Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Agalloch - Ashes Against the Grain


  • Please log in to reply
927 replies to this topic

#1 ReineMetal

ReineMetal

    non morto nostalgico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2699 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 14 giugno 2006 - 17:19

Salve a tutti, mi assumo la responsabilità di riattivare il thread sugli Agalloch e sul loro ultimo splendido disco. Non me ne voglia Vanquish(che spero ritorni al più presto), ma io e gli altri raffinati metallari non possiamo stare così tanto senza parlarne !
Che disco ragazzi !
  • 0

Tutto quel che è di moda sarà presto fuori moda. [...] Occupa meglio il tuo tempo.

Robert Schuhmann – Musikalische Haus- und Lebensregeln

 

Youtube : musica = pornografia in rete : amore

 

(quindi gentilmente niente musica su YouTube o attraverso FB: li ho bloccati. Contatto personale e scambio di dati non massificato)

 

In culo al commerciale, in culo ai fighetti. State fuori, state contro.

 

Lemmy è morto, Dio è morto, e nemmeno io mi sento troppo bene...


#2 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21159 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 14 giugno 2006 - 23:11

L'ho ascoltato, ma non mi esprimo...
Segreto di Stato... ;)
  • 0

#3 Dull Boy

Dull Boy

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 800 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2006 - 09:09

ho sentito di sti Agalloch the Mantle e come sottofondo mi è piaciuto molto...che genere è?
  • 0

#4 Guest_gneo_*

Guest_gneo_*
  • Guests

Inviato 15 giugno 2006 - 09:11

Dopo 1-2 settimane posso dire che è il mio disco di questo mezzo 2006.
L'elemento metal ha preso il sopravvento su quello folk, che tuttavia resta. Le prime due tracce sono impeccabili, in quelle successive c'è qualche sbavatura, ma niente di cui allarmarsi, sono contento che il trio di Portland non abbia perso la sua capacità di dipingere affreschi grandiosi, e questo disco è il loro migliore, in quanto convivono molto bene il loro elemento "intimista" e quello "estroverso", la potenza e la riflessione...

ps: (per Dull Boy) io lo definirei 'folk metal', e "The Mantle" e "Of stone, wind, and pillor" sono i loro dischi più vicini alla componente folk.

#5 Dull Boy

Dull Boy

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 800 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2006 - 09:16

quali sono i dischi consigliati? c'ho anche Pale folklore ma lo devo ancora ascoltare
  • 0

#6 Connacht

Connacht

    :.::

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1178 Messaggi:
  • LocationWhere I end and you begin

Inviato 15 giugno 2006 - 09:33

Se hai già quello prendi anche The Mantle, un capolavoro del folk metal.

Il disco nuovo l'ho già da parecchio tempo ma non ho mai trovato uno spiraglio libero per sentirlo, purtroppo.


  • 0

Last.fm

 

aretha-2.jpg 

 

There is no theory. You have only to listen. Pleasure is the law. I love music passionately. And because l love it, I try to free it from barren traditions that stifle it. It is a free art gushing forth — an open-air art, boundless as the elements, the wind, the sky, the sea. It must never be shut in and become an academic art.

  • Claude Debussy
    quoted in An Encyclopedia of Quotations About Music (1981) by Nat Shapiro, p. 268

#7 ReineMetal

ReineMetal

    non morto nostalgico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2699 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 15 giugno 2006 - 10:37

Dopo 1-2 settimane posso dire che è il mio disco di questo mezzo 2006.
L'elemento metal ha preso il sopravvento su quello folk, che tuttavia resta. Le prime due tracce sono impeccabili, in quelle successive c'è qualche sbavatura, ma niente di cui allarmarsi, sono contento che il trio di Portland non abbia perso la sua capacità di dipingere affreschi grandiosi, e questo disco è il loro migliore, in quanto convivono molto bene il loro elemento "intimista" e quello "estroverso", la potenza e la riflessione...

ps: (per Dull Boy) io lo definirei 'folk metal', e "The Mantle" e "Of stone, wind, and pillor" sono i loro dischi più vicini alla componente folk.

Ma, a me i pezzi più starordinari sembrano il 4 e il 5, in ogni caso tutto l'album è una roba mai sentita. Meno folk degli altri sicuramente, l'elemento doom/gothic ha preso il soppravvento, lo definirei Progressive Doom.
  • 0

Tutto quel che è di moda sarà presto fuori moda. [...] Occupa meglio il tuo tempo.

Robert Schuhmann – Musikalische Haus- und Lebensregeln

 

Youtube : musica = pornografia in rete : amore

 

(quindi gentilmente niente musica su YouTube o attraverso FB: li ho bloccati. Contatto personale e scambio di dati non massificato)

 

In culo al commerciale, in culo ai fighetti. State fuori, state contro.

 

Lemmy è morto, Dio è morto, e nemmeno io mi sento troppo bene...


#8 Farzan

Farzan

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4744 Messaggi:
  • LocationPr

Inviato 15 giugno 2006 - 10:58

l' ho ascoltato due volte.
basta non lo ascolto più, per rispetto.
ora aspetto e compro, perchè è stupendo.
la voce non mi aggrada però.
  • 0

#9 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2006 - 14:22

riconcordo la mia approvazione a pieni voti.
nonostante più ascolto il disco più mi sembrano eterni debitori dei Novembre, questo Ashes Against the Grain è veramente bellissimo e può splendere anche di luce propria... mammamia la prima canzone che mi ricorda troppo la prima di In Abhorrence Dementia mi fa venire i brividi, il folk in questo disco diciamo pure che non c'è. mo ascolto gli altri, sarebbe anche ora.
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.


#10 Guest_gneo_*

Guest_gneo_*
  • Guests

Inviato 15 giugno 2006 - 14:35

ho sentito spesso criticare la voce degli Agalloch, ma a me pare eccelsa nel suo campo: può risultare fastidiosa in quanto gracchiante, ma io non resisto a quei ringhi sussurrati (che abbondano in the mantle), sembrano dei lupi dal cuore di una foresta

#11 Haggard

Haggard

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2729 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2006 - 16:01

Bravo Reine! Per ora aspetto con ansia la recensione di frankie, per poi mettere i puntini sulle i...


p.s. sulla voce degli Agalloch si può dire di tutto, ma il growling che parte dopo 2-3 minuti (non ricordo adesso) di "Not Unlike the Waves", cattivissimo e bestiale, è un momento davvero da brividi. Su questo non ammetto discussioni!  8)
  • 0

#12 ReineMetal

ReineMetal

    non morto nostalgico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2699 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 15 giugno 2006 - 16:36

La voce è fantastica, come un ringhio black sussurrato, poi la voce pulita è pazzesca, specie in Not Unlike The Waves, che pure non è il mio pezzo favorito dell'album.
  • 0

Tutto quel che è di moda sarà presto fuori moda. [...] Occupa meglio il tuo tempo.

Robert Schuhmann – Musikalische Haus- und Lebensregeln

 

Youtube : musica = pornografia in rete : amore

 

(quindi gentilmente niente musica su YouTube o attraverso FB: li ho bloccati. Contatto personale e scambio di dati non massificato)

 

In culo al commerciale, in culo ai fighetti. State fuori, state contro.

 

Lemmy è morto, Dio è morto, e nemmeno io mi sento troppo bene...


#13 ReineMetal

ReineMetal

    non morto nostalgico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2699 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 15 giugno 2006 - 16:37

BlackIce sei pazzo, come fai a paragonarli ai Limbonic Art !
  • 0

Tutto quel che è di moda sarà presto fuori moda. [...] Occupa meglio il tuo tempo.

Robert Schuhmann – Musikalische Haus- und Lebensregeln

 

Youtube : musica = pornografia in rete : amore

 

(quindi gentilmente niente musica su YouTube o attraverso FB: li ho bloccati. Contatto personale e scambio di dati non massificato)

 

In culo al commerciale, in culo ai fighetti. State fuori, state contro.

 

Lemmy è morto, Dio è morto, e nemmeno io mi sento troppo bene...


#14 Connacht

Connacht

    :.::

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1178 Messaggi:
  • LocationWhere I end and you begin

Inviato 15 giugno 2006 - 16:40

Va bene, inizio ad ascoltarlo, sapendo che The Mantle è uno dei miei dischi preferiti e Pale Folklore quasi, si preannuncia una gustosa scorpacciata.
  • 0

Last.fm

 

aretha-2.jpg 

 

There is no theory. You have only to listen. Pleasure is the law. I love music passionately. And because l love it, I try to free it from barren traditions that stifle it. It is a free art gushing forth — an open-air art, boundless as the elements, the wind, the sky, the sea. It must never be shut in and become an academic art.

  • Claude Debussy
    quoted in An Encyclopedia of Quotations About Music (1981) by Nat Shapiro, p. 268

#15 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2006 - 20:35

BlackIce sei pazzo, come fai a paragonarli ai Limbonic Art !


ma sei pazzo !!!!! non sia mai, non mi permetterei mai (per me è quasi una bestemmia). ho solo detto che l'intro della prima canzone mi ricorda moltissimo l'intro di In Abhorrence Dementia... ed è vero.... gira sulle stesse note cogli stessi effetti.. non è guardare il capello... è che quando ho ascoltato questo disco ero nella solita fissa trimestrale di In Abhorrence.
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.


#16 Haggard

Haggard

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2729 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2006 - 09:23

La voce è fantastica, come un ringhio black sussurrato, poi la voce pulita è pazzesca, specie in Not Unlike The Waves, che pure non è il mio pezzo favorito dell'album.


E qual è il tuo pezzo preferito? Il mio Fire Above, Ice Below. Poi c'è Not Unlike the Waves, e poi Limbs.
  • 0

#17 ReineMetal

ReineMetal

    non morto nostalgico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2699 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 16 giugno 2006 - 09:44


La voce è fantastica, come un ringhio black sussurrato, poi la voce pulita è pazzesca, specie in Not Unlike The Waves, che pure non è il mio pezzo favorito dell'album.


E qual è il tuo pezzo preferito? Il mio Fire Above, Ice Below. Poi c'è Not Unlike the Waves, e poi Limbs.

Per ora dico Limbs, seguito da Fire Above e Falling Snow, Not Unlike The Waves sono sicuro diventerà uno dei miei preferiti, ma per ora non l'ho ancora capito così bene. Bellissimo anche il econdo moviemnto della suite finale, Bloodbirds. Ma i testi ? Davvero comunque non mi aspettavo un album così eccelso, sebbene conoscessi il valore della band.
  • 0

Tutto quel che è di moda sarà presto fuori moda. [...] Occupa meglio il tuo tempo.

Robert Schuhmann – Musikalische Haus- und Lebensregeln

 

Youtube : musica = pornografia in rete : amore

 

(quindi gentilmente niente musica su YouTube o attraverso FB: li ho bloccati. Contatto personale e scambio di dati non massificato)

 

In culo al commerciale, in culo ai fighetti. State fuori, state contro.

 

Lemmy è morto, Dio è morto, e nemmeno io mi sento troppo bene...


#18 Syddharta

Syddharta

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4465 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 16 giugno 2006 - 11:20

A me non è parso nulla di speciale questo disco, un'insalatona per far inumidire gli slip sia ai fedeli del metallo sia a questi "nuovi" apologisti di certo metal apparentemente intellettuale...

m.
  • 0

M.

 


#19 Guest_lassigue_bendthaus_*

Guest_lassigue_bendthaus_*
  • Guests

Inviato 16 giugno 2006 - 11:44

Ho ascoltato l'album 3 o 4 volte e mi ha fatto una buona impressione.

negli ultimi anni ho sentito pochissimo metal "recente" e ho fatto quindi delle considerazioni tenendo a mente i vecchi gruppi che conosco abbastanza bene (metallica, voivod, insomma gli anni '80)

chiedo a reine e agli altri invasati: la formula degli Agalloch non è troppo edulcorata rispetto ai canoni del "vecchio" metal??
non è per forza un fatto negativo ma mi sembra manchi della sana violenza brutale

un po' quello che mi viene da pensare quando paragono cose tipo i fugazi a damaged dei  black flag

sto vaneggiando?

#20 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21159 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 16 giugno 2006 - 11:50

Ho ascoltato l'album 3 o 4 volte e mi ha fatto una buona impressione.

negli ultimi anni ho sentito pochissimo metal "recente" e ho fatto quindi delle considerazioni tenendo a mente i vecchi gruppi che conosco abbastanza bene (metallica, voivod, insomma gli anni '80)

chiedo a reine e agli altri invasati: la formula degli Agalloch non è troppo edulcorata rispetto ai canoni del "vecchio" metal??
non è per forza un fatto negativo ma mi sembra manchi della sana violenza brutale

un po' quello che mi viene da pensare quando paragono cose tipo i fugazi a damaged dei  black flag

sto vaneggiando?



Be', la sana violenza brutale ci vuole quando ci vuole. Non è mica la conditio sine qua non di un buon o di un ottimo disco...
Stai vaneggiando. :)
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq