Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Teatro: i migliori spettacoli che abbiamo visto


  • Please log in to reply
107 replies to this topic

#21 Guest_Honky Tonk Man_*

Guest_Honky Tonk Man_*
  • Guests

Inviato 23 febbraio 2009 - 18:04

Ieri al Piccolo di Milano (era l'ultima replica) Sulla strada ancora di Paolo Rossi, nella "Scatola magica" (una saletta da 80 posti nel teatro Strehler).
Subito tra i migliori.

Rossi sarebbe divertente anche se declamasse banalità... e non le declama.
Potentissimo: gran tenuta di scena, battute travolgenti, interazione caustica col pubblico e contenuto abrasivo.

#22 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 01 marzo 2009 - 18:17

Once and for all we're gonna tell you who we are so shut up and listen



Immagine inserita



E' stato in scena solo tre giorni a Milano, ma sono lieto di essere riuscito a vederlo. Vitalità incontenibile, ragazzini che recitano con naturalezza invidiabile, ma alle spalle un'idea di regia ben precisa, per quanto mascherata da improvvisazione. Qualcosa che a teatro si vede raramente. E persino una citazione da Viridiana che il cinefilo coglie e il teatrofilo forse no. Peccato solo per la scelta di far recitare gli attori in italiano: il pubblico rideva per gli errori di pronuncia.


  • 0

#23 Guest_Eleanor Rigby_*

Guest_Eleanor Rigby_*
  • Guests

Inviato 03 marzo 2009 - 13:30

il "Cyrano de Bergerac" di Rostand, portato in scena qui due anni fa dalla Compagnia dei Teatri Possibili di Milano.
Diretto e interpretato da Corrado d'Elia (bravissimo, non credevo di emozionarmi cosi').Attori di una certa levatura, tranne Rossana (molto giovane, forse più di me, che poi ho visto in TV a fare la pubblicità di un qualche mega assorbente femminile)
La rivisitazione prevedeva una scenografia davvero minimale ma eloquente, e il testo era stato snellito delle parti in rima, e la musica diventa molto importante solo nell'atto finale della morte di Cyrano.


Immagine inserita


#24 Guest_telegram_*

Guest_telegram_*
  • Guests

Inviato 28 marzo 2009 - 00:16

Sono appena stato a vedere i "Sillabari" di Goffredo Parise, diretto e interpretato da Paolo Poli. Che dire, questo a ottant'anni canta, balla e recita per un'ora e tre quarti filate con una veemenza che non ci si crede... ancora non mi sono ripreso. Lo spettacolo (irriverente e ritmato) consiste in una serie di scene indipendenti l'una dall'altra in cui personaggi di epoche, paesi e estrazioni sociali diverse ricordano i bei tempi andati. Sullo sfondo scorrono scenografie ricalcanti alcuni grandi pittori del Novecento, da Dali a De Chirico...

#25 Guest_eustache_*

Guest_eustache_*
  • Guests

Inviato 31 marzo 2009 - 08:58

forse ne avevo già parlato
ma mi ha parecchio folgorato uno spettacolo del poco conosciuto Paolo Spaziani, su Guy Debord e sul fumettista underground Bad Trip

so che ha studiato con Grotowski, che ha recitato nei film di Straub e Paolo Benvenuti
e che si colloca sulla linea di Carmelo Bene, Artaud, ma non solo avanguardia

http://it.wikipedia..../Paolo_Spaziani

http://delteatro.it/...lo_spaziani.php


#26 lippa

lippa

    Little Miss Sunshine

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4121 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 31 marzo 2009 - 16:49

forse ne avevo già parlato
ma mi ha parecchio folgorato uno spettacolo del poco conosciuto Paolo Spaziani, su Guy Debord e sul fumettista underground Bad Trip

so che ha studiato con Grotowski, che ha recitato nei film di Straub e Paolo Benvenuti
e che si colloca sulla linea di Carmelo Bene, Artaud, ma non solo avanguardia

http://it.wikipedia..../Paolo_Spaziani

http://delteatro.it/...lo_spaziani.php

ma dove l'hai visto?
  • 0
Alla fine tutte le cose devono rimanere così come sono e sono sempre state: quelle grandi riservate ai grandi, gli abissi ai profondi, le finezze e i brividi ai raffinati e tutte le cose rare, agli esseri rari.
F. W. Nietzsche, Al di là del bene e del male



Però, domenica prossima cerchiamo semplicemente di divertirci. Cioè, per una volta, se possibile, vediamo di non analizzare tutto fino alla pazzia.
J. D. Salinger, Franny e Zooey

#27 popten

popten

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4675 Messaggi:
  • LocationCampania

Inviato 22 aprile 2009 - 13:31

Ieri sono stato al S.Carlo (NA) a vedere il Ratto dal serraglio.
In verità, essendo profondamente ignorante in materia, non posso esprimermi più di tanto sullo spettacolo, che mi è comunque piaciuto.
Spettacolo molto discusso, sò di tanti fischi alla prima. Una rappresentazione in effetti decisamente 'moderna'.

In sostanza, nella prima parte dello spettacolo ho apprezzato le 'signorine' in scena e il teatro (non ci ero mai stato, davvero STUPENDO!), mentre la seconda parte dell'opera l'ho preferita, molto intensa. Tra l'altro alcune considerazioni\concetti espressi li ho trovati davvero importanti
  • 0

#28 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21121 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 22 aprile 2009 - 13:38

Tra l'altro alcune considerazioni\concetti espressi li ho trovati davvero importanti


Ne ho sentito parlare da una mia amica.
Ma, dimmi, a quali considerazioni\concetti ti riferisci?
  • 0

#29 popten

popten

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4675 Messaggi:
  • LocationCampania

Inviato 22 aprile 2009 - 13:41


Tra l'altro alcune considerazioni\concetti espressi li ho trovati davvero importanti


Ne ho sentito parlare da una mia amica.
Ma, dimmi, a quali considerazioni\concetti ti riferisci?


varie e mi riferisco alla figura del Pascià in particolare.

Per motivi personali, mi ha colpito una considerazione del tipo 'le persone che non si conquistano facendo del bene, meglio lasciarle andare', che chiaramente era espressa anche meglio.
diciamo banalmente come a volte si dice 'tagliare i rami secchi' ma a volte si sa la forma è importante :)

ma c'era tanto altro di bello nella figura e nelle azioni del Pascià, oalmeno così ho pensato eh
  • 0

#30 dazed and confused

dazed and confused

    festina lente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6082 Messaggi:

Inviato 22 aprile 2009 - 14:14

il teatro (non ci ero mai stato, davvero STUPENDO!)


Vergognati, ci sono stata pure io che non sono di Napoli.Faccio bene a chiamarti Poptén allora  asd
  • 0

#31 popten

popten

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4675 Messaggi:
  • LocationCampania

Inviato 23 aprile 2009 - 08:08


il teatro (non ci ero mai stato, davvero STUPENDO!)


Vergognati, ci sono stata pure io che non sono di Napoli.Faccio bene a chiamarti Poptén allora  asd


:(

beh meglio tardi che mai dai! il problema è che a pagare per la sola visita non è che mi piaceva sta cosa (anche se, voglio dire, dopo averlo visto... :) capisco anche ecco), aggiungici che l'attività\programmazione del teatro non è proprio un qualcosa di a me familiare nè tantomeno agli altri cafoni come me che frequento, quindi... :)

in effetti dai devi dire che ero proprio perfetto martedì sera! un pantalone da 10 euro tipo di 2-3 anni fa e una camicia a jeans secondo me questa 10.000 lire che ce l'ho da secoli! secondo me alla Fenice o alla Scala non mi avrebbero fatto entrare, invece qui ero indubbiamente il migliore, tra tutti quei personaggi impapucchiati di cattivo gusto!!!
  • 0

#32 Mr Repetto

Mr Repetto

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5003 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2009 - 11:42

"Il giardino dei ciliegi" di Cechov, al Teatro dell'Elfo di Milano.
  • 0

#33 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 26 aprile 2009 - 16:57

The Andersen Project - Piccolo Strehler

Lepage, collaboratore del C. du Soleil, è veramente un talento, da scoprire. In questi giorni è anche alla Scala, ma purtroppo non riusciro ad andare a vederlo.
Grandioso anche l'attore, ottimo trasformista.
Avrei preferito un po' più Andersen, visto che i rari momenti un cui è citato sono poetici. Ma lo spettacolo va preso per quello che è: una commedia spassosa, multimediale, dal grande fascino visivo.
  • 0

#34 verdoux

verdoux

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2781 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2009 - 17:51

The Rocky Horror Show al Politeama Rossetti:

è stato molto apprezzato ed applaudito; peccato che io non ne capisca molto di questo genere e per di più ero anche stanco e scoppiato;

comunque se capita dalle vostre parti lo consiglio senza riserve.


http://www.connessom...iteama-rossetti
  • 0

#35 dazed and confused

dazed and confused

    festina lente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6082 Messaggi:

Inviato 26 aprile 2009 - 23:26



il teatro (non ci ero mai stato, davvero STUPENDO!)


Vergognati, ci sono stata pure io che non sono di Napoli.Faccio bene a chiamarti Poptén allora  asd


:(

beh meglio tardi che mai dai! il problema è che a pagare per la sola visita non è che mi piaceva sta cosa (anche se, voglio dire, dopo averlo visto... :) capisco anche ecco), aggiungici che l'attività\programmazione del teatro non è proprio un qualcosa di a me familiare nè tantomeno agli altri cafoni come me che frequento, quindi... :)

in effetti dai devi dire che ero proprio perfetto martedì sera! un pantalone da 10 euro tipo di 2-3 anni fa e una camicia a jeans secondo me questa 10.000 lire che ce l'ho da secoli! secondo me alla Fenice o alla Scala non mi avrebbero fatto entrare, invece qui ero indubbiamente il migliore, tra tutti quei personaggi impapucchiati di cattivo gusto!!!


Che ridere! Sei troppo simpatico!
Se non sbaglio, quando ci andai,  nemmeno ero io vestita da gran gala e ho avuto la fortuna di vedere qualcosa di meraviglioso, Tristan und Isolde di Wagner, insieme ad una persona meravigliosa.
Per i personaggi impapucchiati, hai ragione: nel foyer si aggirava pure il bavosissimo Vespa.
  • 0

#36 Armonica

Armonica

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 276 Messaggi:

Inviato 19 settembre 2009 - 23:59


"Farheneit 451" di Luca Ronconi, molto lungo ma estremamente suggestivo.
  • 0

#37 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 09 ottobre 2009 - 23:57

Pop star dei Babilonia Teatri. Il loro spettacolo più recente e il terzo che vedo, nonché per ora il migliore: Made in Italy era fulminante ma sostanzialmente abbozzato, Pornobboy ne era una copia sbiadita, un'involuzione. Questo qui finalmente riesce a rendere giustizia al loro evidente talento. La storia (mi ha ricordato la letteratura italiana anni '80 e '90, quella dei "giovani cannibali") si fa più articolata, la recitazione straniante (sul serio, non come quella di un Ronconi...) viene mantenuta, ma le battute all'unisono sono limitate al finale, davvero toccante. I veronesi si dimostrano tra i pochi in Italia a vantare una scrittura scenica originale e innovativa. Chi è a Milano cerchi di andare a veder questo spettacolo, potente e disperato, di scena al Crt ancora per qualche giorno.
  • 0

#38 satyajit

satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 10 ottobre 2009 - 00:24

Visto che non avevo più aggiornato il topic segnalerei anche i Pretendenti del bravo Carmelo Rifici, che mi ha introdotto a una autore geniale (prematuramente scomparso) come Jan-Luc Lagarce e poi le lezioni dateci di recente dai giapponesi, sbarcati al festival Mi-To con uno strepitoso Kyogen e con un Noh un po' fasullo (si trattava di brani tratti da un Noh, non di uno spettacolo integrale) ma comunque magico.  :-*
  • 0

#39 Pierrot le fou

Pierrot le fou

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 645 Messaggi:

Inviato 01 novembre 2009 - 08:16

Eimuntas Nekrosius - Idiotas (F. Dostoevskij), Villa Adriana, giugno 2009
Spettacolo in lingua lituana con sopratitoli in italiano. durata 300'
Se vi dovesse capitare nel giro di qulche centinaio di chilometri, non pensateci neanche un momento: esperienza straordinaria.

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita

  • 0

#40 Guest_eustache_*

Guest_eustache_*
  • Guests

Inviato 01 novembre 2009 - 13:47

Eimuntas Nekrosius - Idiotas (F. Dostoevskij), Villa Adriana, giugno 2009
Spettacolo in lingua lituana con sopratitoli in italiano. durata 300'
Se vi dovesse capitare nel giro di qulche centinaio di chilometri, non pensateci neanche un momento: esperienza straordinaria.

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita

Immagine inserita


avrei voluto esserci




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq