Vai al contenuto


Foto
* * * * * 2 Voti

Suspiria (Guadagnino, 2018)


  • Please log in to reply
197 replies to this topic

#61 PDeVo

PDeVo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3530 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2019 - 15:25

No, sono andato via ai titoli di cosa quindi me la son persa questa cosa asd
  • 0

#62 Giuseppe Bergman

Giuseppe Bergman

    Masturbatore

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 478 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2019 - 15:28

Il remake vero di Suspiria si sa, è The Neon Demon, molto meglio del Guadagnino's anche


  • 0

" Chi lo sa veramente? Chi può qui dichiarare

da dove è stata prodotta, da dove viene la creazione?

Dalla creazione di questo universo gli Dei vennero successivamente:
chi allora sa da dove ciò è sorto? "


#63 floods

floods

    l'utente main$tream

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16759 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2019 - 16:01

Io non ho mai visto l'originale ( ?_?) quindi ho guardatoil film di Guadagnino scevro dalla possibilità di fare paragoni, a malapena conoscevo la trama dell'originale (scuola di ballo e streghe, stop) e devo dire che il film mi ha appassionato.

Certo è un po' troppo lungo e la parte finale/vendicativa del sabba l'ho trovata un po' troppo kitsch però è un film che mi ha ipnotizzato... non mi ha messo paura, neanche un po', ma un sottile e costante senso di inquietudine dovuto soprattutto agli spazi lugubri, ai colori, alla recitazione (la Swinton sembra bravissima ma per me la migliore era l'altra strega che le faceva spesso da spalla). Il colpo di scena finale non l'ho trovato gratuito ma anzi piuttosto esplicativo, rimette tutto a suo posto e dà un senso. Insomma io sono uscito dal cinema più che soddisfatto, un bel film.

 

P.S.: ho perso pure io la scena dopo i titoli di coda, che succede?


  • 2
RYM enafffffffiiiiooooooooolllll

#64 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6416 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2019 - 16:41

Spoiler

  • 2

#65 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18313 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 06 gennaio 2019 - 10:18

Il remake vero di Suspiria si sa, è The Neon Demon, molto meglio del Guadagnino's anche

 

uno dei peggiori film error che ho visto che negli ultimi tempi, una storiaccia al ralenty.

Pessimo! 


  • 3

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#66 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2385 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2019 - 10:38

Spoiler

Io sapevo che c'era qualcosa dopo i titoli di coda. Sono entrato che ancora dovevano finire quelli dello spettacolo precedente, ho visto c'erano delle immagini sullo schermo ma ho evitato di guardarle perchè avevo paura di qualche eventuale spoiler. Finito il film non l'ho visto lo stesso perchè ero talmente scoglionato che non me ne fregava un cazzo  asd


  • 1

#67 bluetrain

bluetrain

    Fourth rule is: eat kosher salamis

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7063 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2019 - 11:40

Non l'ho visto, ma ho come il sospetto che - come per il 97,8% dei remake della storia del cinema* - se ne parlerà parecchio adesso all'uscita e tempo un anno non se ne ricorderà più nessuno.

Giustamente, dato che i remake sono superati in essenza del male puro forse solo dai cine-fumetti.

 

* i casi in cui il remake ha spazzato via l'originale si contano davvero sulle dita di una mano o poco più (esempio da manuale: "La cosa" di Carpenter). Quando va proprio di lusso, poi, esce un bel film che però non regge il confronto con l'originale (vedi "Il salario della paura" di Friedkin, molto bello, ma non capolavoro come il film di Clouzot).


  • 1

#68 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 06 gennaio 2019 - 14:07

Per me l'esperimento può dirsi riuscito in pieno, comunque. Un film-commento "strutturalista", che non so se mi sarebbe piaciuto se non avessi visto il film di Dario Argento, anzi: credo proprio di no: Guadagnino ha l'intenzione di rispettare la pellicola di base, comprendendone il senso e analizzandone i rapporti interni, senza scimmiottarla e senza perderne ogni legame, e segue tale intenzione punto per punto. Un esempio di studio dell'opera di partenza in senso etimologico, quasi. Alla fiaba horror del '77 si fanno domande e si interrogano gli spazi vuoti (cosa succederebbe se si facesse affiliare alla RAF una studentessa? Lo psichiatra si interessa di occultismo, perché? Qual è l'organizzazione interna della congregazione delle insegnanti? E soprattutto, il topos dell'innocente americana nella gotica europa: solo un caso? Perché proprio la danza?) e come in ogni fiaba che si rispetti continuano a riconoscersi, seppur diluiti con grande perizia, gli elementi fondanti e i ruoli archetipici: su tutti, la coppia protagonista-antagonista, che si scioglie in una raffinata opposizione tra diversi impostori, e la conseguente sostituzione di un "nuovo" tipo di potere, amorevole, al "vecchio". Il film è geometrico come la danza (fascio)sabbatica del personaggio della Swinton - dallo stesso punto parte più di una linea (il perturbante dell'improvvisazione e della possessione: come si riflette sul resto del film? Domanda). Un ultimo dettaglio che ho apprezzato molto: come in Profondo Rosso, anche in questo rifacimento del successivo lavoro di Argento il finale si svela, allo spettatore attento, sin dall'inizio, e attraverso un dettaglio citazionistico che a quell'altezza non può che sembrare ozioso (per poi scoprire che non lo è). Il finale-finale, piuttosto che buttato lì, mi sembra il punto in cui riannodano le fila tra un'amore che è tutta affettività e la figura materna: da tenere in conto. In De Quincey, Mater suspiriorum è una sorta di dea dell'abiezione, notare.
  • 6

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#69 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6416 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2019 - 14:26

"se ne parla parecchio"

"spazzato via"

 

bluetrain ma che visione del cinema è questa?


  • 0

#70 bluetrain

bluetrain

    Fourth rule is: eat kosher salamis

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7063 Messaggi:

Inviato 06 gennaio 2019 - 16:26

"se ne parla parecchio"

"spazzato via"

 

bluetrain ma che visione del cinema è questa?

 

Non è una visione del cinema, mi pareva evidente che stessi parlando del fenomeno della sopravvalutazione degli hype (da parte del pubblico e purtroppo ormai anche della critica) e esprimessi la mia poca simpatia (basata sull'esperienza, non per partito preso) per il fenomeno dei remake e dei cine-fumetti.


  • 2

#71 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7409 Messaggi:

Inviato 09 gennaio 2019 - 14:19

Ripensandoci uno dei peccati mortali del remake

Spoiler


  • 0

#72 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6416 Messaggi:

Inviato 09 gennaio 2019 - 14:21

Benevola? Punisce i cattivi? Man era l'altra sala, t'ho visto entrare alla Q...


  • 1

#73 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7409 Messaggi:

Inviato 09 gennaio 2019 - 14:25

Spoiler


  • 0

#74 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6416 Messaggi:

Inviato 09 gennaio 2019 - 14:40

Nel quale era tratteggiata in modo incredibilmente raffinato, eh asd

 

Spoiler

  • 2

#75 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7409 Messaggi:

Inviato 09 gennaio 2019 - 14:52

Spoiler


  • 0

#76 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 09 gennaio 2019 - 16:56

Spoiler

Spoiler

 
Spoiler

 

 


Spoiler
Spoiler

  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#77 Bustrofedico

Bustrofedico

    Schiavo Dell'Hype

  • Members
  • Stelletta
  • 42 Messaggi:

Inviato 11 gennaio 2019 - 12:58

Un film che sarebbe potuto finire volentieri con la discesa di Susie nella stanza del Sabba. Anche la sola accettazione finale del proprio utilizzo e del proprio nuovo status chiude il filone che mi è interessato davvero: quello dell'ascendente/manipolazione corporea/sensuale da parte di persone adulte verso delle ragazze. Praticamente la versione maligna del rapporto che è già in CBYN. O sono mie allucinazioni?

 

Le critiche sono facili, nel senso che i possibili difetti sono palesi e facilmente attaccabili: proprio da quella discesa di Susie in poi, Guadagnino del resto sbocca tremendamente. 

 

Però tutto ciò che ha a che fare con i corpi in questo film brilla tanto. Una storia di manipolazioni di corpi umani. Le 2 scene danzanti tra le più belle che ho visto negli ultimi anni. Un piacere l'analisi di Gangi, puntualissima


  • 0

#78 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6416 Messaggi:

Inviato 11 gennaio 2019 - 14:46

Quali sono questi "difetti palesi"? Son serio asd

 

Secondo te cambiar registro in quella scena significa sbroccare?


  • 1

#79 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20412 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 11 gennaio 2019 - 15:05

siamo al punto che andrò a vedere 'sto film solo per sapere se ha ragione man o sol


  • 0

#80 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6416 Messaggi:

Inviato 11 gennaio 2019 - 15:09

Per carità, ha ragione sicuramente Man.
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq