Vai al contenuto


Foto
* * * - - 9 Voti

[Disco Del Mese] War On Drugs - Lost In The Dream (2014)


  • Please log in to reply
428 replies to this topic

#81 StuntmanMike

StuntmanMike

    Membro Premium

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4915 Messaggi:

Inviato 25 febbraio 2014 - 23:26

Comunque di sicuro neanche Springsteen gli fa schifo. ;)


Infatti è uno dei suoi eroi musicali. asd

Basterebbe ascoltarsi pezzi come Baby missiles in Slave ambient, il mio preferito dei tre finora incisi. Granduciel non ha mai nascosto l'ambizione di rileggere la grande tradizione Americana [da Dylan, Young, Springsteen, Petty fino all'alt-country anni novanta di Wilco e Grant Lee Phillips] attraverso un estatico wall of sound ambient-shoegaze con echi krauti. Missione sovente compiuta, direi.

"The thing about Born in the Usa i love the most is probably the keyboards, you know Danny Federici's keyboards on there. I’m not into '80s synth-pop, but i love the idea of having synth hooks in a song. When i’m working on a song, i'll think this needs a keyboard somewhere, so i’ll just be fiddling around and find a melody i like but i'll never try and embellish it too much. The difference is mine will just fit into the general mix of things, but it’s not a fist-pumping keyboard coda. I don't make too much of a point of it being a hook".
  • 1
Quello che se ne fotte dei punti sulla patente.

#82 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21463 Messaggi:

Inviato 25 febbraio 2014 - 23:31

Quanto mi piacerebbe un mondo in cui gli artisti stessero zitti sui propri gusti in modo che la gente non possa usarli in maniera coercitiva. Che sogno, ah che sogno.

Come se poi non si sentisse che parte da quella scuola, c'è bisogno di avere il suo benestare, altrimenti le nostre orecchie non c'arrivano. Ma poi che avrei scritto nel primo post del thread? Perché a meno che quel post non sia in aramaico, dovrei aver scritto proprio qualcosa di simile.

Faccio però notare che il fatto che riprenda la grande scuola americana non significa che debba riprenderla tutta: è lo stesso discorso dei Temples coi Beatles, siccome sono i più famosi dell'ambito di riferimento, in automatico devono essere loro per forza.
Qui Springsteen è il più famoso quindi deve essere lui per forza. E invece, che diamine, si potrà dire in libertà che c'è cento volte più Petty di Springsteen senza veniva per forza tacciati di snobismo, di odiare Springsteen (che comunque se lo merita, ma al momento non c'entra niente) e via dicendo?

E si potrà dire che la componente space prevale sull'altra? Togliete la voce, immaginate che sia un disco strumentale: vi verrebbe davvero da pensare a Springsteen? Un po' di buon senso suvvia...

(A ogni modo, dovessi dire un pezzo e uno solo in cui la citazione di Springsteen mi pare avere del senso, direi "Burning")
  • 0

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 


#83 MilleLire

MilleLire

    IL MORALIZZATORE

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3781 Messaggi:
  • LocationFirenze

Inviato 26 febbraio 2014 - 08:10

Qualche consiglio su dove iniziare?


Per me Full Moon Fever del 1989.



odiare Springsteen (che comunque se lo merita,


:facepalm: tvb lo sai ma ste cose nun se possono leggere



Comunque ho capito che il riferimento Springsteeniano sta negli episodi più pop di Born in The USA quali No Surrender o Dancing in The Dark, per me i meno rappresentativi della sua carriera, per questo non lo sento presente. O per lo meno non più di quanto lo senta presente in qualsiasi gruppo rock americano.
  • 0
Immagine inserita

#84 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11663 Messaggi:

Inviato 26 febbraio 2014 - 10:14

Io ho ascolticchiato solo il primo pezzo e la voce mi pare un incrocio tra Dylan e Andrea Liberovici ashd
  • 1
A chemistry of commotion and style

#85 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17237 Messaggi:

Inviato 26 febbraio 2014 - 21:43

Ho appena fatto il collegamento

[m]http://youtu.be/_HDK--vBMhU[/m]
  • 0

#86 An Absent Friend

An Absent Friend

    We're happening

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3306 Messaggi:
  • LocationFuori della storia e in abito borghese

Inviato 27 febbraio 2014 - 05:54

- space-pop (si perde concezione tempo)


Ecco, questo è strabiliante, continuo a metterle in sottofondo e mi accorgo a babbo che sono passati stralci da due/tre minuti.
  • 0

 

Talmente brutto che e' da considerare 90

 

 
In pratica vogliono il magical negro senza i poteri magici, sai che palle.

 

 

I voti sono [...] sulle iniziative dichiarate o parzialmente avviate

 

I voti sono sull'attività svolta e sulle iniziative dichiarate o parzialmente avviate


#87 Cliff

Cliff

    utente con la pattumiera nel cuore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9919 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 27 febbraio 2014 - 08:13

tompettyano, springsteeniano o altro comunque è davvero un grande disco, lo sto ascoltando da un paio di giorni e sta crescendo con gli ascolti.
Tra i riferimenti io ci metterei anche Don Henley della fase pop degli '80, quello di boys of summer per intenderci (magari ce lo sento solo io)
L'unica cosa a non convincermi troppo è la batteria, avvolte mi sembra un po' troppo artificiosa.

Promosso a pieni voti
  • 0
Ha detto bene il presidente del coni, che il mondo dei dilettanti...chapeau. On duà parler français monsieur, mettenan nous parlon français, tout suit, ma la question n’est parer, n’est pas, comme ça [Carlo Tavecchio]



Caro Sig.'Cliff' di Roma le confesso che non capito..


probabilmente off topic


#88 marcio

marcio

    burning from the inside

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2954 Messaggi:
  • LocationTV

Inviato 27 febbraio 2014 - 08:20

io ho grossi problemi con la prima canzone, nel senso che ascolto solo quella ed è meravigliosa e non riesco a passare oltre, vediamo se ce la faccio nei prossimi giorni..
  • 0

#89 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82152 Messaggi:

Inviato 27 febbraio 2014 - 08:29

boys of summer


:wub:
  • 0

Spero che Ginger Baker sia morto senza vederlo.


#90 Cliff

Cliff

    utente con la pattumiera nel cuore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9919 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 27 febbraio 2014 - 08:30

io ho grossi problemi con la prima canzone, nel senso che ascolto solo quella ed è meravigliosa e non riesco a passare oltre, vediamo se ce la faccio nei prossimi giorni..


No dai subito dopo c'è la splendida red eyes, a me piace particolarmente anche eyes to the wind.
In effetti devo ancora trovare dei passaggi a vuoto, forse la parte conclusiva come diceva gozer è quella un po' meno ispirata.
  • 0
Ha detto bene il presidente del coni, che il mondo dei dilettanti...chapeau. On duà parler français monsieur, mettenan nous parlon français, tout suit, ma la question n’est parer, n’est pas, comme ça [Carlo Tavecchio]



Caro Sig.'Cliff' di Roma le confesso che non capito..


probabilmente off topic


#91 Waterfall

Waterfall

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 552 Messaggi:

Inviato 27 febbraio 2014 - 08:53

sono tutte belle tranne la numero 5 non ricordo il titolo.Eyes to the wind e' un classicone
  • 0

#92 marcio

marcio

    burning from the inside

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2954 Messaggi:
  • LocationTV

Inviato 27 febbraio 2014 - 08:54

non ho detto che quelle dopo sono brutte eh, ho detto che non son ancora riuscito ad ascoltarle asd
  • 0

#93 Waterfall

Waterfall

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 552 Messaggi:

Inviato 27 febbraio 2014 - 14:47

e' una droga sto disco
  • 0

#94 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11663 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2014 - 09:53

Dai primi due pezzi mi sembra uno di quei dischi capaci di mettere d'accordo un po' tutti. Il primo brano mi ha fatto vacillare, il secondo mi ha steso. Vediamo se il resto uccide un uomo morto.
  • 1
A chemistry of commotion and style

#95 Syddharta

Syddharta

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4562 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 28 febbraio 2014 - 12:01

Dico anch'io la mia: bello bello. Già quest'anno sono usciti due dischi di mio gradimento. Bello bello.


M.
  • 0

M.

 


#96 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34222 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 28 febbraio 2014 - 12:35

Io non capirò mai perché uno (inclusi i legittimi autori) nei dischi non può sentirci quello che gli pare. Poi io amo Tom Petty anche di più e non sopporto Springsteen più o meno alla stessa maniera, ma non capisco cosa ci sarebbe di male se ci fosse qualcosa di sprinsteeniano qua dentro (e in effetti ce l'ho sentito anch'io, anche se Petty è sicuramente il riferimento più immediato e presente).



Talmente bello (lo sono pure i lavori di Kurt Vile) che se conoscete qualche album che suona all'incirca come questo ditemelo che lo recupero al volo (Tom Petty anyone?).


No, ma i War on Drugs (e Kurt Vile) me li sono spulciati in tutti i loro lavori. I precedenti dei WoD lasciavano però troppo spazio a parti strumentali e code che a volte si perdeva un attimo il filo.

Tom Petty va recuperato a prescindere.


Qualche consiglio su dove iniziare?


Io inizierei da "Full Moon Fever" che è il suo capolavoro "maturo", poi però mi andrei a ripescare quanto prima anche il debutto del 1976 "Tom Petty & The Heartbreakers", "Damn The Torpedoes" e "Southern Accents" come minimo. Ma in ogni suo disco ci sono buone cose.
Questa antologia comunque è abbastanza valida e ci sono (più o meno) tutti i suoi classici:
Immagine inserita
  • 1

#97 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21463 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2014 - 12:40

Io non capirò mai perché uno (inclusi i legittimi autori) nei dischi non può sentirci quello che gli pare. Poi io amo Tom Petty anche di più e non sopporto Springsteen più o meno alla stessa maniera, ma non capisco cosa ci sarebbe di male se ci fosse qualcosa di sprinsteeniano qua dentro (e in effetti ce l'ho sentito anch'io, anche se Petty è sicuramente il riferimento più immediato e presente).


Immagine inserita


Temevo non arrivassi più, mi stavo già preoccupando. asd
  • 1

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 


#98 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34222 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 28 febbraio 2014 - 12:57


Io non capirò mai perché uno (inclusi i legittimi autori) nei dischi non può sentirci quello che gli pare. Poi io amo Tom Petty anche di più e non sopporto Springsteen più o meno alla stessa maniera, ma non capisco cosa ci sarebbe di male se ci fosse qualcosa di sprinsteeniano qua dentro (e in effetti ce l'ho sentito anch'io, anche se Petty è sicuramente il riferimento più immediato e presente).


Immagine inserita


Temevo non arrivassi più, mi stavo già preoccupando. asd


Mi fa piacere sapere che mi dedichi tutte queste attenzioni :wub:
Comunque, mi dispiace deluderti ma... no, non è passatista, secondo me, ed è un bel miscuglione tra cose molto divergenti tra loro, incluse clamorose galoppate kraut-rock che nessuno si immaginerebbe mai in un disco del genere.
  • 0

#99 Waterfall

Waterfall

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 552 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2014 - 13:08

Io non capirò mai perché uno (inclusi i legittimi autori) nei dischi non può sentirci quello che gli pare. Poi io amo Tom Petty anche di più e non sopporto Springsteen più o meno alla stessa maniera, ma non capisco cosa ci sarebbe di male se ci fosse qualcosa di sprinsteeniano qua dentro (e in effetti ce l'ho sentito anch'io, anche se Petty è sicuramente il riferimento più immediato e presente).




Talmente bello (lo sono pure i lavori di Kurt Vile) che se conoscete qualche album che suona all'incirca come questo ditemelo che lo recupero al volo (Tom Petty anyone?).


No, ma i War on Drugs (e Kurt Vile) me li sono spulciati in tutti i loro lavori. I precedenti dei WoD lasciavano però troppo spazio a parti strumentali e code che a volte si perdeva un attimo il filo.

Tom Petty va recuperato a prescindere.


Qualche consiglio su dove iniziare?


Io inizierei da "Full Moon Fever" che è il suo capolavoro "maturo", poi però mi andrei a ripescare quanto prima anche il debutto del 1976 "Tom Petty & The Heartbreakers", "Damn The Torpedoes" e "Southern Accents" come minimo. Ma in ogni suo disco ci sono buone cose.
Questa antologia comunque è abbastanza valida e ci sono (più o meno) tutti i suoi classici:
Immagine inserita


certo che se ce ne aggiungeva un altro paio era l'antologia della storia!
  • 0

#100 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34222 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 28 febbraio 2014 - 14:32

certo che se ce ne aggiungeva un altro paio era l'antologia della storia!


Io l'ho consumata un paio d'estati fa, anche in macchina, al punto da lambire quasi il divorzio* asd

* Ma alla fine anche mia figlia s'era coalizzata con me!
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq