Vai al contenuto


Foto
* * * * - 6 Voti

Riscrivere [Giuoco]


  • Please log in to reply
135 replies to this topic

#41 M83

M83

    bring me the head of the fortune teller

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7015 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2017 - 11:50

ho provato ad anagrammare il testo ashd

 

 

Accadde liquori penseresti tu, bel lasciapassavate lede sgorgo traballavano,nel nullo selleremo serri vagabondando, Bando Biondo, condiscenderete nel paracadutata re urlo: liquidaste meno , ponte scandaglierai sgolo, calmeranno non stinto vostri, allega ovunque sto trono. Fu inquisi rulli telecomandavate zio,  allarmavate no rutto saltello , abdicando di hotel nutri ovvi venererei ,est gli nel radiocomandare splende, e, me peto squassai che lei nell orli trasandata, piagnucolerai sommo su vi, arrendo graduata, e,  distillerei noto puo rimbeccando tu vuotino fine nonno peleremo schiacciavate

 


  • 5

*lastfm*

 

 

 

As I collapsed to watch the movie a hand reached out and pulled me through the screen, angels descending from the rooftops they want to take me to all these places I've never seen. But I'm going to live forever, I'm going to cause a diversion and head them off at the pass 

 


#42 Gonzalo Pirobutirro

Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 13 maggio 2017 - 11:55

Siete troppo bravi, non parteciperò mai.


  • 3

#43 Reynard

Reynard

    segno zodiacale: salamandra ascendente testadicazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9618 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 13 maggio 2017 - 12:57

Un'altra, va.

Come haiku.

 

"Strada, breviario,

scalciare i ciottoli:

vita da prete"


  • 6
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#44 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23150 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2017 - 15:06

Joyce mi ha lasciato confuso e felice.

Il mio giochetto dei Uochis scompare di fronte alle vostre mirabili mìmesis.


  • 1

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#45 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11541 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2017 - 15:17

Bando Biondo  :rotfl:


  • 0

#46 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6719 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2017 - 19:22

Un po' di fretta, ma: Gibsoniano

 

Il cielo sul fiume ha il colore di una pagina che non carica, blocchi di pixel immobili che rappresentano l'immagine di nuvole poco definite. L'entità nota come Don Abb rialloca la sua interfaccia umana nello spaziotempo circostante, spostando il confine fra digitale e reale a ogni compilazione del codice, mentre cerca freneticamente la quinta dimensione in un vecchio terminal impiantato nella sua mano destra, credendo di possedere o forse di essere esso stesso uno dei pochi interpreti in circolazione per quel linguaggio di programmazione arcaico, almeno nei livelli più infimi che è solito frequentare. Il suo loop di ricerca viene interrotto da due programmi senzienti che gli bloccano ogni ulteriore possibilità di riallocazione in quella piega di cyberspazio nota come Ponte. Entità con più protesi artificiali che residui organici, forse semplici copie, difficilmente definibili ancora come esseri umani, reagiscono alla sua presenza subdecimale non appena il suo primo byte di informazione entra in contatto indiretto con la loro interfaccia. Avverte l'instabilità della propria composizione chimico-informatica, almeno fino a quando la sacca di dopmanie nascosta nei suoi organi interni non si scioglie per rilasciare il contenuto della droga nel suo organismo tangibile. Non riesce a identificare l'intelligenza di cui quelle che percepisce ora sono solo mere propaggini digitali, i generatori di emozioni vanno in tilt e le illusioni croniche si trasformano in incubi cibernetici. Si aggrappa al dispositivo elettronico impiantato nella mano destra, nella vana speranza di ridursi a un codice binario da trasmettere attraverso se stesso. Il confine fra il suo corpo e l'universo, informatico e non, non è mai stato così labile come ora, ma teme che non si libererà così facilmente di quei malware, proprio ora che uno dei due è stato triggerato dalla sua presenza virtuale.


  • 8

#47 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20040 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 13 maggio 2017 - 20:14

Gutten.
Appena arriviamo a 99 faccio un pdf e lo allego qui. Rileggetevi i testi e correggere gli errori di stompa! Se non sono i vostri, segnalateli qui e posso correggerli anche io.
Chi fa una bella copertina?
Dai, SOLAR!

{magari date un titolo al vostro componimento...}
  • 2

#48 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1183 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 13 maggio 2017 - 22:11

Kafkiano

 

 

Il destino doveva avercela con don A., poiché un tardo pomeriggio, senza che avesse fatto nulla di male, fu fermato da due individui minacciosi. Era la prima volta che una cosa simile capitava. Col capo chino sul breviario si era fatto innanzi per un certo tratto nel suo solito passeggiare, quand’ecco che a un bivio contrassegnato da un tabernacolo ravvisò un losco figuro e un suo pari seduto sul muretto, dirimpettaio, i quali lo osservavano con una curiosità del tutto inconsueta. Vedendoli, don A. esitò un poco, ponendosi subito qualche interrogativo. D'un tratto, macchinalmente, gli si avviarono incontro, e don A. ebbe appena il tempo di riflettere che non li aveva mai visti prima ma che non vi fosse dubbio alcuno su che razza di genia era la loro. Perché questi, di alta statura e di corporatura robusta, portavano una reticella verde sul capo da cui sfuggiva il caratteristico lungo ciuffo, due lunghi mustacchi arricciati in punta, una cintura lucida di cuoio, due pistole attaccate ad essa, un piccolo corno ripieno di polvere cascante sul petto come una collana, un coltellaccio infilato nel taschino degli ampi e gonfi calzoni e uno spadone, e quindi a giudicare dall'aspetto parevano particolarmente pronti a far fronte agli incidenti tipici del loro mestiere, benché non si capisse bene come questo potesse avere a che fare con don A.
– Signor curato, - disse uno di quei due all’anziano prete, il quale levò il viso tremante dal breviario al quale fingeva di essere intento.
– Cosa comanda? – disse il timoroso don A., che frattanto tentava di stabilire nella sua coscienza, usando l’osservazione e il ragionamento, a chi mai avesse fatto egli qualche torto della temuta schiera dei potenti e dei vendicativi.
L’altro non tardò ad alludere al nocciolo del problema:
- Lo sa benissimo -.
Don A. fece come per istinto un grande inchino, e poi:
- Se mi sapessero suggerire... -
- Oh! suggerire a lei che sa di latino! – lo interruppe il bravo. Ci fu da parte del suo compare una risatina. – A lei tocca. Lei dovrebbe rimanersene a casa sua quando non è desiderato in parrocchia. Non gliel’ha detto la sua Perpetua? –
- No. Cioè... Sì, me lo dice sempre. Ma lor signori mi permettan d'intendere... -
- Zitto zitto! Non lasci uscir parola su questo avviso che le abbiamo dato per il suo bene. Altrimenti… ehm… Sarebbe come aver dato noie a qualcuno nelle alte sfere della Diocesi -.
- Le alte sfere della Diocesi ce l'hanno con me? -
- Potrebbero -.
– Allora è dalla Diocesi che viene l’ordine? –
- No –.
- E da chi allora? –
- Non siamo autorizzati a dirglielo. Torni a casa sua e aspetti. Il procedimento è solo agli inizi, lei saprà tutto a tempo debito. Parlandole così amichevolmente io sorpasso i limiti del mio incarico. Anche il mio collega le dimostra una cordialità che è fuori di ogni prescrizione. E poi noi non ne sappiamo, né vogliamo saperne di più. Uomo avvertito... lei c’intende –.
- Ma lor signori sono troppo giusti, troppo ragionevoli... -
- Se avrà tanta prudenza quanta quella che serve a un uomo che sa il viver del mondo, può aver fiducia nel suo avvenire -.
Don A. avrebbe voluto nascondersi, o diventare invisibile, oppure teletrasportarsi nel suo studiolo, dietro la sua porta sbarrata, o ancora coprire i due bravi, il loro misterioso mandante, il mondo intero persino, con un tappeto.
– Vedrà che ci darà ragione, - disse uno dei bravi, avvicinandosi al curato col suo socio: quest’ultimo era assai più alto di don A., e gli batté più volte la mano sulla spalla.


  • 5

#49 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20345 Messaggi:

Inviato 15 maggio 2017 - 10:29

Sono tentato di cimentarmi pure io con un incrocio tra I promessi sposi e il mitico racconto di Ballard "L'assassinio di John Fitzgerald Kenney considerato come una gara automobilistica in discesa" ma non vi garantisco niente...

 

Con le mie scuse a Ballard, che ho cercato di ricalcare.

 

L'incontro di Don Abbondio e i bravi considerato come una gara automobilistica in discesa

 

Spoiler

  • 9

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#50 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1183 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 15 maggio 2017 - 14:47

Spassoso. asd
Gonzalo, aspettiamo il tuo Gadda.
  • 0

#51 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10726 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 15 maggio 2017 - 18:31

*
POPOLARE

Scrivo questi appunti per lo Jorge Francisco Isidoro Luis Borges Acevedo che abbia l'occasione di rileggerli in futuro.
In questo 15 maggio 1967 A. Bioy Casares mi ha ricordato di un oscuro autore italiano, di nome [...] Antonio Manzoni, la cui opera più illustre, la Storia romanzata di due promessi sposi sarebbe non già un gioco di specchi letterari e fantasiosa intessitura tra fonti economiche e di cronaca, bensì nientemeno che una trascrizione letterale di un'opera seicentesca, immediatamente successiva ai fatti narrativi, ossia le peripezie di una coppia lombarda durante la peste del 1629-33.
Questa realtà dei fatti, data anche la natura ambigua del rapporto fra narratore ed autore, dovrebbe inizialmente risultare improbabile, come la lingua "italiana" in cui è scritta la Storia, artefatto di regionalismi e gallicismi. Gli appunti del Manzoni, però, poeta e drammaturgo altrimenti mediocre, dimostrerebbero all'occhio più fine una precisa e progressiva ricerca del romanzo -già scritto e reperito- tra gli infiniti romanzi possibili e nascosti tra le circonvoluzioni del tempo, ripiegati appena al di là dell'esistente.
Quel che davvero qui mi appunto, quindi, è un'idea che gemma da ciò e, forse, un ulteriore frutto. E se quello di [...] Antonio Manzoni non fosse il primo esperimento di riscrittura della Storia romanzata di due promessi sposi?
Dubito fortemente, per le ragioni storiche, lessicali, e via dicendo, che ci siano stati degli Anonimi precedenti all'originale che il Manzoni finge di citare per ischerzo. Ma il Manzoni potrebbe non essere il primo a convergere (faticosamente) negli anni al peculiare romanzo. Bisognerebbe chiedere agli studiosi della massoneria e del risorgimento italiano, se questa pratica possa avere una funzione rituale.
A questo punto, però, perché non immaginare anche una divergenza dall'opera finita? Una rinascita perpetua, sotto nuove spoglie, di frammenti, brani interi, riscritture o altre falsificazioni di fonti, un'eco infinita...
Si potrebbe ogni volta immaginare (e a questo gioco mi sollecito) un diverso ramo del Lago di Lecco o Como, una stradicciola con una nuova pendenza, e lì, pensieroso e distratto da pensieri originali, un prete di campagna, devoto e timoroso ma non pio, fra ciottoli e casi latini, assaltato da bravi...
  • 13

Stamani sono stato al fucking gazebo della Lega.

ma secondo te ti credo?


There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you

#52 Gonzalo Pirobutirro

Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 15 maggio 2017 - 22:41

Spassoso. asd
Gonzalo, aspettiamo il tuo Gadda.

 

Guarda, ci stavo provando, ma il troppo rispetto per l'Ingegnere mi ha fatto bloccare.

Adesso che sono semi-ubriaco potrei pure ritentare.


  • 0

#53 Gonzalo Pirobutirro

Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 15 maggio 2017 - 23:50

*
POPOLARE

Ok, ci ho provato.

Scusate tutti, vi voglio bene; scusa Carlo Emilio, non te prendere: si fa per ruzzo.

 

 

Tutti oramai erano usi chiamarlo Don Abbondio. Egli, Federigo Maria Abbondiani, stava al presbiterio d’una cittade del cui nome non ci è dato sapere; pretacchione di picciole pretenzioni, uomo dal phisique ritondo e appesantito, soleva compiere ogni dì la sua deambulatio ne’ pressi della modesta magione di proprietà sua. Nel libercolo in nostro possesso s’inscrive la data del sette novembre milleseicentoventotto: giorno nel quale il curatello terminava la su’ consueta azione, in una mattinata di quelle rare e dall’aria bona, da inspirare a pieni li pormoni, sollazzevole per i suoi cagionevoli bronchioli.

L’ometto bofonchieggiava tra sé le divine sentenziole, che semper and semper quelle lì restavano, salmo deppiù salmo de meno, e mai lo pigliavano per incantagione; teneva nella mano destra il compiendiello, il breviaruccio consunto, e per segna-libro adoperava l’indicione frapposto tra una carta e quell’altra. Drèo la vertebrata colonna infame, che gli doleva come fosse stata presa da spaventevole sassaiola, poneva poi ambe les mains: tirava a diritto sul suo percorso stabilito, co’ le palle degl’occhi fissamente sul terreno: e coi sandalacci scalciava il detritume acciottolante dinanzi ai piedi sua; e rientrando verso l’uscio di casa, pensava a chi gliel’aveva messo in capo, da piccino, di metter la tonaca. Stringeva allora tra le falangine il crucifisso e a momenti non gli partiva d’improvviso un masticato ma corrivo moccolo.


  • 14

#54 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11541 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2017 - 16:44

Acciottolante è molto gaddiano, per me da qualche parte nella Cognizione c'è. E comunque guardate quanto è manzoniano Carlo Emilio

 

"Paracarri di serizzo, fuori, proteggevano il muriccio dai sobbalzi e dalle lunghe scalfitture degli assi, de’ barocci di pietrisco e insieme ne avvilivano la statura, già trista; le carra hanno mozzi sporgenti, annerati in una morchia, e divallano sobbalzando sui ciottoli." <3

 

 

WW un po' fuori tema, ma belli entrambi (non è solamente una riscrittura del brano che ho dato, ma si porta avanti: 5! asd)

 

Per me il più bravo e il più votato, Reynard se non sbaglio, può proporre il nuovo brano da riscrivere. Consiglio: narrativa, conosciuto da quante più persone possibile.


  • 1

#55 Reynard

Reynard

    segno zodiacale: salamandra ascendente testadicazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9618 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 16 maggio 2017 - 17:07

 

 

Per me il più bravo e il più votato, Reynard se non sbaglio, può proporre il nuovo brano da riscrivere. Consiglio: narrativa, conosciuto da quante più persone possibile.

Sono il più votato perché sono il primo, quando arrivano al fondo della pagina la maggior parte dei lettori ha finito i più. asd

 

Comunque gran parte del merito del successo va alla scelta del brano, si presta straordinariamente. A me su due piedi non viene in mente nulla di altrettanto efficace. Si accettano suggerimenti :firuli:


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#56 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1183 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 16 maggio 2017 - 17:11

Vero, la parte successiva mi sembrava più interessante da manipolare con J. e K.
  • 0

#57 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11541 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2017 - 17:12

@WW: sì, hai ragione, soprattutto per K.

 

@R. L'ho dato agli studenti, prima di darlo a voi. Ma facevano schifo e continuavano a fare parafrasi oscene, così mi sono consolato con voi.

Se volete nei prossimi dì ne propongo un'altra io.


  • 0

#58 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20345 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2017 - 17:56

Ma non dovevamo arrivare a 96? asd


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#59 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11541 Messaggi:

Inviato 16 maggio 2017 - 18:28

E' il primo topic che mi riesce, volevo distruggerlo.


  • 5

#60 Reynard

Reynard

    segno zodiacale: salamandra ascendente testadicazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9618 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 16 maggio 2017 - 19:48

Ma non dovevamo arrivare a 96? asd

 

Secondo me non troviamo abbastanza utenti da coinvolgere.

 

Però io suggerirei di lasciare aperto Manzoni, finché c'è gente che vuole contribuire, e di affiancare un altro testo, per chi vuole cambiare. 

 

Io un suggerimento ce l'avrei, non so se può ispirarvi:

"una contrada che si chiamava Bengodi, nella quale si legano le vigne con le salsicce, e avevasi un’oca a denaio e un papero giunta, ed eravi una montagna tutta di formaggio parmigiano grattugiato, sopra la quale stavan genti che niuna altra cosa facevan che far maccheroni e raviuoli, e cuocergli in brodo di capponi, e poi gli gittavan quindi giù, e chi più ne pigliava più se n’aveva; e ivi presso correva un fiumicel di vernaccia, della migliore che mai si bevve, senza avervi entro gocciol d’acqua. "

 

Giovanni Boccaccio, Decameron, giornata ottava, novella terza ("Calandrino e l'elitropia").

 

E' che oggi ho mangiato poco asd


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq