ma ce l'ho, quindi mi va benissimo; "Il mare non bagna Napoli" l'ho letto qualche anno fa: non del tutto nelle mie corde, ma senz'altro di valore, autrice da riscoprire.

 

Approvo anche Volponi, sì.

 

Di Manganelli ho letto recentemente "Centuria": da perderci il cervello. Non mi dispiacerebbe proseguire con "Hilarotragoedia", ad esempio.

 

Uno di cui, così su due piedi, avrei voglia di leggere altro è Bufalino, per la precisione "Le menzogne della notte", dopo il bellissimo "Diceria dell'untore".


  • 0

#37 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3414 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 01 marzo 2018 - 17:59

Cominciare il gruppo di lettura e leggere "Un viaggio in Italia" di Ceronetti sarebbe la cosa più bella di sempre

 

Se la metti così allora ci costringi a scegliere lui per iniziare.


  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#38 Ganzfeld

Ganzfeld

    Scaricatore di porco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4651 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 18:07

A questo punto direi che è meglio che facciamo una lista di quello che propongono gli utenti (massimo tre scelte per persona?) e dopo che le proposte sono terminate si va di votazione. Per ora abbiamo

 

Il mistico

-"Tipi psicologici" Jung

 

Stephen

"Differenza e ripetizione", Deleuze
- "Sessanta racconti", Buzzati
- "Le mosche del capitale", Volponi
- "Hypnerotomachia Poliphili" Colonna
- "Finnegans Wake" Joyce

 

ElleFanTin

-"#vola. Il manuale di chi tifa Lazio" Ciavatta

 

Entro domani metto anche io le mie proposte. Ah, se volete allegate pure una breve descrizione dei testi che avete scelto per invogliare un minimo. Possibilmente no spoiler asd


  • 0

Tuttavia nella mia vita non ho mai smesso di masturbarmi


#39 häxan

häxan

    ▣║█║░██░

  • Moderators
  • 1020 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 18:09

L'endorsement più convinto lo do però a Paolo Volponi (tra i miei, dico).

 

di volponi quale? le mosche dicevi? sarebbe un ok per me.

 

 

(a) Cominciare il gruppo di lettura e leggere "Un viaggio in Italia" di Ceronetti sarebbe la cosa più bella di sempre, che ve lo dico a fare.

 

"Il giorno del giudizio" mai letto, ma ce l'ho, quindi mi va benissimo; "Il mare non bagna Napoli" l'ho letto qualche anno fa: non del tutto nelle mie corde, ma senz'altro di valore, autrice da riscoprire.

 

(b) Approvo anche Volponi, sì.

 

© Di Manganelli ho letto recentemente "Centuria": da perderci il cervello. Non mi dispiacerebbe proseguire con "Hilarotragoedia", ad esempio.

 

(d) Uno di cui, così su due piedi, avrei voglia di leggere altro è Bufalino, per la precisione "Le menzogne della notte", dopo il bellissimo "Diceria dell'untore".

 

 

(a) potrebbe anche andare bene per me ma se poi non mi piace ti banno : )

 

(b) vedi, come sopra, se le mosche del capitale ti andrebbe bene

 

© mangan già lo leggo fruttuosamente in solitaria, come dicevo volevo sperimentare qualche lettura diversa con voi

 

(d) dico sì giusto perché è brevebreve ma non so se sono convinto

 

----

 

quindi per adesso la lista è:

 

Ceronetti - viaggio in ita

Satta - the day of judgment 

Volponi - le mosche del capi

Bufalino - night's lies?


  • 0

Quando ero giovane e leggevo Deleuze pendendo dalle sue labbra come una puttanella

 

Non la buttiamo sempre sulla campagna e sulle colline per favore.


#40 Gonzalo Pirobutirro

Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 01 marzo 2018 - 18:11

 

Cominciare il gruppo di lettura e leggere "Un viaggio in Italia" di Ceronetti sarebbe la cosa più bella di sempre

 

Se la metti così allora ci costringi a scegliere lui per iniziare.

 

 

Non chiedo altro.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq