Vai al contenuto


- - - - -

alternative all'università


  • Please log in to reply
221 replies to this topic

#21 Guest_Third Uncle_*

Guest_Third Uncle_*
  • Guests

Inviato 31 agosto 2009 - 17:23





Se hai genitori benestanti iscriviti all'università e goditela il più possibile (magari dai un esame ogni tanto ma non è fondamentale, non c'è neanche più la storia della naja).


si ma poi? è il dopo che mi preoccupa


Ma devi ancora cominciare, già ti preoccupi del dopo?


Certo che mi preoccupo del dopo, altrimenti mi sarei fiondato a Scienze delle Comunicazioni


beh ma che cavolo vuoi?
tu vuoi fare l'università

 

no

#22 geeno

geeno

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11642 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2009 - 17:27



tu vuoi fare l'università

 

no


guarda che lavorare è peggio.

Ripeto, se puoi campa sulle spalle di altre. Se puoi, ovvio.
  • 0

#23 Guest_Third Uncle_*

Guest_Third Uncle_*
  • Guests

Inviato 31 agosto 2009 - 17:43




tu vuoi fare l'università

 

no


guarda che lavorare è peggio.

Ripeto, se puoi campa sulle spalle di altre. Se puoi, ovvio.


Farò tesoro dei tuoi moniti, anche perché sembri proprio convinto. Però mi fa strano pensare che a venticinque anni dovrò ancora chiedere i soldi per la pizza.

#24 bebo

bebo

    this modern love

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8006 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2009 - 17:55

Re-iscriviti ad un istituto tecnico. Ma non dire che hai fatto il classico.
  • 0
Do you wanna come over and kill some time?
Tell me facts, tell me facts, tell me facts
Tell me facts
Throw your arms around me
Do you wanna come over and kill some time?
Throw your arms around me


a beast caged
u
nderwater dancehall

#25 Guest_zuper_*

Guest_zuper_*
  • Guests

Inviato 31 agosto 2009 - 17:57

Il ragionamento Ho famiglia che può mantenermi -> mi faccio mantenere mi sembra molto basso, capisco che CERTI lavori non possano andare a tuo genio, ma scegliere l'università per esclusione di altro mi sembra una fesseria.

Alla fine o lavori o studi oppure fai entrambi che sarebbe meglio, non tanto per i soldi ma perchè secondo me ti responsabilizza, anche se sei il figlio di Miliardario prima o poi dovrai arrangiarti, fatti trovare preparato a quel giorno che c'è crisi (ovviamente io studio e non lavoro).



#26 Man-Erg

Man-Erg

    Quando sulla riva verrai

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11198 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2009 - 18:01





tu vuoi fare l'università

 

no


guarda che lavorare è peggio.

Ripeto, se puoi campa sulle spalle di altre. Se puoi, ovvio.


Farò tesoro dei tuoi moniti, anche perché sembri proprio convinto. Però mi fa strano pensare che a venticinque anni dovrò ancora chiedere i soldi per la pizza.


ma iscriverti all'università e contemporaneamente fare un lavoretto part-time, tanto da non stracciare le palle ai tuoi genitori ogni sabato sera per la paghetta?
non mi pare particolarmente distruttivo e/o limitante.
  • 0

Trema la mano che insegue il sole, fino a sparire.


#27 Guest_Third Uncle_*

Guest_Third Uncle_*
  • Guests

Inviato 31 agosto 2009 - 18:08






tu vuoi fare l'università

 

no


guarda che lavorare è peggio.

Ripeto, se puoi campa sulle spalle di altre. Se puoi, ovvio.


Farò tesoro dei tuoi moniti, anche perché sembri proprio convinto. Però mi fa strano pensare che a venticinque anni dovrò ancora chiedere i soldi per la pizza.


ma iscriverti all'università e contemporaneamente fare un lavoretto part-time, tanto da non stracciare le palle ai tuoi genitori ogni sabato sera per la paghetta?
non mi pare particolarmente distruttivo e/o limitante.


tu hai un lavoretto part time?

#28 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84082 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2009 - 18:09







tu vuoi fare l'università

 

no


guarda che lavorare è peggio.

Ripeto, se puoi campa sulle spalle di altre. Se puoi, ovvio.


Farò tesoro dei tuoi moniti, anche perché sembri proprio convinto. Però mi fa strano pensare che a venticinque anni dovrò ancora chiedere i soldi per la pizza.


ma iscriverti all'università e contemporaneamente fare un lavoretto part-time, tanto da non stracciare le palle ai tuoi genitori ogni sabato sera per la paghetta?
non mi pare particolarmente distruttivo e/o limitante.


tu hai un lavoretto part time?


forse devi leggere quei libri sull'autostima; un lavoretto lo trovi anche se sei il peggior coglione
  • 0
 

#29 Guest_gulliver_*

Guest_gulliver_*
  • Guests

Inviato 31 agosto 2009 - 18:11

l'università oggi fa schifo, non hai tutti i torti.

#30 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2009 - 18:26

ho un diploma di liceo classico (fui anche un bravo studente) e dovrei iscrivermi, ma l'ambiente accademico non mi stimola per niente; che voi sappiate, ci sono alternative (valide) all'università?


oggi come oggi

Immagine inserita

asd asd asd










:(
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#31 coby

coby

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3925 Messaggi:
  • LocationFerdasco sul Naviglio

Inviato 31 agosto 2009 - 18:28

oppure

Immagine inserita

Vaco facenno 'o camionista
trasporto 'e suonne 'e sta città
e 'o core mio nun fa mai festa
cu chisti cazze 'a part'a capa che buo' fà
pare che 'nce so' nato,
dinto a sta giacca 'e camionista
faccio 'o scugnizzo a chesta età
ma tu pecché nun m''o diciste
cu sti denare nun se fa 'a felicità.

  • 0

incantato da simon tout court


#32 Man-Erg

Man-Erg

    Quando sulla riva verrai

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11198 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2009 - 18:35







tu vuoi fare l'università

 

no


guarda che lavorare è peggio.

Ripeto, se puoi campa sulle spalle di altre. Se puoi, ovvio.


Farò tesoro dei tuoi moniti, anche perché sembri proprio convinto. Però mi fa strano pensare che a venticinque anni dovrò ancora chiedere i soldi per la pizza.


ma iscriverti all'università e contemporaneamente fare un lavoretto part-time, tanto da non stracciare le palle ai tuoi genitori ogni sabato sera per la paghetta?
non mi pare particolarmente distruttivo e/o limitante.


tu hai un lavoretto part time?


io adesso sto lavorando full time come operaio/tecnico manutentore/uomo inutile, però ad ottobre inizio l'università e mi sono già trovato un lavoretto (a cui dedicherò una pagina web, come lassigue) in una pizzeria nel mio paese.
mi sembra cosa buona e giusta, visto e considerato che alle spalle dei miei genitori non posso e non voglio continuare a vivere (anche perché non è che mio papà sia briatore), mi pago gli studi e mi rimane qualcosina (forse) per il resto.
  • 0

Trema la mano che insegue il sole, fino a sparire.


#33 Life Is Insignificant

Life Is Insignificant

    Deadman

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3003 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2009 - 18:41

Apri un negozio ebay, impara fare betting sportivo online serio, impara a giocare a poker online, etc., i modi per vivere senza fare un lavoro "normale" ce ne sono tanti.
  • 0

#34 StellaDanzante

StellaDanzante

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1521 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2009 - 18:41


L'università non garantisce il lavoro sicuro (ma c'è qualcosa che ormai lo garantisce a parte l'azienda di famiglia?)


Eh, appunto. C'è?


Sì : fare qualcosa che ti appassiona e per cui sei dotato. Prima o poi un lavoro nel tuo campo te lo danno.

La domanda che ti devi fare è : voglio io lavorare per la ricerca scientifica (di qualsiasi tipo) oppure voglio trovarmi un lavoro semplice e senza responsabilità che mi dia abbastanza soldi per comprarmi il BMW e abbastanza tempo per tornare a casa la sera e guardarmi Striscia La Notizia ?
Nel primo caso, iscriviti al corso universitario che preferisci, sapendo che prima o poi dovrai comunque partire all'estero (in Italia la ricerca è prossima allo zero), cercati dei lavoretti occasionali a basso profilo per emanciparti economicamente nei periodi in cui non devi studiare (anche durante i corsi, tanto la frequenza nella maggior parte delle università italiane non serve a nulla).
Nel secondo caso, prepara il curriculum e vai a cercare un posto d'operaio o di magazziniere nelle aziende della tua regione ; quando ti sarai reso conto che nessuno ti accetta perché per quei lavori scelgono solo o immigrati ignoranti (che nessuno difende e che quindi possono essere sottopagati quanto si vuole), o gente che lavora da almeno 10 anni nel settore, vai ad iscriverti all'università per sfizio, ritarda il conseguimento della laurea di 10 anni facendo buttare migliaia di euro all'anno ai tuoi genitori (tanto li avrebbero usati per giocare al Superenalotto), fai un lavoretto occasionale per imparare come funziona il mondo del lavoro e emanciparti economicamente nei periodi dove non devi studiare (la frequenza dei corsi è in ogni caso superflua nella maggior parte delle università italiane), poi quando ti sei reso conto che non otterrai comunque nemmeno quel poco che desideri, prendi e parti comunque all'estero, che tanto come cuoco o gelataio sarai comunque più pagato.

Have fun !
  • 0

#35 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84082 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2009 - 18:44

  impara a giocare a poker online, 


negli ultimi mesi ne ho conosciuti tanti che dicono (dicono eh) di viverci; secondo te è così facile?
  • 0
 

#36 Life Is Insignificant

Life Is Insignificant

    Deadman

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3003 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2009 - 18:57


  impara a giocare a poker online, 


negli ultimi mesi ne ho conosciuti tanti che dicono (dicono eh) di viverci; secondo te è così facile?

E' quello che faccio io nella vita, quindi posso spiegarti bene però cercherò di non dilungarmi troppo; diciamo che ultimamente (parlo del periodo fine 2008-ora) è stato più facile rispetto a com'era prima perché hanno aperto siti per italiani in cui possono giocare solo italiani, che sono tipo la nazione più scarsa del mondo a questo gioco, quindi la gente che è un minimo sensata ha fatto e fa tanti soldi a discapito degli altri.
Questo gioco è una fonte di guadagno per alcuni (diciamo il 5% del totale dei giocatori) perché è un gioco d'abilità, però al contrario degli scacchi, ad esempio, influenzato dalla fortuna (tantissima nel breve periodo, diminuisce mano a mano che il periodo si allunga); il fatto è che la maggior parte della gente gioca a questo gioco per divertimento senza sapere le minime basi di strategia su come comportarsi nella varie situazioni (non parlo delle regole, parlo proprio delle scelte da fare all'interno del gioco), e lo vede come un hobby/passatempo in cui si diverte e perde un po' di soldi, quindi niente da dire, sono scelte personali e ognuno i soldi li butta come vuole, solo che se un giocatore vuole trarre profitto basta che si metta a studiare il gioco in maniera seria e qualche concetto ad esso correlato per elevarsi già dalla massa che gioca solo per passarsi il tempo e quindi può avere già un guadagno nel lungo periodo, ovviamente il guadagno si quantifica in base al livello che si gioca. In pratica sono soldi relativamente facili più per mancanza di avversari che altro, soprattutto ora che si gioca solo con italiani (se ci fossero anche gli americani, ad esempio, sarebbe molto più difficile fare i guadagni che molti fanno adesso).
Le fonti per imparare sono tante, tra forum italiani e americani gratuiti, siti istruttivi a pagamento o coach privati a pagamento (anch'io tra l'altro, ma non sono molto adatto per un principiante che parte da zero perché solitamente inizio ad insegnare a livelli più alti):
  • 0

#37 Guest_gulliver_*

Guest_gulliver_*
  • Guests

Inviato 31 agosto 2009 - 18:59


  impara a giocare a poker online, 


negli ultimi mesi ne ho conosciuti tanti che dicono (dicono eh) di viverci; secondo te è così facile?


se hanno papà alle spalle non è difficile.

#38 Man-Erg

Man-Erg

    Quando sulla riva verrai

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11198 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2009 - 19:00



  impara a giocare a poker online, 


negli ultimi mesi ne ho conosciuti tanti che dicono (dicono eh) di viverci; secondo te è così facile?

E' quello che faccio io nella vita, quindi posso spiegarti bene però cercherò di non dilungarmi troppo; diciamo che ultimamente (parlo del periodo fine 2008-ora) è stato più facile rispetto a com'era prima perché hanno aperto siti per italiani in cui possono giocare solo italiani, che sono tipo la nazione più scarsa del mondo a questo gioco, quindi la gente che è un minimo sensata ha fatto e fa tanti soldi a discapito degli altri.
Questo gioco è una fonte di guadagno per alcuni (diciamo il 5% del totale dei giocatori) perché è un gioco d'abilità, però al contrario degli scacchi, ad esempio, influenzato dalla fortuna (tantissima nel breve periodo, diminuisce mano a mano che il periodo si allunga); il fatto è che la maggior parte della gente gioca a questo gioco per divertimento senza sapere le minime basi di strategia su come comportarsi nella varie situazioni (non parlo delle regole, parlo proprio delle scelte da fare all'interno del gioco), e lo vede come un hobby/passatempo in cui si diverte e perde un po' di soldi, quindi niente da dire, sono scelte personali e ognuno i soldi li butta come vuole, solo che se un giocatore vuole trarre profitto basta che si metta a studiare il gioco in maniera seria e qualche concetto ad esso correlato per elevarsi già dalla massa che gioca solo per passarsi il tempo e quindi può avere già un guadagno nel lungo periodo, ovviamente il guadagno si quantifica in base al livello che si gioca. In pratica sono soldi relativamente facili più per mancanza di avversari che altro, soprattutto ora che si gioca solo con italiani (se ci fossero anche gli americani, ad esempio, sarebbe molto più difficile fare i guadagni che molti fanno adesso).
Le fonti per imparare sono tante, tra forum italiani e americani gratuiti, siti istruttivi a pagamento o coach privati a pagamento (anch'io tra l'altro, ma non sono molto adatto per un principiante che parte da zero perché solitamente inizio ad insegnare a livelli più alti):


O_O
  • 0

Trema la mano che insegue il sole, fino a sparire.


#39 coby

coby

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3925 Messaggi:
  • LocationFerdasco sul Naviglio

Inviato 31 agosto 2009 - 19:03

cmq non so se avete notato che "Full Tilt" e "Everest poker", ma anche tanti altri, sono palesemente  truccati, tendono a favorire i chipleader.
  • 0

incantato da simon tout court


#40 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12275 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato 31 agosto 2009 - 19:04



  impara a giocare a poker online, 


negli ultimi mesi ne ho conosciuti tanti che dicono (dicono eh) di viverci; secondo te è così facile?

E' quello che faccio io nella vita, quindi posso spiegarti bene però cercherò di non dilungarmi troppo; diciamo che ultimamente (parlo del periodo fine 2008-ora) è stato più facile rispetto a com'era prima perché hanno aperto siti per italiani in cui possono giocare solo italiani, che sono tipo la nazione più scarsa del mondo a questo gioco, quindi la gente che è un minimo sensata ha fatto e fa tanti soldi a discapito degli altri.
Questo gioco è una fonte di guadagno per alcuni (diciamo il 5% del totale dei giocatori) perché è un gioco d'abilità, però al contrario degli scacchi, ad esempio, influenzato dalla fortuna (tantissima nel breve periodo, diminuisce mano a mano che il periodo si allunga); il fatto è che la maggior parte della gente gioca a questo gioco per divertimento senza sapere le minime basi di strategia su come comportarsi nella varie situazioni (non parlo delle regole, parlo proprio delle scelte da fare all'interno del gioco), e lo vede come un hobby/passatempo in cui si diverte e perde un po' di soldi, quindi niente da dire, sono scelte personali e ognuno i soldi li butta come vuole, solo che se un giocatore vuole trarre profitto basta che si metta a studiare il gioco in maniera seria e qualche concetto ad esso correlato per elevarsi già dalla massa che gioca solo per passarsi il tempo e quindi può avere già un guadagno nel lungo periodo, ovviamente il guadagno si quantifica in base al livello che si gioca. In pratica sono soldi relativamente facili più per mancanza di avversari che altro, soprattutto ora che si gioca solo con italiani (se ci fossero anche gli americani, ad esempio, sarebbe molto più difficile fare i guadagni che molti fanno adesso).
Le fonti per imparare sono tante, tra forum italiani e americani gratuiti, siti istruttivi a pagamento o coach privati a pagamento (anch'io tra l'altro, ma non sono molto adatto per un principiante che parte da zero perché solitamente inizio ad insegnare a livelli più alti):


Ed in un sol colpo abbiamo scoperto tre cose su Life:

1- Come può permettersi di svaligiare i banchetti dei CD ai concerti

2- La strumentazione (non proprio economicissima) che ha a casa è figlia del poker in rete

3- Il suo film preferito deve essere
Immagine inserita

  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq