Vai al contenuto


Foto
* * * - - 1 Voti

Il Professore Alessandro Barbero


  • Please log in to reply
91 replies to this topic

#41 Billie

Billie

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1004 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 13:18

Barbero sa raccontare le cose benissimo e con un linguaggio coinvolgente e immediato (usa espressioni che i prof condannerebbero anche per i 14 enni (e questo fa riflettere)). Come dice Reynard è positivo che citi le fonti e faccia capire anche come funzioni la storiografia. Ho l'impressione che talvolta alcuni buchi vengano "riempiti" in modo superficiale in favore del racconto.

 

Di libri non ne ho letti ma lo farei volentieri, soprattutto per la parte del Medioevo.

 

Per quanto mi riguarda, lo sfrutto abbastanza sia personalmente, sia per gli studenti, che lo ascoltano volentieri.

 

Il suo status di rockstar della storia è davvero peculiare, comunque, non ricordo altri personaggi del genere, oltre agli Angela, che però sono più spostati verso la divulgazione.

 

Credo di aver preso il diploma di Paleografia per l'impressione che mi fece la lettura (a 15 anni) del Nome della rosa. Quello è un testo accuratissimo dal punto di vista storico, ho fatto la tesi con uno che studiava il pensiero politico di Michele da Cesena spesso nominato da Gugliemo ( era il generale dell'ordine francescano in quel periodo) . 

Ci sono pagine meravigliose in cui descrive l'attività degli scriptoria: la preparazione delle pergamene, le miniature, i titoli stessi delle opere. 

 

Successo editoriale straordinario ma libro molto colto, citazioni in latino comprese.

 

Eco del resto ha iniziato con una tesi (di dottorato credo) su Tommaso d'Aquino.

 

 

https://www.ibs.it/s...toryId=48077254


  • 1

#42 Reynard

Reynard

    We're not in Kansas anymore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9993 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 24 dicembre 2019 - 14:48


Come esempio di divulgazione medio-alta mi va bene [...] anche un Luciano de Crescenzo (filosofia) [...]

Ehm, ecco qui il laureato in filosofia un attimino reagisce come te al prof. Barbero asd

 

Per carità, De Crescenzo molto simpatico e i suoi libri hanno effettivamente fatto avvicinare alla filosofia un grosso pubblico (personalmente poi gli voglio un gran bene). Ma come divulgatori della filosofia c'è chi ha fatto di meglio, o comunque ha fatto una divulgazione diversa, più effettivamente "medio-alta". 'La filosofia dalla scala di servizio' di Wilhelm Weischedel, per esempio. 'I problemi della filosofia' di Russell (che è divulgazione delle sue idee, in realtà). 'Il primo libro di filosofia' di Nigel Warburton.

De Crescenzo al confronto di questi è proprio 'medio'. Il che va anche bene, però ecco...


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#43 Giovanni Drogo

Giovanni Drogo

    Non lo so

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7339 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 15:13

Vabbè io non considero De Crescenzo manco un vero divulgatore di filosofia, ma piuttosto un personaggio da varietà.
  • 0

Statisticamente parlando, non lo so.


#44 Billie

Billie

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1004 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 15:19

 


Come esempio di divulgazione medio-alta mi va bene [...] anche un Luciano de Crescenzo (filosofia) [...]

Ehm, ecco qui il laureato in filosofia un attimino reagisce come te al prof. Barbero asd

 

Per carità, De Crescenzo molto simpatico e i suoi libri hanno effettivamente fatto avvicinare alla filosofia un grosso pubblico (personalmente poi gli voglio un gran bene). Ma come divulgatori della filosofia c'è chi ha fatto di meglio, o comunque ha fatto una divulgazione diversa, più effettivamente "medio-alta". 'La filosofia dalla scala di servizio' di Wilhelm Weischedel, per esempio. 'I problemi della filosofia' di Russell (che è divulgazione delle sue idee, in realtà). 'Il primo libro di filosofia' di Nigel Warburton.

De Crescenzo al confronto di questi è proprio 'medio'. Il che va anche bene, però ecco...

 

Concordo, era solo per dire che non volevo farne questione di snobbismo. Il suo tono era volutamente medio basso però era lui stesso un filosofo, Napoli come l'agorà ateniese e lui che passeggia per le vie in  cerca di uomini con cui partorire la verità. Mi è rimasto impresso questo (ginnasio).


  • 0

#45 Giovanni Drogo

Giovanni Drogo

    Non lo so

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7339 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 15:26

De Crescenzo non era un filosofo ed il suo percorso e quello di Barbero tra di loro non c'entrano un cazzo.
  • 1

Statisticamente parlando, non lo so.


#46 botty

botty

    ask me about intersectionality

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5542 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 15:34

Concordo, era solo per dire che non volevo farne questione di snobbismo. Il suo tono era volutamente medio basso però era lui stesso un filosofo, Napoli come l'agorà ateniese e lui che passeggia per le vie in  cerca di uomini con cui partorire la verità. Mi è rimasto impresso questo (ginnasio).

 

 

giphy.gif


  • 5

I aim to misbehave


#47 Billie

Billie

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1004 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 15:39

Maieutica socratica suona meglio? Mamma mia...


  • 0

#48 botty

botty

    ask me about intersectionality

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5542 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 15:41

no no è proprio la cialtroneria dell'immagine, non puoi capire se non hai la laurea in filosofia

 

 

tra l'altro povero barbero che è bravissimo e deve essere paragonato a questo idillio classista del filosofo che gironzola cercando la verità 


  • 0

I aim to misbehave


#49 Billie

Billie

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1004 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 15:49

Ho letto integralmente Platone al liceo e comprato la Monadologia di Leibniz la settimana scorsa, se voi potete ascoltare Barbero non avendo mai letto uno solo dei suoi libri perché non potrei parlare di filosofia?

 

In effetti De Crescenzo non è un vero divulgatore è un personaggio a sè che usa la filosofia per potersi raccontare.

 

Poi amen che ci stiamo incartando. 


  • -2

#50 botty

botty

    ask me about intersectionality

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5542 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 15:59

ma che ne sai che noi (noi chi?) non abbiamo mai letto un libro di barbero? io sto per laurearmi in storia antica per dire. non so gli altri

 

ma poi cosa c'entra? fa solo ridere il parallelo per cui barbero per te è troppo pop persino per la divulgazione e la gente dovrebbe leggere tabacco (che pace all'anima sua credo sia morto prima dell'avvento di youtube e dei podcast quindi è un filo meno accessibile di barbero anche dal punto di vista del mezzo di fruizione) mentre invece per la filosofia ti senti in diritto di tirare fuori quelle immagini mentali liceoclassiche che fanno ridere i polli per poi risentirti per i commenti


  • 3

I aim to misbehave


#51 Billie

Billie

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1004 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 16:17

Sul fatto di leggerlo come accademico, gli unici titoli li ho citati io la domanda invece faceva riferimento ai video.

 

https://www.ibs.it/b...e/9788842093299

 

 

https://www.ibs.it/c...toryId=49677991

 

 

Se fai storia antica ti possono pure interessare,

 

 

De Crescenzo sarà stato una macchietta ma non faceva video sullo ius primae noctis.


  • 0

#52 botty

botty

    ask me about intersectionality

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5542 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 16:22

la conferenza sullo ius primae noctis era in un ciclo che smontava gli stereotipi contemporanei sul medioevo, e barbero dice che non è mai esistito e spiega come siamo arrivati ora a credere che fosse una pratica medievale

 

è interessante, guardatela asd

 

edit: ho cercato il ciclo di conferenze, "medioevo da non credere". bastava leggere il titolo


  • 3

I aim to misbehave


#53 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 24 dicembre 2019 - 16:56

 
comunque fai un discorso un po' del cavolo
L'ho scritto per fare polemica ma vedo che non ce n'era bisogno. ashd

  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#54 botty

botty

    ask me about intersectionality

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5542 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 17:00

beh non ci crederai (in realtà sì perché l'avrai visto anche tu sicuramente) ma ce ne sono tanti, anche giovani, che non considerano campi di ricerca legittimi la gender history, la public history etc... 
 
peraltro alle 17:36 della vigilia di natale sono al pc ad aspettare che uno di questi nati imparati di 21 anni mi mandi il suo saggio (su COSTANTINO) da valutare. ora penso stiate apprezzando di più la mia calma.


  • 0

I aim to misbehave


#55 Billie

Billie

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1004 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 17:15

la conferenza sullo ius primae noctis era in un ciclo che smontava gli stereotipi contemporanei sul medioevo, e barbero dice che non è mai esistito e spiega come siamo arrivati ora a credere che fosse una pratica medievale

 

è interessante, guardatela asd

 

edit: ho cercato il ciclo di conferenze, "medioevo da non credere". bastava leggere il titolo

Avevo già visto, il primo libro di Barbero l'ho letto più di 10 anni fa  non quando ha cominciato a diventare famoso.

 

E se ti interessano le questioni di genere esiste  la Storia delle donne di Duby e Pierrot.

 

 

https://www.laterza....occidente&anno=


  • 0

#56 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13713 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 18:25

A propò di divulgaziò, a me piacque il podcast Bestiario Politico di Gianluca Briguglia; per questo vi chiedo se conoscete il suo volume sul pensiero politico medievale (einaudi di un bel giallo): me lo cucco?

Io ero convinto che botty studiasse CHIMICA. Probabilmente confondo gli utenti: da quando ho perso Affen ho pochi punti fermi (direi geeno e cerezo).
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#57 botty

botty

    ask me about intersectionality

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5542 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 18:31

briguglia è bravissimo (poi non c'entra niente ma è anche simpaticissimo e educato), l'ho avuto come professore di filosofia politica medievale a filosofia alla statale e incredibilmente non mi ha fatto suicidare nonostante la materia. vai tranquillo col libro. non sapevo avesse il podcast, stasera me lo sento.

comunque per gli studi non sbagli, è che non ho assolutamente nessuna voglia di lavorare
  • 1

I aim to misbehave


#58 Billie

Billie

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1004 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 18:41

A propò di divulgaziò, a me piacque il podcast Bestiario Politico di Gianluca Briguglia; per questo vi chiedo se conoscete il suo volume sul pensiero politico medievale (einaudi di un bel giallo): me lo cucco?

Io ero convinto che botty studiasse CHIMICA. Probabilmente confondo gli utenti: da quando ho perso Affen ho pochi punti fermi (direi geeno e cerezo).

https://www.ibs.it/p...e/9788821179594

 

io punto a questa edizione di Egidio Romano curata da Briguglia, data l'offerta, penso valga anche il Volume sul pensiero politico in generale, ho letto recensioni positive.


  • 0

#59 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7666 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 18:49

così a naso tra un paio di pagine potrò fillare un galaxy brain clamoroso.


  • 1

il faut se radicaliser. 


#60 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2019 - 19:21

*
POPOLARE

"fillare un galaxy brain"
  • 12

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq