Vai al contenuto


Foto
* * * * * 8 Voti

L'ALBUM CHE STO ASCOLTANDO (prima di postare leggere le regole in prima pagina)


  • Please log in to reply
8661 replies to this topic

#21 Brainiac's Son

Brainiac's Son

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1370 Messaggi:

Inviato 28 maggio 2007 - 21:44

Noooo... Ancora 'sto thread!

Addio Onda Rock! :)


Ah, faccio notare che svariati interventi potevano essere l'apertura di altrettanti thread, che quasi nessuno ha citato o commentato gli ascolti altrui e che c'è un intervento che poteva benissimo essere postato nel thread dedicato al disco di cui parla. Continuiamo così... Facciamoci del male...
  • 0

#22 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34856 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 28 maggio 2007 - 21:55

Ah, faccio notare che svariati interventi potevano essere l'apertura di altrettanti thread, che quasi nessuno ha citato o commentato gli ascolti altrui e che c'è un intervento che poteva benissimo essere postato nel thread dedicato al disco di cui parla. Continuiamo così... Facciamoci del male...


Già, ma qui pare che siamo diventati tutti pigri, per cui anche aprire un thread su un disco costa troppa fatica (e di fatto anche tu non lo fai spesso).
Mettiamola così: almeno sottraiamo un po' di attenzione a "Discarica"  :P
  • 0

#23 Brainiac's Son

Brainiac's Son

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1370 Messaggi:

Inviato 28 maggio 2007 - 22:04

Io non lo faccio spesso perché di solito i dischi di cui mi preme maggiormente parlare sono quelli che recensisco e mi dà fastidio aprire un thread che sembrerebbe autocelebrativo o, nella migliore delle ipotesi, di autopromozione... Se vuoi comincio a farlo!

Per il resto guarda, pur di non vedere questo thread, mi impegnerei formalmente ad aprire almeno una discussione al mese! :D


P.S.: E poi io sarò senza computer per una decina di giorni ancora, ultimamente per forza mi si è visto poco! :-)
  • 0

#24 Kid Jong-il

Kid Jong-il

    a bighe dure no si resone

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7796 Messaggi:

Inviato 28 maggio 2007 - 22:17

a me piace questo thread invece, credo sia ottimo per parlare di quei gruppi "minori" che non verrebbero cagati in un loro thread dedicato: questo topic, bene o male, starà in prima pagina a lungo, offrendo di conseguenza un pò piu' visibilità a dischi che altrimenti sarebbero sprofondati in 5ta pagina in tre secondi.

Raccoo-oo-oon - Behold Secret Kingdom
I Raccoon fanno del caos e dell'esagerazione la loro musica: ascoltare Behold Secret Kingdom e' come ascoltare i tardi Boredoms, tagliandogli di netto lo spirito "vi sto palesemente pigliando per il culo con la mia musica di merda", e andando invece ad attingere, nei frangenti che si alternano alle cascate di urla e di percussioni(specialmente piatti e cimbali- lots of), dalla corrente math-rock (e a tratti quasi post-) dalle texture di chitarra che si sporcano e impazziscono, con orgoglio ovviamente. E' un disco bello tirato, di ascolto abbastanza facile oserei dire(in fondo non e' nulla che non si sia gia' sentito), lo consiglio.
  • 0

#25 Guest_lassigue:bendthaus_*

Guest_lassigue:bendthaus_*
  • Guests

Inviato 28 maggio 2007 - 22:20


Ah, faccio notare che svariati interventi potevano essere l'apertura di altrettanti thread, che quasi nessuno ha citato o commentato gli ascolti altrui e che c'è un intervento che poteva benissimo essere postato nel thread dedicato al disco di cui parla. Continuiamo così... Facciamoci del male...


Già, ma qui pare che siamo diventati tutti pigri, per cui anche aprire un thread su un disco costa troppa fatica (e di fatto anche tu non lo fai spesso).
Mettiamola così: almeno sottraiamo un po' di attenzione a "Discarica"  :P


visto che si parla tanto dell'apertura di questo thread e visto che la questione è molto dedicata volevo ribadire il fatto che tanto è tutto una merda

Immagine inserita

Palais Schaumburg  - Palais Schaumburg (1981)

tra gli altri in formazione c'erano: F.M. Einheit (Einstürzende Neubauten), Moritz von Oswald (Basic Channel e co.) e Thomas Fehlmann (Orb); alla produzione David Cunningham, gente con i controcazzi insomma

lo definirei un pasticcio kitsch-kraut ottimo per il circo e per il cabaret; un disco schizzato come pochi, folcloristico nel fondere pacchianerie popolane, schegge funk e wave

i particolari sgangherati e inattesi (l'entrata di un fiato che non c'entra una cidda piuttosto che il suono fastidioso di un synth) coinvolgono più dei brani stessi
voto: 7.5


lo zip


ciao


#26 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21436 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 28 maggio 2007 - 22:26


Raccoo-oo-oon - Behold Secret Kingdom


Una bella sorpresa davvero. Maturo, compatto, ispirato da cima a fondo. La band dimostra di avere le idee molto chiare.
  • 0

#27 Kid Jong-il

Kid Jong-il

    a bighe dure no si resone

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7796 Messaggi:

Inviato 28 maggio 2007 - 22:33



Raccoo-oo-oon - Behold Secret Kingdom


Una bella sorpresa davvero. Maturo, compatto, ispirato da cima a fondo. La band dimostra di avere le idee molto chiare.

azz, mi accorgo ora che e' stato recensito.
  • 0

#28 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21436 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 28 maggio 2007 - 22:39


Già, ma qui pare che siamo diventati tutti pigri, per cui anche aprire un thread su un disco costa troppa fatica (e di fatto anche tu non lo fai spesso).
Mettiamola così: almeno sottraiamo un po' di attenzione a "Discarica"  :P


Ecco: se questo thread è inutile, allora, please, tagliamo l'80% del forum, a partire da cazzate come Discarica e via di questo passo...
  • 0

#29 Conqueror

Conqueror

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 160 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2007 - 06:30

W l'avatar di lassigue:bendthaus

detto ciò che mi premeva,
se si è visto che il forum non bada molto alle discussioni dedicate ai singoli album, a meno che questi siano molto popolari, allora bene che ci siano topic come questo dove chiunque può scoprire anche musica diversa da quella che altrimenti sarebbe interessato a leggere

il forum è bello anche così
  • 0

#30 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16290 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2007 - 09:14

Immagine inserita
Stereolab - Oscillons From The Anti-sun

Da giorni è inamovibile dal lettore, da giorni sono ritornati prepotentemente a deliziare quel poco del mio tempo libero. "Fluorescences" è il buongiorno perfetto, si prosegue con gemme come "Allures", "Pinball", "Cybele's Reverie" e tanti altri mosaici electro-kraut dall'acidità misericordiosa. 
La solita classe infinita che ha contraddistinto uno dei gruppi fondamentali dei novanta, racchiusa nella sua interezza in questo cofanetto imperdibile (tre cd+dvd), da avere ad ogni costo. Sottolineo anche alcune perline misconosciute come la dolce "Young Lungs ", da idolatrare anche l'intera confezione, ogni tanto mi passa per la testa di attaccare da qualche parte quei fantastici otto adesivi dei singoli contenuti all'interno, poi ci ripenso immediatamente: una chicca di questa portata forse è meglio lasciarla intatta nella sua incantevole configurazione estetica. 
  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#31 Lord Corkscrew

Lord Corkscrew

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 279 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2007 - 10:23

Immagine inserita
Qui - Baby Kisses (2003)

No, non è il disco solista di uno dei nipoti di Paperino; sono un gruppo (all'epoca duo) californiano di onesto noise-rock abbastanza massiccio (perlomeno nelle intenzioni, poi il sound è un po' asciutto) con un buon piglio e qualche discreta idea per quanto riguarda songwriting e arrangiamenti. Niente di troppo serio o di eccezionale, però per passare una giornata un po' noiosa in casa (e sui libri) aspettando che smetta di piovere, fanno il loro dovere. Dal 2006 è entrato in formazione David Yow dei Jesus Lizard; il disco nuovo si intitola Love's Miracle ed ha una copertina orribile, ma sono due mesi che lo sto cercando dappertutto come un matto. Se qualcuno ce l'ha lo prego di contattarmi in privato o su msn.
  • 0

#32 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2007 - 10:43

Immagine inserita
Nine Inch Nails - Pretty Hate Machine (1989)

era da tanto tempo che non l'ascoltavo; un esordio da brivido, quello di Reznor, che di lì a poco confezionerà quel capolavoro oscuro che è The downward spiral. Brani come Head like a hole sono uno dei più coerenti manifesti programmatici che sia dato di ascoltare nel rock. Debitore (forse ancora troppo) del synth-pop dal quale proveniva, Reznor individua perfettamente la strada maestra che lo porterà a diventare una sorta di guru dell'industrial. la musica è curatissima e i testi sono un vero motore ritmico in quanto a scansione. la cosa incredibile è che con il tempo questo disco mostra tutta la sua importanza, invero enorme, nell'aver definito le coordinate di quell'industrial dance che a Reznor deve anche il culo.

Immagine inserita
Arcade Fire - Funeral (2004)

indie rockers e indie poppers impiegano anni per arrivare ai risultati stilistici che gli Arcade Fire confezionano nel loro debutto; un disco che, senza reticenze, dobbiamo definire straordinario. una passionalità quasi emo, a tratti selvaggia, vestita di un romanticismo che finisce inevitabilmente per essere feroce, "ferociusly romantic" come scrivono su AMG. Ed è con grande piacere che l'ultima fatica, Neon Bible, altro disco eccezionale (uno dei dischi dell'anno secondo me), non fa che confermare la statura di Butler & co.
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#33 Guest_lassigue:bendthaus_*

Guest_lassigue:bendthaus_*
  • Guests

Inviato 29 maggio 2007 - 10:50

Immagine inserita
Nine Inch Nails - Pretty Hate Machine (1989)
...Debitore (forse ancora troppo) del synth-pop


ecco, mentre oggi The Downward Spiral non mi attizza più tanto (magari perchè l'ho consumato), Pretty Hate Machine continua a stupirmi, forse proprio perchè ibridato in maniera eccellente con il synth-pop; quelli dopo la spirale sono merda, merda, merda

#34 Guest_lassigue:bendthaus_*

Guest_lassigue:bendthaus_*
  • Guests

Inviato 29 maggio 2007 - 10:58

quell'industrial dance che a Reznor deve anche il culo.


mah, è quello che ha fatto gli album più famosi ma non certo il primo (anzi, direi che ci è arrivato tardi)

#35 InTheBasement

InTheBasement

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1102 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2007 - 11:13

Palais Schaumburg  - Palais Schaumburg (1981)


Interessante segnalazione e formazione eccitantissima; non sapevo che quei tre avessero mai collaborato. Lo sto ascoltando ora. La prima traccia sono i Residents alle prese con un funk tropicalista. Ulteriori commenti eventualmente in seguito.
  • 0

#36 rimbaud_oh_yeah

rimbaud_oh_yeah

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1465 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2007 - 11:43



Immagine inserita
Nine Inch Nails - Pretty Hate Machine (1989)
...Debitore (forse ancora troppo) del synth-pop


ecco, mentre oggi The Downward Spiral non mi attizza più tanto (magari perchè l'ho consumato), Pretty Hate Machine continua a stupirmi, forse proprio perchè ibridato in maniera eccellente con il synth-pop; quelli dopo la spirale sono merda, merda, merda


Suvvia, non esagerare. Definire merda The Fragile è grottesco, non ti pare?
Chissà quanta gente pagherebbe per scrivere pezzi come Just Like You Imagined, Ripe, The Way Out Is Through. Semmai sono gli ultimi due a non essere degni di quanto fatto in passato, sfortunatamente.
Comunque per me The Downward Spiral resta insuperato (uno dei migliori dischi del genere in assoluto).


Concordo.
The Fragile è indubbiamente sotto alla Spirale, ma non di tantissimo.
Quello venuto dopo è poca cosa.
  • 0

#37 Guest_Julian_*

Guest_Julian_*
  • Guests

Inviato 29 maggio 2007 - 12:35

Immagine inserita

Gallon Drunk - You, the night...and the music

Anno: 1992

Oggi ho deciso di rispolverare questo disco, che in verità avevo ascoltato molto poco. Che dire? Una folgorazione! L'esordio della formazione britannica è eccellente, conteso fra blues, incessante ritmica swing, parti di chitarra ricche e varie (che si rifanno al noise ma non solo); in ogni caso, è tutta la ricca sezione strumentale (bellissimi alcuni passaggi) a colpirmi in modo particolare. I pezzi sono relativamente lunghi, l'atmosfera può ricordare il primo Nick Cave, i Cramps, in parte addirittura Elvis Presley (anche nell'impostazione vocale).
Spero di non aver detto troppe cazzate...se del caso perdonatemi, non lo rispolveravo da anni, ed ora è come se lo stessi ascoltando per la prima volta.

#38 Guest_gneo_*

Guest_gneo_*
  • Guests

Inviato 29 maggio 2007 - 12:47

mi è un po' calato col passare dei giorni, ma Neon Bible resta per me un gran disco con bellissime melodie, come ne sento pochi :-*

#39 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2007 - 12:51

Ed è con grande piacere che l'ultima fatica, Neon Bible, altro disco eccezionale (uno dei dischi dell'anno secondo me), non fa che confermare la statura di Butler & co.


qui dissento, purtroppo. Ci avevo creduto un pò, ma per me la verità è che Neon Bible è un bis che pur non sfigurando sa essere appena discreto, la magia urticante è ormai pietrificata in cascami di inerte retorica.


mi dispiace che questo disco ti abbia lasciato l'amaro in bocca. la prima volta che l'ascoltai anche io rimasi così così, poi col tempo e dopo alcuni ascolti anche Neon Bible mi ha dato grandi soddisfazioni.
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#40 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21436 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 29 maggio 2007 - 12:52



Gallon Drunk - You, the night...and the music

Anno: 1992


L'ho rispolverato giusto la settimana scorsa. Feroce, ma con classe. Musica per un bar fumoso, frequentato da anime depresse e incazzate.
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq