Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Film da "pietrificare"


  • Please log in to reply
640 replies to this topic

#1 satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 16:53

Finalmente Odnacinema comincia a destare qualche interesse anche nel forum e, come prevedibile, la sezione di traino è quella delle Pietre miliari.
Mi pare interessante sentire quindi il pare degli utenti e pertanto apro questo thread, gemello di quello che abbiamo in redazione e cugino di quello degli album di Ondarock.

Quali sono dunque le pietre miliari del cinema?
E ancora: nella scheda del film cosa vi piacerebbe leggere (contesto storico, opinioni del regista, giudizio del redattore, accoglienza critica ecc.)?
  • 0

#2 Mia

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3394 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 18:11

Dunque ci sarebbe tanta di quella roba da recensire che è difficile decidere da dove iniziare. Si potrebbe delineare qualche linea guida. A me ad esempio piacerebbe molto veder pietrificata qualche importante opera italiana, ma anche lì il campo si restringe sempre fino ad un certo punto. Fellini, Antonioni, Neorealismo, Commedia all'Italiana, Moretti, insomma di materiale ce n'è a non finire anche qua. A livello internazionale il primo a venirmi in mente è banalmente Kubrick, già presente con un film, ma credo ovviamente che non ci si voglia limitare alla formula un solo film per regista. Poi Chaplin, Ford, Wilder...mamma quanti...

Via, propongo di pietrificare un film italiano, facciamo Amarcord di Fellini.

Ovviamente, oltre al contesto storico del film, mi interessa molto anche la personale lettura del film stesso da parte dell'autore della recensione.

Buon lavoro.
  • 0

#3 Pickpocket

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 663 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 18:29

Sono talmente tanti che mi annoia solo il pensiero di fare una lista  ;D

Invece contesto decisamente la scelta del Dottor stranamore. Film straordinario per carità, ma per niente fondativo, per niente miliare. Una perla assoluta, ma dal carattere abbastanza autoreferenziale.
  • 0

#4 terminator

    Such a scemo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3350 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 18:50

mi raccomando le pietre mute: la grande rapina al treno, la corazzata, caligari, metropolis, chien andalou, entr'acte etc etc...
  • 0

#5 satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 18:55

Sono talmente tanti che mi annoia solo il pensiero di fare una lista  ;D

Invece contesto decisamente la scelta del Dottor stranamore. Film straordinario per carità, ma per niente fondativo, per niente miliare.


Non è una caratteristica ricorrente nel cinema di Kubrick? Forse alcuni film sono più influenti, è vero (penso a 2001 per la fantascienza, ad esempio, anche senon mi intendo di fantascienza  :-X), ma in genere è un autore che ha sempre percorso la propria strada.



  • 0

#6 Mia

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3394 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 18:56

Sono talmente tanti che mi annoia solo il pensiero di fare una lista  ;D

Invece contesto decisamente la scelta del Dottor stranamore. Film straordinario per carità, ma per niente fondativo, per niente miliare. Una perla assoluta, ma dal carattere abbastanza autoreferenziale.


No vabbè, non inziamo anche qua con aggettivi tipo fondativo e derivativo  ;D.
Il Dottor Stranamore è un capolavoro assoluto della storia del cinema, e stramerita di essere pietrificato.
  • 0

#7 satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 19:05


Sono talmente tanti che mi annoia solo il pensiero di fare una lista  ;D

Invece contesto decisamente la scelta del Dottor stranamore. Film straordinario per carità, ma per niente fondativo, per niente miliare. Una perla assoluta, ma dal carattere abbastanza autoreferenziale.


No vabbè, non inziamo anche qua con aggettivi tipo fondativo e derivativo  ;D.


Si tratta di caratteristiche che stiamo tenendo in considerazione. Non le uniche, ovviamente.
  • 0

#8 Mia

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3394 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 19:06



Sono talmente tanti che mi annoia solo il pensiero di fare una lista  ;D

Invece contesto decisamente la scelta del Dottor stranamore. Film straordinario per carità, ma per niente fondativo, per niente miliare. Una perla assoluta, ma dal carattere abbastanza autoreferenziale.


No vabbè, non inziamo anche qua con aggettivi tipo fondativo e derivativo  ;D.


Si tratta di caratteristiche che stiamo tenendo in considerazione. Non le uniche, ovviamente.


Le tenete in considerazione nel momento di scegliere se pietrificare o meno un film?
  • 0

#9 satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 19:21

Sì.
  • 0

#10 Pickpocket

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 663 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 19:22

2001 sdogana la fantascienza, dandole, dopo 30 anni di filmografia rigorosamente "di genere", un respiro più ampio. Praticamente tutta la fantascienza che è venuta dopo, da Matrix a Brasil, ha un debito infinito con il film.
Arancia Meccanica sconvolge il mondo del cinema sdoganando la violenza, aprendo la strada ad una "spettacolarizzazione del male" che è uno dei tratti caratterizzanti del cinema contemporaneo.
Per carità è vero quel che dici, è indiscutibile l'autoreferenzialità kubrickiana, ma queste due pellicole hanno un respiro incredibilmente maggiore, storicamente, e in più sono anche esempio estremo delle concezioni registiche del vecchio Stanley.
Poi ci sarebbe Barry Lindon, per questioni "tecnologiche".
Ma insomma, proprio Stranamore, che è la vetta dell'autoreferenzialità, e tralaltro ha anche pochissimo dello stile di Kubrick, o, meglio, di quello stile che è poi nell'immaginario collettivo.

Poi per carità, so opinioni...
  • 0

#11 Mia

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3394 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 19:24

Ma per curiosità, avete già scartato un titolo che da principio avevate pensato di pietrificare ma che poi vi siete resi conto non soddisfava questi aspetti?
  • 0

#12 Pickpocket

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 663 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 19:26

mi raccomando le pietre mute: la grande rapina al treno, la corazzata, caligari, metropolis, chien andalou, entr'acte etc etc...


Aggiungerei:
Aurora, forse il più grande film d'ogni tempo. (come amo ste frasi che non vogliono dire un cazzo...buahahah).
Ottobre
la voyage dans la lune
Nascita di una nazione
Il Cameramen
Sherlock J.
Poi Chaplin, ma lì non saprei.

Le mute so davvero tantissime madonna. Me ne vengono in mente sempre di più.
  • 0

#13 ergen

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 805 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 19:32


Aurora
Ottobre


Immagine inserita

Immagine inserita

da pietrificare sì!


  • 0

#14 satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 19:36

2001 sdogana la fantascienza, dandole, dopo 30 anni di filmografia rigorosamente "di genere", un respiro più ampio. Praticamente tutta la fantascienza che è venuta dopo, da Matrix a Brasil, ha un debito infinito con il film.
Arancia Meccanica sconvolge il mondo del cinema sdoganando la violenza, aprendo la strada ad una "spettacolarizzazione del male" che è uno dei tratti caratterizzanti del cinema contemporaneo.
Per carità è vero quel che dici, è indiscutibile l'autoreferenzialità kubrickiana, ma queste due pellicole hanno un respiro incredibilmente maggiore, storicamente, e in più sono anche esempio estremo delle concezioni registiche del vecchio Stanley.
Poi ci sarebbe Barry Lindon, per questioni "tecnologiche".
Ma insomma, proprio Stranamore, che è la vetta dell'autoreferenzialità, e tralaltro ha anche pochissimo dello stile di Kubrick, o, meglio, di quello stile che è poi nell'immaginario collettivo.

Poi per carità, so opinioni...


Non sono d'accordo sul fatto che non sia kubrichiano (chi altro avrebbe potuto girarlo?), ma svelo il retroscena della scelta: la scheda era già pronta e non è stata molto discussa, anche perchè l'autore non è tra i più assidui frequentatori delle nostre discussioni. Agli inizi queste cose succedono, anche perchè la coordinazione non è ancora molto oliata.
Ciò non toglie che anche gli altri film che hai citato potranno prima o poi diventare Pietre.


  • 0

#15 satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 19:39

Ma per curiosità, avete già scartato un titolo che da principio avevate pensato di pietrificare ma che poi vi siete resi conto non soddisfava questi aspetti?


Un caso particolare non mi sovviene, ma in generale i film recenti incontrano difficoltà maggiori.
  • 0

#16 satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 19:40

Battuttaccia: ma se un film è distribuito Medusa è più facile che diventi Pietra?
  • 0

#17 Mia

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3394 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 19:43

Battuttaccia: ma se un film è distribuito Medusa è più facile che diventi Pietra?


Ma sei simpaticissimo! :D
  • 0

#18 Mia

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3394 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 20:10

Ma Aurora in che anno è stato girato? E chi è il regista?
  • 0

#19 Pickpocket

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 663 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 20:16

http://www.imdb.com/title/tt0018455/
  • 0

#20 strangelove

    Scaruffiano

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12568 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 20:21

A me sembra davvero prematuro stilare queste liste.
Come ho detto prima mancano tutti i più grandi registi della storia: da Mizoguchi a Dreyer, da Murnau a Chaplin, da Bresson a Rossellini, da Welles a Ozu eccetera eccetera.
Se poi consideriamo che i più grandi avranno anche le loro 4 pietre, ci rendiamo conto che davvero non si è fatto ancora nulla.

Bisogna assolutamente specificare che non vengono pietrificati prima i film considerati essenziali, poi tutti gli altri. Le proposte partono da ciò che il redattore sente di scrivere in quel periodo (questo vale anche per le monografie).

  • 0

#21 Mia

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3394 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 20:23

http://www.imdb.com/title/tt0018455/


Grazie.
  • 0

#22 Pickpocket

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 663 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 20:25


http://www.imdb.com/title/tt0018455/


Grazie.


Goditelo!!!


A me sembra davvero prematuro stilare queste liste.
Come ho detto prima mancano tutti i più grandi registi della storia: da Mizoguchi a Dreyer, da Murnau a Chaplin, da Bresson a Rossellini, da Welles a Ozu eccetera eccetera.
Se poi consideriamo che i più grandi avranno anche le loro 4 pietre, ci rendiamo conto che davvero non si è fatto ancora nulla.

Bisogna assolutamente specificare che non vengono pietrificati prima i film considerati essenziali, poi tutti gli altri. Le proposte partono da ciò che il redattore sente di scrivere in quel periodo (questo vale anche per le monografie).


Probabilmente hai ragione, però forse dovreste mettere qualcosa tipo: Work in progress, o roba del genere. Pur lasciando disponibili le recensioni che ci sono.
  • 0

#23 vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 07 agosto 2008 - 20:35

però forse dovreste mettere qualcosa tipo: Work in progress, o roba del genere. Pur lasciando disponibili le recensioni che ci sono.


perchè sottolineare ciò che è ovvio  :)

OndaCinema è appena nata, non possono esserci già 500 pietre miliari. Riparliamone tra due anni, allora magari si potranno fare delle liste, segnalare delle dimenticanze. Inevitabile che i mostri sacri che avete citato sinora otterranno come minimo una pietra miliare (su alcuni stiamo già lavorando).


  • 0

#24 Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 20:37

dare tempo al tempo, per carità  :)
  • 0

#25 Pickpocket

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 663 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 20:44

Beh, l'avete aperto voi il topic ???
Io l'ho detto che al limite si poteva parlare di quelle che non dovevano essere pietrificate.
  • 0

#26 satyajit

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6747 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 07 agosto 2008 - 20:48

Beh, l'avete aperto voi il topic ???
Io l'ho detto che al limite si poteva parlare di quelle che non dovevano essere pietrificate.


Il topic è stato aperto* come investimento di lungo periodo.

Effettivamente adesso è più opportuno valutare la singola pietra pubblicata, o discutere sui criteri da utilizzare nella scelta e nella stesura del testo.

*EDIT è stata un'iniziativa mia personale, non della redazione
  • 0

#27 Greed

    round control to major troll

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12869 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 21:34

Quali sono dunque le pietre miliari del cinema?
E ancora: nella scheda del film cosa vi piacerebbe leggere (contesto storico, opinioni del regista, giudizio del redattore, accoglienza critica ecc.)?


Il contesto storico è certamente utile se il film è influenzato da questo.
Mi interesserebbe molto un giudizio tecnico con degli esempi diretti sul film(che so, fare notare un'inquadratura particolare, alcune riprese), per quei babbani che come me, di cinema ci capiscono ben poco e hanno voglia di imparare (sapeste quanto mi ha aiutato ondarock per conoscere la musica..ora mi ritengo abbastanza esperto, o perlomeno capace di giudicare e apprezzare).

Ciao
  • 0

#28 Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22883 Messaggi:

Inviato 07 agosto 2008 - 21:50

Questo thread andrebbe spostato fra le rubriche di sopra per me. Su Kubrick anche io non volevo stranamore. Ma Claudio aveva fatto un ragionamento da direttore editoriale plausibile. Se arriva una scheda di un film che pure non era in programma, e questa scheda è fatta pure bene, non vale la pena pubblicarla ugualmente? Dato che comunque non parliamo di un filmaccio ma comunque di un capolavoro, il discorso non fa una grinza.
  • 0

#29 Pierrotelaluna

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5349 Messaggi:

Inviato 24 agosto 2008 - 10:18

"Qualcuno volò sul nido del cuculo", "In the name of the father" e "Il silenzio degli innocenti" non possono non essere scolpiti su una pietra. Che film!
  • 0
Ti ritiri tu? Tiritirità?
Tannen, io ti maledico.

#30 vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 24 agosto 2008 - 10:23

"In the name of the father"


è un bel film, ma non credo sia da pietra miliare.
  • 0

#31 Pierrotelaluna

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5349 Messaggi:

Inviato 24 agosto 2008 - 10:28


"In the name of the father"


è un bel film, ma non credo sia da pietra miliare.


Effettivamente hai ragione.
  • 0
Ti ritiri tu? Tiritirità?
Tannen, io ti maledico.

#32 Freddy Jazz

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 305 Messaggi:

Inviato 24 agosto 2008 - 10:56

Ma una Pietra miliare italiana? Chessò qualcosa di De Sica, Fellini, Pasolini, Risi (ne sto citando solo alcuni).
  • 0

#33 vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 24 agosto 2008 - 11:44

Ma una Pietra miliare italiana? Chessò qualcosa di De Sica, Fellini, Pasolini, Risi (ne sto citando solo alcuni).


arrivano arrivano
  • 0

#34 Guest_BillyBudapest_*

  • Guests

Inviato 24 agosto 2008 - 11:48

Lawrence of Arabia.
  • 0

#35 Homer

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3019 Messaggi:
  • LocationBoston

Inviato 24 agosto 2008 - 15:00


Ma una Pietra miliare italiana? Chessò qualcosa di De Sica, Fellini, Pasolini, Risi (ne sto citando solo alcuni).


arrivano arrivano


Lo ribadisco, e se non interverrò quando viene votato dai redattori, che per me non si può non pietrificare tra i film italiani I pugni in tasca di Bellocchio.
  • 0

"Beh, devo essere ottimista. Va bene, dunque, perché vale la pena di vivere? Ecco un’ottima domanda. Beh, esistono al mondo alcune cose, credo, per cui valga la pena di vivere. E cosa? Ok. Per me... io direi... per Groucho Marx tanto per dirne una, e Willie Mays e... il secondo movimento della sinfonia Jupiter... Louis Armstrong, l'incisione Potatoehea Vlues... i film svedesi naturalmente... L’educazione sentimentale di Flaubert... Marlon Brando, Frank Sinatra, quelle incredibili... mele e pere di Cézanne, i granchi di Sam Wo, il viso di Tracey"

"Saigon. Merda. Sono ancora soltanto a Saigon. Ogni volta penso che mi risveglierò di nuovo nella giungla"


#36 Mucchio

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 26 Messaggi:

Inviato 24 agosto 2008 - 17:06

Salve, nn dico di inserire un suo film da pietrificare (anche se Ghost Dog...) ma una scheda monografica certamente la merita anche Jim Jarmusch
  • 0

#37 Freddy Jazz

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 305 Messaggi:

Inviato 24 agosto 2008 - 19:44


Ma una Pietra miliare italiana? Chessò qualcosa di De Sica, Fellini, Pasolini, Risi (ne sto citando solo alcuni).


arrivano arrivano


Scusate per la ripetizione, ma non avevo notato che già Mia aveva scritto di opere italiane.
  • 0

#38 vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 24 agosto 2008 - 19:49

Salve, nn dico di inserire un suo film da pietrificare (anche se Ghost Dog...) ma una scheda monografica certamente la merita anche Jim Jarmusch


ma per me merita pure una pietra miliare
  • 0

#39 Freddy Jazz

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 305 Messaggi:

Inviato 24 agosto 2008 - 19:54


Salve, nn dico di inserire un suo film da pietrificare (anche se Ghost Dog...) ma una scheda monografica certamente la merita anche Jim Jarmusch


ma per me merita pure una pietra miliare


Per esempio?
  • 0

#40 vegeta851

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8571 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 24 agosto 2008 - 20:06



Salve, nn dico di inserire un suo film da pietrificare (anche se Ghost Dog...) ma una scheda monografica certamente la merita anche Jim Jarmusch


ma per me merita pure una pietra miliare


Per esempio?


una a scelta tra "Dead Man", "Ghost Dog" e "Broken Flowers"
  • 0

#41 Freddy Jazz

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 305 Messaggi:

Inviato 24 agosto 2008 - 20:26




Salve, nn dico di inserire un suo film da pietrificare (anche se Ghost Dog...) ma una scheda monografica certamente la merita anche Jim Jarmusch


ma per me merita pure una pietra miliare


Per esempio?


una a scelta tra "Dead Man", "Ghost Dog" e "Broken Flowers"



Ottimo, te lo chiedevo perchè mi piace molto Jarmusch. Io opterei o per "Ghost Dog" o "Broken Flowers".
  • 0

#42 dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13083 Messaggi:

Inviato 24 agosto 2008 - 20:55

broken flowers mi manca, ma ghost dog e dead man anche se mi sono piaciuti (soprattutto il secondo) sono abbastanza lontani dall'essere capolavori per quanto mi riguarda
  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#43 Mucchio

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 26 Messaggi:

Inviato 25 agosto 2008 - 00:00

Per me Ghost Dog è il migliore poi vengono dead man,stranger than paradise,mistery train,daunbailò e broken flowers tutti insieme ma ghost dog è quello che preferisco anche se cm pietra miliare ripensandoci è chiedere troppo
  • 0

#44 William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17393 Messaggi:

Inviato 25 agosto 2008 - 14:23

Per me Ghost Dog è il migliore poi vengono dead man,stranger than paradise,mistery train,daunbailò e broken flowers tutti insieme ma ghost dog è quello che preferisco anche se cm pietra miliare ripensandoci è chiedere troppo


Dead man è così anomalo e atipico da essere il mio Jarmush preferito (e ha una delle 3 interpretazioni migliori di Johnny Depp). Ghost dog è splendido ma è, comunque, un derivato di "Le samourai"...Quindi, meglio Dead man, anche se non penso siano film da "Pietra miliare".
  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#45 Guest_Incidente_*

  • Guests

Inviato 25 agosto 2008 - 16:04

Bah Jim ha uno stile tutto suo sicuramente è un grande e anche io qualcosa la pietrificherei, opterei per Dead Man. Broken Flowers è un capolavoro a mio avviso ma sfiora solo i lati più superficiali della poetica di questo cineasta.

Poi pietrificherei qualcosa di Tarantino, mi sta sui coglioni in una maniera incredibile c'è da dirlo, ma il suo l'ha fatto. Io opterei per Pulp Fiction, capolavoro assoluto anche se i due volumi di Kill Bill sono i film più tarantiniani in senso stretto.

Poi signori se si deve pietrificare qualcosa di Italiano la lista è lunga ve ne dico giusto qualcuno per ogni grande.
Fellini: Amarcord e altri 3 o 4.
De Sica:Ladri di biciclette.
Leone: Uno a caso della trilogia, ho un debole per il capitolo finale ma solo per questioni di trama.
Pasolini: eh boh quale dei tanti? Forse Mamma Roma, ma solo per la Magnani.

Poi non voglio essere banale ma il bimbo che c'è in me grida: E.T. l'extraterrestre...

Appena ho tempo ve ne snocciolo un altro bel pò...

E Welles signori?
  • 0

#46 Homer

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3019 Messaggi:
  • LocationBoston

Inviato 25 agosto 2008 - 16:20

Di Welles mi occuperò io, scrivendo L'infernale Quinlan...il che è tutto dire, se me ne occupo io...in termini di tempistica e di qualità.
Ma arriverà.
  • 0

"Beh, devo essere ottimista. Va bene, dunque, perché vale la pena di vivere? Ecco un’ottima domanda. Beh, esistono al mondo alcune cose, credo, per cui valga la pena di vivere. E cosa? Ok. Per me... io direi... per Groucho Marx tanto per dirne una, e Willie Mays e... il secondo movimento della sinfonia Jupiter... Louis Armstrong, l'incisione Potatoehea Vlues... i film svedesi naturalmente... L’educazione sentimentale di Flaubert... Marlon Brando, Frank Sinatra, quelle incredibili... mele e pere di Cézanne, i granchi di Sam Wo, il viso di Tracey"

"Saigon. Merda. Sono ancora soltanto a Saigon. Ogni volta penso che mi risveglierò di nuovo nella giungla"


#47 Guest_Incidente_*

  • Guests

Inviato 25 agosto 2008 - 16:30

Benissimo Homer anche se... Quarto potere...Eh...Anche quello la merita la pietruzza...
Effettivamente a Welles non credo sia un problema attribuirne 2... Essì...
  • 0

#48 Guest_spoon81_*

  • Guests

Inviato 25 agosto 2008 - 23:44

davvero ben curata la scheda su chinatown............qualcuno parlava di pietrificare Sergio Leone, per me non ci sono dubbi.....C'era una Volta in America, seguito di misura da Il Buono il Brutto e Il Cattivo
  • 0

#49 Guest_materasso-divino_*

  • Guests

Inviato 27 agosto 2008 - 21:35

per chaplin forse il grande dittatore credo possa ritenersi il più celebre/rappresentativo.

magari un hitchcock con rear window o vertigo


  • 0

#50 Guest_Incidente_*

  • Guests

Inviato 29 agosto 2008 - 09:07

Uno al quale non saprei cosa pietrificare è Lynch...
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi