Vai al contenuto


Foto
* * * * * 2 Voti

Figure di cacca


  • Please log in to reply
1019 replies to this topic

#41 dvst8

dvst8

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 78 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 14:28

Periodo di ormonale adolescenza. Domenica pomeriggio a casa della mia ragazza dell'epoca. I genitori di lei escono per andare ad una specie di rinfresco all'aperto da alcuni vicini di casa (che abitavano nella zona immediatamente retrostante la sua abitazione). Appena usciti loro, noi morosetti ci si lascia andare, previo abbandono dei vestiti, ad incontrollabili effusioni sessuali nel divano in soggiorno, convinti di poter udire per tempo un eventuale improvviso ritorno. In piena "attività", si sente la voce della madre di lei chiamare a voce alta la figlia. Io mi alzo d'istinto, da lei e dal divano, afferro i miei vestiti e, temendo che la madre stesse inesorabilmente entrando dalla porta d'ingresso, mi fiondo ignudo all'aperto sul terrazzino retrostante (in cui si affacciava la cucina confinante col salotto/talamo) per avere il tempo di vestirmi. Quel terrazzino era esattamente di fronte alla zona rinfresco, piena di gente, da dove sua madre stava chiamandoci per invitarci a bere qualcosa...
  • 0

#42 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 14:31

Periodo di ormonale adolescenza. Domenica pomeriggio a casa della mia ragazza dell'epoca. I genitori di lei escono per andare ad una specie di rinfresco all'aperto da alcuni vicini di casa (che abitavano nella zona immediatamente retrostante la sua abitazione). Appena usciti loro, noi morosetti ci si lascia andare, previo abbandono dei vestiti, ad incontrollabili effusioni sessuali nel divano in soggiorno, convinti di poter udire per tempo un eventuale improvviso ritorno. In piena "attività", si sente la voce della madre di lei chiamare a voce alta la figlia. Io mi alzo d'istinto, da lei e dal divano, afferro i miei vestiti e, temendo che la madre stesse inesorabilmente entrando dalla porta d'ingresso, mi fiondo ignudo all'aperto sul terrazzino retrostante (in cui si affacciava la cucina confinante col salotto/talamo) per avere il tempo di vestirmi. Quel terrazzino era esattamente di fronte alla zona rinfresco, piena di gente, da dove sua madre stava chiamandoci per invitarci a bere qualcosa...


ma t'hanno visto anche gli altri?
ma eri proprio ignudo come un verme?

'mmazza che figura di mmmmerda :D
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#43 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11632 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 14:35


ma eri proprio ignudo come un verme?



:D :D :D :D :D
  • 0

#44 Guest_Daphne_*

Guest_Daphne_*
  • Guests

Inviato 17 settembre 2009 - 14:43

asd asd asd asd
Grazie ragazzi, mi state risollevando la giornata! :D :D

#45 Greed

Greed

    round control to major troll

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12472 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 15:16

una volta un ragazzo non vedente, con altri ragazzi, vedenti, tutti parte di un'associazione, mi è venuto vicino chiedendomi una donazione. Io però ero senza una lira in tasca, come quasi sempre e visto che dall'altra parte della piazza c'erano dei miei amici, gli ho detto: "Mi dispiace non ho un soldo, però vedi quei ragazzi lì!".
Per inciso, l'ho detto senza pensarci mica per prenderlo in giro.


Mi hai fatto venire in mente la figura di cacca che mi ha raccontato un amico di mio zio.

Quando questo ragazzo (all'epoca  asd) andava a ragioneria, c'era un preside con un occhio di vetro, ma lui, essendo in prima, ancora non lo sapeva.
Non ricordo perchè, ma per fu spedito dal preside, che gli voleva mettere una nota. Ebbe la brillante idea di imprecarlo dicendogli "Signor preside, chiuda un occhio!".
Il preside, pensando che lo prendesse in giro a causa dell'occhio di vetro, lo sospese per qualche giorno.  :D
  • 0

#46 Pierrotelaluna

Pierrotelaluna

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5349 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 15:17


una volta un ragazzo non vedente, con altri ragazzi, vedenti, tutti parte di un'associazione, mi è venuto vicino chiedendomi una donazione. Io però ero senza una lira in tasca, come quasi sempre e visto che dall'altra parte della piazza c'erano dei miei amici, gli ho detto: "Mi dispiace non ho un soldo, però vedi quei ragazzi lì!".

Per inciso, l'ho detto senza pensarci mica per prenderlo in giro.


ti capiamo


Ma Lassigue, parli a nome di tutti o sei il Papa?
  • 0
Ti ritiri tu? Tiritirità?
Tannen, io ti maledico.

#47 Moreno Saporito

Moreno Saporito

    burzumaniaco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84784 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 15:21



una volta un ragazzo non vedente, con altri ragazzi, vedenti, tutti parte di un'associazione, mi è venuto vicino chiedendomi una donazione. Io però ero senza una lira in tasca, come quasi sempre e visto che dall'altra parte della piazza c'erano dei miei amici, gli ho detto: "Mi dispiace non ho un soldo, però vedi quei ragazzi lì!".

Per inciso, l'ho detto senza pensarci mica per prenderlo in giro.


ti capiamo


Ma Lassigue, parli a nome di tutti o sei il Papa?


diciamo che io e altri utenti abbiam discusso un po' della tua situazione e siamo arrivati alla conclusione che alla fine non fai nulla di male
  • 0

This place is death with walls

...

And the body electric flashes on the bathroom wall
Crawling to the corners where the idiot children call
See the body flashing on the bathroom wall


#48 dvst8

dvst8

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 78 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 15:23


Periodo di ormonale adolescenza. Domenica pomeriggio a casa della mia ragazza dell'epoca. I genitori di lei escono per andare ad una specie di rinfresco all'aperto da alcuni vicini di casa (che abitavano nella zona immediatamente retrostante la sua abitazione). Appena usciti loro, noi morosetti ci si lascia andare, previo abbandono dei vestiti, ad incontrollabili effusioni sessuali nel divano in soggiorno, convinti di poter udire per tempo un eventuale improvviso ritorno. In piena "attività", si sente la voce della madre di lei chiamare a voce alta la figlia. Io mi alzo d'istinto, da lei e dal divano, afferro i miei vestiti e, temendo che la madre stesse inesorabilmente entrando dalla porta d'ingresso, mi fiondo ignudo all'aperto sul terrazzino retrostante (in cui si affacciava la cucina confinante col salotto/talamo) per avere il tempo di vestirmi. Quel terrazzino era esattamente di fronte alla zona rinfresco, piena di gente, da dove sua madre stava chiamandoci per invitarci a bere qualcosa...


ma t'hanno visto anche gli altri?
ma eri proprio ignudo come un verme?

'mmazza che figura di mmmmerda :D


a dire il vero i vestiti che tenevo in mano coprivano le "vergogne" ma non credo che la sostanza cambi poi di molto...
non so quante persone mi videro oltre alla madre...ho avuto una facile propensione a rimuovere l'accaduto da allora asd
  • 0

#49 Greed

Greed

    round control to major troll

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12472 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 15:32

Oltre a essere figura di cacca è un saggio di stupidità  ;D

Vabbè che poi..alla fine i genitori lo sanno che i figli/ le figlie trombano. Però non farsi vedere nudi da loro magari è meglio  :D
  • 0

#50 Guest_Daphne_*

Guest_Daphne_*
  • Guests

Inviato 17 settembre 2009 - 15:41

a dire il vero i vestiti che tenevo in mano coprivano le "vergogne" ma non credo che la sostanza cambi poi di molto...
non so quante persone mi videro oltre alla madre...ho avuto una facile propensione a rimuovere l'accaduto da allora asd


Bah, secondo me da quel momento sei entrato nelle fantasie di qualche mammina morigerata :shifty:

#51 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 15:45


a dire il vero i vestiti che tenevo in mano coprivano le "vergogne" ma non credo che la sostanza cambi poi di molto...
non so quante persone mi videro oltre alla madre...ho avuto una facile propensione a rimuovere l'accaduto da allora asd


Bah, secondo me da quel momento sei entrato nelle fantasie di qualche mammina morigerata :shifty:


http://www.youtube.c...h?v=fesdp3Ps_-c

:-* :-*
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#52 dvst8

dvst8

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 78 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 16:08

Oltre a essere figura di cacca è un saggio di stupidità  ;D


Ti ringrazio  ;D


  • 0

#53 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22443 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 16:10


Oltre a essere figura di cacca è un saggio di stupidità  ;D


Ti ringrazio  ;D



E' una figura di merda leggendaria, vorrei averla fatto io asd
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#54 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14493 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 16:19

*
POPOLARE

Non per vantarmi, ma largo al Re!

Una bella è quando ubriaco mi sono addormentato mentre mi facevo una sega davanti ad un porno... i miei mi hanno trovato al mattino sul divano, cazzo in mano e pornazzo che andava ancora (i vecchi, cari VHS di otto ore).  

Ma è robetta in confronto alle due vere figure di "merda" che mi porterò nella bara...

- avrò avuto quindici anni: vado con dei compagni di scuola a prendere il treno. Alla stazione sento improvvise fitte alla pancia. Corro verso i cessi, ma non faccio in tempo e mi cago nelle braghe. Vabbeh, vado al cesso e tento di pulirmi come posso. Sto lì dieci minuti - un quarto d'ora, il tempo di far partire il treno e tornarmene a casa senza dover dare spiegazioni a nessuno. Esco e... i miei compagni avevano fermato il treno! Passeggeri dai finestrini che mi guardano incazzati, il controllore che mi comanda di salire, i miei compagni che mi urlano di sbrigarmi... un incubo! Salgo. Mi tiro giù la felpa il più possibile per nascondere il macchione (per fortuna erano ancora gli anni '80 e andavano di moda i felponi giganti), ma il problema vero è la puzza. Grazie a dio la mia mente ha rimosso i particolari del viaggio in treno, con la gente che si chiedeva da dove provenisse quella puzza di merda. Poi ho girato tutta la giornata con le mutande sporche che mi ustionavano il culo. Alla sera non ce la faccio più, accampo con i compagni una scusa (patetica - ormai l'avevano capito tutti che mi ero cagato addosso) e invece di aspettare il treno prendo la corriera. E chi trovo sulla corriera che mi si siede accanto? Ovviamente la ragazza per cui avevo una cotta... che carina, fu bravissima a far finta di non accorgersi dell'odore di merda. Dovevo sposarmela.  

- dieci anni dopo: ospite di un amico in Austria. Non so una parola di tedesco. Festa universitaria in un appartamento gremito all'inverosimile. Bevo un po' troppo. Inizia a scapparmi una cagata. Tento di farmi largo verso il cesso. Arrivo là con i sudorini. Apro la porta: il cesso è pieno di gente, neanche pensare di arrivare alla tazza. Mi faccio di nuovo largo nella folla. Tento di chiedere se c'è un altro cesso, ma non c'è. Inizia la disperazione. Semjpre più sudato nuoto ancora tra la gente e in qualche modo riesco ad arrivare alla porta. Le scale sono più affolate dell'appartamento! E siamo al quarto piano. Inizio a scendere sempre più in panico. Pesto mani e piedi. Mi insultano. A metà scale sento che sto per cagarmi addosso. Vaffanculo... tiro giù le braghe e cago sulle scale in mezzo alla gente. Piovono insulti in tedesco. Tiro su le braghe, lascio lì il prodotto e riprendo a scendere le scale. Finalmente la gente si sposta al mio passaggio. In strada mi accorgo di essere sporco di merda e di stare malissimo. Mi precipito nell'appartamento del mio amico, mi butto sul suo letto (senza lavarmi) e mi addormento. Quella notte il mio amico ritorna con una tipa in camera sua e mi trova lì sul suo letto, con un odore di merda in tutta la stanza. Per fortuna non mi sveglia... sarebbe stato imbarazzante.              
  • 14

#55 grivs

grivs

    ---o<-<

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7833 Messaggi:
  • Locationale, i'vorrei che tu e pierpinky e io

Inviato 17 settembre 2009 - 16:25

Una bella è quando ubriaco mi sono addormentato mentre mi facevo una sega davanti ad un porno... i miei mi hanno trovato al mattino sul divano, cazzo in mano e pornazzo che andava ancora (i vecchi, cari VHS di otto ore).              


Se hai un fratello, questa l'ha raccontata a Radio DeeJay
  • 0
[0:08] webnicola: allora facendo una media di 80 anni e cagando 300 gr al giorno (siamo italiani dai caghiamo di piu) cachiamo 8,7 tonnellate in una vita quindi [0:09] webnicola: possiamo teorizzare che nella propria vita fa un peso di merda [0:10] webnicola: circa 100 volte il proprio peso [0:10] webnicola: cmq sostanzialmente in un anno circa si caga il proprio peso quindi potresti farti un amico di merda e nel tiro alla fune si sarebbe pari

[webnicola]: io [mi aspettavo] che si dimettesse subito o che non si dimettesse. tipo "resisto è stata solo un colpo di testa dei miei uomini" e l'assalto alla camera sfasciata e qualche cranio rotto, gente che caga dentro la testa di cicchitto morto, cose così

oggi ho combattuto come un toro. ho il cuore sfiancato. sento che stanno crollando le mura DI QUESTA BABILONIA PRECRISTIANA! vinceremo! Cit. Ale

webnicola: non sto leggendo. mi state facendo venire la colite

gli butto lì un "rizoma" così mi si bagna


#56 Guest_Terzo_*

Guest_Terzo_*
  • Guests

Inviato 17 settembre 2009 - 16:26


e tu eri quello che aveva vergogna di andare a comprare i preservativi? STICAZZI

#57 dvst8

dvst8

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 78 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 16:28



- dieci anni dopo: ospite di un amico in Austria. Non so una parola di tedesco. Festa universitaria in un appartamento gremito all'inverosimile. Bevo un po' troppo. Inizia a scapparmi una cagata. Tento di farmi largo verso il cesso. Arrivo là con i sudorini. Apro la porta: il cesso è pieno di gente, neanche pensare di arrivare alla tazza. Mi faccio di nuovo largo nella folla. Tento di chiedere se c'è un altro cesso, ma non c'è. Inizia la disperazione. Semjpre più sudato nuoto ancora tra la gente e in qualche modo riesco ad arrivare alla porta. Le scale sono più affolate dell'appartamento! E siamo al quarto piano. Inizio a scendere sempre più in panico. Pesto mani e piedi. Mi insultano. A metà scale sento che sto per cagarmi addosso. Vaffanculo... tiro giù le braghe e cago sulle scale in mezzo alla gente. Piovono insulti in tedesco. Tiro su le braghe, lascio lì il prodotto e riprendo a scendere le scale. Finalmente la gente si sposta al mio passaggio. In strada mi accorgo di essere sporco di merda e di stare malissimo. Mi precipito nell'appartamento del mio amico, mi butto sul suo letto (senza lavarmi) e mi addormento. Quella notte il mio amico ritorna con una tipa in camera sua e mi trova lì sul suo letto, con un odore di merda in tutta la stanza. Per fortuna non mi sveglia... sarebbe stato imbarazzante.              


http://www.youtube.c...h?v=s_8soV_LbqU


:-*
  • 0

#58 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 16:31

             



tom, sei mica dalle mie parti? sento un nausenate puzzo di merda e non so se è il pannolino di mia figlia o ci sei tu nei paragi asd
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#59 bluetrain

bluetrain

    Fourth rule is: eat kosher salamis

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7171 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 16:36

ahahahaha Tom, c'è da dire che le figure di merda tu le hai fatte proprio in senso letterale. Idolo.
  • 0

#60 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14493 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2009 - 16:36


Una bella è quando ubriaco mi sono addormentato mentre mi facevo una sega davanti ad un porno... i miei mi hanno trovato al mattino sul divano, cazzo in mano e pornazzo che andava ancora (i vecchi, cari VHS di otto ore).              


Se hai un fratello, questa l'ha raccontata a Radio DeeJay


Ho un fratello, ma spero proprio che i miei non gli abbiano mai raccontato una roba del genere. Comunque, è successo una cosa simile anche ad un mio amico (sua mamma l'ha trovato, sempre cazzo in mano, collassato sul cesso), quindi credo che dopo aver superato un certo livello alcolico non sia una cosa così rara.
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq