Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Agalloch - Ashes Against the Grain


  • Please log in to reply
927 replies to this topic

#21 Guest_lassigue_bendthaus_*

Guest_lassigue_bendthaus_*
  • Guests

Inviato 16 giugno 2006 - 11:52


Ho ascoltato l'album 3 o 4 volte e mi ha fatto una buona impressione.

negli ultimi anni ho sentito pochissimo metal "recente" e ho fatto quindi delle considerazioni tenendo a mente i vecchi gruppi che conosco abbastanza bene (metallica, voivod, insomma gli anni '80)

chiedo a reine e agli altri invasati: la formula degli Agalloch non è troppo edulcorata rispetto ai canoni del "vecchio" metal??
non è per forza un fatto negativo ma mi sembra manchi della sana violenza brutale

un po' quello che mi viene da pensare quando paragono cose tipo i fugazi a damaged dei  black flag

sto vaneggiando?



Be', la sana violenza brutale ci vuole quando ci vuole. Non è mica la conditio sine qua non di un buon o di un ottimo disco...
Stai vaneggiando. :)


ok questo sì

mi sono espresso male; la mia è una considerazione che riguarda questo album rispetto ai canoni del vecchio metal che conosco

ovviamente la sana violenza brutale non è necessaria a rendere un album bello; questo disco mi piace

#22 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21159 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 16 giugno 2006 - 11:53

ovviamente la sana violenza brutale non è necessaria a rendere un album bello; questo disco mi piace


Ora non stai più vaneggiando... :)
  • 0

#23 Guest_lassigue_bendthaus_*

Guest_lassigue_bendthaus_*
  • Guests

Inviato 16 giugno 2006 - 11:56

Ora non stai più vaneggiando... :)


si ma non è questo il punto, io vaneggio sempre

la mia considerazione come la trovi??
è una cagata?
è estendibile a tutto il metal "moderno"??

insomma aiutoooooooooooooooooooooo, rispondetemiiiiiiiiii

#24 ReineMetal

ReineMetal

    non morto nostalgico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2699 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 16 giugno 2006 - 12:57

A me non è parso nulla di speciale questo disco, un'insalatona per far inumidire gli slip sia ai fedeli del metallo sia a questi "nuovi" apologisti di certo metal apparentemente intellettuale...

m.

Ho la vaga impressione che questa tua sparata non influenzerà l'opinione di nessuno, quindi ora torna a giocare in un altro topic.
  • 0

Tutto quel che è di moda sarà presto fuori moda. [...] Occupa meglio il tuo tempo.

Robert Schuhmann – Musikalische Haus- und Lebensregeln

 

Youtube : musica = pornografia in rete : amore

 

(quindi gentilmente niente musica su YouTube o attraverso FB: li ho bloccati. Contatto personale e scambio di dati non massificato)

 

In culo al commerciale, in culo ai fighetti. State fuori, state contro.

 

Lemmy è morto, Dio è morto, e nemmeno io mi sento troppo bene...


#25 ReineMetal

ReineMetal

    non morto nostalgico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2699 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 16 giugno 2006 - 13:02



Ho ascoltato l'album 3 o 4 volte e mi ha fatto una buona impressione.

negli ultimi anni ho sentito pochissimo metal "recente" e ho fatto quindi delle considerazioni tenendo a mente i vecchi gruppi che conosco abbastanza bene (metallica, voivod, insomma gli anni '80)

chiedo a reine e agli altri invasati: la formula degli Agalloch non è troppo edulcorata rispetto ai canoni del "vecchio" metal??
non è per forza un fatto negativo ma mi sembra manchi della sana violenza brutale

un po' quello che mi viene da pensare quando paragono cose tipo i fugazi a damaged dei  black flag

sto vaneggiando?



Be', la sana violenza brutale ci vuole quando ci vuole. Non è mica la conditio sine qua non di un buon o di un ottimo disco...
Stai vaneggiando. ;D


ok questo sì

mi sono espresso male; la mia è una considerazione che riguarda questo album rispetto ai canoni del vecchio metal che conosco

ovviamente la sana violenza brutale non è necessaria a rendere un album bello; questo disco mi piace

Questo disco è decisamente violento a più riprese. E comunque come tu ben sai, è classico del metal avere due anime, una progressiva e un'altra efferata e violenta. Che una prenda il sopravvento sull'altra è normale e talora doveroso. Questo il semplice motivo per cui sia il disco degli Agalloch, che pure è notevolmente potente e pure con il growl(il che non lo rende affatto un cd "edulcorato") sia uno dei Nile, sono capolavori del metal moderno. Nè più nè meno, in barba a chi gufa e vuole il male del genere.
  • 0

Tutto quel che è di moda sarà presto fuori moda. [...] Occupa meglio il tuo tempo.

Robert Schuhmann – Musikalische Haus- und Lebensregeln

 

Youtube : musica = pornografia in rete : amore

 

(quindi gentilmente niente musica su YouTube o attraverso FB: li ho bloccati. Contatto personale e scambio di dati non massificato)

 

In culo al commerciale, in culo ai fighetti. State fuori, state contro.

 

Lemmy è morto, Dio è morto, e nemmeno io mi sento troppo bene...


#26 Guest_lassigue_bendthaus_*

Guest_lassigue_bendthaus_*
  • Guests

Inviato 16 giugno 2006 - 13:08

Questo disco è decisamente violento a più riprese. E comunque come tu ben sai, è classico del metal avere due anime, una progressiva e un'altra efferata e violenta. Che una prenda il sopravvento sull'altra è normale e talora doveroso. Questo il semplice motivo per cui sia il disco degli Agalloch, che pure è notevolmente potente e pure con il growl(il che non lo rende affatto un cd "edulcorato") sia uno dei Nile, sono capolavori del metal moderno. Nè più nè meno, in barba a chi gufa e vuole il male del genere.


reine non sto dicendo che non sia bello, spero tu l'abbia capito, zuccone di m****!

riusciresti  a farmi un esempio di un disco metal anni '80 che non abbia l'anima efferata e violenta (non mi citare un gruppo che conoscete solo tu e altri 4 borchiati)

ma il mio discorso lo hai capito?
in questo disco degli Agalloch manca l'anima efferata e violenta (o forse è un'anima piccola piccola), su questo sei d'accordo?

#27 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 33797 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 16 giugno 2006 - 14:26


A me non è parso nulla di speciale questo disco, un'insalatona per far inumidire gli slip sia ai fedeli del metallo sia a questi "nuovi" apologisti di certo metal apparentemente intellettuale...
m.

Ho la vaga impressione che questa tua sparata non influenzerà l'opinione di nessuno, quindi ora torna a giocare in un altro topic.


Non è che qui si esprimono opinioni solo per influenzare qualcuno, eh!
E' un'opinione come mille altre, ma non vedo perché non possa esprimerla (malgrado i toni siano un po' fastidiosetti).
Poi se dicono che voi metallari siete intolleranti non potete prendervela...
  • 0

#28 Haggard

Haggard

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2729 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2006 - 15:29

A me non è parso nulla di speciale questo disco, un'insalatona per far inumidire gli slip sia ai fedeli del metallo sia a questi "nuovi" apologisti di certo metal apparentemente intellettuale...

m.


ti vorrei mettere di fronte ad un aut-aut: o motivi questa sparata, o non rovini questo topic...  :;)
  • 0

#29 Guest_Pablito_*

Guest_Pablito_*
  • Guests

Inviato 16 giugno 2006 - 15:38


A me non è parso nulla di speciale questo disco, un'insalatona per far inumidire gli slip sia ai fedeli del metallo sia a questi "nuovi" apologisti di certo metal apparentemente intellettuale...

m.


ti vorrei mettere di fronte ad un aut-aut: o motivi questa sparata, o non rovini questo topic...   :;)

Allora, cerchiamo di chiarire una cosa: nel forum di Ondarock né tu né Reine Metal decidete chi possa intervenire e che giudizi si esprimono. Siccome in passato, anche recentissimo, siete stati protagonisti di giudizi ben più superficiali di quello espresso da Syd (solo ieri proprio tu hai scritto qualcosa di simile, anzi con più leggerezza, sui Pere Ubu) vi pregherei di risparmiarvi certi comportamenti.
Grazie

#30 Haggard

Haggard

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2729 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2006 - 15:51

Come si faccia ad essere più superficiali di così è cosa davvero difficile da immaginare.


E citi lil mio intervento nel thread dei pere ubu...dove si evidenzia come il mio giudizio abbia una natura strettamente personale, mentre quello di syd si spinge a etichettare gratuitamente le categorie di ascoltatori che apprezzano "Ashes Against the Grain". C'è una differenza sostanziale.
  • 0

#31 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18498 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 16 giugno 2006 - 16:02

L'invito a SYD a motivare e' comunque ancora valido e condiviso.
  • 0

#32 ReineMetal

ReineMetal

    non morto nostalgico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2699 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 16 giugno 2006 - 17:34


Come si faccia ad essere più superficiali di così è davvero una cosa difficile da immaginare.


e citi l'intervento dei pere ubu...dove si evidenzia come il mio giudizio abbia una natura strettamente personale, mentre quello di syd si spinge a etichettare gratuitamente le categorie di ascoltatori che apprezzano "Ashes Against the Grain". C'è una differenza sostanziale.

Cioè ha avuto il torto di fare quello che tu e il tuo compare fate dal primo giorno che state qui.
Ma fammi il piacere. Vedi di accettare opinioni diverse dalle tue, oppure cambiate aria tutti e due che avete bello che rotto il cazzo da tempo.

Non vedo cosa abbia a che fare con le frasi offensive di Syd ciò che tu pensi me e Vanquish, perdonami. Il confronto con presunte intolleranze passate non ha senso, specie se il moderatore assume un immotivato atteggiamento ostile nei nostri confronti. Invito a moderarmi ogniqualvolta dico cazzate e, per altre situazioni, redarguire i trasgressori con parì severità senza astratti paragoni, solo questo.
Quis custodiet custodes ?
  • 0

Tutto quel che è di moda sarà presto fuori moda. [...] Occupa meglio il tuo tempo.

Robert Schuhmann – Musikalische Haus- und Lebensregeln

 

Youtube : musica = pornografia in rete : amore

 

(quindi gentilmente niente musica su YouTube o attraverso FB: li ho bloccati. Contatto personale e scambio di dati non massificato)

 

In culo al commerciale, in culo ai fighetti. State fuori, state contro.

 

Lemmy è morto, Dio è morto, e nemmeno io mi sento troppo bene...


#33 ReineMetal

ReineMetal

    non morto nostalgico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2699 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 16 giugno 2006 - 17:39



Questo disco è decisamente violento a più riprese. E comunque come tu ben sai, è classico del metal avere due anime, una progressiva e un'altra efferata e violenta. Che una prenda il sopravvento sull'altra è normale e talora doveroso. Questo il semplice motivo per cui sia il disco degli Agalloch, che pure è notevolmente potente e pure con il growl(il che non lo rende affatto un cd "edulcorato") sia uno dei Nile, sono capolavori del metal moderno. Nè più nè meno, in barba a chi gufa e vuole il male del genere.


reine non sto dicendo che non sia bello, spero tu l'abbia capito, zuccone di m****!

riusciresti  a farmi un esempio di un disco metal anni '80 che non abbia l'anima efferata e violenta (non mi citare un gruppo che conoscete solo tu e altri 4 borchiati)

ma il mio discorso lo hai capito?
in questo disco degli Agalloch manca l'anima efferata e violenta (o forse è un'anima piccola piccola), su questo sei d'accordo?

Warlord - Deliver Us
Queensryche - Operation Mindcrime
Candlemass - Nightfall
Helloween - Keeper Of The Seven Keys II
Li conosci ? Mi dicono che siano 4  fra i dischi più influenti degli anni '80 che si ispirano al progressive e puntano decisamente più sulla raffinatezza che sulla violenza e sull'assalto sonoro.
Ci aggiungo:
Deathstrike - Fuckin' Death( ;D scherzi a parte è un capolavoro)
  • 0

Tutto quel che è di moda sarà presto fuori moda. [...] Occupa meglio il tuo tempo.

Robert Schuhmann – Musikalische Haus- und Lebensregeln

 

Youtube : musica = pornografia in rete : amore

 

(quindi gentilmente niente musica su YouTube o attraverso FB: li ho bloccati. Contatto personale e scambio di dati non massificato)

 

In culo al commerciale, in culo ai fighetti. State fuori, state contro.

 

Lemmy è morto, Dio è morto, e nemmeno io mi sento troppo bene...


#34 Connacht

Connacht

    :.::

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1178 Messaggi:
  • LocationWhere I end and you begin

Inviato 16 giugno 2006 - 17:46

Queensryche - Operation Mindcrime


Più che O:M personalmente direi che Rage for Order è stato a più riprese preso come spunto da molti gruppi (negli Strato per esempio ci sento un bel po' di rubacchiamenti). :D ;D
  • 0

Last.fm

 

aretha-2.jpg 

 

There is no theory. You have only to listen. Pleasure is the law. I love music passionately. And because l love it, I try to free it from barren traditions that stifle it. It is a free art gushing forth — an open-air art, boundless as the elements, the wind, the sky, the sea. It must never be shut in and become an academic art.

  • Claude Debussy
    quoted in An Encyclopedia of Quotations About Music (1981) by Nat Shapiro, p. 268

#35 ReineMetal

ReineMetal

    non morto nostalgico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2699 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 16 giugno 2006 - 17:49



Queensryche - Operation Mindcrime


Più che O:M personalmente direi che Rage for Order è stato a più riprese preso come spunto da molti gruppi (negli Strato per esempio ci sento un bel po' di rubacchiamenti). :D ;D

Si però Operation è un po' il loro disco simbolo, indipendentemente dall'influenza, perciò ho scelto questo.
  • 0

Tutto quel che è di moda sarà presto fuori moda. [...] Occupa meglio il tuo tempo.

Robert Schuhmann – Musikalische Haus- und Lebensregeln

 

Youtube : musica = pornografia in rete : amore

 

(quindi gentilmente niente musica su YouTube o attraverso FB: li ho bloccati. Contatto personale e scambio di dati non massificato)

 

In culo al commerciale, in culo ai fighetti. State fuori, state contro.

 

Lemmy è morto, Dio è morto, e nemmeno io mi sento troppo bene...


#36 Embryo

Embryo

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 7886 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2006 - 09:17

I prossimi attacchi gratuiti (dico gratuiti perché, ripeto, in questa discussione non c'entri davvero nulla) verranno cancellati sistematicamente e senza spiegazione, tanto di motivazioni ne trovi in abbondanza anche in queste poche righe.
  • 0
nobody knows if it really happened

At this range, I'm a real Frederick Zoller.

La birra è un perfetto scenario da sovrappopolazione: metti una manciata di organismi in uno spazio chiuso con più carboidrati di quanti ne abbiano mai visti e guardali sterminarsi con gli scarti che producono - nel caso specifico, anidride carbonica e alcol. E poi, alla salute!

#37 xtal

xtal

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1202 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2006 - 09:41




Questo disco è decisamente violento a più riprese. E comunque come tu ben sai, è classico del metal avere due anime, una progressiva e un'altra efferata e violenta. Che una prenda il sopravvento sull'altra è normale e talora doveroso. Questo il semplice motivo per cui sia il disco degli Agalloch, che pure è notevolmente potente e pure con il growl(il che non lo rende affatto un cd "edulcorato") sia uno dei Nile, sono capolavori del metal moderno. Nè più nè meno, in barba a chi gufa e vuole il male del genere.


reine non sto dicendo che non sia bello, spero tu l'abbia capito, zuccone di m****!

riusciresti  a farmi un esempio di un disco metal anni '80 che non abbia l'anima efferata e violenta (non mi citare un gruppo che conoscete solo tu e altri 4 borchiati)

ma il mio discorso lo hai capito?
in questo disco degli Agalloch manca l'anima efferata e violenta (o forse è un'anima piccola piccola), su questo sei d'accordo?

Warlord - Deliver Us
Queensryche - Operation Mindcrime
Candlemass - Nightfall
Helloween - Keeper Of The Seven Keys II
Li conosci ? Mi dicono che siano 4  fra i dischi più influenti degli anni '80 che si ispirano al progressive e puntano decisamente più sulla raffinatezza che sulla violenza e sull'assalto sonoro.
Ci aggiungo:
Deathstrike - Fuckin' Death( ;D scherzi a parte è un capolavoro)

Interessanti, ci darò un'occhiata (vabbè, Operation Mindcrime già ce l'ho).
  • 0

#38 Francis

Francis

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3017 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2006 - 12:36

Cioè non solo avete cancellato il mio post dove facevo notare il comportamento sopra le righe di Pablito, ma addirittura avete lasciato il suo intervento...non mi sono mai impuntato per questioni del genere in un forum, ora veramente inizio a sentirmi offeso, dopo un anno e mezzo che scrivo qua dentro.
  • 0

#39 Haggard

Haggard

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2729 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2006 - 14:54

Per carità, Francis, tronchiamo qua la discussione. Basta, stop, fertig, questo è un forum di musica non una guerra. Parliamo di musica, e degli Agalloch.
  • 0

#40 Guest_DiamondSeaII_*

Guest_DiamondSeaII_*
  • Guests

Inviato 17 giugno 2006 - 17:42

E allora parliamone!

Se è permesso a un profano del metallo come mè di esprimere un'opinione sperando che suà maesta Vaniquish e ReineMetal me ne diano la facoltà,vorrei dire che sto ascoltando il tanto celebrato The Mantle.Oddio niente male,epici al punto giusto,originali nella commistione di metal e folk.Un pò sboroni e prolissi ma comunque interessante.Il cantante quando fà quel growl con la laringite lo digerisco poco,ma nel complesso mi piacciono pur senza farmi gridare al miracolo.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq