Vai al contenuto


Foto
* * - - - 2 Voti

Topic Ufficiale Dei Commenti Alla Classifica Forum 2018


  • Please log in to reply
352 replies to this topic

#21 Spiritchaser

Spiritchaser

    underground nebulosa

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2514 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 13:08

Kati Perri


  • 0

#22 terminator

terminator

    Such a scemo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3323 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 13:22

 

 

terminator si può sapere che ti è piaciuto della mia autistica classifica? ashd

Lo svizzero, Sandro Perri e Dita von Teese.

Sandro sicuramente entra anche nella mia e pure in alto mi sa.

 

ma chi è 'stu Perri?

 

Sophisti-avant-pop, a me questi 24 minuti volan via che è un piacere:


  • 0

#23 Duck

Duck

    Professionista della malafede

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21599 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 13:33

Pezzo immenso quello. Avesse chiuso lì sarebbe stato pure da primo posto asd ma il resto del disco è un po' calante.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto

Duck tu mi consigliasti di molto bello Delitto e Castigo, che nonostante la lunghezza (per me quello è gia parecchio lunghino) mi piacque parecchio e mi permise anche di fare un figurone con mia cognata in una discussione in cui credeva di tagliarmi fuori.


#24 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10957 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 10 dicembre 2018 - 13:54

Riscrivo qui la classifica coi generi se a qualcuno interessa navigarla:

 

1. The Amazing - In Transit (90s folk-rock)

2. Grand Salvo - Sea Glass (chamber-folk)

3. Hanging Up The Moon - It's All Here Somewhere (psych-folk-rock)

4. Snowpoet - Thought You Knew (jazz-folk)

5. Flowertruck - Mostly Sunny (synth-jangle)

6. Heavy Bell - By Grand Central Station (chamber-folk)

7. Haley Henderickx - I Need To Start A Garden (alt-folk)

8. Bill Ryder-Jones - Yawn (slow-rock)

9. Raoul Vignal - Oak Leaf (chamber-folk)

10. Stephen's Shore - September Love (indie-pop, psych-jangle)

11. Alabaster DePlume - The Corner of a Sphere (alt-folk)

12. Adrianne Lenker - abysskiss (90s folk)

13. The Innocence Mission - Sun on the Square (sad-folk)

14. Snail Mail - Lush (90s folk-rock)

15. Thomas Bartlett & Nico Muhly - Peter Pears: Balinese Ceremonial Music (alt-folk)

16. Homunculus Res - Della stessa sostanza dei sogni (canterbury)

17. Any Other - Two, Geography (90s folk-rock)

18. Hovvdy - Cranberry (slow-folk)

19. Olden Yolk - Olden Yolk (psych-jangle)

20. Laish - Time Elastic (chamber-folk-pop)


  • 5

Immagine inserita


#25 floods

floods

    l'utente main$tream

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17232 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 14:23

User dal prossimo anno ti costringiamo a inserire una quota maschile asd


  • 0
RYM enafffffffiiiiooooooooolllll

#26 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12094 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 15:28

Pezzo immenso quello. Avesse chiuso lì sarebbe stato pure da primo posto asd ma il resto del disco è un po' calante.


Posto che ne avevo scritto diffusamente nel topic dei dischi 2018 e quindi che la signora s'attaccasse... Posto questo io vado a momenti. È un disco talmente bipartito che io vado a momenti, a volte ascolto solo la lunga title-track, a volte solo le 3 versioni di Eternity's Paris, tutte molto belle per me. Insomma lato A e lato B dibun disco che non entrerà per un pelo nella mia top ten. Quindi l'autismo di Duck è salvo.

Il precedente Impossible Spaces lo conoscete, vero? Per me il suo capo è quello.
  • 0
A chemistry of commotion and style

#27 signora di una certa età

signora di una certa età

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19439 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 15:33

 

Pezzo immenso quello. Avesse chiuso lì sarebbe stato pure da primo posto asd ma il resto del disco è un po' calante.


Posto che ne avevo scritto diffusamente nel topic dei dischi 2018 e quindi che la signora s'attaccasse... Posto questo io vado a momenti. È un disco talmente bipartito che io vado a momenti, a volte ascolto solo la lunga title-track, a volte solo le 3 versioni di Eternity's Paris, tutte molto belle per me. Insomma lato A e lato B dibun disco che non entrerà per un pelo nella mia top ten. Quindi l'autismo di Duck è salvo.

Il precedente Impossible Spaces lo conoscete, vero? Per me il suo capo è quello.

 

ne avrai scritto durante il mese di agosto come per DJ Khalab. E' ovvio che non vi interessa diffondere la bella musica, snob che non siete altro


  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle

 

DISCO DELL'ANNO

1617881755_cover-300x300.jpg


#28 A-Team

A-Team

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1151 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 15:35

oppure ne avranno scritto dal mercoledi pomeriggio alla domenica quando lei é partita per il fine settimana


  • 1

Il 2018 volge al termine, ma il jukebox c'è ancora.

 

photo-thumb-84.jpg?_r=1528130993
30 nov  
vuvu

solo se c'è A-Team

 

ma soprattutto grazie all' A-Team, che ha così tanto insistito per la mia partecipazione (con minacce nemmeno troppo velate).

 

faccio i complimenti al team che ha reso possibile tutto questo, è stato molto bello, grazie.

 

Per concludere, complimenti all'A-Team per la gestione del juke-box. Possa questo essere un arrivederci e non un addio. :( : :ciao:  :wub:

di solito alla sezione musica non partecipa quasi più nessuno (salvo jukebox e simili)

Tuttavia nella mia vita non ho mai smesso di masturbarmi pensando al jukebox e all'A-Team

 


#29 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2102 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 10 dicembre 2018 - 16:29

Riscrivo qui la classifica coi generi se a qualcuno interessa navigarla:

 

1. The Amazing - In Transit (90s folk-rock)

2. Grand Salvo - Sea Glass (chamber-folk)

3. Hanging Up The Moon - It's All Here Somewhere (psych-folk-rock)

4. Snowpoet - Thought You Knew (jazz-folk)

5. Flowertruck - Mostly Sunny (synth-jangle)

6. Heavy Bell - By Grand Central Station (chamber-folk)

7. Haley Henderickx - I Need To Start A Garden (alt-folk)

8. Bill Ryder-Jones - Yawn (slow-rock)

9. Raoul Vignal - Oak Leaf (chamber-folk)

10. Stephen's Shore - September Love (indie-pop, psych-jangle)

11. Alabaster DePlume - The Corner of a Sphere (alt-folk)

12. Adrianne Lenker - abysskiss (90s folk)

13. The Innocence Mission - Sun on the Square (sad-folk)

14. Snail Mail - Lush (90s folk-rock)

15. Thomas Bartlett & Nico Muhly - Peter Pears: Balinese Ceremonial Music (alt-folk)

16. Homunculus Res - Della stessa sostanza dei sogni (canterbury)

17. Any Other - Two, Geography (90s folk-rock)

18. Hovvdy - Cranberry (slow-folk)

19. Olden Yolk - Olden Yolk (psych-jangle)

20. Laish - Time Elastic (chamber-folk-pop)

 

Grazie, non sapevo del nuovo di Vignal, l'anno scorso super album.


  • 1

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#30 floods

floods

    l'utente main$tream

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17232 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 17:46

 

User dal prossimo anno ti costringiamo a inserire una quota maschile asd


a proposito, hai visto che brutti i nuovi cavalieri dello zodiaco?

 

Sì detesto questa grafica simil-videogioco... e poi Andromeda sarà una donna, in questo modo perderà molte caratteristiche del personaggio. In compenso però proprio pggi è uscita la nuova puntata di Saintia Show che è una specie di spin-off con diversi personaggi originali e che sembra disegnao bene!


  • 2
RYM enafffffffiiiiooooooooolllll

#31 River Potomac

River Potomac

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 285 Messaggi:
  • LocationEast of Rome

Inviato 10 dicembre 2018 - 18:33

Metto anche io qualche info se qualcuno volesse approfondire:

 

hupxj7.jpg

 

1. Sunflower Bean - Twentytwo In Blue - (Soft Rock - Pop Rock)

Su questo disco aleggia lo spirito dei Fleetwood Mac secondo periodo e di atmosfere soft rock'70; ma in tutto ciò non c'è passatismo o citazionismo, tutto suona nuovo. Chitarre onnipresenti ma mai prepotenti, cantato femminile molto sexy e una sequenza di canzoni immense e senza un minimo calo, dalle sfuriate quasi punk alle ballate. Vero disco monolite che stacca nettamente tutto il resto.

2. Soap&Skin - From Gas to Solid / You Are My Friend - (Songwriter)

Quanto di più catartico e commovente ho ascoltato quest'anno. Arrangiamenti ariosi che lasciano molti spazi vuoti e una scrittura molto più pop dei precedenti album. Purtroppo il disco è sporcato da tre brani gotici e strumentali totalmente fuori contesto. Ma il resto raggiunge vette altissime.

3. Marissa Nadler - For My Crimes - (Gotich Folk)

Il miglior album della Nadler; scarnificato di ogni cosa superflua resta spesso solo la sua voce e una chitarra sulla più bella sequenza di pezzi che abbia mai fatto. Album senza cali, tutto è almeno ottimo.

4. The Orielles - Silver Dollar Moment (Post-punk / Indie Rock)

Un disco travolgente e anche molto originale, sui loro riff di stampo post-punk innestano melodie appiccicosissime e allegrissime. 

5. Molly Nilsson - 2020 - (Synth-Pop)

Con un sound più irrobustito e più caldo rispetto ai suoi standard fa forse il suo miglior album. 

6. Spiritualized - And Nothing Hurt - (Pop-Rock)

7. Hatchie - Sugar & Spice - (Dream-Pop)

EP composto da un mix fra Cocteau Twins, Imbruglia, Sundays estremamente '90, estremamente teenageriale e totalmente irresistibile.

8. Gold Star - Uppers & Downers - (Rock)

Praticamente ha plagiato il Ryan Adams di Gold ma lo ha fatto talmente bene che ha prodotto un gioiello. Non siamo a quei livelli ma quasi. Consigliato perché è un easy-listening che può piacere a tutti.

9. Say Sue Me - Where We Were Together - (Indie-Pop)

Indie pop con vene twee e vagamente shoegaze. Niente di innovativo ma tutto fatto benissimo.  

10. Miya Folick - Premonitions - (Pop)

Album caleidoscopico con momenti electro, punk o ballate. Un bel misto però perfettamente amalgamato grazie alla potentissima voce di Miya. Nella sua varietà non ha un calo e tutte le canzoni sono potenziali singoli. Anche questo è un disco che può piacere a tutti.

 

11. First Aid Kit - Ruins - (Americana - Country)

12. The Goon Sax - We're Not Talking - (Indie Pop '80)

13. Rae Morris - Someone Out There - (Pop - Electro Pop)

14. Proud Parents - Proud Parents - (Garage Rock)

15. Molly Burch - First Flower - (Country)

16. Mitsky - Be The Cowboy - (Indie Rock)

17. Lucy Dacus - Historian - (Indie Rock)

18. Malika Ayane - Domino - (Pop)

19. U.S. Girls - In a Poem Unlimited - (Pop)

20. Tracyanne & Danny - Tracyanne & Danny - (Indie Pop)

21. Brigitte - Nues - (Pop)

22. Gwenno - Le Kov - (Dream Pop)

23. Princess Chelsea - The Loneliest Girl - (Twee Pop)

24. Camila Cabello - Camila - (Pop)

25. Jonathan Bree - Sleepwalking - (Indie Pop)


  • 3

#32 floods

floods

    l'utente main$tream

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17232 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 18:44

Anche io metto qualche informazione... credo sia la prima volta che in classifica non metto un artista statunitense, il West Virginia non mi merita più asd

 

Sweden Rules :metal:


  • 1
RYM enafffffffiiiiooooooooolllll

#33 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6778 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 18:52

Arrivo a 5 vere e sentite candidature... quest'anno passo :(
  • 0

#34 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 21:20

Fra tutti gli album qualcosa-folk segnalati da Bandit, io esprimo un giudizio decisamente positivo per quello di Haley Heynderickx.

 

@Dark Mavis: che roba è l'album di Clarence Clarity? Ricordo che del precedente ne aveva parlato bene il buon wago, ma questo com'è?

 

Approfitto per dire (fregherà zero a tutti, eh asd) che ho deciso il criterio per assegnare i + alle classifiche altrui: lo metto a chi inserisce sul suo podio un album di quelli che molto probabilmente finiranno nella mia top 10.


  • 1

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#35 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14593 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 21:26

Approfitto per dire (fregherà zero a tutti, eh asd) che ho deciso il criterio per assegnare i + alle classifiche altrui: lo metto a chi inserisce sul suo podio un album di quelli che molto probabilmente finiranno nella mia top 10.

 

Son cose importanti, altroche'.

Io lo davo banalmente a quelli che +avano la mia o con cui condividevo almeno due nomi: quest'anno mi sa che basta un nome, magari pure fuori top ten. ashd


  • 0

#36 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11659 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 21:37

Anno musicale tra i peggiori di sempre. Per rispetto verso i scomparsi del forum, i grandi professori, gli aulici bordoni della mia ultima giovinezza che postavano classifiche da trecento e lode... NON posto la classifica, anche perché mi è impossibile trovare DIECI albi di un livello assoluto, tranne UNO che va ben oltre i confini della musica e forse apre una nuova strada per la musica elettronica, per la musica tutta visto che sono caduti definitivamente tutti i muri tra alta e bassa informazione (non musicale pezzi di m...) e la retroazione comunque non fa pensare a nulla di buono.

 

Quello che hanno fatto i due ex ragazzi albionici non trova paragoni e cavoli sono decenni che ho fracassato le meningi dei colleghi di forum con nomi ostici e rumore collage da futurismo quantico... Si stanno elevando, stanno per uscire da questo mondo (che cosa è il mondo? Forse è ancorato alla assenza di metafisica, è un abisso da riempire di sensi).

 

MA LA COSA PEGGIORE RIMANE UN'ALTRA...

 

Qualcuno si avventurerà a trovare DIECI PELLICOLE... Cristo Santo capisco che abbiamo bisogno di svagarci e tutto il cinema che amo ormai è stato cannibalizzato aspramente da un edonismo, da un nodulo che si chiama disimpegno. Ma ho cercato in tutti i modi di pescare qualche pellicola interessante... Sesso Virtualizzato, Assenza Semiotica, Umorismo Involontario, Neorealismo Imbecille etc etc.

 

L'Arte è morta? Semmai sono morte le cervella di noi umani che NON siamo nemmeno capaci di sfruttare tutta la tecnologia a nostra disposizione... Negli anni novanta accadevano eventi musicali stratosferici e la tecnologia anche digitale era alle prime armi eppure... Adesso si viaggia con un automatismo coma pure nostalgico. 


  • 1

#37 Nihor

Nihor

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3371 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 21:38

 

È ufficialmente l'anno in cui il rock è morto?


Qualcuno direbbe che è morto da un pezzo asd, ma è innegabile che ora più che mai l'elettronica parli il linguaggio del presente, e si sia rivelata ancora piena di potenzialità espressive che il rock, francamente, ha esaurito da diversi anni. Persino i Low, oggetto di una diatriba del cazzo nell'altro topic, alla fine è un disco rock "invaso" dall'elettronica. Lampante.

 

Con questo tipo d'argomentazione si può dire che pure l'elettronica è morta.


  • 0
"Il mio vicino di posto è un rumeno e i rumeni si piccano di parlare una lingua latina, c'è una cosa che capisco e che condividiamo immediatamente: HAGI Fotbalistul De Raså. Veramente Fotbalistul De Raså"

#38 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11659 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 21:59

 

 

È ufficialmente l'anno in cui il rock è morto?


Qualcuno direbbe che è morto da un pezzo asd, ma è innegabile che ora più che mai l'elettronica parli il linguaggio del presente, e si sia rivelata ancora piena di potenzialità espressive che il rock, francamente, ha esaurito da diversi anni. Persino i Low, oggetto di una diatriba del cazzo nell'altro topic, alla fine è un disco rock "invaso" dall'elettronica. Lampante.

 

Con questo tipo d'argomentazione si può dire che pure l'elettronica è morta.

 

 

 

A che cavolo di elettronica ti riferisci? Mi sembra l'unica possibilità data alla musica di non schiantare al suolo. La morte semmai arriva dalla contemporanea, dagli strumenti acustici o elettrificati come si diceva un tempo.

 

Con il computer ormai sei in grado di smembrare qualsiasi autore illuminato accademico dei Cinquanta-Sessanta come una folgore, ci sono ragazzini psicopatici che già appena adolescenti sanno a memoria tutte le interpolazioni algoritmiche e creano musica basandosi su campionamenti frantumandoli e pressurizzandone le pagliuzze in microbici globuli che informano (e due...) le griglie del computer. 

 

Un coglione legato al folk rock che ha vinto persino il premio Nobel per la letteratura (!) baratterebbe tutto il suo presunto lirismo, il suo sapere comunque legato al chiostro del pragmatismo americano per un mixato di Tenaglia che lo fotterebbe pure MOLTO VOLENTIERI, essendo il genio italo americano anche molto finocchio. Sai ci sono ancora giornalisti che fumano la pipa che non smettono di sillogizzare le liriche di questo riccioluto vomito folk e ne cantano stupiti la conversione ELETTRICA: Cazzo di un... Questo menestrello bianco ha scoperto che basta un amplificatore per spezzare la monotonia delle scale sempre le stesse della sua chitarra anni quaranta.


  • 0

#39 Dark Mavis

Dark Mavis

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1294 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 22:08

 

 

@Dark Mavis: che roba è l'album di Clarence Clarity? Ricordo che del precedente ne aveva parlato bene il buon wago, ma questo com'è?

 

 

una roba ipertecnologica e futuristica di glitch pop, alternative r'n'b', electro. Coloratissimo e sbrilluccicante, sprazzi di suoni da videogames che a me han ricordato le cose wonky. Si è capito poco ma è moolto bello.

Il precedente non lo conosco e dovrò recuperarlo.


  • 0

#40 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13305 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 10 dicembre 2018 - 22:21

Approfitto per dire (fregherà zero a tutti, eh asd) che ho deciso il criterio per assegnare i + alle classifiche altrui: lo metto a chi inserisce sul suo podio un album di quelli che molto probabilmente finiranno nella mia top 10.

 
Son cose importanti, altroche'.
Io lo davo banalmente a quelli che +avano la mia o con cui condividevo almeno due nomi: quest'anno mi sa che basta un nome, magari pure fuori top ten. ashd
Ma anche se del 2017
  • 0
Adescatore equino dal 2005




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq