Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Apocalypto


  • Please log in to reply
159 replies to this topic

#41 clapat71

clapat71

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1195 Messaggi:

Inviato 09 gennaio 2007 - 15:42

Costner vale 10 volte Gibson (come regista).

"Balla Coi Lupi" si mangia "Braveheart" a colazione..


Mah, è più sottile, indubbio, che se lo mangi è un altro paio di maniche. Mettiamo anche che 'Balla coi lupi' sia un gran bel film, non studieremo Kostner come regista. Il punto era poi sul lascito che Gibson e Scorsese lasceranno come registi.
  • 0

#42 Guest_vegeta_*

Guest_vegeta_*
  • Guests

Inviato 09 gennaio 2007 - 17:29


Costner vale 10 volte Gibson (come regista).

"Balla Coi Lupi" si mangia "Braveheart" a colazione..


Mah, è più sottile, indubbio, che se lo mangi è un altro paio di maniche. Mettiamo anche che 'Balla coi lupi' sia un gran bel film, non studieremo Kostner come regista. Il punto era poi sul lascito che Gibson e Scorsese lasceranno come registi.


bè si, difficilmente pure Costner comparirà nei libri di storia del cinema (ma chi può mai dirlo?)...

dicevo solo che al contrario di Gibson, Costner ha un "proprio" modo di fare cinema...ha un'idea di cosa significhi fare cinema, che insegue con precise scelte estetiche (condivisibili o meno).

Quella di Gibson (ultimi due film) è solo confusione mista a furbizia.

#43 Andy Hood

Andy Hood

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 347 Messaggi:

Inviato 09 gennaio 2007 - 19:10

concordo sul Costner di "Balla Coi Lupi"....film che ho evitato di citare per scatenare altre polemiche.
Ma non penso sia tanto superiore al film scozzese di Gibson.
  • 0

#44 Guest_gunner_*

Guest_gunner_*
  • Guests

Inviato 02 febbraio 2007 - 23:06






E poi perlomeno Gibson non è palloso come Scorsese.

ti riferisci a "L'ultima tentazione..." ? Vuoi dire che "The Passion" è superiore a "L'ultima tentazione di Cristo" :o ?...

no, parlo in generale. Scorsese lo ritengo piuttosto sopravvalutato e prolisso...


Prolisso, dove? in MEAN STREET? In TAXI DRIVER? In TORO SCATENATO? Mavaff...





Ciao a tutti/e (meno che ad Andy),
Ascia scorsesiana

ma arrivaff

#45 Guest_gunner_*

Guest_gunner_*
  • Guests

Inviato 02 febbraio 2007 - 23:18

(sono uno dei pochi che è riuscito a non vedere ancora Titanic).

allora siamo almeno in due..comunque io il film l'ho visto:se lo si giudica nel complesso non è un granchè..se si guarda alla spettacolarità allora il giudizio è positivo...in qunto al match Scorsese vs Gibson credo che non possa essere combattuto:il primo è un peso massimo,il secondo un peso mosca(Taxi Driver vs Braveheart..brrr!)

#46 Ronald Regaz

Ronald Regaz

    ritardato mentale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 784 Messaggi:
  • LocationSirolo

Inviato 03 febbraio 2007 - 13:09

Apocalypto: me lo aspettavo molto più splatter, da come se ne sentiva parlare in giro. un po' di splatter ogni tanto mi piace. invece non è che un discreto film d'azione e un pessimo film storico, per quanto affascinante dal puro punto di vista dell'impatto visivo. non saprei dire se qualitativamente superiore a The Passion (ma forse sì, tecnicamente), il punto è che chiaramente non ha suscitato altrettanto vespaio perché a pescare in una cultura e in un mondo lontanissimi dal nostro, e se fai degli strafalcioni sulla civiltà Maya si indigneranno gli specialisti, se li fai sul Vangelo è ovvio che tutto l'Occidente si scatenerà sulla questione.
  • 0

#47 Guest_Julian_*

Guest_Julian_*
  • Guests

Inviato 04 febbraio 2007 - 15:17

Andrò contocorrente, ma a me questo film non è dispiaciuto per nulla.
Non trovo affatto che sia razzista (semmai retorico, come Braveheart), i modi di rapportarsi fra le civiltà erano ed in parte sono anche rimasti quelli, che si tratti di indios, giapponesi o francesi. Non ho visto nemmeno tutta sta violenza: c'è di peggio anche da quel punto di vista. Cioè, noi leggiamo sui libri di scuola di sacrifici umani e schiavi, e poi ci lamentiamo del fatto che li mostrino? Ovviamente Gibson ha montato tutto ad arte, ha voluto far scena e presa sul pubblco, è pacchiano, però ciò non toglie che sacrificare le persone o sterminare un villaggio siano azioni crude e violente. Ciò non toglie che la schiavitù fosse di per sè qualcosa di terribile e violento. E la società umana per millenni si è sorretta sulle spalle degli schiavi.
Sulle inesattezze non posso pronunciarmi perchè conoco la civiltà Maya solo per qualche svagata lettura..so di per certo in ogni caso che all'arrivo dei colonizzatori le grandi città stato erano in buona parte decadute.
In conclusione: un film discreto con tanti difetti ma secondo me al di sopra di quasi tutte le boiate che oggi propinano al cinema.

#48 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21470 Messaggi:

Inviato 04 febbraio 2007 - 15:27

Sono d'accordo...lstroncai all'uscita ma ripensandoci, pur essendo niente di che, meglio spendere i soldi per Apocalypto che per i manuali d'amore o altre sciatterie..
  • 0

#49 Guest_vegeta_*

Guest_vegeta_*
  • Guests

Inviato 04 febbraio 2007 - 17:43

invece io proprio non ci ho ripensato. Per ora il peggior film che ho visto nel 2007 (ma ovviamente non ho visto manuale d'amore)

#50 ollivander

ollivander

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 303 Messaggi:

Inviato 14 febbraio 2007 - 16:27

in effetti l'ho trovato anche io abbastanza inutile, soprattutto poi quella specie di morale in chiusura tipo "l'impero romano e' crollato perche' era marcio dentro" e "il buon selvaggio che deve civilizzarsi anche lui..." ::)
  • 0

#51 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20003 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 18 gennaio 2010 - 14:55

Recensione dell'ultimo film di Mel Gibson

http://www.ondacinem...apocalypto.html
  • 0

#52 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 18 gennaio 2010 - 15:17

Meglio qua che dal buon De Sica... taglia/incolla

recensione di Apocalypto, può aggiungere qualcosa ai nostri discorsi  :)

http://www.ondacinem...ione/apocalypto


La seconda questione è legata al sacrificio umano vero e proprio.
Mel Gibson, padre di otto figli, si riferisce all??aborto, il sacrificio umano dei tempi moderni, il cui dibattito negli Stati Uniti ha un tasso altissimo di violenza che ha registrato anche attentati alla vita di medici a favore.
Mel Gibson è un convinto anti-abortista e ci ha tenuto, oltre a dirlo, a metterlo in relazione al tramonto dell??Impero americano.


E' una cosa che hai dedotto tu o l'ha dichiarata lui in qualche intervista? Giuro non c'avrei mai pensato.

Bella recensione, e gran gran gran cazzo di filmone per quanto mi riguarda. A sto punto piersa apri il topic su Gibson...


non l'ho visto.


Lascia stare la tua antipatia per Gibson e guardalo!
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#53 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20003 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 18 gennaio 2010 - 15:40

Ho aperto un topic in "film recensiti" su Apocalypto, nel caso qualcuno volesse aggregarsi alla nostra chiacchierata.

Aborto/sacrificio umano: sì, lo ha detto lui; nel film si mette in evidenza una società marcia che, tra le altre cose, utilizza gli uomini come olocausti al dio e solo le donne-schiave hanno una funzione: pulire, lavare, cucinare (ricordate la scena al mercato?). Anche questo è particolarmente inquietante e somiglia molto al nostro mondo di "comodità": la badante, la filippina, la rumena, ormai la nazionalità indica soltanto una qualche corvée... ricorderete poi che gli Olcani non catturano i bambini, la prole, il futuro di una società ("proletaria" in quanto sua ricchezza non come stimmate dello sfruttamento e ancora una volta registriamo le carenze del vocabolario). I bambini, feriti, impauriti restano ai margini della foresta e la più grandicella grida biblicamente: "Adesso sono miei!" come a dire che in due semplici mosse il regista instaura un matriarcato dal nulla...

@Euripidello: i cinepanettoni dicevano qualcosa loro malgrado; adesso non dicono più nulla, l'omologazione è troppo forte, indifferenziata. Il cinema muto si stava perfezionando in un linguaggio proprio, ricordiamo Murnau e Vertov ma anche i film sonori ma muti di chaplin. Poi la parola ha azzerato tutto. Non è un caso che Vertov sia l'unica testimonianza del leninismo, spazzato via dalla dottrina Zdanov e che Murnau sia morto a 28 anni, mi pare. Chaplin invece la sua strada l'ha trovata, è sempre stato un drittone 




  • 0

#54 Maedhros

Maedhros

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3973 Messaggi:

Inviato 18 gennaio 2010 - 16:00

sono un gran sostenitore di Mel Gibson, personaggio che riunisce in sé gli aspetti di star e gran paraculo ma che come regista si è dimostrato un estremista invasato e autentico, coraggioso nella scelta di soggetti controversi e fuori dalle mode, rozzo ed elementare quanto si vuole specie nei suoi ultimi due film, The Passion e Apocalypto, eppure io questo suo cinema ridotto al grado zero, al tempo stesso furbo e visceralmente "puro" lo ammiro moltissimo. Apocalypto poi è soprattutto un godibile action movie dal ritmo infallibile, il che è sempre un piacere. stasera mi leggo quel gran papiro di recensione, senza dubbio ricca di spunti interessanti.
  • 0

#55 vegeta851

vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 18 gennaio 2010 - 16:02

SDOGANIAMOLO
  • 0

#56 Maedhros

Maedhros

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3973 Messaggi:

Inviato 18 gennaio 2010 - 16:04

non penso ci sia bisogno di sdoganare alcunché, io parlai bene del suo film su Gesù Macellato anche all'epoca, si era però ancora sul vecchio forum mi sa.
  • 0

#57 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20003 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 18 gennaio 2010 - 16:24

:) Quoto Vegeta: non sdoganarlo ma almeno ristabilire un po' di giustizia perché su di lui o dei suoi film ci si fa quasi vanto di stroncarli senza averli visti >:(
  • 0

#58 strangelove

strangelove

    Scaruffiano

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12072 Messaggi:

Inviato 18 gennaio 2010 - 16:28

Nella recensione leggo:

"Quando uno degli Olcani è pinzato a morte da un serpente, è assistito nella sua agonia da un commilitone che gli dice senza emozione, in tono neutro: ??Apri le tue vene e fa?? buon viaggio?.
Ci ha fatto ricordare quella che consideriamo la più struggente delle scene del capolavoro di Terrence Malick, ??La sottile linea rossa?".

Ci ha fatto a chi? Non dirmi che parli a nome della redazione  O_O
  • 0

#59 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 18 gennaio 2010 - 16:37

non penso ci sia bisogno di sdoganare alcunché, io parlai bene del suo film su Gesù Macellato anche all'epoca


Come hai scritto sopra? Ecco, la "purezza", mai termine fu più adatto. Rispetto alla "Passione" che pure ho apprezzato alla grande, Apocalypto è naturalmente superiore come "godibilità della storia" (sembra banale ma quell'altra si sa come va a finire :P) ed originalità dell'ambientazione, inoltre ha il pregio (anche questo ovvio) di risultare "neutro" rispetto all'epopea sulla quale si fonda (volenti o nolenti) in buona parte la nostra beneamata civiltà. Restano due opere maiuscole a mio avviso.


  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#60 Perfect

Perfect

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2708 Messaggi:

Inviato 18 gennaio 2010 - 16:48

::)
- il film è una porcata : una mera falsificazione storica di quello che erano i Maya
- la vicenda stessa è un falso : i Maya non esistevano più quando arrivarono i conquistatori spagnoli
- la chiave di lettura "cristiana" del film è una falsificazione storica  : i conquistatori spagnoli portarono molta più devastazione dei sacrifici umani legati alle religioni precolombiane
- la recensione è un disastro , non tiene minimamente conto di queste oscenità spacciando ottusamente la tesi di Gibson ( "I maya erano un popolo violento" ) per vera .

state rivalutando il Trash ? in questo caso è necessario usare altri artifici nella recensione . 

esprimo il mio sconcerto .::)


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq