Vai al contenuto


Foto
* * * - - 2 Voti

Il Libro Che Ho Comprato


  • Please log in to reply
242 replies to this topic

#61 auslöschung

auslöschung

    internal bio-reverb

  • Moderators
  • 3099 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2012 - 14:36

Immagine inseritaImmagine inserita

Sono finalmente riuscito a procurarmi Zodiaco, di Emilio Villa, e il primo (e unico, purtroppo) volume delle Opere poetiche; entrambi per curatela di Tagliaferri che, di villa, è il maggior (unico?) esperto italiano e su cui ha pubblicato una bella monografia (segnalo a chiunque fosse interessato, che per i tipi di DeriveApprodi è disponibile, sempre di Villa, l'eccezionale versione dell'Odissea).

critti tra gli anni Settanta e Ottanta, e per lo più inediti, i testi raccolti in Zodiaco permettono di collocare definitivamente Villa tra le figure più significative e innovative della poesia europea del Novecento. Conoscitore di lingue vive e morte, studioso di mitologie e religioni arcaiche e classiche, in queste poesie l’autore attinge alla propria eccezionale duttilità linguistica per elaborare a modo suo un ventaglio di toni e di registri retorici molto ampio. Egli riprende, reinventa, e sapientemente contamina, stilemi degli oracoli sibillini, modelli liturgici, cadenze prosodiche classiche ma anche stravolgimenti lessematici del genere introdotto dal surrealismo e dal dadaismo: soprattutto riafferma, con gesto stilistico forte e brioso al contempo, la propria concezione della poesia come tentativo di ritrovare, al di là del sistema di opposizioni imposto dal pensiero calcolante, una lingua inaudita, onnicomprensiva, disarticolata perché assoluta e non opposta all’essere.Ai numerosi inediti, scritti in diverse lingue, Cecilia Bello e Aldo Tagliaferri, curatori delle due parti componenti Zodiaco e autori delle due introduzioni, hanno aggiunto Verboracula, Geometria reformata e le mura di Tenre, le cui prime edizioni sono da tempo introvabili, e alcuni testi che illustrano l’originale pratica della poesia visiva coltivata dall’autore.


Emilio Villa[2][3] grandissimo, scomparso (per responsabilità personali, anche; in nessuna accezione peggiorativa di responsabilità-colpa) e grande Altro, come pochi altri (Cacciatore?) di molte delle esperienze poetiche più interessanti del secondo novecento (il grosso dell'esperimento neo-avanguardista, almeno; tanto sul versante accademico, quanto - e forse soprattutto - nelle sue esperienze eccentriche: spatola, costa, la rosselli...). Nella speranza possa interessare a qualcuno, ecco. I testi sono molto difficili da trovare, ma è il bello delle biblioteche. e, buon dio, se qualcuno si interessa d'arte che si procuri a costo sangue gli Attributi dell'arte odierna, recentemente ri-edito/ri-esaurito da Le lettere, nella collana FuoriFormato.

Quarant'anni fa, alle scuole di via Felice Casati, il mio maestro, un barbetta bigotto che si chiamava Padoan [...] mi disse: «Tu non sarai mai buono di far stare in piedi una frase»; solo perché avevo detto che mia mamma mi aveva detto che ogni figliolo ci ha il suo cavagnolo. Bene, quella profezia ha sempre pesato sulla mia crappa come una condanna, e da tutta la vita che cerco di metter in piedi delle frasi, con scarso successo, a dirla giusta, ma non importa; io tento, e credo sempre, comunque, che ogni figliolo ha il suo cavagnolo, o, per dirla secondo la legge, ogni fioeu el so cavagnoeu. Questo è il mio modello di frase, penetrante, araldico


---

vorrei fortissimamente questo (che ho letto nell'unica traduzione italiana sfigatissima che c'era fino all'anno scorso)

Immagine inserita

anche solo per le immagini in pagina doppia e a colori, è un'edizione davvero bella (e prezzo corrispondente)


Oh, è un'eccellenza; erano trent'anni che la Orsi ci lavorava, lo prometta, lo rimandava e intanto ci ammansiva con la splendida antologia di fiabe giapponesi (sempre i Millenni). Il mio consiglio, se sei interessato, è di acquistarlo. E di corsa. Se il problema è il prezzo potresti sempre pagarlo a rate in un qualsiasi punto Einaudi.
  • 0

#62 placebo_effect

placebo_effect

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 570 Messaggi:

Inviato 08 giugno 2012 - 16:15

stamattina ho comprato Meridiano di sangue di McCarthy
c'è anche lo sconto del 25% sugli Einaudi tascabili per tutto il mese di giugno
(e a quanto pare sconti anche per le altre case editrici http://librolandia.w...vintage-e-fazi/ )
  • 0

#63 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 09 giugno 2012 - 16:24

non sono acquisti ma graditissimi regali ricevuti per il compleanno:

Immagine inserita


Immagine inserita


Immagine inserita


aloha.
  • 0

#64 Sig

Sig

    Lo Zen e l'arte di tenere all'Inter

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStelletta
  • 428 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 09 giugno 2012 - 18:30

Ho fatto un giro in Hoepli e mi sono fatto catturare da "Symbolist Landscape in Europe 1880-1910"
E' il catalogo di una mostra ora ad Amsterdam che si sposterà poi ad Edimburgo e infine ad Helsinki.
  • 0

#65 Ducktail

Ducktail

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20926 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2012 - 21:18

Immagine inserita

7,50 visto che c'è lo sconto del 25%...
  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 


consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto


#66 marz

marz

    in un romanticismo hegeliano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6844 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2012 - 15:05

stamattina spulciando tra i libri della mitica casa editrice minimum fax mi son ritrovato in mano, un po' nascosto, dimenticato e intimorito, questo libro qua...

Immagine inserita

compendio dei monologhi di tale Massimo Coppola quando faceva brand:new su mtv. Sembrerebbero delle cazzatine e sfoghi di un indiesnob antelitteram. E fondamentalmente lo sono. Però leggendo, che ne so, la frase riportata da Coppola di due ragazzine che, ferme a mangiare un panino, dicevano tipo, nel lontano 2001 (anno del programma):" Lo sai cosa dice la gamba destra di Cesare dei Lunapop alla sinistra? C'è qualcosa di grande tra di noi!" lì ho capito che valeva l'acquisto. 12 euro e 50. Me lo sto leggendo adesso che ho un po' di pausa. E' un futuro di dieci anni fa fatto di sushi, no global, telefonini, napster. Le pagine odorano di dieci anni fa. Bello.
  • 0
Everybody needs a bosom for a pillow

#67 lazzaro

lazzaro

    música universal

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 422 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2012 - 14:10

"L'anticristo" di Nietzsche

In quest'opera, scritta nel 1888, Nietzsche si scaglia apertamente contro il Cristianesimo, considerandolo causa di ignoranza dei popoli, di male sociale e morale per gli uomini. Egli crede che il Cristianesimo, così come accade per il socialismo, utilizzi le proprie dottrine per arrivare al potere sul popolo. Non è la figura di Cristo che egli critica e che considera l'unico vero "Cristiano", ma la completa falsificazione che il suo insegnamento, la sua vita e le sue opere hanno subito attraverso i Vangeli, citando vari episodi a dimostrazione delle sue tesi.
L'autore crea la figura dell'Anticristo non in antitesi a Cristo stesso, ma come ulteriore interpretazione della sua figura e come "legge contro il Cristianesimo".
  • 0

#68 Ducktail

Ducktail

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20926 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2012 - 17:30

Immagine inserita

14 euro, che formato di merda.
  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 


consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto


#69 nevvero?

nevvero?

    What we do is secret

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 402 Messaggi:
  • LocationSecret

Inviato 04 luglio 2012 - 01:00

L'altro ieri ho comprato Le teorie selvagge (Dalai, 16,50€) di Pola Oloixarac, scrittrice argentina nata nel 1977. Romanzo d'esordio, credo, uscito già nel 2008 oltreoceano. Avevo in mano il cartaceo di Io Donna (sic) su questo articolo (che poi non ho letto perché in quel momento avevo ancora bisogno di un caffè) e la posa di Pola (sorry) nella foto accanto mi ha attratto sessualmente. Lì si vede poco, è inutile che provate a cliccarci sopra, non si allarga.
Prima ho cercato il libro in biblioteca ma non ce l'avevano. E allora vabbè, ogni tanto mi piace buttarmi, nonostante di solito quando lo faccio prendo sonore bastonate.
Esito parziale: a pagina 75 (su 200 circa) sembra valere la sufficienza, ma la sensazione è quella (nota a molti lettori di certa prosa contemporanea) di navigare ancora dentro un'introduzione a qualcosa. Qualcosa che molto probabilmente non ci sarà. O che se ci sarà emergerà solo a sprazzi, affogato dentro tanto altro materiale di contorno. In quanto a bagaglio teorico (ha studiato filosofia e non lo nasconde) e capacità scrittorie mi sento comunque di dire che non ci troviamo di fronte a una sprovveduta né a un prodotto confezionato.

Ah, dimenticavo: uno dei personaggi di cognome fa Van Vliet!
  • 0

#70 marz

marz

    in un romanticismo hegeliano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6844 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2012 - 09:09

Immagine inserita

14 euro, che formato di merda.


ma vero odiosissimo quel formato. Un'altra casa editrice li stampa così ma non ricordo il nome... beh non prenderò mai un libro così. E' più forte di me asd
  • 0
Everybody needs a bosom for a pillow

#71 ---

---

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4815 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2012 - 11:35


vorrei fortissimamente questo (che ho letto nell'unica traduzione italiana sfigatissima che c'era fino all'anno scorso)

Immagine inserita

anche solo per le immagini in pagina doppia e a colori, è un'edizione davvero bella (e prezzo corrispondente)


Oh, è un'eccellenza; erano trent'anni che la Orsi ci lavorava, lo prometta, lo rimandava e intanto ci ammansiva con la splendida antologia di fiabe giapponesi (sempre i Millenni). Il mio consiglio, se sei interessato, è di acquistarlo. E di corsa. Se il problema è il prezzo potresti sempre pagarlo a rate in un qualsiasi punto Einaudi.

leggo sol ora :wub:
La traduzione era senz'altro un'impresa titanica, credo bene che le abbia richiesto tanto tempo. Anche il libro di fiabe è interessante, aggiungo alla wishlist.
  • 0

#72 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3481 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 20 luglio 2012 - 14:47

La storia di Genji è entrato direttamente nella wishlist. I miei due ultimi acquisti di rilevanza editoriale.

Immagine inserita
Joyce, "Poesie e prose"
Meridiano eccellentemente curato, con un imprenscindibile apparato critico. Soprattutto, ricco di materiali joyciani altrimenti difficilmente reperibili, come saggi letterari, poesie giovanili, autotraduzioni. Vale pienamente il suo costo.

Immagine inserita
J.M.G. Le Clezio, "Le fughe"
Oggigiorno un pezzo di antiquariato nella traduzione italiana; in francese immagino, ma non so con certezza, che sia di più facile reperibilità. A mio parere, si tratta di uno dei migliori romanzi sperimentali degli ultimi cinquant'anni. Mi farebbe piacere una sua ristampa, più che altro perchè merita di essere maggiormente conosciuto e letto. €10,00 da un signore del mio paese.

Ciao ;)
  • 1

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#73 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20395 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 22 luglio 2012 - 16:39

"Il tempo si deve fermare" di Aldous Huxley. Mi sembra una cagata e infatti è lì a pagina 30. Se qualcuno lo ha letto me ne parli. A me sembra un "fiorirà l'aspidistra" di Orwell ma brutto. Sempre a quel qualcuno che, hai letto "L'isola", sempre di Huxley? Lo comprai e potrei leggermelo ma non vorrei essere stato ingannato con il itolo, come successo a "Il tempo si deve fermare"...
grazie, cari

[edit] ho sbagliato 3d. vabbè, fa i stess
:facepalm:
  • 0

#74 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21917 Messaggi:

Inviato 22 luglio 2012 - 17:06

"Il tempo si deve fermare" di Aldous Huxley. Mi sembra una cagata e infatti è lì a pagina 30. Se qualcuno lo ha letto me ne parli. A me sembra un "fiorirà l'aspidistra" di Orwell ma brutto. Sempre a quel qualcuno che, hai letto "L'isola", sempre di Huxley? Lo comprai e potrei leggermelo ma non vorrei essere stato ingannato con il itolo, come successo a "Il tempo si deve fermare"...
grazie, cari

[edit] ho sbagliato 3d. vabbè, fa i stess
:facepalm:


Mai sentito sto "tempo si deve fermare", mi sa di cosetta minore.
Di Huxley io consiglierei a scatola chiusa i racconti e "Punto contro punto", che però ho letto qualche annetto fa e voglio rileggere.
"L'isola" è interessante ma non riuscitissimo. E' un romanzo "utopico", dopo 30 pagine di perfezione ti sei già rotto i coglioni. E' una scusa per parlare della sua società perfetta.
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#75 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20395 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 22 luglio 2012 - 17:35


"Il tempo si deve fermare" di Aldous Huxley. Mi sembra una cagata e infatti è lì a pagina 30. Se qualcuno lo ha letto me ne parli. A me sembra un "fiorirà l'aspidistra" di Orwell ma brutto. Sempre a quel qualcuno che, hai letto "L'isola", sempre di Huxley? Lo comprai e potrei leggermelo ma non vorrei essere stato ingannato con il itolo, come successo a "Il tempo si deve fermare"...
grazie, cari

[edit] ho sbagliato 3d. vabbè, fa i stess
:facepalm:


Mai sentito sto "tempo si deve fermare", mi sa di cosetta minore.
Di Huxley io consiglierei a scatola chiusa i racconti e "Punto contro punto", che però ho letto qualche annetto fa e voglio rileggere.
"L'isola" è interessante ma non riuscitissimo. E' un romanzo "utopico", dopo 30 pagine di perfezione ti sei già rotto i coglioni. E' una scusa per parlare della sua società perfetta.

Uhm, grazie, quello lo mollo ma forse L'isola lo provo, la società perfetta potrebbe essermi interessante.
  • 0

#76 angiolina

angiolina

    Sardangel Of Death

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 571 Messaggi:

Inviato 22 luglio 2012 - 21:01

"Uccidere il padre" - Amélie Nothomb
"Kafka sulla spiaggia" - Haruki Murakami
e udite udite,dopo varie riflessioni e dubbi persistenti ho comprato "Amy,mia figlia" di Mitch Winehouse :rolleyes: non vado matta per le biografie,ma uno strappo per la mia adorata l'ho fatto.Alla fine mi sono commossa alla seconda pagina asd
  • 0

#77 usernam*

usernam*

    granita di gelsi rossi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6800 Messaggi:
  • Locationmediterranea

Inviato 22 luglio 2012 - 21:08

Immagine inserita
  • 1

La tua firma può contenere:

  • • Fino a 1 immagini
  • • Immagini fino a 350 x 150 pixels
  • • Qualsiasi numero di URLs
  • • Fino a 12 linee

#78 Affen

Affen

    Paolo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1720 Messaggi:
  • LocationNapoli (non è vero)

Inviato 18 agosto 2012 - 14:36

Ieri ho comprato I Miserabili nell'edizione mondadori. Una marea di refusi e una stampa a bordo pagina orrenda. E' il terzo libro mondadori consecutivo che acquisto pieno di difetti. Con l'Ulisse dovetti addirittura farmelo sostituire (c'era un buco nel monologo di Molly, oltre alle solite magagne).
  • 0

#79 Ducktail

Ducktail

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20926 Messaggi:

Inviato 01 settembre 2012 - 11:28

Me ne aveva parlato Gozer un po' di tempo fa in chat...
Era fuori stampa, chissà dove si poteva andarlo a pescare...
E poi colpo di culo, su una bancarella (piena di fantascienza :wub: ) a 2 euro asd

Immagine inserita
  • 1

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 


consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto


#80 Rayuela

Rayuela

    utente per finta

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 104 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 01 settembre 2012 - 13:12

Immagine inserita

Non so se apprezzerò, ma intanto l'ho preso
  • 0
the time rolls away to the sea
for words of love so seldom seen
it's like the sun has gone

frustration in these calm streams
'cause life scares me to death




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq