Vai al contenuto


Foto
* * * * * 2 Voti

Star Wars: Il Risveglio Della Forza (Abrams, 2015)


  • Please log in to reply
270 replies to this topic

#1 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3423 Messaggi:

Inviato 20 dicembre 2015 - 20:47

star_wars_vii_loc.jpg
 
la recensione di ondacinema
 
in linea di massima d'accordo con ondacinema. film guardabile, ma che difficilmente può rivaleggiare con la saga di lucas 
 
che cos'è the force awakens? è un ibrido sequel-remake-reboot, esattamente come mi aspettavo e come va di moda adesso quando si cerca di rilanciare vecchi franchise. sconta troppo l'effetto remake, ma devo dire che qualcosa di fresco e nuovo c'è. sia in positivo che in negativo. questo film assomiglia davvero ad un passaggio di testimone generazionale. vuole essere tante cose: il lancio di un guerre stellari più giovane e giovanile, ma che non vuole mancare di rispetto al passato; vuole tenere insieme un pubblico vasto, dai fan agli spettatori casuali ai nuovi spettatori da fidelizzare. un reboot moderato, insomma. tipicamente abrams-iano
 
tra le note positive metto proprio la sua carica giovanile e fresca. perché in un film che si temeva essere l'ennesima tappa del lungo “ritorno dei morti viventi degli anni 80”, a convincere sono i nuovi volti secondo me. kylo ren non è una copia sbiadita di darth fener, è un personaggio differente, molto in sintonia con i nostri tempi. quando si toglie la maschera e perde la sua aura sinistra, appare un giovane come tanti, insicuro e alla ricerca del suo posto nel mondo, tentato non dal lato oscuro ma dalla luce (questo capovolgimento di prospettiva mi è piaciuto). anche gli altri nuovi personaggi sprigionano una umanità semplice e diretta che li mette subito in sintonia con il pubblico: rey non è la tipica donna-guerriero o donna-soldato dei film, è una ragazza normale (forse troppo? contando cosa riesce a fare…) dal volto pulito, un “eroe per caso”. come finn, il soldato del nuovo ordine schifato (e spaventato) dalla violenza. e persino poe, quello che dovrebbe essere il figo di turno (il nuovo han solo?), non è un personaggio invadente o antipatico, anzi è quello con il minutaggio più ristretto (forse proprio per non togliere i riflettori dalla normalità dei due eroi per caso?)
 
tra le note negative non posso non annoverare l'irritante fan service che investe un po' tutto, la stessa storia, i dialoghi, gli ammiccamenti, anche gli stessi personaggi (con tutto il carrozzone inguardabile dei "vecchi"). ma soprattutto il film mostra il fianco sotto il profilo della costruzione. è viziato infatti dai tipici difetti del cinema contemporaneo. è un film ipercompresso, in cui deve succedere qualcosa di nuovo ed accattivante ogni 5 minuti, superficiale nella narrazione e nelle dinamiche tra i personaggi, con buchi narrativi palesi, tutte cose alle quali abrams cerca di rimediare con una messinscena indiavolata e un ritmo scatenato che guardano più a spielberg che a lucas. si percepisce inoltre una certa "marvelizzazione" di star wars, che viene trasformato in una commedia per bambini che soffrono di ADHD, con battute sparate a raffica, gag sceme ed umorismo che sembra messo lì solo per sabotare i momenti di maggiore tensione e violenza (che ci sono, vedi l'inizio molto riuscito). ed ovviamente l'altro filone remunerativo dei nostri tempi ai quali guarda è quello YA

è una cosa poi purtroppo sempre più tipica del cinema di oggi, questa illusione di raccontare chissà che gigantesche e straordinarie storie quando non si riesce neppure a tenere insieme i fili della storia di un solo film. alla fine l'impressione è proprio quella di aver partecipato all'antipasto di una cena più ampia, il prologo di una storia che impiegherà anni per svilupparsi. e anche questo è un vezzo tipico del cinema serializzato di oggi. perché alla fine di cosa parla the force awakens, qual è la storia che racconta? si potrebbe davvero scriverla su un post-it, è una specie di bignami di star wars, è l'introduzione ad un mondo più grande. quindi in sede critica viene anche da chiedersi quanto ha senso analizzare questo film isolato, quando chiaramente assumerà senso maggiore nel contesto del nuovo universo di star wars. se adesso facessi la lista delle cose che sappiamo e di quelle che non sappiamo (cos'è il primo ordine? chi è il leader supremo snooke? chi sono i cavaliere di ren? ecc.) ovviamente riempirei la seconda colonna a dispetto della prima
 
un'ultima parola sul comparto estetico. è un film di una retromania esasperata, a tratti secondo me paradossale. anche io sono per un bilanciamento di set reali, effetti artigianali e CGI, ma che senso ha riproporre nel 2015 lo stesso identico design (di interni, astronavi, costumi) dei film degli anni 80, facendo finta che questi 30 e passa anni non siano in realtà mai trascorsi? abrams ha perso la sua grande occasione per dimostrare di avere una personalità oltre all'ottimo mestiere, sviluppando una estetica nuova per il suo star wars. invece ha vinto il paraculismo e forse ha ragione lui, chi sono io per giudicare? il film sta macinando milioni su milioni e la barriera da superare non è quella della luce, ma quella dei 3 miliardi
  • 5

#2 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15065 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 20 dicembre 2015 - 21:36

un'ultima parola sul comparto estetico. è un film di una retromania esasperata, a tratti secondo me paradossale. anche io sono per un bilanciamento di set reali, effetti artigianali e CGI, ma che senso ha riproporre nel 2015 lo stesso identico design (di interni, astronavi, costumi) dei film degli anni 80, facendo finta che questi 30 e passa anni non siano in realtà mai trascorsi? abrams ha perso la sua grande occasione per dimostrare di avere una personalità oltre all'ottimo mestiere, sviluppando una estetica nuova per il suo star wars. invece ha vinto il paraculismo e forse ha ragione lui, chi sono io per giudicare? il film sta macinando milioni su milioni e la barriera da superare non è quella della luce, ma quella dei 3 miliardi

 

 

Si questo è davvero improbabile, me lo sono chiesto anche io mentre guardavo e continuo a chiedermelo adesso. Star Wars 30 anni dopo avrebbe offerto l'occasione di rivoluzionare completamente il design di tutto, ipotizzando un futuro dentro la saga completamente diverso e fantastico. Potevano anche mantenere l'assenza di spiegazioni su cosa è successo e perchè, ma magari potevano proiettarci in un mondo completamente diverso. E' una cosa che ha tentato di fare (un pò) Aliens con Prometeo mentre ha fatto decisamente Star Trek. E' come se il tempo si fosse fermato, solo che i personaggi sono invecchiati. Il resto, tutto uguale..veramente improbabile. Mi sarebbe piaciuto anche l'utilizzo di qualche tono di diverso (come fa Il Signore degli anelli, che mischia fantascienza classica a momenti horror). Invece niente, solo un pò di autoironia. E il resto tutto uguale. La cosa più riuscita è farti chiedere se tutti i punti lasciati in sospeso verranno risolti (e come) per il resto non funziona quasi niente secondo me a livello filmico diciamo, mentre come intrattenimento funziona molto bene per motivi soprattutto affettivi (quando tornano i pezzi da 90 della trilogia, un effetto lo ottieni, è inevitabile) e per un certo entusiasmo caciarone. Non c'è alcuna scena memorabile, in due ore e mezza. Nessuno che rimanga impressa (forse quella del ponte, ma è una mezza citazione), questo è grave secondo me.


  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#3 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19978 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 20 dicembre 2015 - 22:15

Pupazzi sopravvalutati.
Mi sta bene che vendo le chiavette usb di darth da 64gb.
Visto a 7 anni e non mi piacque.
  • -3

#4 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10600 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 21 dicembre 2015 - 10:41

Copio quello che ho scritto nell'altro topic:

 

A me Kylo Ren non è dispiaciuto come cattivo, poi l'attore mi piace abbastanza (l'ho visto in While We're Young e mi è stato simpatico). Snoke mi sembra un personaggio di Harry Potter, da fiaba dark ma neanche tanto, per far paura ma non troppo. In generale il lato oscuro è presentato in modo un po' macchiettistico e harrypotteresco (non che me intenda, ho visto solo il primo quando è uscito), non c'è una vera percezione di malvagità interiore come nel primo, anche togliendo Kylo Ren che non la mostra per ovvi motivi. Poi la nazitudine ancora più manifesta toglie ancora profondità alla lotta. Forse meritava qualche accenno in più la situazione politica di contesto, invece sembra non sia successo niente in questi anni, anche se le posizioni sono notevolmente cambiate. Poi oh forse hanno voluto giustamente sfuggire la trama politica pseudointricata della nuova trilogia, però almeno far capire che cazzo succede a parte il pum-pum ci stava.

Va beh io alla fine me lo sono goduto, come penso anche gli altri, è una baracconata come hanno detto gli altri, la trama a parte lo scheletro che è un remake è a dir poco sbrigativa, anche l'originale era rocambolesco ma non ho mai avuto la sensazione che le azioni dei personaggi fossero facili o addirittura una scusa per arrivare agli scontri padre-figlio, fratello-sorella, nonno-nonna, etc. Perché inventarsi la ridicola storia della disattivazione degli scudi, per poi arrivare a velocità smodata a far esplodere l'"oscillatore termico"?


  • 1

Immagine inserita


#5 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15065 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 21 dicembre 2015 - 11:10

Si lasciamo stare la coerenza logica della cosa, dai. Più passano i giorni più mi rendo conto di quanto sia scemo sto film. sembra si sia ispirato ai fumetti di leo ortolani.
  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#6 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10600 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 21 dicembre 2015 - 11:19

Sìsì io evito di pensarci, figurati, sarebbe stupido. Parlo di cose che mi hanno disturbato durante la visione, mi sembra ci sia stata troppa ansia sui personaggi e poco sulla storia (troppa ansia in generale, forse asd). Un'altra cosa che mi è sembrata sotto la soglia di povertà sono i dialoghi tra Leia e Solo, si capisce che basta la presenza ma una roba un po' più originale si poteva tentare...


  • 0

Immagine inserita


#7 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15065 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 21 dicembre 2015 - 11:31

Non sapevano che cazzo dirsi sembrava che si stessero re-incontrando gli attori, non i personaggi.
Ma poi vogliamo parlare (SPOILER) di una persona che prende in mano per la prima volta una spada laser
e si rivela un totale fenomeno? Almeno Luke un pochetto aveva dovuto lavorare, prenderci la mano.
Ma adesso siamo nel 2015, che ce vo. Mo domani mi metto a suonare l'arpa. In 24 ore faccio un concerto all'auditorium.
  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#8 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10600 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 21 dicembre 2015 - 11:38

Sì è vero, è un'altra cosa impossibile da non notare, non so se c'entra lo specchio dei tempi però sicuramente venderanno molte più spade laser adesso. Senza citare il lavoro che hanno fatto su Carrie Fisher, parla come l'ammiraglio Ackbar adesso.

 

 

Comunque, a scanso di equivoci, mi sono divertito a vedere il film, non riesco a bocciarlo. E' un po' come una reunion degli Oasis con le canzoni scritte - giustamente - da un altro ma copiando da quelle vecchie, con i riffoni, gli assoli e la voce sguaiata come se fosse il 1995, dopo che gli Oasis hanno provato a fare i "maturi" con i loro dischi nuovi. Ti diverti pur sapendo che è una puttanata.


  • 1

Immagine inserita


#9 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3423 Messaggi:

Inviato 21 dicembre 2015 - 12:16

in apertura ho fatto il commento spoiler-free. adesso però volevo aggiungere due considerazioni sul materiale "sensibile" asd

 

Spoiler

  • 0

#10 Stephen

Stephen

    Gatto disidratato

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3280 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 21 dicembre 2015 - 12:48

SPOILER

Kylo Ren nel combattimento finale era già stato ferito da Chewbe e perdeva sangue. Rey tanto principiante non era: sapeva già combattere. La Forza che se fai rumore si sveglia in una mezz'oretta asd c'è anche in "Una Nuova Speranza", dai, con Luke che spara alla cieca per aver sentito il fantasmino di Obi-Wan e distrugge la Morte Nera.
  • 3

"Proprio luiii... Piątek, il pistoleeerooo!!!"

Uno show crossover con Montalbano e Don Matteo.


#11 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10600 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 21 dicembre 2015 - 13:01

Sì è vero, però la spada laser è la spada laser, l'arma per antonomasia dei jedi, quella che si costruiscono da soli, che è inscindibile dalle tuniche etc. Per un vecchio fan secondo me è molto più scioccante che un negro qualsiasi (scusate) possa accenderla e menare quasi alla pari un cattivne del lato oscuro (anche se forse il duello con lo stormtrooper è per dimostrare che sono addestrati a usare armi "bianche") che il caso del siluro protonico che tutto sommato è il culmine di una serie di eventi precedenti e di un minimo addestramento da parte di Luke.


  • 1

Immagine inserita


#12 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10600 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 21 dicembre 2015 - 13:03

Ma bisogna mettere gli antispoiler anche in questo topic? asd


  • 0

Immagine inserita


#13 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6644 Messaggi:

Inviato 21 dicembre 2015 - 13:16

Boh, mi piace leggere le considerazioni di cine, ma questo film è una presa per il culo dai.

A me (e a tutti i miei amici che l'hanno visto con me) è sembrata una parodia più che un remake. Davvero, dopo i primi dieci minuti in cui qualunque difesa si era abbassata ed eravamo tornati bambini, sono partite le risate e i commenti ad alta voce da parte di tutta la sala.

Che cazzo è sta roba qui dai.


  • 1

#14 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6644 Messaggi:

Inviato 21 dicembre 2015 - 13:30

Più articolatamente: gli Star Wars originali (tutti e sei i film dai) sono fondamentalmente fantasia + melodramma + epicità.
Nessuna di queste tre componenti sfiora minimamente questo film.
(toh, il melodramma giusto con la scena più telefonata del film, fra Han Solo e il suo ridicolo figlio, riuscendo però a fallire anche lì nella sua clamorosa scontatezza)

Poi la coerenza interna (al film e col resto della mitologia) non è mai stata il punto forte della saga, ma qui si va oltre a ogni limite (il pensiero alla parodia).

 
Venendo a un discorso più cinematografico, concordo con praticamente tutti i difetti evidenziati da cinemaniaco, ma soprattutto

alla fine l'impressione è proprio quella di aver partecipato all'antipasto di una cena più ampia, il prologo di una storia che impiegherà anni per svilupparsi. e anche questo è un vezzo tipico del cinema serializzato di oggi.

Con la differenza che non mi sorge spontanea questa domanda

quindi in sede critica viene anche da chiedersi quanto ha senso analizzare questo film isolato

ma il giudizio (da spettatore prima che da "critico") che questi film facciano semplicemente cagare, se l'unico tipo di soddisfazione che possono lasciare è la curiosità per l'eventuale seguito.

Siamo al grado zero delle brutte serie tv di una volta.


  • 2

#15 cinemaniaco

cinemaniaco

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3423 Messaggi:

Inviato 21 dicembre 2015 - 13:56

SPOILER

Kylo Ren nel combattimento finale era già stato ferito da Chewbe e perdeva sangue

 

seee va bè asd ren fa di quelle cose che nemmeno fener, dai te le ho elencate. tra l'altro nei film precedenti tramite la forza non leggevano nella mente


  • 0

#16 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10600 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 21 dicembre 2015 - 14:06

Io però avevo un po' paura di avere la reazione di 10000 avendo la conferma di aver ucciso il mio bambino interiore, starei attento magari che il proprio adolescente interiore non abbia preso in ostaggio il bambino asd


  • 2

Immagine inserita


#17 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 21 dicembre 2015 - 14:09


 

tra le note positive metto proprio la sua carica giovanile e fresca. perché in un film che si temeva essere l'ennesima tappa del lungo “ritorno dei morti viventi degli anni 80”, a convincere sono i nuovi volti secondo me. kylo ren non è una copia sbiadita di darth fener, è un personaggio differente, molto in sintonia con i nostri tempi. quando si toglie la maschera e perde la sua aura sinistra, appare un giovane come tanti, insicuro e alla ricerca del suo posto nel mondo, tentato non dal lato oscuro ma dalla luce (questo capovolgimento di prospettiva mi è piaciuto). anche gli altri nuovi personaggi sprigionano una umanità semplice e diretta

 

 

Ma dai è un personaggio che non resta, veramente una faccia da salame imbarazzante.

 

 

Questo portare i personaggi a livello degli spettatori è una scelta ruffiana che nel lungo periodo non paga. Il cinema è cinema, ci vuole IL personaggio checcazzo, bisogna avere le palle di proporlo. La protagonista è un signor personaggio.

 

Altre cose che non vanno, non vanno per nulla:

 

1) La spicciola cronologia degli eventi. Episodio VI sconfitta dell'Impero a cui dovrebbe (a rigor di logica) seguire ---> ripristino del potere repubblicano ---> Leila presidente del Senato o qualcosa del genere ---> minaccia all'orizzonte ---> attacco del Primo Ordine. Resistenza a chi, a cosa? Leila sarebbe dovuta morire assieme al Senato durante l'attacco portato con la nuova arma del nemico*

 

* tutti questi eventi avresti potuto anche non mostrarli ma almeno farli intuire, magari aprendo il film proprio con l'attacco.

 

2) La parabola di Luke da "ultimo dei jedi" e quindi iniziatore di una nuova Era a eremita sulla Terra è incomprensibile, la spiegazione forzatissima.

 

3) Comprensivo anche di 1 e 2: il regista non ha avuto i coglioni per fare quello che avrebbe dovuto fare, ovvero un cazzo di  FILM. Non puoi prendere un momento a caso durante la cronologia di qualche fumetto e farci un film. Non è corretto nei confronti dello spettatore al quale del fumetto può legittimamente non fregare nulla.

 

 

 

E poi diciamolo, il "risveglio" di cosa? Dell'aura mistica degli altri film non v'è alcuna traccia, e questo forse è il difetto peggiore del film.


  • 2

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#18 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10600 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 21 dicembre 2015 - 14:24

Boh continuo a dire che gli attori della prima trilogia non erano certo dei colossi (perché Mark Hamill non ha una faccia da salame?), e si è vista la carriera a parte Harrison Ford (che giganteggiava anche allora). Io mi chiederei al massimo se si è ancora in grado di apprezzare certe cose, nel bene e nel male.


  • 1

Immagine inserita


#19 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6644 Messaggi:

Inviato 21 dicembre 2015 - 14:33

Io però avevo un po' paura di avere la reazione di 10000 avendo la conferma di aver ucciso il mio bambino interiore, starei attento magari che il proprio adolescente interiore non abbia preso in ostaggio il bambino asd

Mah, ti assicuro che riesco ancora a rinchiudere la parte più smaliziata di me in cantina, nonostante il mio scetticismo alle prime scene ero colmo di un'incomprensibile speranza, ma così è davvero troppo dai.

Il problema non è che sono troppo cresciuto e che capisco dopo due scene che morirà Han Solo, il problema è che questo è un film di merda. Incoerente, noioso, involontariamente ridicolo, privo di ambizioni e di qualcosa da dire. Non funziona neanche come intrattenimento puro.

 

E non è un film di merda solo per i fan. È un film (ho dubbi solo su questo sostantivo) di merda come lo sono i film Marvel (anche se gli concedo di essere almeno un gradino sopra quella merda lì), per tutta una serie di motivi che ha elencato bene anche cinemaniaco.


  • 0

#20 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10600 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 21 dicembre 2015 - 14:35

Sì ma a cinemaniaco (o a me, perlomeno) è piaciuto asd


  • 1

Immagine inserita





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq