Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Dexter


  • Please log in to reply
554 replies to this topic

#21 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 35754 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 20 dicembre 2007 - 23:31

delirante versione disco/caribbean/electro/steeldrum  nella puntata di questa sera... riscatta la mediocre colonna sonora delle puntate precedenti...

buona visione.


Puntata fantastica, peraltro. Fossero queste le puttanate in tv...  :)
  • 0

#22 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 35754 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 07 gennaio 2008 - 18:59

Qualcuno di voi sa quando andrà in onda la seconda serie su Foxcrime? Sono già in grave crisi d'astinenza...  ::)
  • 0

#23 Brucaliffa

Brucaliffa

    mainstream Star

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2602 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2008 - 10:42

Questo weekend ho visto le prime 6 puntate della prima serie, che dire:  :-*
  • 0
Better Call Saul!

#24 Brucaliffa

Brucaliffa

    mainstream Star

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2602 Messaggi:

Inviato 14 gennaio 2008 - 11:01

Ho visto le prime quattro puntate della prima serie, e certamente Dexter è una bella serie di qualità (senza però gridare al miracolo, buona parte della fiction made in USA è forte di sceneggiatura, regia e fotografia altrettanto curata), ma secondo me presenta dei problemi di fondo per i quali non riesce ad entrare nell'olimpo dei capolavori. Il personaggio principale, Dexter, è costruito in maniera da incuriosire immediatamente ma molte caratteristiche della sua personalità ed eventi significativi del suo passato vengono tenuti nascosti all'inizio per poi essere man mano svelati nel corso delle puntate; questo presenta a mio parere dei lati negativi, e alla fine risulta più  un espediente utilizzato per sopperire ad alcune mancanze della sceneggiatura piuttosto che una scelta per mantenere alto l'interesse. Un protagonista del quale conosciamo solo aspetti mirati della personalità, per tutto il tempo in cui non ci è concesso di avere un quadro generale di lui, è veramente interessante solo quando agisce in situazioni che evidenziano quel suo particolare lato; nel caso di Dexter è la sua abilità professionale e la sua malattia mentale ad essere messi ben in evidenza fin dall'inizio ed infatti finchè si tratta di killeraggio malvagi o analisi di schizzi di sangue tutto fila per il meglio. Ma lo striminzito accenno alla sua mancanza di sensibilità e di qualsiasi sentimento di amore non basta secondo me a tenere su tutte le parti della serie in cui Dexter si muove nella sfera del privato, esse appaiono innanzitutto molto secondarie (proprio come contenuto, non che ce ne sono di meno) rispetto alla storia thriller, senza mordente, nel corso delle puntate da un momento all'altro il protagonista si trasforma da acutissimo e forte supereroe a una mezza ameba senza personalità e non perchè la personalità non ce l'abbia, ma perchè non ce la raccontano. Pensate invece a quanto sono più vividi e ben tratteggiati dal punto di vista della loro personalità totale i personaggi che ruotano intorno a Dexter, la sorella, il poliziotto negro, la superiore femmina: ognuno di essi, pur mancando della caratteristica "strana" come quella di Dexter - che dovrebbe essere in teoria la cosa più interessante della serie -, è un personaggio di spessore, pieno, e in effetti sono le loro storie che fanno la differenza, quelle che tengono incollati allo schermo oltre a, come ho già detto prima, il principale sviluppo thriller della trama. In sintesi, la mancanza di una forza di Dexter dal punto di vista personale, unita al suo superomismo dal punto di vista professionale/maniacale, i classici temi del serial killer e dello scontro fra due intelligenze geniali in modo diverso, il confine molto labile fra il giusto e l'ingiusto, tutte le sfumature di grigio che ci sono tra il crimine e la giustizia sono tutte cose che rendono Dexter vicino a serie puramente thriller, evolute dal punto di vista tecnico ma di oramai vecchia generazione come struttura; le storie collaterali e i loro personaggi spingono invece verso una dimensione corale più contemporanea e decisamente più interessante da seguire, ma siccome queste due correnti si alternano ma male si integrano, ne esce una serie che, a mio parere, non è ne carne nè pesce. Per una perfetta integrazione delle tematiche poliziesco/professionali e personali, consiglio di recuperare Medium con Patricia Arquette, molto meno spettacolare a livello visivo ma di tutt'altra pasta.


Sono d'accordo sulla bellezza dei personaggi secondari, in particolare sono innamorata della sorella e del padre di Dexter, ma anche lui è un bellissimo personaggio, perché non è che non sia caratterizzato, anzi, Dexter è un personaggio in cui tutti più o meno si possono identificare, tutti coloro che sono cinici per autodifesa. Perché Dexter è una persona che come tante altre recita i suoi ruoli sociali, recita la parte del fidanzato, recita la parte del fratello, del collega simpatico, recita ed è convinto di non avere sentimenti, è convinto di essere anaffettivo, ma secondo me lo dice troppo spesso a se stesso e allo spettatore per crederci davvero, ci sono dei lati che ancora non conosco, che devono per forza venire fuori, già alla sesta puntata sono iniziate ad emergere delle sfumature nuove, di cui si poteva sospettare fin dall'inizio. Io più che una serie thriller sul crimine lo considero più vicino a un genere grottesco come la commedia nera, perché alla fine racconta un dramma psicologico con un registro leggero e dissacrante.

Lo trovo tenerissimo ogni volta che dice frasi come "se avessi un cuore questa è la persona a cui vorrei bene", "se avessi un cuore in questo momento si spezzerebbe", ecc.  :-*
  • 0
Better Call Saul!

#25 geeno

geeno

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11695 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2008 - 12:31

E' iniziata la terza serie. Sono gia' andate in onda le prime tre puntate, di domenica quindi qui si cominciano a trovare al lunedi...
  • 0

#26 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13130 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 16 ottobre 2008 - 14:26

Appassionante,intrigante,con ottimi personaggi,lo sto seguendo su Italia 1 quindi non so nulla di seconde o terze serie,e la storia del killer del camion frigo mi sta tenendo sulle spine...un paio di idee su chi possa essere e l'ho ma son troppo improbabilli...
Hall è un grandissimo attore,e sinceramente all'inizio non l'avevo riconosciuto,totalmente rinfighito da Six fet under(a proposito :-* )
  • 0
Adescatore equino dal 2005

#27 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21775 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 19 dicembre 2008 - 19:20

Reperita per intera su emule la prima serie.
Visionata in 4 giorni, con somma eccitazione.

Amore.

Seconda serie sottotitolata già in download...
  • 0

#28 Aleedan

Aleedan

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 56 Messaggi:

Inviato 19 dicembre 2008 - 21:51

Preannuncio che io guardo abbastanza assiduamente Dexter e mi piace parecchio.

La soluzione è sicruamente originale,anzi potremmo dire proprio "alternativa",tanto che ti tiene incollato al televisore dall'inizio alla fine della puntata,tanto che anche se stai crollando dal sonno non lo smetti comunque di guardare.Pure l'attore a me piace,e il doppiaggio(sopratutto quello fuori campo)è secondo me ottimo(con le dovute eccezioni).

Il fatto è che io non credo sia una serie con grandi sbocchi narrativi o logici,mi spiego.
Ora ho iniziatio a vedere la seconda serie,e anche essa promette bene,il problema sta nel fatto che,per grandi linee,la serie non porta tematiche nuove.
Fra l'altro la più che ovvia arma in più della serie è quella curiosità che spinge tutti noi ad attaccarci allo schermo non appena una scena dalle tendenze "splatter" inizia.
Queste sono buone,ottime basi,per iniziare una serie televisiva di successo(perchè è di quello,indubbiamente,che stiamo parlando),ma non credo sia la soluzione adatta per mandarla avanti,ho il perenne timore che il programma diventi monotono,naturalmente finirò però di vedere la serie.

Spero insomma ci saranno positive inversioni d'onda,se no "Dexter"rischierà di venirmi a noia come,anzi esattamente,C.S.I.
  • 0

#29 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21775 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 25 febbraio 2009 - 11:11

Dopo aver visto per intero anche la seconda stagione (probabilmente, anche più avvincente della prima!), non posso che confermare il mio entusiasmo.
Capolavoro!!!  :-*
  • 0

#30 John Dillinger

John Dillinger

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 188 Messaggi:

Inviato 25 febbraio 2009 - 13:01

Dopo aver visto per intero anche la seconda stagione (probabilmente, anche più avvincente della prima!), non posso che confermare il mio entusiasmo.
Capolavoro!!!  :-*

Guarda anche la terza serie appena hai tempo. Merita anche quella, sicuramente.

  • 0

#31 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21775 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 25 febbraio 2009 - 15:07

Ho letto che non è ancora stata trasmessa in Italia... (parlo del satellite, ovvio). E' così?
  • 0

#32 Guest_Stipe_*

Guest_Stipe_*
  • Guests

Inviato 25 febbraio 2009 - 15:29

Ho letto che non è ancora stata trasmessa in Italia... (parlo del satellite, ovvio). E' così?


No, è finita negli Stati Uniti solamente un paio di mesi fa, quindi arriverà in Italia a settembre. Procuratela in qualche maniera  :-*

#33 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16664 Messaggi:

Inviato 25 febbraio 2009 - 15:39

Ho letto che non è ancora stata trasmessa in Italia... (parlo del satellite, ovvio). E' così?


sì, ma è fruibile per altre via :)


Anche io sono fermo alla seconda stagione.
La prima era stata una folgorazione, la seconda è una conferma. Forse è vero che è più avvincente, ma a livello di sviluppo dei personaggi è decisamente più confusionaria e superficiale, laddove la prima serie toccava solo pochi punti ma li sviscerava benissimo.
Il fattore straordinario della prima serie di "Dexter" sta proprio nel non nascondere nulla: Dexter ripete in continuazione quello che fa, lo vediamo all'opera, percepiamo la sua totale mancanza di morale e che il suo istinto naturale è fermato soltanto dagli imperativi del "codice di Henry": tutto ciò lo rende umanissimo, perchè, tutti noi siamo inibiti da una morale instillata dall'alto e che, volenti o nolenti, non ci scrolleremo di dosso (Nietzsche inside). Dexter semplicemente non segue una morale "comune", ma una condotta che gli permette di canalizzare il suo istinto in qualcosa che, perlomeno, non danneggia "gli innocenti". Questo, però, non lo rende migliore e, infatti, nell'episodio "Amore in stile americano" Dexter non ha nessuno scrupolo a cogliere la palla al balzo e prendersi non una ma due vittime (nonostante le suppliche dell'innamoratissima coppia); per il killer del camion frigo ("Barbie, be patient. One day we'll share this cold one"  :-*) ha una vera e propria ammirazione (che in realtà è reciproca), perchè è come vedere un suo alter ego totalmente libero da compromessi, che fa del suo istinto un'arte, i cui risultati mostra al pubblico (al contrario di Dexter, che rimane un'artista di nicchia asd).
E questa è ovviamente solo la superficie, quella puramente di genere. Grattando la patina, "Dexter" è la rappresentazione - in scala estrema - del diverso. Un diverso costretto a nascondere le proprie diversità, a vivere una vita finta, con affetti finti, uccidendo, alla fine, l'unica persona che lo accettasse per quello che era ed è SOLO in questo caso che Dex ammette di rimpiangere qualcuno...
Che poi, guardando più in profondità, ci accorgiamo che il protagonista di questo serial fa le stesse identiche cose che fanno tutti, solo che le fa sempre. Infatti, nel pilot dice: Ciò che mi ha reso ciò che sono mi ha lasciato un vuoto dentro, rendendomi incapace di provare sentimenti. Non sembra una grande perdita. Sono piuttosto sicuro che la maggior parte della gente finga parecchio nei contatti umani quotidiani. Io, invece, fingo in tutto.
L'insensibilità esasperata di Dexter e ripetuta a ogni piè sospinto, non può non far pensare a un uomo profondamente fragile, che cerca di proteggersi dal mondo cannibale, divenendo egli stesso predatore. Come diceva Truffaut in difesa di Alfred Hitchcock, considerato da un critico troppo cinico, il cinismo è un'arma per imporsi per le persone sicure di sè, ma è soprattutto l'unica arma di difesa per le persone emotive. Insomma, Dex è uno di noi, è il nostro eroe...o il nostro incubo più grande?
Tutta questa struttura creata dalla prima stagione scricchiola nella seconda.
E' geniale l'idea di rendere il padre Henry il vero demiurgo che ha creato il serial killer-Dexter e che alla fine ne è rimasto schiacciato (una sorta di mostro di Frankestein), però non è più credibile il personaggio di Dexter: insomma, uno sociopatico o lo è o non lo è! Non è mica il tasto del telecomando on/off. Inoltre, tutti i suoi rapporti interpersonali si addolciscono di brutto (ad es. diventa dipendente da Rita e i bambini) e senza motivazioni reali.
Passando ai lati positivi, non si può non citare il personaggio di Lila ("Lila is a gross, English, titty vampire" O_O) che regge metà dello show. Inoltre, questa seconda stagione l'ho potuta gustare in lingua origina e...è tutt'altra cosa. Non è per fare i puristi, ma il doppiaggio - soprattutto, quello riservato a Dexter - fa perdere un buon 50% della tensione. Micheal C. Hall, che già nelle cinque magiche stagioni di "Six feet under" era stato divino, si riconferma essere uno dei migliori attori su piazza: l'intensità che dona a Dex è mostruosa e la sua modulazione della voce, tutta giocata su toni bassi e profondi, inquietantemente monotona, è una delle trasformazioni più straordinarie che ricordi...e tutto ciò è rovinato dalla voce del doppiatore italiano che di contro gli dona un'intonazione "simpatica" che in originale non ha.
Insomma, un serial che per ora è molto sopra la media: in attesa di vedere la terza stagione ;)
  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#34 John Dillinger

John Dillinger

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 188 Messaggi:

Inviato 25 febbraio 2009 - 17:32

La terza stagione secondo me introduce un paio di elementi che non solo evitano la stagnazione nei soliti schemi a cui è stato abituato il fruitore con le prime due stagioni, ma permette di sviscerare ancora più a fondo il carattere di Dexter ed il suo adattarsi a situazioni nuove.
Non dico altro per non rovinare la sorpresa a qualcuno.
  • 0

#35 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21775 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 25 febbraio 2009 - 23:08

Già in download!  :)

Concordo sulla versione originale, sottotitolata: tutta un'altra storia!
  • 0

#36 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 35754 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 26 febbraio 2009 - 00:34

Già in download!  :)

Concordo sulla versione originale, sottotitolata: tutta un'altra storia!


Ma quindi... esiste "da qualche parte" una terza stagione sottotitolata in italiano?  :)

Comunque, io sono ormai Dexter-dipendente, 'na droga proprio  :P
Condivisibili molte delle osservazioni di William Blake sugli scricchiolamenti della seconda parte, che però raggiunge vertici di pathos e contorcimenti psicologici pazzeschi. E poi introduce personaggi memorabili, tipo Lyla e Landy. Il personaggio cult, comunque, resta la sboccatissima sorella di Dexter, un anti-mostro a tutto tondo.
  • 0

#37 mongodrone

mongodrone

    post-feudatario

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10434 Messaggi:

Inviato 26 febbraio 2009 - 00:46

Ma quindi... esiste "da qualche parte" una terza stagione sottotitolata in italiano?  :)


http://www.utorrent.com/

www.mininova.org

http://www.italiansubs.net/
  • 0

#38 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 35754 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 26 febbraio 2009 - 08:55


Ma quindi... esiste "da qualche parte" una terza stagione sottotitolata in italiano?  :)


http://www.utorrent.com/

www.mininova.org

http://www.italiansubs.net/


Grazie!  ;)
  • 0

#39 Guest_LabaroAbbrunato_*

Guest_LabaroAbbrunato_*
  • Guests

Inviato 26 febbraio 2009 - 09:11

Probabilmente il miglior telefilm made in USA, e non, di sempre.
Personaggi semplici, caratteri appena delineati, la cui scoperta totale avviene soltanto studiando le loro reazioni alle situazioni, senza mai cadere in psicologismi spiccioli a la CSI.
Interpretazioni magistrali da parte di quasi tutto il cast. Landy adorabile. Lyla odiosa. Da Debra mi ci farei ammanettare anche subito. E da dexter mi ci farei uccidere anche se in teoria non rientro nel codice. Ma il top del top dei personaggi è quel gorillazzo di Doax...

Per ora son fermo alla seconda stagione che sto gustando su fox crime, ma sto per compiere il passo torrent.

#40 John Dillinger

John Dillinger

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 188 Messaggi:

Inviato 26 febbraio 2009 - 18:18

E poi introduce personaggi memorabili, tipo Lyla e Landy. Il personaggio cult, comunque, resta la sboccatissima sorella di Dexter, un anti-mostro a tutto tondo.


Aspettate di conoscere Miguel... asd
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq