Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Il Gruppo Di Ondalettura (O Come Salvare Ganzfeld Dall'apatia Post-Uni)


  • Please log in to reply
151 replies to this topic

#1 Ganzfeld

    In un certo senso

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5837 Messaggi:

Inviato 09 settembre 2016 - 16:15

L'estate sta finendo, Il Tristo Mietitore avanza di giorno in giorno ma soprattutto il sottoscritto ha dato tutti gli esami e non ha (ancora di più) nulla da fare. E quindi niente, stavo pensando che è da molto tempo che non leggo un libro e potrei ricominciare proprio in questo periodo. Quale migliore occasione dunque per poter proporre qualcosa che coinvolga gli utenti di Ondarock? Avevo partecipato a qualcosa di molto simile (per non dire identico) in un altro forum in cui alla fine abbiamo letto il bellissimo Fame di Knut Hamsun. E' stata una bella esperienza perchè si scoprono libri nuovi e magari poco conosciuti, si condivide qualcosa e magari si partecipa pure alla discussione dell'opera dove vengono fuori cose più o meno interessanti.

Alcune informazioni sull'iniziativa.

 

Cosa posso proporre?

Sto cazzo! No, scherzo, si può proporre qualsiasi cosa si voglia, però, ecco, cerchiamo magari di usare il buon senso. L'ideale sarebbe:

-Romanzo o fumetto

-Opera non molto conosciuta, o che perlomeno pensate che l'ondarocker medio non abbia letto.

-Qualità del testo buona.

-Durata ragionevole

-Materiale reperibile

-Lingua italiana

 

Però ripeto, siete liberi di proporre qualsiasi cosa (poesie, poemi, manuali di fisica... asd).

 

Come partecipo?

Chi vuole partecipare propone una lettura in questo stesso thread entro una determinata data, preferibilmente corredando il tutto con brevi recensioni o sinossi che possibilmente non spoilerino troppo. Se uno vuole può anche inserire qua sotto il titolo del testo e basta, ma dubito che tali premesse possano invogliare più di tanto gli altri utenti.

 

Come scegliamo cosa leggere?

Andiamo a votazioni. Mi mandate un PM in cui scrivete la vostra scelta e il libro che ha ricevuto più scelte vince. Si accettano mazzette e affiliazioni con note cartolibrerie locali. Anche qua: mettiamo un limite entro il quale si può votare il libro.

 

E poi?

E poi quando è stato scelto il libro/fumetto/quelcheè usiamo questo stesso thread per poter commentare l'opera. Inseriamo (per l'ennesima volta) una data oltre la quale si dà per assodato che si sia riusciti a finirla e, dopo tale data si comincia a commentare. Può partecipare alla discussione anche chi non si è iscritto al gruppo, e chi si è iscritto può anche commentare in ritardo, non commentare proprio, offendere le mamme ecc. Insomma, nulla di vincolante e tutto preso con goliardia.

 

Quindi... chi è interessato?

Spoiler


  • 7

#2 Guest_Resp Into_*

    Maledettooo! Maledetooo! Maledettooo!

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2687 Messaggi:
  • LocationNo-go Zone

Inviato 09 settembre 2016 - 16:33

No io non ce la farei, leggere un libro è molto più impegnativo che ascoltare un disco, soprattutto se non piace.
  • 0

OBIETTIVO MEDIA DI ALMENO UN + A POST RAGGIUNTO ;)

 

 

raramente ho visto un'immagine più autenticamente devastante dell'inermis dell'uomo contemporaneo occidentale


#3 PDeVo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3696 Messaggi:

Inviato 09 settembre 2016 - 16:49

ci sta


  • 0

#4 Duck

    Professionista della malafede

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21761 Messaggi:

Inviato 09 settembre 2016 - 17:39

No, a me sto fatto di legger la stessa cosa mi attira poco. Piuttosto meglio una serie di proposte, si sceglie ognuno la propria e se ne riparla.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto

Duck tu mi consigliasti di molto bello Delitto e Castigo, che nonostante la lunghezza (per me quello è gia parecchio lunghino) mi piacque parecchio e mi permise anche di fare un figurone con mia cognata in una discussione in cui credeva di tagliarmi fuori.


#5 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 09 settembre 2016 - 18:21

Io ci sto! Stasera ci penso e poi torno qui.
  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#6 veryc

    E i ramo' ?

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1452 Messaggi:

Inviato 09 settembre 2016 - 18:26

Beato te, io da neolaureato ero in ansia da ricerca del lavoro (e ora che ce l'ho l'ansia è aumentata)


  • 0

Ha già fatto tutto Black Mirror

 


#7 Ganzfeld

    In un certo senso

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5837 Messaggi:

Inviato 09 settembre 2016 - 18:38

Beato te, io da neolaureato ero in ansia da ricerca del lavoro (e ora che ce l'ho l'ansia è aumentata)


Devo iscrivermi alla magistrale. Poi fare un altro anno di tirocinio e forse dopo altra roba ancora prima di (non) trovare lavoro, quindi ho ancora parecchio tempo senza l'incertezza del futuro.
  • 0

#8 Guest_Michele Murolo_*

  • Guests

Inviato 09 settembre 2016 - 18:45

Propongo La penultima città di Piero Calò


  • 4

#9 Pajje††

    Potere Al Propoli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4162 Messaggi:
  • LocationValverde

Inviato 10 settembre 2016 - 09:14

Propongo La penultima città di Piero Calò


  • 0

miamusica
______________

And if I have some kind of need / Maybe the thing I need is the thing I've got
And if I look inside of me / I find the thing that can't be took or bought


Anytime you’re gonna grow, you’re gonna lose something. You’re losing what you’re hanging onto to keep safe. You’re losing habits that you’re comfortable with, you’re losing familiarity.


#10 unterwelt

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 162 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2016 - 16:23

il gruppo di lettura è interessante, penserò a cosa proporre...


  • 0

#11 Ganzfeld

    In un certo senso

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5837 Messaggi:

Inviato 14 dicembre 2016 - 14:28

Alla fine è andata a finire che mi sono letto l'intera Divina Commedia per i cazzi miei ashd


  • 1

#12 piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20501 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 14 dicembre 2016 - 14:34

E hai fatto bene! Un bel commento non guasterebbe
  • 1

#13 William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1184 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 14 dicembre 2016 - 14:42

Ne ho uno io: E quindi uscimmo a riveder PD vs. 5stelle.


  • 0

#14 Ganzfeld

    In un certo senso

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5837 Messaggi:

Inviato 14 dicembre 2016 - 14:56

Fatti non foste...

perché erba non fumaste

 

(questa prima o poi la scrivo nei cessi dell'università)


  • 0

#15 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 27 febbraio 2018 - 15:56

^ up

Proposte dalla mia lista di lettura/rilettura. Se qualcuno è interessato, come sembrava dal topic principale, magari si riesce a trovare un accordo aggiungendo ognuno le sue liste di lettura/rilettura (che si prestino a una lettura scaglionata diciamo in cui poche pagine a settimana possano essere comunque significative, io vi voterei tutti i classici greci/latini in presenza degli _esperti_ che però mi facciano puntualmente la lezione di cinquanta pagine ogni settimana).

- "Differenza e ripetizione", Deleuze
- "Sessanta racconti", Buzzati
- "Le mosche del capitale", Volponi
- "Hypnerotomachia Poliphili"
- "Finnegans Wake"
- Ezra Pound (ha suscitato un bel po' di interesse ma sinceramente lo compensarei con una bella roba da centro sociale per evitare l'effetto spiacevole: tipo Guy Debord, anche lui si presta, a mio parere)
  • 1

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#16 il mistico

    proxima centauri

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12421 Messaggi:
  • Locationvia lattea

Inviato 27 febbraio 2018 - 16:06

C'ho solo un libro in italiano, i tipi psicologici di jung
  • 0

#17 Ganzfeld

    In un certo senso

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5837 Messaggi:

Inviato 27 febbraio 2018 - 18:27

^ up

Ironia della sorte: oggi ho dato l'ultimo esame della sessione e per una settimana e passa non avrò una fava da fare, tanto che domani stavo già pensando di cominciare a leggere qualcosa dopo un lunghissimo periodo di astinenza. Però avevo intenzione di prendermi un mattone (quantitativamente parlando), quindi se facciamo il gruppo di lettura a me andrebbe meglio tra qualche settimana. I libri di Joyce e di Buzzati comunque li dovrei già avere.


  • 0

#18 Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 27 febbraio 2018 - 18:59

Bei titoli, Stephen; ti approvo soprattutto i primi quattro. Per quanto riguarda Joyce, non credo di esserci a tal punto con la testa: starei pur sempre facendo la tesi di dottorato, gesù mio asd


  • 0

#19 hexen

    the nameless uncarved user

  • Moderators
  • 1450 Messaggi:

Inviato 27 febbraio 2018 - 21:45

daidai, fatemi leggere qualcosa che se fosse per me non leggerei, una cosa corta e agile sarebbe l'ideale.


  • 1

il mistico è soltanto la valvola di sfogo dei tuoi incubi peggiori oggi realizzati

 


#20 bELLE ELLEish

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10792 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 27 febbraio 2018 - 22:27

Di Winnegans Fake (prossimo titolo utente?) ho preso la versione del pm John Rodolfo Woodcock. [thinkemoji]
  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#21 Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 27 febbraio 2018 - 23:26

daidai, fatemi leggere qualcosa che se fosse per me non leggerei, una cosa corta e agile sarebbe l'ideale.

 

.

 

sì, non sarebbe una brutta idea.


  • 0

#22 100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7732 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2018 - 07:47

- "Differenza e ripetizione", Deleuze
- "Sessanta racconti", Buzzati
- "Le mosche del capitale", Volponi
- "Hypnerotomachia Poliphili"
- "Finnegans Wake"

Bei titoli, Stephen; ti approvo soprattutto i primi quattro.

daidai, fatemi leggere qualcosa che se fosse per me non leggerei, una cosa corta e agile sarebbe l'ideale.

 
sì, non sarebbe una brutta idea.


Gonzalo, deciditi.
  • 0

#23 Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 28 febbraio 2018 - 09:40

Hai ragione, alle volte sono troppo entusiasta :D
  • 0

#24 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 28 febbraio 2018 - 14:21

Io pensavo che nei gruppi di lettura si commentasse man mano, non solo alla fine. Per questo ho proposto quei titoli. ashd

Potremmo provare qualche classico italiano che abbiamo lasciato colpevolmente per strada (Bassani, Cassola... la mia lista di lacune è piuttosto notevole... lo stesso Volponi: un po' una via di mezzo) così va bene pure per il futuro topic "la lettura che sto millantando".
  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#25 botty

    ask me about intersectionality

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5637 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 15:27

davvero ci sono degli esperti di letteratura greca o latina? dove vi siete nascosti?
  • 0

I aim to misbehave


#26 hexen

    the nameless uncarved user

  • Moderators
  • 1450 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 15:39

Potremmo provare qualche classico italiano che abbiamo lasciato colpevolmente per strada (Bassani, 

 

di bassani ho letto gli occhiali d'oro, ho provato anche a leggere il fottuto giardino dei finzcont ma mi sono cagato il cazzo e l'ho droppato quasi subito; il primo invece non-male/non-bene.

 

quindi: bassani lo casserei per sempre, la categoria "libri italiani belli" però mi va benissimo. per adesso non propongo nulla, vorrei appunto approfittare dell'occasione per leggere qualcosa che sia [apparentemente?] lontano dai miei gusti.

 

 

davvero ci sono degli esperti di letteratura greca o latina? dove vi siete nascosti?

 

 

uno dei classicisti non era oblomov? o ricordo male?


  • 0

il mistico è soltanto la valvola di sfogo dei tuoi incubi peggiori oggi realizzati

 


#27 botty

    ask me about intersectionality

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5637 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 15:50

mi ricordavo archeologo che comunque non sarebbe male per un bel ripasso
  • 0

I aim to misbehave


#28 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 01 marzo 2018 - 16:18

quindi: bassani lo casserei per sempre, la categoria "libri italiani belli" però mi va benissimo. per adesso non propongo nulla, vorrei appunto approfittare dell'occasione per leggere qualcosa che sia [apparentemente?] lontano dai miei gusti.

[autoban]Allora speriamo che tutti insieme si decida per un bel Jordan Peterson + Liutprando da Cremona* così vediamo come inizi a proporre.[/autoban]

Se vogliamo cominciare con l'Italia delle lacune vediamo Gonzalo che ci dice che sicuramente è quello che ne ha di meno. Io in lista di lettura ho qualche Parise, qualche Volponi, tutta Elsa Morante...

*Se volete vi scannerizzo anche un manuale su come condurre le confessioni dell'XI secolo. Ho una vasta scelta di punizioni letterarie da infliggervi in compagnia dell'altro medievista, unison.
  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#29 Greed

    round control to major troll

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13074 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 16:20

Io dovrei essere non dico esperto ma almeno addentro alla letteratura latina (ho dato tre esami). Ma non è così. Ogni tanto poi riprovo a cercare qualcosa che mi piaccia da leggere in latino, o anche in traduzione, e difficilmente ci riesco. Quindi sono qui anche io per le ripetizioni  :)


  • 0

#30 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 01 marzo 2018 - 16:28

Di Winnegans Fake (prossimo titolo utente?) ho preso la versione del pm John Rodolfo Woodcock. [thinkemoji]

Per me possiamo fare anche questo come parallelo all'altro con più utenti partecipanti. Tre invece di due. asd

Forza, fatevi avanti che io e Ganzfeld abbiamo tanta buona volontà!
  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#31 Greed

    round control to major troll

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13074 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 16:55

Sugli italiani propongo: Piero Calò (L'occhio di porco),Giorgio Manganelli,  Guido Morselli, Ceronetti romanziere, Anna Maria Ortese.


  • 1

#32 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 01 marzo 2018 - 17:06

Anna Maria Ortese

 

Approvo, mi manca.

 

Di Ceronetti ho nel carrello di amazon l'epistolario con Quinzio.


  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#33 Reynard

    No OGM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10305 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 01 marzo 2018 - 17:09

 

Anna Maria Ortese

 

Approvo, mi manca.

 

Ho letto "Il mare non bagna Napoli" ed è un bel leggere


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#34 hexen

    the nameless uncarved user

  • Moderators
  • 1450 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 17:16

(a) Liutprando da Cremona* 


(b) tutta Elsa Morante...

*Se volete vi scannerizzo anche un manuale su come condurre le confessioni dell'XI secolo. Ho una vasta scelta di punizioni letterarie da infliggervi in compagnia dell'altro medievista, unison.

 

 

(a) ma uno che scrive una roba che si chiama ANTAPODOSIS non può che essere un patrizio degno di attenzione; anche il manuale drammatico è sicuramente roba seria

 

(b) uno dei pochi libri che erano in casa quando ero un bambino era proprio l'isola di arturo della morante [e il giardino dei f.c. di bassani, come sopra]: sono praticamente i libri che mi facevano immaginare che la letteratura italiana facesse schifo, è per colpa di questo dinamico duo se per anni ho disertato le italiche lettere.

 

comunque se proprio devo proporre qualcosa vado per, boh, il giorno del giudizio di Satta, l'avete letto?


  • 0

il mistico è soltanto la valvola di sfogo dei tuoi incubi peggiori oggi realizzati

 


#35 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 01 marzo 2018 - 17:46

Non l'ho letto; bene anche lui.

 

Per adesso abbiamo, mi pare di capire, per la categoria italiani del '900:

Anna Maria Ortese, però già letta da Reynard.

Salvatore Satta, vediamo che ci dicono gli altri.

 

Io mi permetto di aggiungerne un altro dalla mia wishlist: I cani del Sinai, di Franco Fortini. L'endorsement più convinto lo do però a Paolo Volponi (tra i miei, dico).


  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#36 Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 01 marzo 2018 - 17:55

Cominciare il gruppo di lettura e leggere "Un viaggio in Italia" di Ceronetti sarebbe la cosa più bella di sempre, che ve lo dico a fare.

 

"Il giorno del giudizio" mai letto, ma ce l'ho, quindi mi va benissimo; "Il mare non bagna Napoli" l'ho letto qualche anno fa: non del tutto nelle mie corde, ma senz'altro di valore, autrice da riscoprire.

 

Approvo anche Volponi, sì.

 

Di Manganelli ho letto recentemente "Centuria": da perderci il cervello. Non mi dispiacerebbe proseguire con "Hilarotragoedia", ad esempio.

 

Uno di cui, così su due piedi, avrei voglia di leggere altro è Bufalino, per la precisione "Le menzogne della notte", dopo il bellissimo "Diceria dell'untore".


  • 0

#37 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 01 marzo 2018 - 17:59

Cominciare il gruppo di lettura e leggere "Un viaggio in Italia" di Ceronetti sarebbe la cosa più bella di sempre

 

Se la metti così allora ci costringi a scegliere lui per iniziare.


  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#38 Ganzfeld

    In un certo senso

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5837 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 18:07

A questo punto direi che è meglio che facciamo una lista di quello che propongono gli utenti (massimo tre scelte per persona?) e dopo che le proposte sono terminate si va di votazione. Per ora abbiamo

 

Il mistico

-"Tipi psicologici" Jung

 

Stephen

"Differenza e ripetizione", Deleuze
- "Sessanta racconti", Buzzati
- "Le mosche del capitale", Volponi
- "Hypnerotomachia Poliphili" Colonna
- "Finnegans Wake" Joyce

 

ElleFanTin

-"#vola. Il manuale di chi tifa Lazio" Ciavatta

 

Entro domani metto anche io le mie proposte. Ah, se volete allegate pure una breve descrizione dei testi che avete scelto per invogliare un minimo. Possibilmente no spoiler asd


  • 0

#39 hexen

    the nameless uncarved user

  • Moderators
  • 1450 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 18:09

L'endorsement più convinto lo do però a Paolo Volponi (tra i miei, dico).

 

di volponi quale? le mosche dicevi? sarebbe un ok per me.

 

 

(a) Cominciare il gruppo di lettura e leggere "Un viaggio in Italia" di Ceronetti sarebbe la cosa più bella di sempre, che ve lo dico a fare.

 

"Il giorno del giudizio" mai letto, ma ce l'ho, quindi mi va benissimo; "Il mare non bagna Napoli" l'ho letto qualche anno fa: non del tutto nelle mie corde, ma senz'altro di valore, autrice da riscoprire.

 

(b) Approvo anche Volponi, sì.

 

© Di Manganelli ho letto recentemente "Centuria": da perderci il cervello. Non mi dispiacerebbe proseguire con "Hilarotragoedia", ad esempio.

 

(d) Uno di cui, così su due piedi, avrei voglia di leggere altro è Bufalino, per la precisione "Le menzogne della notte", dopo il bellissimo "Diceria dell'untore".

 

 

(a) potrebbe anche andare bene per me ma se poi non mi piace ti banno : )

 

(b) vedi, come sopra, se le mosche del capitale ti andrebbe bene

 

© mangan già lo leggo fruttuosamente in solitaria, come dicevo volevo sperimentare qualche lettura diversa con voi

 

(d) dico sì giusto perché è brevebreve ma non so se sono convinto

 

----

 

quindi per adesso la lista è:

 

Ceronetti - viaggio in ita

Satta - the day of judgment 

Volponi - le mosche del capi

Bufalino - night's lies?


  • 0

il mistico è soltanto la valvola di sfogo dei tuoi incubi peggiori oggi realizzati

 


#40 Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 01 marzo 2018 - 18:11

 

Cominciare il gruppo di lettura e leggere "Un viaggio in Italia" di Ceronetti sarebbe la cosa più bella di sempre

 

Se la metti così allora ci costringi a scegliere lui per iniziare.

 

 

Non chiedo altro.


  • 0

#41 Nijinsky

    Señorito en escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14060 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 20:23

Volponi ok, ma non le Mosche che ho letto due volte e mezza.
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#42 Greed

    round control to major troll

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13074 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 20:24

Sono 'nfuocato per

 

Ceronetti - Viaggio in italia (non so neanche cosa sia)

Satta - Giorno del jujitsu (endorsement di George Steiner + della mia relatrice che amo segretamente)

Bufalino - Diceria dell'untore (endorsement della Sicilia), o anche quello dopo dai

 

Cosa si fa, votazioni il 4 marzo?

Nessuno vuole leggere Il cane di Diogene di Frugoni o l'Istoria della compagnia di Gesù di Daniello Bartoli? asd

 

__________

 

Niji vota bene, non disperdere il voto, come dice la Bibbia.


  • 1

#43 Nijinsky

    Señorito en escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14060 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 20:32

Ma un bel Quinto evangelio?
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#44 Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 01 marzo 2018 - 20:38

Sono 'nfuocato per

 

Ceronetti - Viaggio in italia (non so neanche cosa sia)

Satta - Giorno del jujitsu (endorsement di George Steiner + della mia relatrice che amo segretamente)

Bufalino - Diceria dell'untore (endorsement della Sicilia), o anche quello dopo dai

 

Cosa si fa, votazioni il 4 marzo?

Nessuno vuole leggere Il cane di Diogene di Frugoni o l'Istoria della compagnia di Gesù di Daniello Bartoli? asd

 

 

Ora mi dici chi è costei.

 

Dai su, Ceronetti VS Satta VS Bufalino (Le menzogne della notte, però!) mi sembra un ottimo punto di partenza.

 

Aggiungo "La battaglia soda" di Bianciardi, perché amo l'autore, di cui ho letto diverse cose, ma questo mai e mi incuriosisce.


  • 0

#45 Nijinsky

    Señorito en escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14060 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 20:38

Sennò ho Tacito sul comò e affrontarlo insieme mi aiuterebbe a vincere il terrore.
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#46 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 01 marzo 2018 - 21:29

Io propongo di iniziare con Ceronetti, ché Gonzalo ci assicura essere un inizio col botto. Poi magari seguiamo con Satta e Bufalino e troviamo il sostituto delle mosche di Volponi ("Memoriale" già letto consiglio a tutti. "Corporale"?). Mi sembra una top4 che ci invidia tutt'Europa unita.

Le votazioni mi sembrano un metodo un po' troppo democratico in senso deteriore: proporrei la discussione a sfinimento. Già soffro tantissimo a dover votare il 4 marzo: vi prego abbiate pietà con i voti.
  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#47 Trickster017

    Rocker statale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5073 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 01 marzo 2018 - 21:45

Votiiii??? La patria chiamò?
  • 0

Keine Gegenstaende aus dem Fenster werfen


#48 PDeVo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3696 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 22:30

Intanto Ceronetti nel dubbio lo compro
  • 0

#49 hexen

    the nameless uncarved user

  • Moderators
  • 1450 Messaggi:

Inviato 01 marzo 2018 - 22:57

Io propongo di iniziare con Ceronetti, ché Gonzalo ci assicura essere un inizio col botto. Poi magari seguiamo con Satta e Bufalino e troviamo il sostituto delle mosche di Volponi ("Memoriale" già letto consiglio a tutti. "Corporale"?). Mi sembra una top4 che ci invidia tutt'Europa unita.

 

per me va bene, corporale è ok come sostituto delle mosche anche se l'ho già letto [come ho già letto il quinto evangelio, ma li ho letti nel periodo di sonno dogmatico quindi non conta; dico SÌ con forza anche per pomilio quindi].

 

se si aggiunge anche devo quanti siamo? 5?

 

Sennò ho Tacito sul comò e affrontarlo insieme mi aiuterebbe a vincere il terrore.

 

:fear:


  • 0

il mistico è soltanto la valvola di sfogo dei tuoi incubi peggiori oggi realizzati

 


#50 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 01 marzo 2018 - 23:33

Intanto io direi anche di metterci d'accordo per il metodo di questo gruppo. Si scrive il papero di 50000 caratteri spazi inclusi direttamente a fine lettura o anche a zenonianamente a 1/2, 1/4...? 1/3 visto che il viaggio di Ceronetti è triennale? Vedete voi, per me va bene tutto.

 

Votiiii??? La patria chiamò? 

 

 

Nel 2006 festeggiavano la finale dei mondiali anche i punk-rasta nei centri anarco-antinazionalisti, che ti devo dire: è la coerenza dell'incoerenza.

  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi