Vai al contenuto


Foto
* * * * - 4 Voti

Scenari di Default per i conti italiani


  • Please log in to reply
889 replies to this topic

#1 *alessandro*

*alessandro*

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2553 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 02 agosto 2011 - 08:08

L'Estate 2011 rischia di aprire lo scenario più torbido dell'economia italiana del dopo-guerra. La situazione è peggiore (molto) di quella del '95.
I rendimenti dei decennali italiani volano oltre il 6% (il 7% è la soglia Grecia, per capirci). Il differenziale coi bund tedeschi ha toccato oggi il recordo storico di oltre 380 punti. Il nostro Paese, sarà per tutto oggi sotto l'attacco dei mercati, e domani, il discorso di Berlusconi* a base di o'sole o'mare quantèbello su base musicale di apicella, darà, presumibilmente il colpo di grazia e sfonderemo la soglia critica con nonchalance.
Che cosa succederà? Continueremo a dire che pure gli Stati Uniti, tuttosommato stanno male, facendo finta che non abbiano la possibilità di stampare dollari, e anche i Giapponesi stanno male, facendo finta che non abbiano la possibilità di stampare Yen? Che è tutta un'illusione ottica veicolata da quei cattivacci delle Agenzie di Rating**?


* purtroppo pare non si riesca proprio a farlo tacere!

** giusto stamattina, quell'aborto della Ravetto a La7
  • 2
ex "victor"

#2 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 02 agosto 2011 - 15:37

Magari domani il nano dice che si dimette, e la borsa si impenna! (cit.)

Comunque io mi rifiuto di fare sacrifici finché non mettono fuori legge:
1. Agenzie di rating
2. Credit default swaps
3. Vendite allo scoperto

Solo allora si può parlare con cognizione della solvibilità o meno dell'Italia.
  • 0

#3 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 02 agosto 2011 - 15:47

Ops, era 'e la lira si impenna', mi è venuto in mente adesso

E soprattutto, mi rifiuto di fare sacrifici finché leggo notizie tipo
Missioni all'estero, ok bipartisan della Camera
  • 1

#4 *alessandro*

*alessandro*

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2553 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 02 agosto 2011 - 16:03

I tedeschi si sono sbarazzati dei titoli italiani, dalla sera alla mattina, prima di qualsiasi downgrading del debito sovrano che, forse, ancora non c'è neanche stato. Alla base vedo una decisione eminentemente economico/politica sulla credibilità di questo Governo e del suo piano di risanamento. Non potrei neanche dargli torto.
  • 0
ex "victor"

#5 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 02 agosto 2011 - 16:18

Alle agenzi di rating, come a qualsiasi cosca mafiosa, basta solo minacciare il downgrading per influenzare il mercato. E questo l'hanno fatto eccome, proprio gli stessi giorni in cui BCE e FMI assicuravano la solidità dei conti italiani. Poi è verissimo che il pietoso quadro offerto dal governo (il masochista -cit.- Brunetta, il semindagato Tremonti, il tutto Berlusconi) complica molto le cose.

Altra notizia per cui mi rifiuto di fare sacrifici:

Oltre un mese di vacanza per i deputati
Cicchitto: «Vanno in pellegrinaggio»
http://www.corriere....d6f731cf9.shtml
  • 0

#6 tiresia

tiresia

    Sue Ellen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4261 Messaggi:

Inviato 02 agosto 2011 - 17:16

Sì la Deutsche bank ci molla - 88% sui titoli italiani. Ma ammettiamolo se fossimo dall'altra parte, se fossimo noi gli speculatori non punteremmo sull'italia come paese perfetto da colpire? Viviamo uno stallo economico ormai lungo, non abbiamo piani e progetti di nessun tipo, nessun vero investimento di medio termine per incentivare una ripresa qualsiasi rispetto all'asfittico livello attuale, quindi nessuna credibilità economica. Poi non abbiamo nessuna credibilità politica in senso ampio, spariti in politica estera, spariti in politica interna, spariti dal punto di vista del dinamismo e dell'innovazione, non "produciamo" politica di nessun tipo. E precisiamo non siamo una repubblica presidenziale eppure nel vuoto e nel nulla abbiamo anche il solo appiglio del presidente della repubblica che tiene ancora a galla una barca politica semiaffondata. Siamo un paese socialmente bloccato da decenni che vive sulle spalle di una generazione più fortunata, quindi abbiamo un orizzonte cieco e bloccato.
Adesso quale altro paese pur nella sua crisi economica o politica o sociale può vantare di possederle tutte e tre (che abbia un pil decente)?
E siamo fermi.

Neanche io ho voglia di fare sacrifici per altri, ma mi ci costringeranno se non si muoverà nulla
  • 3

#7 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 02 agosto 2011 - 18:31

Pare (Tg La7 stasera e il Corriere l'altro giorno) che pochi giorni prima di liquidare i titoli Italiani Deutsche Bank abbia pubblicato rapporti decisamente favorevoli sui medesimi. Del resto un altro colosso del settore, UBS, ha triplicato l'esposizione negli ultimi mesi. Giusto oggi anche l'Ocse ha dichiarato che il nostro Paese non ha quindi “bisogno di flussi dall'estero per finanziare il deficit”, che rimane “sotto controllo” così come la finanza pubblica.

E' pertanto evidente che sono in corso flussi finanziari poco trasparenti che trascendono la reale fragilità del sistema-Italia. Che fare in questo caso? Ci vuole una risposta forte di un governo credibile che rimarchi con decisione ciò che è emerso pochi minuti fa dal Comitato stabilità, cioè che il sistema bancario e finanziario italiano e' solido, invocando al contempo un intervento coordinato a livello europeo. Certo,l'immagine dell'attuale governo italiano è alquanto squalificata, e questo è un bel problema.

@Tiresia. La tua disamina è condivisibile; molto meno la chiosa. Sacrifici mi sembra che ne abbiamo già fatti e non sono serviti a risolvere il problema, ma al massimo lo hanno procrastinato con un po' di liquidità immediata per le casse statali a mo' di palliativo. Ma è stato come buttare la cenere sotto il tappeto. Ancora sacrifici per satyajit e Tiresia? Stessa cosa,: rimborsiamo i creditori ora, ma i creditori si ripresenteranno ciclicamente. Le soluzioni vanno cercate nella tua stessa analisi: va ristrutturato completamente il sistema produttivo e distributivo italiano, in modo da crescere economicamente e avere capacità di rimborso in futuro. Per parlar chiaro: bando alla retorica della piccola impresa come straordinario motore del tessuto produttivo italiano; denunciarne invece la scarsissima produttività (la maggior parte delle imprese italiane non si è dichiarata interessata alla banda larga, per dirne una), impedire che scarichi i costi sul lavoro per evitare l'innovazione deprimendo al contempo la domanda interna. Razionalizzazione del settore pubblico (per me ora sarebbe stupido ridurre la spesa pubblica, ma bisogna spendere molto meglio). Via a un vasto programma di infrastrutture. Piano mirato per lo sviluppo del Sud, con annesso calcio nel culo ai leghisti. E- trasversalmente ai questi ambiti - innovazione, innovazione , innovazione.

E sul piano ideologico sarebbe il caso di avere un approccio un po' più critico verso l'Europa e l'Euro. Perché, se c'è una cosa che i mercati stanno attestando in maniera abbastanza inequivocabile, è che a certi stati l'euro non si confà. Si vuole mantenere a tutti i costi la moneta unica? L'Europa si assuma parte del rischio per i Paesi più deboli.
  • 3

#8 tiresia

tiresia

    Sue Ellen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4261 Messaggi:

Inviato 02 agosto 2011 - 19:11

cui prodest saty? Dimmi veramente chi si farebbe carico di decisioni impopolari per larghe fette di professioni quando solo ad aumentare le licenze dei taxi in una città si blocca il traffico. Abbiamo un meccanismo burocratico scellerato, ma che nella sua rigidità conviene a tutti. C'è una totale follia nelle decisioni, se un ministero decide di spingere sulla telematizzazione 4 cretinetti della digitpa infilano una riga che manda all'aria 2 anni di sforzi e non sono neanche consapevoli delle conseguenze di quella riga. Razionalizzare il settore pubblico: ma conviene a qualcuno? A volte me lo domando. Quasi 20 anni dall'istituzione dell'urp in italia, ebbene guarda quanti enti ed amministrazioni hanno un urp funzionante e non un nome su un ufficio, sembra una cavolata, ma avere un urp significa che l'amministrazione conosce se stessa e i suoi meccanismi, come funziona, ma nessuno vuole saperlo veramente. E alle imprese conviene che ci sia una burocrazia migliore? Ne dubito, i soldi pubblici se si perdono in rivoli sono soldi facilmente aggredibili.
La domanda interna è bloccata perchè il lavoro dipendente è bloccato, la famosa classe media non spende più, non c'è crescita, ci si ferma.

Per le infrastrutture al sud: si vocifera, fonte la sette, che Berlusconi domani metta sul piatto 7 miliardi per le infrastrutture al sud, molti per la salerno reggio calabria, mi tremano i polsi, sembra che ci sia un tentativo di spostare l'asse del governo verso Miccichè. Ma ci ricordiamo che quando Lombardo minacciò la fronda degli onorevoli del sud Tremonti il ministro leghista allungò prontamente 4 miliardi per ripianare la voragine dei conti pubblici della regione sicilia?

I sacrifici: li faremo, li facciamo, è un semplice calcolo contabile, l'unico posto da dove drenare denaro è la classe medio piccola

ok, sono pessimista.....
  • 1

#9 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 02 agosto 2011 - 19:29


Per le infrastrutture al sud: si vocifera, fonte la sette, che Berlusconi domani metta sul piatto 7 miliardi per le infrastrutture al sud, molti per la salerno reggio calabria, mi tremano i polsi, sembra che ci sia un tentativo di spostare l'asse del governo verso Miccichè. Ma ci ricordiamo che quando Lombardo minacciò la fronda degli onorevoli del sud Tremonti il ministro leghista allungò prontamente 4 miliardi per ripianare la voragine dei conti pubblici della regione sicilia?


Sì, ho sentito. Io spero sempre che domani annunci le dimissioni, ma è più probabile che rovini i rapporti con la Lega per coccolare Casini e gli altri

I sacrifici: li faremo, li facciamo, è un semplice calcolo contabile, l'unico posto da dove drenare denaro è la classe medio piccola



Non è vero, si possono ad esempio tassare i grandi patrimoni o i grandi volumi di transazioni finanziarie, o ridurre la spesa sul fronte delle missioni internazionali o - che so? - delle prebende alla Chiesa Cattolica. Temo che manchi la volontà politica per farlo, del resto non possiamo dare 'sti grattacapi ai politici poco prima delle vacanze,

La classe medio-piccola a forza di spremute a un certo punto può anche incazzarsi.

http://www.youtube.com/watch?v=g4ZYLJNWJwo
  • 0

#10 tiresia

tiresia

    Sue Ellen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4261 Messaggi:

Inviato 02 agosto 2011 - 19:40

saty, tu sei ottimista :cool: .

Hai presente tremonti che tassa il 10 % o era il 5? non ricordo, ma una cosa ridicola, eccedente dei redditi oltre i 90.000,00 euro l'anno?
Però stipendi bloccati nel pubblico fino al 2014 così orizzontalmente, senza discrimine.
I grandi patrimoni finanziari non si toccano, sono i 10.000,00 euro sul libretto postale al limite che vanno aggrediti.....questa è la logica

(conosco un alto dirigente dello stato che proprone, "noi guadagnamo tanto, ammettiamolo, siamo in difficoltà come paese, bene 8000,00, 10000,00 euro una tantum di prelievo secco su tutti coloro che superano che so i 55.000,00 euro; tetto agli stipendi pubblici, oltre 200.000,00 euro un amministrativo non può guadagnare, è folle considerando i rischi del suo lavoro" verità sante dico io)
  • 0

#11 tiresia

tiresia

    Sue Ellen

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4261 Messaggi:

Inviato 03 agosto 2011 - 05:25

Anticipazioni del discorso di berlusconi, per quel che serve
" il premier parlerà della solidità del governo, dell'economia e del sistema bancario italiano. E' in atto una speculazione - dirà in sintesi Berlusconi - ma c'è un eccesso di allarmismi sui mercati. Il sistema paese, nel suo complesso, è solido e regge. "In questo momento aprire una crisi di governo sarebbe un regalo agli speculatori e un danno per l'Italia".

Poi, in un altro passaggio del discorso, lancerà un appello alle parti sociali per avviare un confronto per ammodernare il mercato del lavoro. Nel suo intervento Berlusconi potrebbe fare un accenno alla riforma dello statuto dei lavoratori sulla quale il governo ha già predisposto una bozza. Altre misure che verranno annunciate in aula sono quella del fisco e al piano Sud, che dovrebbero aiutare a garantire la crescita."



:facepalm:

speriamo bene, povera borsa...
  • 0

#12 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 03 agosto 2011 - 05:53

Anticipazioni del discorso di berlusconi, per quel che serve
" il premier parlerà della solidità del governo, dell'economia e del sistema bancario italiano. E' in atto una speculazione - dirà in sintesi Berlusconi - ma c'è un eccesso di allarmismi sui mercati. Il sistema paese, nel suo complesso, è solido e regge. "In questo momento aprire una crisi di governo sarebbe un regalo agli speculatori e un danno per l'Italia".

Poi, in un altro passaggio del discorso, lancerà un appello alle parti sociali per avviare un confronto per ammodernare il mercato del lavoro. Nel suo intervento Berlusconi potrebbe fare un accenno alla riforma dello statuto dei lavoratori sulla quale il governo ha già predisposto una bozza. Altre misure che verranno annunciate in aula sono quella del fisco e al piano Sud, che dovrebbero aiutare a garantire la crescita."
:facepalm:

speriamo bene, povera borsa...

-17% e spicci dall'inizio dell'anno, chi ha investito in borsa credo che abbia di che preoccuparsi parecchio...

ciao.

p.s.: la cosa tragicomica è che oggi è l'ultimo giorno d'apertura del parlamento prima delle ferie estive che si protrarranno fino al 12 settembre e il discorso di berlusconi, per quanto scadente ci s'immagina già che sarà, risulterà ulteriormente depotenziato proprio da questa imminente chiusura per ben 5 settimane... bah!
  • 0

#13 *alessandro*

*alessandro*

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2553 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 03 agosto 2011 - 06:16

Io cercherei di impedirgli di parlare. Siamo ancora in tempo.
Mi appello a Napolitano.
  • 0
ex "victor"

#14 *alessandro*

*alessandro*

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2553 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 03 agosto 2011 - 06:55

Lo spread ha superato i 390 punti. Oggi sarà una bruttissima giornata.
  • 0
ex "victor"

#15 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16490 Messaggi:

Inviato 03 agosto 2011 - 06:59

Lo spread ha superato i 390 punti. Oggi sarà una bruttissima giornata.


Fino a quando sarà possibile reggere tali condizioni?
  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#16 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 03 agosto 2011 - 07:09

oro a 1.662,72 $ l'oncia, pari a 41 €uro e spicci al grammo!

la borsa di milano apre a -2,51%!

buona giornata.
  • 0

#17 Dylan

Dylan

    Ball don't lie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6922 Messaggi:

Inviato 03 agosto 2011 - 07:23

oro a 1.662,72 $ l'oncia, pari a 41 €uro e spicci al grammo!

la borsa di milano apre a -2,51%!

buona giornata.


mi sembra il momento giusto di prendersi 5 settimane di ferie, in fin dei conti non siamo mica a rischio default, con la gente che non lavora e chi lavora ha pure difficoltà a pagare le spese.

tra l'altro le ultime preoccupazioni del governo prima delle meritatissime ferie non sono state queste, bensì la difesa dei propri membri dalle richieste della magistratura.

In un paese normale saremmo in piazza a insultare questi coglioni e se possibile a prenderli a calci in culo
  • 3
Per sogni, per chimere
e per castelli in aria
l’anima ho milionaria.

#18 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22069 Messaggi:

Inviato 03 agosto 2011 - 07:28


  • 2

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#19 *alessandro*

*alessandro*

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2553 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 03 agosto 2011 - 07:35


Lo spread ha superato i 390 punti. Oggi sarà una bruttissima giornata.


Fino a quando sarà possibile reggere tali condizioni?


La Grecia, a questi livelli, non ha retto. Noi non siamo la Grecia e neppure la Spagna, ma stiamo subendo delle botte tremende. E' in corso un attacco, da parte dei mercati, che non ha precedenti e forse è molto oltre quello che potevamo attenderci, perfino a fronte di un esecutivo così ridicolo. Fino a l'altro ieri, ero guidato dall'ottimismo che nessuno in Europa avrebbe avuto interesse a veder fallire la terza economia dell'area Euro. Però, ora, ho qualche dubbio, che invece la strategia sia esattamente quella opposta.

Poi boh, non sono un economista e non voglio paventare scenari più inquietanti di quelli che mi pare si stiano materializzando. Ho molto timore che oggi, col suo discorso, Berlusconi ci darà la botta di grazia. Mi appello ancora a Napolitano perchè gli impedisca di dire qualunque cosa diversa dall'annuncio delle sue dimissioni.
  • 0
ex "victor"

#20 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 03 agosto 2011 - 07:40


oro a 1.662,72 $ l'oncia, pari a 41 €uro e spicci al grammo!

la borsa di milano apre a -2,51%!

buona giornata.


mi sembra il momento giusto di prendersi 5 settimane di ferie, in fin dei conti non siamo mica a rischio default, con la gente che non lavora e chi lavora ha pure difficoltà a pagare le spese.

tra l'altro le ultime preoccupazioni del governo prima delle meritatissime ferie non sono state queste, bensì la difesa dei propri membri dalle richieste della magistratura.

In un paese normale saremmo in piazza a insultare questi coglioni e se possibile a prenderli a calci in culo

ma l'italia non è, né mai sarà, un paese normale...

ciao.
  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq