Vai al contenuto


Foto
* * * * - 3 Voti

Black Country, New Road - For The First Time [Ninja Tune, 2021]


  • Please log in to reply
75 replies to this topic

#1 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7846 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 05 febbraio 2021 - 16:20

Black_Country_New_Road-_For_the_First_Ti

 

For The First Time dei sette ragazzi londinesi era l'hype del 2021, senza dubbio.

 

Oltre 1000 voti su rym (e media già altissima) il giorno di uscita del disco.

 

6 pezzi, di cui 4 già noti (Athens, France - Science Fair - Sunglasses - Track X) anche se qui rivisitati.

 

Coordinate post-punk, slanci post-rock, tocchi jazz, spoken word ipnotico.

June of 44.

Gli Slint con l'aggiunta di sax e violino.

 

Dalle parti del capolavoro.


  • 8
Immagine inserita

#2 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12072 Messaggi:

Inviato 05 febbraio 2021 - 19:52

Se al posto di "Slint" avessi scritto "For Carnation"* mi ci sarei fiondato, ma va bene anche così. Le coordinate sono interessanti, lo provo.

*naturalmente intendo il self-titled album, una delle vette del post-rock tutto e oltre.

 

Certo che tra copertina e foto c'è di che partir prevenuti

A-6959133-1560242757-6633.jpeg.jpg


  • 0
A chemistry of commotion and style

#3 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7846 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 05 febbraio 2021 - 20:47

Bellissimo quell'album dei For Carnation.

Purtroppo non siamo da quelle parti, non c'è quel gusto melodico.
Gli Slint ce li sento tantissimo, rivisitati con quel tocco post-punk dei giorni nostri (Fontaines DC) e parti nujazzate.

A prescindere dai gusti vale di sicuro un ascolto.
  • 0
Immagine inserita

#4 treeCyclo

treeCyclo

    qwerty

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1240 Messaggi:

Inviato 05 febbraio 2021 - 21:01

Foto bellissima, grazie, adesso lo ascolto nonostante quel "tocco post-punk" che non credo faccia per me

 

Ce n'è giusto uno zero virgola %. 


  • 0

#5 shemo

shemo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 676 Messaggi:

Inviato 05 febbraio 2021 - 21:19

Non so, è un buon album, ci sono dei pezzi che mi piacciono abbastanza (Sunglasses) però sento già che con me non ha attecchito. Come i loro colleghi di sound post-punk/rock moderni sulla carta dovrebbero piacermi ma poi me li dimentico il giorno dopo... Questi Black Country però mi sembrano di una tacca superiori agli altri, vediamo tra qualche giorno se scatta la scintilla. (i riferimenti comunque sono corretti, grazie a good per avermi invogliato ad ascoltarli :))


  • 0

#6 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7846 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 05 febbraio 2021 - 21:23

Capisco benissimo quanto dici, perché io ad esempio ho lo stesso problema proprio con i Fontaines DC.

I Black Country, New Road li sento differenti. Più particolari e vari.
  • 1
Immagine inserita

#7 Cliff

Cliff

    utente col favore delle tenebre

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10865 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 05 febbraio 2021 - 22:26

Davvero un bel disco, ricco di idee, ispirato e con molte sfaccettature che sicuramente mi ci faranno tornare su più volte. Mi piacciono molti i fiati, mi hanno ricordato i Morphine (soprattutto in Sunglasses). L'unico scoglio per me è rappresentato dalla voce che mi ricorda in molti tratti un King Krule, ma più lagnoso, peccato (ma a molti piacerà anche per quello, sono sicuro).

 

Non so se siamo dalle parti del capolavoro, diciamo che questo lo dirà il tempo ashd

 

Non so perché ma ho il sentore che stu disco potrebbe attirare la simpatia di lassigue quasi ai livelli dei radiomerd


  • 1
Ha detto bene il presidente del coni, che il mondo dei dilettanti...chapeau. On duà parler français monsieur, mettenan nous parlon français, tout suit, ma la question n’est parer, n’est pas, comme ça [Carlo Tavecchio]


Caro Sig.'Cliff' di Roma le confesso che non capito..


non vorrei sembrare pedante


#8 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4188 Messaggi:

Inviato 05 febbraio 2021 - 23:22

Più che altro la voce è intercambiabile con praticamente chiunque, è un monologo informe e interminabile. Ero un attimino incuriosito ma è la stessa sbobba made in uk degli ultimi anni.
  • 2
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#9 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7846 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 06 febbraio 2021 - 07:59

Perdonami sfos, ma "solita sbobba"?
Come ha fatto notare giustamente Cyclo il post-punk inglese degli ultimi anni viene atraversato solo di striscio. A che ti riferisci?

Poi la voce: è spoken word, un accessorio.
Può non piacere, ovviamente. Ma focalizzarsi su questo aspetto lo trovo un po' forzato.
  • 0
Immagine inserita

#10 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4188 Messaggi:

Inviato 06 febbraio 2021 - 08:57

Moh, è più sbilanciato verso il post-rock rispetto agli altri, ma per dire la timbrica della chitarra è presa pari pari da gente tipo black midi e affini, conosce sostanzialmente 2 suoni: twang o sferragliata acuta al limite dell'udibile.  Sostituisci il cantato declamatorio con il monologo introverso, e hai ottenuto sto disco. Per me non c'è assolutamente niente di nuovo qua (senza contare che in certi passaggi non è che si rifanno agli Slint, li plagiano proprio) , se non certi passaggi più jazzati che però son distribuiti col contagocce.

 

Poi, ma quanto sono seriosi? Santocielo, un po' di brio..


  • 1
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#11 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23889 Messaggi:

Inviato 06 febbraio 2021 - 10:09

Per me interessante e onesto ma ancora acerbo, troppo "somma delle parti" anziché "tutto": devono amalgamare meglio e concentrarsi un po' di più sulla scrittura (più che Slint e For Carnation direi Rodan), poiché alla fin fine i momenti migliori - e probabilmente il motivo che ha scatenato l'hype -  sono gli slanci più ritmati (tipo Melt Yourself Down senza acidume). Lo strumentale in apertura lo avrei proprio tolto, downer pazzesco.

Ci tornerò, ma anche io non sono convinto. 


  • 1

esoteros

 

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#12 bluetrain

bluetrain

    Fourth rule is: eat kosher salamis

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7110 Messaggi:

Inviato 06 febbraio 2021 - 10:58

Lo strumentale in apertura lo avrei proprio tolto, downer pazzesco.

 

 

Pensa che per me è forse la cosa migliore del disco... ashd Pattern di batteria che riporta quasi al be-bop in apertura, ossessività circolare del brano, inserti da soundtrack settantiana, centellinati richiami free jazz e tutto amalgamato con grazia, senza effetto frankenstein.


  • 1

#13 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7846 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 06 febbraio 2021 - 11:03

Quella di paloz è una critica che ci sta tutta, mi ricordo che parlavi così anche degli Young Jesus (mancanza di saper dosare generi e momenti oltre alla tendenza ad aperture esagerate).

Non ci sta quella della solita sbobba, per niente.
Perché altrimenti dovremmo criticare anche la solita sbobba folk con passaggi jazz distribuiti col contagocce, invece dato che è roba cinese si parla di gran disco, di quelli che non esauriscono il fattore meraviglia al primo ascolto, ma che rivela nuovi dettagli col passare del tempo, con testi (!) poetici.
  • 0
Immagine inserita

#14 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22910 Messaggi:

Inviato 06 febbraio 2021 - 11:07

Non infartare dai Good.
  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#15 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7846 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 06 febbraio 2021 - 11:19

Sto benissimo, voglio solo parlare del disco e non del nulla.
  • 0
Immagine inserita

#16 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14330 Messaggi:

Inviato 06 febbraio 2021 - 11:54

Pensa che per me è forse la cosa migliore del disco... ashd

 

Idem asd


  • 0

#17 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22910 Messaggi:

Inviato 06 febbraio 2021 - 13:19

Sto benissimo, voglio solo parlare del disco e non del nulla.

 

Di parlare del disco ti interessa zero. Ti interessa provocare, come già dimostrato l'altro giorno negli status e come hai confermato qui sopra tirando in ballo gli Omnipotent Youth Society.

 

Sei talmente ottuso che manco ti accorgi di utilizzare argomenti che ti possono essere ritorti contro con gli interessi, per esempio il fatto di prendere in giro chi analizza il contesto in cui esce un disco per poterne valutare l'impatto culturale, cosa che come abbiamo visto ritieni meritevole di dileggio, salvo poi ritenere importante (tanto da utilizzarla per presentare il disco) la media voto che gli hanno assegnato mille-utenti-mille su RYM, che per qualche motivo che mi sfugge devono valere più dei 410mila che hanno pagato il disco degli O.Y.S. asd

 

O sulla somiglianza tanto palese fra i due dischi che per uno ti sei spinto ad aprire il thread, dichiararlo pietra miliare e fare da sponsor incazzandoti con chi lo stronca, mentre per l'altro mezza riga con presa in giro incorporata e niente più. Chissà perché, quello non è pietra miliare, salvo poi utilizzarne i punti in comune per dimostrare che allora è per forza valido anche questo.

Va da sé, volutamente dimenticando per strada tutte le cose su cui differiscono: lì si canta, qui si narra/declama; lì si tende al prog, qui al post-rock e al post-punk; lì si prende il folk cinese, mentre qui la componente folk è data dal klezmer, che peraltro manco hai citato (ops!).

Aggiungiamoci infine il fatto che uno esce in una scena dove non ha grossa aderenza al circostante, mentre l'altro esce in una scena in cui al momento tutti i gruppi più lodati parlano/declamano e/o hanno componenti in cui mescolano post-punk e attitudine arty (giustamente sfos ha citato i Black Midi). 

Che ne dici, ci sono abbastanza elementi affinché uno possa piacere e uno possa risultare banale?


  • 3
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#18 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7846 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 06 febbraio 2021 - 13:35

Rym l'ho citato per l'hype (che era evidente), non certo come sinonimo di qualità.

Volevo solo capire perché delle comunanze tra due dischi possano in un caso essere un punto di forza e nell'altro motivo di denigrazione.
Il disco degli OYS tra l'altro lo adoro allo stesso modo.

Non avevo intenzione di fare un paragone 1:1, non ha alcun senso (tu hai spiegato perché, ma è un discorso totalmente fuori contesto e che qui non c'entra nulla).

Quindi no, non capisco come si possa ritenerlo banale.

Nessuna incazzatura comunque, non sono gozer asd
  • 0
Immagine inserita

#19 جوسر

جوسر

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22910 Messaggi:

Inviato 06 febbraio 2021 - 13:39

No certo, per questo tutte quelle continue battutine da asilo procrastinate per giorni negli status, nel forum, in chat, fra poco anche a cena con i tuoi. Tipico comportamento di chi è tranquillo e rilassato. Bona dai.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#20 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7846 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 06 febbraio 2021 - 14:59

Torniamo sui giusti binari.

Meraviglia


  • 0
Immagine inserita




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq