Vai al contenuto


Foto
* * * - - 3 Voti

Noel Gallagher's High Flying Birds - Chasing Yesterday


  • Please log in to reply
189 replies to this topic

#1 Sleepyhead

Sleepyhead

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5814 Messaggi:

Inviato 11 aprile 2015 - 14:00

Vorrei riconoscere a Noel, oltre al fatto che Falling Down sia una delle canzoni più belle scritte da una quindicina d'anni a questa parte, il merito con l'ultimi due album di non costringermi a cambiare stazione radio in macchina.

Le radio nostrane sono più o meno costrette a mandarlo ancora in onda per l'indiscutibile popolarità che si gode ancora oggi, ma vediamo se resisteranno a questa mezza riccardonata.

 

 

Il disco è la solita minestra ben prodotta, ben fatta sì. Ballad of the Might I è una delle cose più gradevoli che vi possa capitare mentre ascoltate radio 105 nella sala d'attesa del dentista.

 

Su Facebook continua a parlare male dei conduttori tv (non solo Fazio), e a raccontare le sue notti brave con la moglie. Per me idolissimo, Oasis da rivalutare quantomeno nel considerare lo stato del rock radiofonico attuale.


  • 7

"Dovete vedere noi, perché la televisione non vi fo' far crescere quando fa le sue trasmissioni, ve vo' tene boni; la televisione non ve vo' fa capire, ve vo' addormentà. Questa trasmissione discute e vi fa discutere dei vostri problemi, perché vedete - guardate che bell'abito che c'ho, ho una casa al mare - HO mi guardate o io me ne vado, ma me dovete guardà in tanti e vi dovete sentire il dovere IL DOVERE, perchè io a causa VOSTRA c'ho rimesso MILIARDI per divve aaverità."


#2 Jet

Jet

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1931 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 11 aprile 2015 - 14:52

Un bel dischetto veramente. Certo, in fase compositiva non si scosta mai dai soliti canoni, ma si nota una ricerca in fase di produzione di sound diversi, nuovi territori dove far approdare la sua musica, che attenua l'effetto deja vù. 

Per me siamo sui livelli del disco precedente, che aveva più colpi ma anche dei riempitivi da far cadere le palle.

 

Oltre a "Riverman" segnalo la bella "The Girl With X-Ray Eyes":

 

 

La recensione di OndaRock: http://www.ondarock....ngyesterday.htm


  • 1

#3 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 12 aprile 2015 - 08:11

Per me idolissimo, Oasis da rivalutare quantomeno nel considerare lo stato del rock radiofonico attuale.



I primi due album degli Oasis furono una roba strepitosa per chi se li ricorda all'uscita. Mentre i Nirvana, che fecero il botto 2/3 anni prima restano legati a un immaginario comunque "nerd" non so come dire, gli Oasis erano fighi e ascoltarli ti faceva sentire figo. È una questione filosoFICA.
  • 2

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#4 Rinnegato Pulcio

Rinnegato Pulcio

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24634 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2015 - 10:02

mi sembra bravino

insomma i suoi migliori brani sembrano davvero relegare un Robbie Williams a status di deficiente assoluto e questo mi basta

io continuo a sentire su isoradio Ballad of the Mighty e mi gusta parecchio


  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#5 corrigan

corrigan

    気持ち悪い

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11077 Messaggi:
  • LocationHK

Inviato 12 aprile 2015 - 10:06

Grandissimo in questa intervista con quei scassacazzi marxistelli di Quietus, che da poveretti quali sono poi ci appiccicano il titoletto stizzito:

 

http://thequietus.co...birds-interview

The Apolitical Party: Noel Gallagher Interviewed 

 

NG: ...That's where it's ended up, and that's what the working classes aspire to now, is to be on X-Factor.

But that's the idea of social mobility through musical talent – something they say is bullshit.

NG: Yeah, and I'm not knocking it. It's a good TV show, my daughter enjoys watching it and we have a shared experience watching it, althougg it doesn't mean anything – and it won't mean anything to her when she's 23, I can assure you of that. My point is, there is a debate going on at the minute, which I was asked about, and I don't think there's too many posh people in the arts. I just think there's not enough working class people in the charts. I only look at music; I don't give a fuck about what's going on over there. That doesn't concern me. I was brought up reading Smash Hits and the NME and Melody Maker and Sounds, and what was in the charts, from the Smiths and the Jam and the Specials. When I listen to the radio now, I don't hear the voice of the working class. I don't hear a Richard Ashcroft or a Bobby Gillespie or a Liam.

But there are working-class kids. There are rappers, young kids making electronic music…

NG: Yeah, I'm not talking about that, because I'm not a hip hop urban dude as you might have worked out [touches jacket], although I do like some of that music. I'm not an expert on that field. To say "it doesn't solve anything" – of course it doesn't. It's an opinion. We're all entitled to opinions, I do believe.

They think bands should make an impact politically because they're in a position to have a voice – you're saying that's the job for somebody else, are you? They say "we've made him look naff and lazy."

NG: What I'd say to that is, write a fucking decent chorus. The end.

Do you think musicians shouldn't talk about politics?

NG: I'm not interested.

So if musicians talk about politics, is that OK?

NG: Look – Billy Bragg never interested me in the slightest. It never interested me. Morrissey interested me more, because when you were listening to his music, he wasn't beating you over the head with his political views.


  • 0

I distrust orthodoxies, especially orthodoxies of dissent
「その時僕はミサト さんから逃げる事しかできなかった。 他には何もできない、 他も云えない… 子供なんだと ... 僕はわかった

 


#6 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12766 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2015 - 10:11

 

Per me idolissimo, Oasis da rivalutare quantomeno nel considerare lo stato del rock radiofonico attuale.



I primi due album degli Oasis furono una roba strepitosa per chi se li ricorda all'uscita.

 

 

Io me li ricordo benissimo quando vennero fuori, provai a entusiasmarmi per whatever che per quattro cinque ascolti mi piacque pure poi zzzz (le altre sbadigli da subito). Davvero mai capito perchè godessero di quella reputazione e i paralleli coi beatles che venivano fatti continuamente mi sembravano uno scherzo (non solo in termini di qualità ma anche come stile, boh?). Davvero, la prima causa della mia diffidenza verso il brit pop sono stati loro.


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#7 Rinnegato Pulcio

Rinnegato Pulcio

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24634 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2015 - 10:16

io comprai il primo, perchè dopo tutto il battage sognai di entrare in un negozio a prendere il disco (che ricordo aveva nel sogno una copertina stile dixan)

 

mi piacque per poco tempo (soprattutto Rock star e Shakemaker), era anche un periodo de mmerda perchè aspettavo di andare al militare

al militare mi portai altri dischi non certo quello, che poi rimase nello scaffale per anni asd


  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#8 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 12 aprile 2015 - 12:36

Per me idolissimo, Oasis da rivalutare quantomeno nel considerare lo stato del rock radiofonico attuale.


I primi due album degli Oasis furono una roba strepitosa per chi se li ricorda all'uscita.
 
Io me li ricordo benissimo quando vennero fuori, provai a entusiasmarmi per whatever che per quattro cinque ascolti mi piacque pure poi zzzz (le altre sbadigli da subito). Davvero mai capito perchè godessero di quella reputazione e i paralleli coi beatles che venivano fatti continuamente mi sembravano uno scherzo (non solo in termini di qualità ma anche come stile, boh?). Davvero, la prima causa della mia diffidenza verso il brit pop sono stati loro.



Coi beatles c'entravano il giusto dai, erano un gruppo di pop rock basato sulla chitarra. Il parallelo è come 1000 altri paralleli inutili. Anche coi rolling stones le similitudini sono limitate ma cosa vuoi, sono i due gruppi più famosi e qualcuno che li tira in ballo si trova sempre. Per me facevano più o meno la musica degli Stone roses ma la facevano meglio.
  • 1

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#9 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2015 - 12:51

. Per me facevano più o meno la musica degli Stone Roses ma la facevano meglio.

 

 

Beh, insomma....  :unsure:


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#10 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 12 aprile 2015 - 12:56

. Per me facevano più o meno la musica degli Stone Roses ma la facevano meglio.


Beh, insomma.... :unsure:
Beh gli stone bravissimi ma un po' persi per strada. 4-5 pezzoni mitologici sul primo lp poi? Il secondo lo ascolto di tanto in tanto ma insomma, cosí cosí. I primi due album degli oasis sono due bombe, non c'è paragone.

Il tipo di musica è lo stesso, melodie sostenute dalla chitarra, gli stone un po' più ritmati.
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#11 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2015 - 13:34

 

 

. Per me facevano più o meno la musica degli Stone Roses ma la facevano meglio.


Beh, insomma.... :unsure:
Beh gli stone bravissimi ma un po' persi per strada. 4-5 pezzoni mitologici sul primo lp poi? Il secondo lo ascolto di tanto in tanto ma insomma, cosí cosí. I primi due album degli oasis sono due bombe, non c'è paragone.

Il tipo di musica è lo stesso, melodie sostenute dalla chitarra, gli stone un po' più ritmati.

 

 

Concordo nel giudizio sugli Oasis (e qui entrambi rischiamo l'impopolarità in questo forum :P), però io tutte quelle somiglianze con gli Stone Roses non ce le vedo.

Rispetto a tutta la scena madchester/baggy e allo shoegaze, per me gli Oasis fanno un passo indietro verso un approccio "più tradizionale".

Ma, ripeto, i primi due LP sono bellissimi.


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#12 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23880 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2015 - 13:40

Per me facevano più o meno la musica degli Stone roses 

 

Leggo davvero questa roba o me la sto sognando?

La leggete anche voi altri? Giusto per capire se è reale o no.


  • 1
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#13 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 12 aprile 2015 - 13:45

Rispetto a tutta la scena madchester/baggy e allo shoegaze, per me gli Oasis fanno un passo indietro verso un approccio "più tradizionale".
Ma, ripeto, i primi due LP sono bellissimi.



Si certo sono una band molto "classica", ma anche gli Stone Roses cosa hanno a che fare con i Charlatans o gli Happy Mondays? Il basso iniziale del primo pezzo del primo lp? Mi pare un po' poco, hanno un sound differente su. E comunque gli Oasis mica sono di Londra. I Mondays erano il gruppo sballone da rave, i Charlatans la versine edulcorata indie, gli Stone Roses una band di pop rock chitarristico. Come gli Oasis.
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#14 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23880 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2015 - 13:48

gli Stone Roses una band di pop rock chitarristico. Come gli Oasis.

 

Ah beh, se basta questo per fare lo stesso tipo di musica, assumo che gli Oasis siano simili anche ai Police, agli America e agli Eagles.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#15 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 12 aprile 2015 - 13:49

Per me facevano più o meno la musica degli Stone roses


Leggo davvero questa roba o me la sto sognando?
La leggete anche voi altri? Giusto per capire se è reale o no.

E cosa avrebbero di tanto differente? Gli altri gruppi di mad erano molto diversi.
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#16 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23880 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2015 - 13:57

E cosa avrebbero di tanto differente? 

 

Tipo qualsiasi elemento sonoro e ogni singola nota mai emessa?

 

 

Chitarre:

Oasis - chitarroni buzzurri con riffazzo elementare e via

Stones Roses - chitarre jangle molto più delicate e capaci di molte più variazioni

 

Voce:

Oasis - un asino che raglia

Stone Roses - voce estatica e pulita

 

Sezione ritmica:

Oasis - praticamente anonima, non si ricorda un solo giro di basso o un solo pattern di batteria

Stone Roses - una delle più fantasiose e giustamente celebrate nella storia del rock alternativo, un vortice di trovate in ogni pezzo

 

 

Ovviamente non c'era bisogno che le facessi notare io queste cose, le sapevi benissimo già da te ma al solito se non provochi non sei contento...


  • 1
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#17 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 12 aprile 2015 - 13:57

gli Stone Roses una band di pop rock chitarristico. Come gli Oasis.

 
Ah beh, se basta questo per fare lo stesso tipo di musica, assumo che gli Oasis siano simili anche ai Police, agli America e agli Eagles.


Ma che c'entrano su. Trovamene tu di similitudini fra i Charlatans e gli Stone Roses piuttosto, tranne il fatto di provenire dalla stessa città e di essere stati inseriti nello stesso calderone, per convenzione come in molti altri casi di "scene" cittadine.
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#18 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23880 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2015 - 14:00

Trovamene tu di similitudini fra i Charlatans e gli Stone Roses piuttosto

 

Su due piedi te ne dico almeno tre di colossali: il modo di cantare, i pressanti riferimenti al pop psichedelico anni Sessanta, la sezione ritmica fantasiosa con groove ballabili.

 

https://www.youtube....h?v=pRMUKEsKKEw

Mettici l'organo e diventa un pezzo dei Charlatans.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#19 Cliff

Cliff

    utente col favore delle tenebre

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11070 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 12 aprile 2015 - 14:00

trovo che tra oasis e stone roses ci siano molte assonanze è vero.

Ma uno è un gruppo di merda e l'altro è oro, poi ovviamente the gustibus


  • 0
Ha detto bene il presidente del coni, che il mondo dei dilettanti...chapeau. On duà parler français monsieur, mettenan nous parlon français, tout suit, ma la question n’est parer, n’est pas, comme ça [Carlo Tavecchio]


Caro Sig.'Cliff' di Roma le confesso che non capito..


non vorrei sembrare pedante


#20 Sleepyhead

Sleepyhead

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5814 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2015 - 14:01

Gli Oasis hanno mantenuto questa onta dello scopiazzamento beatlesiano che andava dalle melodie fino al look e alle copertine, e questa cosa dura nonostante nel decennio successivo si siano viste band altrettanto spudorate copiare metà della New-wave anni 80', vedi Editors. Qual'è la differenza? Vendere milioni di copie ed essere degli stronzi pieni di sé era un dettaglio insostenibile? Erano semplicemente gli anni 90'?

 

Con i Roses avevano in comune una attitudine proletaria presa bene, infatti i Roses hanno influenzato anche i Gallagher, però finisce lì.

 

Comunque il punto è che nonostante adesso sembri un nonno rompicoglioni che si scazza quando sente parlare di co-writers e di Taylor Swift come grande autrice di canzoni, ai tempi con i Chemical Brothers ha dato vita a due canzoni favolose, completamente lontane da quello che faceva con la sua band. E' un autore più che rispettabile e capace di regalarci ancora ottime cose.

 

Gozer, sulla sezione ritmica hai completamente ragione, niente che emerga ma nemmeno niente che affossi le canzoni, il rock canonico è anche questo. Sul resto, il riffone elementare, se assunto con un certo stato d'animo, e una cosa che rincuora e fa star bene. Dettaglio che manca maledettamente nel rock inglese odierno.


  • 0

"Dovete vedere noi, perché la televisione non vi fo' far crescere quando fa le sue trasmissioni, ve vo' tene boni; la televisione non ve vo' fa capire, ve vo' addormentà. Questa trasmissione discute e vi fa discutere dei vostri problemi, perché vedete - guardate che bell'abito che c'ho, ho una casa al mare - HO mi guardate o io me ne vado, ma me dovete guardà in tanti e vi dovete sentire il dovere IL DOVERE, perchè io a causa VOSTRA c'ho rimesso MILIARDI per divve aaverità."





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq