Vai al contenuto


Foto
* * * * - 3 Voti

Black Country, New Road - For The First Time [Ninja Tune, 2021]


  • Please log in to reply
75 replies to this topic

#41 AlfredinoDalFondoDelPozzo

AlfredinoDalFondoDelPozzo

    burzumaniaco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84752 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2021 - 13:44

Ho citato i this heat come punto di congiunzione con wago, non come influenza
  • 0
I tried to tell her about Marx and Engels
God and Angels, I don't really know what for
But she looked good in ribbons

#42 Giubbo

Giubbo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3995 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2021 - 13:48

la curiosità è tanta soprattutto grazie al parallelismo coi For Carnation (album omonimo miglior musica di sempre da Beethoven, come dice il sempre immenso Not).

 

cresce ancora di più se vengono pure tirati in ballo gli Arcade Fire, che non mi piacciono, ma non c'entrando niente coi For Carnation, significa che sti tizi fanno musica talmente originale che manda in tilt i parallelismi.

 

faccio prima ad ascoltarli invece che scrivere.


  • 0

#43 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12085 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2021 - 13:58

Ho citato i this heat come punto di congiunzione con wago, non come influenza


No ma non mi riferivo a te, erano già venuti fuori (forse nella recensione).

@Giubbo: guarda che l'omonimo dei FC qui non c'entra. Forse più i due ep in scia slintiana, se proprio proprio...
  • 0
A chemistry of commotion and style

#44 Giubbo

Giubbo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3995 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2021 - 14:36

allora, ho ascoltato metà album per ora.

 

sento in effetti sentori del post-rock di Lousville, quello dei primi June of 44 di Engine Takes to the Water, e del post-rock di Chicago meno prog, quello dei 90 Day Men.

 

i This Heat forse, ma più che altro per le percussoni rotolanti.

 

gli ottoni klezmer potrebbero dare nuova linfa vitale a un genere abbastanza autistico e accartocciato su se stesso (e forse è questo il suo bello), ma non mi pare ci riescano, sembrano abbastanza slegati dal resto.

 

insomma un disco non male, ma i ragazzi devono farsi le ossa secondo me.


  • 0

#45 AlfredinoDalFondoDelPozzo

AlfredinoDalFondoDelPozzo

    burzumaniaco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84752 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2021 - 15:01

 

 

Certo che tra copertina e foto c'è di che partir prevenuti

 

 

non avevi tutti i torti, ho provato un live su youtube e non ho superato i primi minuti, insopportabili da questo punto di vista

 

 

beh ragazzi, il riferimento agli Arcade Fire è proprio per le foto sfigatissime di soggetti sfigatissimi, che credevate?

 

arcade-fire-300x225.jpg

 

 3-format6001.jpg?inIsFirst=true


  • 0
I tried to tell her about Marx and Engels
God and Angels, I don't really know what for
But she looked good in ribbons

#46 Cliff

Cliff

    utente col favore delle tenebre

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10941 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 23 febbraio 2021 - 15:09

*
POPOLARE

3-format6001.jpg?inIsFirst=true


Potrebbero condurre bim bum bam
  • 10
Ha detto bene il presidente del coni, che il mondo dei dilettanti...chapeau. On duà parler français monsieur, mettenan nous parlon français, tout suit, ma la question n’est parer, n’est pas, comme ça [Carlo Tavecchio]


Caro Sig.'Cliff' di Roma le confesso che non capito..


non vorrei sembrare pedante


#47 Giubbo

Giubbo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3995 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2021 - 15:59

gli Arcade Fire a confronto di questi sembrano i Chrome


  • 1

#48 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23187 Messaggi:

Inviato 23 febbraio 2021 - 16:12

Potrebbero condurre bim bum bam

 

Quello con gli occhiali è Paolo Bonolis. asd


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#49 Jean-Jacques

Jean-Jacques

    Supremo Alfiere della Mediocrità

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 689 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2021 - 09:14

diciamo che fra "rifare gli slint (senza averli capiti) 30 anni dopo" e capolavoro ce ne passa un po'

maniera applicata a rivoluzione, rappresenta suo malgrado lo spirito dei tempi

primo abbaglio del 2021


  • 0

#50 treeCyclo

treeCyclo

    qwerty

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1338 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2021 - 13:01

Da "dalle parti del capolavoro" a "primo abbaglio del 2021" in nemmeno tre pagine: non male, dai.
  • 2

#51 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7881 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 24 febbraio 2021 - 13:03

Da "dalle parti del capolavoro" a "primo abbaglio del 2021" in nemmeno tre pagine: non male, dai.

 

[Ho visto che sono debitore di un paio di risposte, dopo le scrivo]

 

addirittura un "i ragazzi devono farsi le ossa" dopo mezzo ascolto  asd


  • 0
Immagine inserita

#52 treeCyclo

treeCyclo

    qwerty

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1338 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2021 - 13:06

 

Da "dalle parti del capolavoro" a "primo abbaglio del 2021" in nemmeno tre pagine: non male, dai.

 

[Ho visto che sono debitore di un paio di risposte, dopo le scrivo]

 

addirittura un "i ragazzi devono farsi le ossa" dopo mezzo ascolto  asd

 

 

Ma sì, dai: li diamo in prestito un anno in C1 e vediamo cosa ne esce fuori asd


  • 1

#53 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7881 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 24 febbraio 2021 - 13:13

Da "dalle parti del capolavoro" a "primo abbaglio del 2021" in nemmeno tre pagine: non male, dai.
 
[Ho visto che sono debitore di un paio di risposte, dopo le scrivo]

 
addirittura un "i ragazzi devono farsi le ossa" dopo mezzo ascolto  asd
 
Ma sì, dai: li diamo in prestito un anno in C1 e vediamo cosa ne esce fuori asd

Speriamo trovino un allenatore che li faccia giocare però asd
  • 0
Immagine inserita

#54 treeCyclo

treeCyclo

    qwerty

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1338 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2021 - 14:49

asd

 

 

 

 


Nel frattempo, la scorsa settimana l'album esordisce al numero 5 delle classifiche britanniche.
E questa settimana finisce già fuori dai 100.
 
Un film già visto e rivisto.
 
tutte queste considerazioni a me sono ignote, erano già usciti e avevano già richiamato un po' di pubblico, sarà un film rivisto ma forse con band da uno stile diverso rispetto a quelle che citi (quali? non l'hai scritto) --- che stiano al numero 5, o al 13 che porta sfiga, o al 107, cosa cambia?

 

 

Al di là che un album mi piace o non mi piace indipendentemente dal suo successo nelle classifiche, mi dispiace però di dirti che non hai capito dove volevo andare a parare (stai perdendo colpi asd). Guarda invece come è tonico e sul pezzo Gozer:

 

 

 

Nel frattempo, la scorsa settimana l'album esordisce al numero 5 delle classifiche britanniche.

E questa settimana finisce già fuori dai 100.

Un film già visto e rivisto.

 

Veramente io non credo di averlo mai visto, potrebbe essere la prima volta nella storia della classifica britannica che al numero 4 non si mantiene la top 100 la settimana dopo. Mi avevano già stupito gli Horrors con l'ultimo album, che non avevano mantenuto la top 100 partendo dal numero 8.

 

Sì Gozer, la mia è una considerazione buttata lì andando a memoria in base ad alcuni album del recente passato per i quali mi aspettavo buoni risultati a livello di classifiche inglesi (e invece è andata da schifo), non sono stato a controllare.

Che poi comunque su l'album dei BC,NR fosse planato al posto 88 o 74 prima di uscire di classifica, la sostanza sarebbe stata la stessa.

 

[peraltro, parlando di due album delle Isole Britanniche di cui si è parlato molto in giro nel 2020, gli Idles hanno esordito al numero 1 per passare la settimana dopo al 28 e quella dopo ancora alla 64 prima di sparire, i Fontaines DC non sono andati meglio esordendo al 2 per scendere al 23, al 70 e poi fuori].

 

Ma se per te la mediocre chart run dei BC,NR è una dimostrazione indiretta che l'album per te è una cagata (TIRO A INDOVINARE, correggimi se sbaglio), per me è una conferma della perifericità della musica "rock" (per così dire, in mancanza di un vocabolo generico migliore) rispetto ai gusti della massa del pubblico; un album che esce sospinto da una certa hype, un bel gruzzolo di visualizzazioni dei singoli su YT, grandi medie di voti in RYM, la stampa quasi intera -sia cartacea sia on line- che recensisce con grande favore e poi, quando si tratta di contare le vendite, si vede che la montagna ha partorito il classico topolino.

 

A me questo andazzo, onestamente, dispiace anche un po'.

 

Può centrare il fatto che abbiano stanpato pochissime copie?

La prima stampa è andata sold out ovunque, tanto che lo stanno ristampando di corsa (almeno il vinile)

 

E allora alla Ninja Tune non sono nemmeno granchè vispi: fare uscire un album molto atteso senza avere stampato le copie è come se avessero annunciato l'inizio di mega campagna di vaccinazioni, con tanto di gazebo a forma di fiore, senza avere certezza di quando arriveranno le dosi.

(evidentemente è un esempio frutto della mia fantasia asd)


  • 0

#55 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7881 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 24 febbraio 2021 - 15:05

Non so l'impatto in termini di numeri del vinile, ma non credo ci sia stato lo stesso problema per i cd.

Però sì, l'offerta è stata davvero bassa nonostante due limited editions oltre alla standard black edition.
  • 0
Immagine inserita

#56 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23187 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2021 - 15:35

Ma se per te la mediocre chart run dei BC,NR è una dimostrazione indiretta che l'album per te è una cagata (TIRO A INDOVINARE, correggimi se sbaglio), per me è una conferma della perifericità della musica "rock" (per così dire, in mancanza di un vocabolo generico migliore) rispetto ai gusti della massa del pubblico; un album che esce sospinto da una certa hype, un bel gruzzolo di visualizzazioni dei singoli su YT, grandi medie di voti in RYM, la stampa quasi intera -sia cartacea sia on line- che recensisce con grande favore e poi, quando si tratta di contare le vendite, si vede che la montagna ha partorito il classico topolino.

 

"correggimi se sbaglio": sbagli. :) Almeno al numero 4 c'è arrivato, mi piace roba che un piazzamento simile se l'è sognato.

Però il rock di questo tipo non può che essere periferico, su questo ci si può lamentare poco. Gli Idles, come i DC, come questi, non puoi pretendere di attecchire su vasta scala se vai avanti parlottando su musica che non è minimamente memorizzabile.

 

Anni fa mi lamentavo per la scarsa capacità di attecchire dell'indie rock britannico per vari gruppi (uno su tutti i Chapel Club), che peraltro scrivevano canzoni ben melodiche, fatte e finite, ma inquel caso c'era una grossa differenza: non avevano i favori della critica e della stampa dalla loro, che anzi tendeva a maltrattare quel giro. In questo caso invece nonostante una spinta enorme da parte di quel settore, il risultato è comunque deludente: il che dovrebbe portarci semmai a una riflessione su quanto quel settore conti ancora. Però saremmo off-topic, semmai si può ripescare qualche altro thread.

 

 

 

 

 l'offerta è stata davvero bassa 

 

Nel caso, è stato curioso l'andamento in classifica dell'ultimo disco dei Batushka in Polonia: 1, 4, fuori dalla top 50. Poi lo ristampano: 2, 4, di nuovo fuori dalla top 50 e mai più rientrato. Questa cosa di non riuscire a stare dietro alla domanda da parte di certe case discografiche è curiosa e purtroppo temo sia anche questo segno di tempi sempre più sfavorevoli al mercato indipendente.

Tutto questo ovviamente postulando che sia vero che c'è, tutta questa domanda.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#57 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19284 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 24 febbraio 2021 - 17:58

diciamo che fra "rifare gli slint (senza averli capiti) 30 anni dopo" e capolavoro ce ne passa un po'

manierismo applicato a rivoluzione, rappresenta suo malgrado lo spirito dei tempi

primo abbaglio del 2021

 

Questo messaggio mi ha fatto render conto di una circostanza bizzarra: mi capita raramente, ma in questa situazione mi trovo a parti invertite rispetto al consueto. Di solito questo mix di astio, benaltrismo e tendenza a minimizzare è la mia reazione agli hype delle testate principali. Mi viene giusto in mente lo sdegno-misto-menefreghismo che mi avevano suscitato l'anno scorso i Black Midi.
Quando c'è di mezzo il polverone mediatico, inconsciamente non ci si accontenta di dire "mah, sto disco non fa per me, passiamo al prossimo" o "bellino/bruttino/niente di che": se la musica non sembra in linea con gli entusiasmi suscitati, passa direttamente dal potenziale capolavoro alla merda senza appello.

Stare per una volta dall'altra parte della barricata, tra i "difensori", mi fa rendere conto di un elemento in realtà banale: al contrario che con le delusioni, per essere soddisfatti dell'ascolto non è necessario estremizzare i giudizi. Una proposta musicale può risultare interessante, o curiosa, ben fatta, promettente, o in linea coi propri gusti anche senza doversi automaticamente identificare con un capolavoro assoluto.
Nel mio caso con sti qua va così. Non sono stato io a doverne scrivere per il sito, ma se lo avessi fatto probabilmente avrei detto solo bene della band, dando la sensazione di condividere l'hype iperbolico montato dalle solite grandi testate. Forse dietro a tanti commenti positivi ci stanno in realtà posizioni piuttosto sobrie e basate non su insulse idee assolutistiche, ma sul sano apprezzamento personale per una proposta musicale che ha le qualità giuste per incontrare i gusti di qualcuno. Che c'è di "abbagliato" nel dichiarare che un disco piace? Forse l'abbaglio sta solo in chi, avendo letto tante opinioni concordi e positive, si era illuso che anche la sua avesse grande probabilità di aggiungersi a quelle.


  • 1

#58 Jean-Jacques

Jean-Jacques

    Supremo Alfiere della Mediocrità

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 689 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2021 - 18:56

va bene che il disco piaccia
va anche bene che piaccia molto

ma "capolavoro" mi pare davvero tirato per i capelli o qualsiasi altra forma di peluria corporea
mette assieme un po' di cose, suonate e arrangiate discretamente, ma a me risulta un compitino da primi della classe
non ha la potenza eversiva o la fantasia degli slint (nè quelli di tweez, nè tantomeno di spiderland),
non parte dalla distruzione, assembla solo pezzi di lego per quanto sofisticato il risultato. ovviamente imvfho

sulla voce farei un post a parte ma dovrei registrare un altro account

(ho anche pensato di avere sindrome da purista o nostalgico ma in realtà i black midi mi erano piaciuti, peres.)


  • 0

#59 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19284 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 24 febbraio 2021 - 19:00

Ma il punto è: dove stanno tutti sti assatanati che ne parlano come capolavoro? Perché bisognerebbe prendersela con costoro, giacché si tratterebbe appunto di assatanati?
E comunque sia: siamo davvero sicuri, che quando uno dice "capolavoro" lo intenda con quell'accezione lì da "e-se-lo-è-per-me-lo-deve-essere-pure-per-te", che tanto fa saltare i nervi?

Chiedo a te ma in realtà chiedo a me, ci casco sempre anche io in sta cosa. A sto giro mi è andata bene solo perché per sventura i tizi qua mi piacciono :D


  • 0

#60 Jean-Jacques

Jean-Jacques

    Supremo Alfiere della Mediocrità

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 689 Messaggi:

Inviato 24 febbraio 2021 - 19:33

ho esagerato retoricamente

ma per me non è nemmeno un ottimo disco


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq