Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Dexter


  • Please log in to reply
554 replies to this topic

#1 vamos

vamos

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 586 Messaggi:

Inviato 21 settembre 2007 - 13:23

Immagine inserita

non solo heroes. un altro nuovo, ottimo, telefilm. tra un po' inizia la seconda stagione US, qualcuno ha già visto la prima? Michael Hall perfetto nel ruolo (come lo era già in six feet under).
  • 0

#2 Guest_Oyuki_*

Guest_Oyuki_*
  • Guests

Inviato 21 settembre 2007 - 14:42

Me ne ha parlato in toni entusiastici una mia amica appassionata di serie tv. Ho reperito la prima stagione e cercherò di vederlo quanto prima, appena terminerò la terza serie delle casalinghe disperate (questione di poco). Così da poter dare anch'io una opinione.

Piccolo OT: sempre questa amica mi ha parlato bene della serie "Californication" con protagonista Duchovny. Per ora siamo ai primi episodi della prima stagione negli Stati Uniti. Pure di questa si trovano gli episodi (anche sottotitolati) e cercherò di vederla quanto prima. Qualcuno che l'abbia vista?

#3 Piper

Piper

    Life is too short For iTunes

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8457 Messaggi:
  • LocationParadise Garage

Inviato 21 settembre 2007 - 15:23




Piccolo OT: sempre questa amica mi ha parlato bene della serie "Californication" con protagonista Duchovny. Per ora siamo ai primi episodi della prima stagione negli Stati Uniti. Pure di questa si trovano gli episodi (anche sottotitolati) e cercherò di vederla quanto prima. Qualcuno che l'abbia vista?


vista. ritengo sia un capolavoro A-S-S-O-L-U-T-O. una serie cinica, volgarissima,  dissacrante. in pratica lui è uno scrittore in "depressione" da mancate idee, non scrive da molti anni. ha una vita sessuale intensissima e superficiale (nella sola prima puntata si tromba 3-4 ragazze), vissuta con grande ironia e menefreghismo ( difatti la serie è anche abbastanza maschilista), da cui il titolo del telefilm. lui in questa parte è bravissimo, sopratutto con quell'aria di chi se ne frega delle cazzate che combina. consiglio a tutti la visione, anzi appena posso ci apro un bel tread che merita.

tornando in tema. anche a me hanno parlato molto bene di dexter, mi son procurato le prime puntate e sono in procinto di guardarle. dovrebbe essere un altra serie interessante
  • 0
<< Poi ce la prestiamo... Insomma la patonza deve girare>>

Aurelio De Laurentiis ha lasciato la sede dove si stanno svolgendo i sorteggi dei calendari fermando uno sconosciuto che passava su un motorino dicendogli: "Portami via da questo posto". Ed è andato via come passeggero del motorino di uno sconosciuto

 
 Song 'e Ondarock - web Radio|

#4 kodak_ghost

kodak_ghost

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 571 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2007 - 12:14

non sono un appassionato di serie tv ma dexter mi è stato caldamente consigliato da un'amica e ho letteralmente divorato la prima serie + le 2 puntate pre-air della seconda serie uscite a giugno ( e sto letteralmente contando i minuti per l'inizio della nuova  O_O ).




  • 0
SYNTHPOP

#5 (( Mamunia ))

(( Mamunia ))

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 143 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2007 - 12:36

Ma l'attore che vedo nell'immagine sopra è il David di Six Feet Under?
Su Sky trasmetteranno Dexter da metà Ottobre. Un motivo in più per darci un'occhiata.
  • 0

#6 Guest_Oyuki_*

Guest_Oyuki_*
  • Guests

Inviato 26 settembre 2007 - 16:58

Ho visto le prime tre puntate ed è veramente intrigante!
Credo non ci vorrà molto perché finisca la prima serie.

Ma vogliamo parlare della sigla di apertura? Secondo me è eccezionale, tra le migliori viste negli ultimi anni: http://www.youtube.c...h?v=0Si6YLWRS9A




#7 Embryo

Embryo

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 8299 Messaggi:

Inviato 12 ottobre 2007 - 09:58

Riporto su, dopo avere assistito solo ai primi minuti del primo episodio trasmesso ieri sera su Fox Crime.
Intanto, è stato piazzato in una fascia oraria decisamente vergognosa (praticamente alle ventitre), trattandosi di televisione a pagamento, con l'aggravante delle repliche settimanali (due) in piena notte, ad orari da insonnia.
La seconda sorpresa in negativo, per chi ha visto tutti gli episodi finora messi in onda, in lingua originale con sottotitoli in italiano, è stata il doppiaggio. Una cosa indegna. La profondità (a volte malsana) della voce di Dexter è sparita completamente, in italiano è a dir poco piatta e sciatta, ai limiti del ridicolo. Sembra la stessa voce italiana che danno di solito a Ben Stiller, non scherzo. Ho spento dopo aver ascoltato la voce della sorella (il cui vocabolario pare decisamente edulcorato) che mi ha fatto letteralmente cadere le braccia. Mi dicono che con gli altri personaggi pare sia stato fatto anche di peggio.
Come si fa a rovinare in questo modo una delle cose più belle e appassionanti, relativamente al piccolo schermo, più o meno dai tempi di Twin Peaks?
Sono basito e deluso per il trattamento che riserviamo a queste serie. Non solo non abbiamo neanche un millesimo delle capacità degli americani di mettere in piedi una serie, ma riusciamo pure nel difficile tentativo di rovinare capolavori.
E pensare che c'è voluto più di un anno per decidersi a mandarla in onda e per adattare la prima stagione al pubblico nostrano.
  • 0
nobody knows if it really happened

At this range, I'm a real Frederick Zoller.

La birra è un perfetto scenario da sovrappopolazione: metti una manciata di organismi in uno spazio chiuso con più carboidrati di quanti ne abbiano mai visti e guardali sterminarsi con gli scarti che producono - nel caso specifico, anidride carbonica e alcol. E poi, alla salute!

#8 eph

eph

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 214 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 12 ottobre 2007 - 17:21

Se prima eravamo un paese con 56 milioni di allenatori, ormai possiamo cominciare a dire che siamo un paese con 56 milioni di direttori del doppiaggio  :D
  • 0

#9 Embryo

Embryo

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 8299 Messaggi:

Inviato 12 ottobre 2007 - 19:48

Solo i direttori del doppiaggio possono commentare la resa in italiano di una serie?
A questo punto immagino che, non essendo un regista, non possa neanche giudicare un film. O un quadro, visto che non dipingo. O un disco, dato che so suonare a malapena il citofono. E possiamo andare avanti all'infinito...
O allo spettatore medio deve piacere tutto per forza?
  • 0
nobody knows if it really happened

At this range, I'm a real Frederick Zoller.

La birra è un perfetto scenario da sovrappopolazione: metti una manciata di organismi in uno spazio chiuso con più carboidrati di quanti ne abbiano mai visti e guardali sterminarsi con gli scarti che producono - nel caso specifico, anidride carbonica e alcol. E poi, alla salute!

#10 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 35737 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 06 dicembre 2007 - 18:36

Contestando la tesi che sia una puttanata ( :) ) e superando per un attimo la questione-doppiaggio (sinceramente, non avendolo mai visto in lingua originale, mi sembra funzionare benissimo anche così), volevo sapere qual era la vostra impressione sulle prime puntate andate in onda finora su FoxCrime (canale mitico, peraltro).

A me ha irretito parecchio, sia per il personaggio, decisamente intrigante, sia per la qualità di sceneggiatura, regia e fotografia (il gusto cromatico, poi, è notevolissimo, a partire dalla splendida sigla).
L'unica cosa con cui forse eccede un po' è il ricorso ai flashback, fondamentali, d'altronde, per ricostruire la personalità malata di Dex.

La sorella a me pare sufficientemente sguaiata  :D
  • 0

#11 Nekokuma

Nekokuma

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1197 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2007 - 10:09

Ho visto le prime quattro puntate della prima serie, e certamente Dexter è una bella serie di qualità (senza però gridare al miracolo, buona parte della fiction made in USA è forte di sceneggiatura, regia e fotografia altrettanto curata), ma secondo me presenta dei problemi di fondo per i quali non riesce ad entrare nell'olimpo dei capolavori. Il personaggio principale, Dexter, è costruito in maniera da incuriosire immediatamente ma molte caratteristiche della sua personalità ed eventi significativi del suo passato vengono tenuti nascosti all'inizio per poi essere man mano svelati nel corso delle puntate; questo presenta a mio parere dei lati negativi, e alla fine risulta più  un espediente utilizzato per sopperire ad alcune mancanze della sceneggiatura piuttosto che una scelta per mantenere alto l'interesse. Un protagonista del quale conosciamo solo aspetti mirati della personalità, per tutto il tempo in cui non ci è concesso di avere un quadro generale di lui, è veramente interessante solo quando agisce in situazioni che evidenziano quel suo particolare lato; nel caso di Dexter è la sua abilità professionale e la sua malattia mentale ad essere messi ben in evidenza fin dall'inizio ed infatti finchè si tratta di killeraggio malvagi o analisi di schizzi di sangue tutto fila per il meglio. Ma lo striminzito accenno alla sua mancanza di sensibilità e di qualsiasi sentimento di amore non basta secondo me a tenere su tutte le parti della serie in cui Dexter si muove nella sfera del privato, esse appaiono innanzitutto molto secondarie (proprio come contenuto, non che ce ne sono di meno) rispetto alla storia thriller, senza mordente, nel corso delle puntate da un momento all'altro il protagonista si trasforma da acutissimo e forte supereroe a una mezza ameba senza personalità e non perchè la personalità non ce l'abbia, ma perchè non ce la raccontano. Pensate invece a quanto sono più vividi e ben tratteggiati dal punto di vista della loro personalità totale i personaggi che ruotano intorno a Dexter, la sorella, il poliziotto negro, la superiore femmina: ognuno di essi, pur mancando della caratteristica "strana" come quella di Dexter - che dovrebbe essere in teoria la cosa più interessante della serie -, è un personaggio di spessore, pieno, e in effetti sono le loro storie che fanno la differenza, quelle che tengono incollati allo schermo oltre a, come ho già detto prima, il principale sviluppo thriller della trama. In sintesi, la mancanza di una forza di Dexter dal punto di vista personale, unita al suo superomismo dal punto di vista professionale/maniacale, i classici temi del serial killer e dello scontro fra due intelligenze geniali in modo diverso, il confine molto labile fra il giusto e l'ingiusto, tutte le sfumature di grigio che ci sono tra il crimine e la giustizia sono tutte cose che rendono Dexter vicino a serie puramente thriller, evolute dal punto di vista tecnico ma di oramai vecchia generazione come struttura; le storie collaterali e i loro personaggi spingono invece verso una dimensione corale più contemporanea e decisamente più interessante da seguire, ma siccome queste due correnti si alternano ma male si integrano, ne esce una serie che, a mio parere, non è ne carne nè pesce. Per una perfetta integrazione delle tematiche poliziesco/professionali e personali, consiglio di recuperare Medium con Patricia Arquette, molto meno spettacolare a livello visivo ma di tutt'altra pasta.

una delle cose più belle e appassionanti, relativamente al piccolo schermo, più o meno dai tempi di Twin Peaks?


no dai, non puoi dire questo.
  • 0

#12 norb

norb

    mainstream Star

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2507 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2007 - 11:33

Ho visto tutte le puntate: mi manca l'ultima, la dodicesima della seconda serie. Andata in onda ieri sera... Lo sto vedendo in inglese. E' una serie fantastica. Prima di tutto perchè finisce. Due serie di dodici puntate ognuna. E non va avanti come Lost o la altre 'a braccio', a seconda del successo.

Di Dexter mi piace tutto: la sceneggiatura, la regia, il montaggio, gli attori. E le musiche: fantastiche. Chi ha visto solo le prime due/tre puntate non ha idea di cosa l'aspetta. Ma bisognerebbe vederlo in lingua originale perchè le voci di Dexter e Rita valgono da sole lo spettacolo.
  • 0

#13 trent86

trent86

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 169 Messaggi:

Inviato 12 dicembre 2007 - 20:51

ma il doppiatore per micheal c. hall è rimasto lo stesso di six feet under??

ogni tanto li cambiano... mi farebbe troppo senso sentirlo con un altra voce! :-X
  • 0

#14 norb

norb

    mainstream Star

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2507 Messaggi:

Inviato 13 dicembre 2007 - 17:33

le ultime tre puntate sono strepitose. il titolo dell'ultima: the british invasion, non è geniale?
  • 0

#15 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 13 dicembre 2007 - 18:52

Ho visto tutte le puntate: mi manca l'ultima, la dodicesima della seconda serie. Andata in onda ieri sera... Lo sto vedendo in inglese. E' una serie fantastica. Prima di tutto perchè finisce. Due serie di dodici puntate ognuna. E non va avanti come Lost o la altre 'a braccio', a seconda del successo.

Di Dexter mi piace tutto: la sceneggiatura, la regia, il montaggio, gli attori. E le musiche: fantastiche. Chi ha visto solo le prime due/tre puntate non ha idea di cosa l'aspetta. Ma bisognerebbe vederlo in lingua originale perchè le voci di Dexter e Rita valgono da sole lo spettacolo.

concordo su tutto tranne che sulle musiche; comunque, serie strepitosa!

questa sera su "foxcrime" (sky, canale 112) alle 22.50 decimo episodio della prima stagione.

da non perdere.

buona visione.
  • 0

#16 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:

Inviato 13 dicembre 2007 - 23:33

Dexter =  :-*

Non è una dichirazione di omosessualità ma questa serie è davvero fantastica, era dai tempi di Bayside School che non seguivo un telefilm in maniera così maniacale. La serie è semplice ma colpisce, rapisce ed è girata davvero molto bene. Il personaggio Dexter é perfettamente sospeso fra follia vuota e ricerca di umanità, il mondo che li gira attorno è reso in maniera reale, semplice e senza strafare, la tensione alla ricerca dei risvolti finali in costante (ma non spasmodica) crescita. Un mix perfetto fra i polizieschi vecchio stile, la mania del serial killer degli ultimi anni e le indagini fantascientifiche alla CSI, un serial che c'entra a pieno il momento. Molto buoni anche gli attori e notevoli certe somiglianze: Angèl sembra Little Louie Vega mentre il ragazzo di Debra (::)) è il sosia ufficiale di Ayrton Senna.



  • 0

the music that forced the world into future


#17 Embryo

Embryo

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 8299 Messaggi:

Inviato 14 dicembre 2007 - 00:04


una delle cose più belle e appassionanti, relativamente al piccolo schermo, più o meno dai tempi di Twin Peaks?


no dai, non puoi dire questo.


Lo sai perché dici così? La risposta l'hai data all'inizio del tuo intervento:

Ho visto le prime quattro puntate della prima serie


Fammi sapere più avanti... :)
  • 0
nobody knows if it really happened

At this range, I'm a real Frederick Zoller.

La birra è un perfetto scenario da sovrappopolazione: metti una manciata di organismi in uno spazio chiuso con più carboidrati di quanti ne abbiano mai visti e guardali sterminarsi con gli scarti che producono - nel caso specifico, anidride carbonica e alcol. E poi, alla salute!

#18 Guest_lo sterminatore_*

Guest_lo sterminatore_*
  • Guests

Inviato 17 dicembre 2007 - 16:37

anche a me è piaciuta molto. ho visto sia la prima che la seconda e sono entrambe di ottimo livello, sorrette da una sceneggiatura di ferro come è solito fare da quelle parti. purtroppo dobbiamo aspettare un anno per la terza serie :-[

#19 doppelganger

doppelganger

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 16 Messaggi:

Inviato 19 dicembre 2007 - 14:49

Buon prodotto.
Anzi, mi correggo - ottimo prodotto. :-*
Attori recitano da Emmy. Impeccabili.

Aggiungo un giudizio un pò drastico -
il plot, però, spesso sembra over-studiato a tavolino, con certi psicologismi esili da salotto televisivo,  ma non ai livelli del debolissimo Heroes(II stagione  è inguardabile, già la prima era così così).
  • 0

#20 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 20 dicembre 2007 - 22:37

delirante versione disco/caribbean/electro/steeldrum  nella puntata di questa sera... riscatta la mediocre colonna sonora delle puntate precedenti...

buona visione.
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq