Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Slot Machine


  • Please log in to reply
257 replies to this topic

#1 tabache

tabache

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6540 Messaggi:
  • LocationBologna / Cotignola (Ra)

Inviato 10 maggio 2013 - 10:45

http://it.wikipedia....ki/Slot_machine




Direi di parlare qui di questa terribile piaga del nostro paese.

Vedo che anche in parlamento inizia a sentirsi qualche voce che denuncia i conflitti di interessi del governo

http://youtu.be/EaeHVij3aYk
  • -1

#2 jap zero

jap zero

    Banned in Spain

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3641 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2013 - 10:54

http://www.linkiesta...ine-organizzato
  • 0

#3 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84081 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2013 - 11:33

nei paesi evoluti il gioco d'azzardo mette in moto i grandi cervelloni con pronostici su sport molto complicati come l'ippica

qua da noi si preferisce il piattume perchè costa poco l'investimento iniziale anche se ovviamente alla fine lo stato si ritroverà con spese mediche spaventose da sostenere per tutti gli esauriti delle slot; insomma ci sarà da pagare il conto

il discorso principale però è un altro: ci sono X soldi che in Italia si giocano ogni anno e con la crisi sono cresciuti (è un meccanismo già capitato in altri paesi); il modo più semplice per fare gestire a dei nomi specifici (=malavita) questi soldi è introdurre in maniera massiccia le slot che non hanno dietro delle categorie storiche pronte alla difesa (ad esempio nell'ippica gli allevatori) del settore contro la decadenza

diciamo che l'accoppiata vincente (visto che si parla di scommesse) è la solita italiana: stato+imprenditori balordi

fino a quando erano legali solo le scommesse sull'ippica gli ippodromi erano simili a quelli francesi, inglesi e scandinavi: un misto insomma di famiglie, persone normali e scommettitori; la legalizzazione generalizzata ha portato ad un'altra fase, quella dell'interesse concentrato solo sulle scommesse, anche totalmente separate dagli eventi, addirittura ora si sta pensando di chiudere le corse reali per dare vita a quelle virtuali :facepalm:
  • 0
Tanti amici mi chiamano e mi dicono peppe ma tu non ti lamenti mai a stare in quarantena forzata
Amici miei vi rammento che zio peppuzzo nazionale come mi chiama fraternamente Claudio ferri in arte bassino. Che mi sono fatto quasi 7 anni al 41 bis sotterrato isolato dal mondo altro che quarantena. Qua per me e hotel a 5 stelle. Pertanto non scendete e spero che conte vada quanto prima un decreto che chi viene preso in strada va in quarantena forzata. Alla fine dobbiamo salvaguardare noi e milioni di italiani. Pensate se venivate chiamati per andare in guerra. Buona serata peppuzzo vi vuole bene
Tanto bene.

#4 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 10 maggio 2013 - 11:42

Ma perchè "piaga"? Non vi sta bene un cazzo zio prete! Io non gioco, nessuno mi costringe a farlo. Non vedo perchè chi ama giocare dovrebbe essere costretto a farlo clandestinamente.
  • 1

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#5 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84081 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2013 - 12:40

Ma perchè "piaga"? Non vi sta bene un cazzo zio prete! Io non gioco, nessuno mi costringe a farlo. Non vedo perchè chi ama giocare dovrebbe essere costretto a farlo clandestinamente.



in alcune sale che ho visto servono da bere gratis, praticamente favoriscono (stordendo i clienti) una malattia mentale per guadagnare soldi; presso la mutua ci sono medici (e psicologi) specializzati per curare questa cosa delle slot, lo stato guadagna 5 e spende 3 in sanità quindi a lui conviene ancora ma è giusto introdurre una cosa che è così nociva per la salute?

sono l'ennesimo posto dove possono girare soldi di dubbia provenienza perchè non viene tracciato nulla, praticamente sono i soldi che la malavita prende dallo spaccio (e non solo) e che in quella maniera ributta in circolo legalmente

per lo stesso motivo io chiuderei anche tutte le attività dove tra i soci figurano personaggi legati a processi pesantissimi, franchising tipo le pizzerie dei fratelli La Bufala o altre cose del genere legate poi ai giocatori di calcio che fanno da specchietto per le allodole (i vari Cannavaro e co.); sono soldi sporchi, possibile che non lo sappiano i nostri politici o hanno un tornaconto?

sono buoni motivi?

le slot clandestine non esistono almeno per ora
  • 3
Tanti amici mi chiamano e mi dicono peppe ma tu non ti lamenti mai a stare in quarantena forzata
Amici miei vi rammento che zio peppuzzo nazionale come mi chiama fraternamente Claudio ferri in arte bassino. Che mi sono fatto quasi 7 anni al 41 bis sotterrato isolato dal mondo altro che quarantena. Qua per me e hotel a 5 stelle. Pertanto non scendete e spero che conte vada quanto prima un decreto che chi viene preso in strada va in quarantena forzata. Alla fine dobbiamo salvaguardare noi e milioni di italiani. Pensate se venivate chiamati per andare in guerra. Buona serata peppuzzo vi vuole bene
Tanto bene.

#6 oblomov

oblomov

    Mommy? Can I go out and kill tonight?

  • Moderators
  • 17918 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2013 - 12:46

Ma perchè "piaga"? Non vi sta bene un cazzo zio prete! Io non gioco, nessuno mi costringe a farlo. Non vedo perchè chi ama giocare dovrebbe essere costretto a farlo clandestinamente.


Ogni macchinetta restituisce, mi pare, il 93% del giocato.
Rispetto di più chi si fa di eroina, sinceramente.
A corollario la fetta grossa di proventi neanche se la mette in tasca lo Stato. Altro che piaga, è una tassa sui disperati, che distrugge le persone e non frutta neanche cifre straordinarie.
  • 2
Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni.

#7 Franzz

Franzz

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 871 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2013 - 12:49

Ma infatti mai mi sognerei di vietarle: chi vuole farsi del male giocandoci faccia pure solo che io in quanto stato le tasserei abbestia così come raddoppierei da oggi al domani le tasse su alcol e tabacchi.
  • 0

#8 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 10 maggio 2013 - 12:51

non viene tracciato nulla



Ma manco per niente! L'esercente può pagare fino a 999,99 €. Da 1000 € in poi è obbligatoria la pratica antiriciclaggio e il pagamento della vincita tramite bonifico o assegno non trasferibile.
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#9 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 10 maggio 2013 - 12:53

è una tassa sui disperati



La maggior parte della gente che gioca non è disperata. Ha quel vizio lì e stop, se non ci fosse il gioco legale andrebbe nelle bische clandestine (come faceva prima che i giochi diventassero legali, sono sempre gli stessi). I disperati sono in ogni campo, slot o non slot.



Moralismo in grande spolvero oggi.
  • -1

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#10 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84081 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2013 - 12:55



Ma manco per niente! L'esercente può pagare fino a 999,99 €. Da 1000 € in poi è obbligatoria la pratica antiriciclaggio e il pagamento della vincita tramite bonifico o assegno non trasferibile.


l'esercente paga raramente perchè le percentuali di vincita sono bassissime

però entrano dei soldi, di chi sono?
  • 0
Tanti amici mi chiamano e mi dicono peppe ma tu non ti lamenti mai a stare in quarantena forzata
Amici miei vi rammento che zio peppuzzo nazionale come mi chiama fraternamente Claudio ferri in arte bassino. Che mi sono fatto quasi 7 anni al 41 bis sotterrato isolato dal mondo altro che quarantena. Qua per me e hotel a 5 stelle. Pertanto non scendete e spero che conte vada quanto prima un decreto che chi viene preso in strada va in quarantena forzata. Alla fine dobbiamo salvaguardare noi e milioni di italiani. Pensate se venivate chiamati per andare in guerra. Buona serata peppuzzo vi vuole bene
Tanto bene.

#11 Guybrush Threepwood

Guybrush Threepwood

    avvocato delle cause perse

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3769 Messaggi:
  • Locationromagnolo in teutonia

Inviato 10 maggio 2013 - 12:55


Ma perchè "piaga"? Non vi sta bene un cazzo zio prete! Io non gioco, nessuno mi costringe a farlo. Non vedo perchè chi ama giocare dovrebbe essere costretto a farlo clandestinamente.

in alcune sale che ho visto servono da bere gratis, praticamente favoriscono (stordendo i clienti) una malattia mentale per guadagnare soldi; presso la mutua ci sono medici (e psicologi) specializzati per curare questa cosa delle slot, lo stato guadagna 5 e spende 3 in sanità quindi a lui conviene ancora ma è giusto introdurre una cosa che è così nociva per la salute?


beh, ma allora bisognerebbe vietare pure alcolici, sigarette, cibi grassi, cibi fritti, il fare troppo/troppo poco sport/etc...

se alcuni sono troppo pirla mi viene da dire anche un po' "problemi loro". cavour se non erro chiamava il gioco d azzardo la tassa sulla stupidità, no?
  • 0

#12 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84081 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2013 - 12:56

La maggior parte della gente che gioca non è disperata. Ha quel vizio lì e stop, se non ci fosse il gioco legale andrebbe nelle bische clandestine (come faceva prima che i giochi diventassero legali, sono sempre gli stessi). I disperati sono in ogni campo, slot o non slot.

difatti ci sono due problemi diversi
1) i disperati
2) la malavita che ricicla soldi sia come giocatore che come esercente

sui giornali parlano del numero uno, strano

quale è più grave?





beh, ma allora bisognerebbe vietare pure alcolici, sigarette, cibi grassi, cibi fritti, il fare troppo/troppo poco sport/etc...

se alcuni sono troppo pirla mi viene da dire anche un po' "problemi loro". cavour se non erro chiamava il gioco d azzardo la tassa sulla stupidità, no?

leggi quello che ho scritto
  • 1
Tanti amici mi chiamano e mi dicono peppe ma tu non ti lamenti mai a stare in quarantena forzata
Amici miei vi rammento che zio peppuzzo nazionale come mi chiama fraternamente Claudio ferri in arte bassino. Che mi sono fatto quasi 7 anni al 41 bis sotterrato isolato dal mondo altro che quarantena. Qua per me e hotel a 5 stelle. Pertanto non scendete e spero che conte vada quanto prima un decreto che chi viene preso in strada va in quarantena forzata. Alla fine dobbiamo salvaguardare noi e milioni di italiani. Pensate se venivate chiamati per andare in guerra. Buona serata peppuzzo vi vuole bene
Tanto bene.

#13 Franzz

Franzz

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 871 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2013 - 12:59

Approvò il programma di Silvio: tartassare giochi/alcol/tabacchi.
  • 0

#14 Guybrush Threepwood

Guybrush Threepwood

    avvocato delle cause perse

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3769 Messaggi:
  • Locationromagnolo in teutonia

Inviato 10 maggio 2013 - 13:03

leggi quello che ho scritto


vabbuó, sulla seconda parte sono d accordo (anche se la vedo abbastanza slegata dal primo punto, a meno di non aver capito male ció che volevi dire, cosa possibilissima), ma è la stessa cosa dell'evasione fiscale, se ci fosse la volontá di combattere veramente il fenomeno ci sarebbero mille mezzi; ma semplicemente ci sono troppi interessi in gioco perché qualcuno abbia voglia di sollevare un vespaio
  • 0

#15 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 10 maggio 2013 - 13:03


Ma manco per niente! L'esercente può pagare fino a 999,99 €. Da 1000 € in poi è obbligatoria la pratica antiriciclaggio e il pagamento della vincita tramite bonifico o assegno non trasferibile.


l'esercente paga raramente perchè le percentuali di vincita sono bassissime

però entrano dei soldi, di chi sono?



1) Le percentuali di vincita delle slot sono le più alte fra tutti i giochi;

2) I soldi che entrano vengono ripartiti fra*: a) vincite la cui tracciabilità, ripeto, è chiara come il sole; b) gestore dei macchinari (ad es. Lottomatica); c) Stato; d) gestore della sala (agio).

* in ordine di percentuale dalla più alta alla più bassa.



p.s. la malavita qui non ricicla un cazzo di niente. Al limite si potrebbe parlare di eventuali appalti* di gestione, ma sinceramente non so che convenienza abbia la delinquenza a maneggiare danaro (ripeto ancora) tracciatissimo...

*parola assolutamente impropria visto che non esiste un ente pubblico che decide. È il gestore dei giochi che stabilisce se e come su un determinato territorio possa insistere una sala e di quali dimensioni. Si tratta fondamentalmente di una questione di marketing.
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#16 Dexter_

Dexter_

    utente con avviso di garanzia.

  • Moderators
  • 4853 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2013 - 13:14


non viene tracciato nulla



Ma manco per niente! L'esercente può pagare fino a 999,99 €. Da 1000 € in poi è obbligatoria la pratica antiriciclaggio e il pagamento della vincita tramite bonifico o assegno non trasferibile.


la macchina da al massimo 300/400 euro, quindi che cazzo ne sai se stavo giocando io o il mio amico immaginario? non pagherà mai di più (ogni volta intendo) e quindi il problema non si pone


Ma perchè "piaga"? Non vi sta bene un cazzo zio prete! Io non gioco, nessuno mi costringe a farlo. Non vedo perchè chi ama giocare dovrebbe essere costretto a farlo clandestinamente.


Ogni macchinetta restituisce, mi pare, il 93% del giocato.
Rispetto di più chi si fa di eroina, sinceramente.
A corollario la fetta grossa di proventi neanche se la mette in tasca lo Stato. Altro che piaga, è una tassa sui disperati, che distrugge le persone e non frutta neanche cifre straordinarie.


non so la percentuale esatta, ma questa mi sembra alta. Credo sia sul 60%. Lo stato ci guadagna l' 8%.
Lo stato incassa qualcosa come 26mln di euro all'anno. Ne spende per chi è dipendente di questa malattia, intorno ai 20mln (non mi ricordo i dati esatti.)

Lottomatica non è proprietaria delle macchinette. Nel nord italia la 'ndrangheta campa con queste macchinette, praticamente. Il denaro non è per niente pulito, in questi casi, e sono veri e propri sel service per ripulire soldi sporchi.

Le iene lo spiegano meglio di me.
  • 0

#17 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 10 maggio 2013 - 13:25

la macchina da al massimo 300/400 euro



Le vecchie "comma 6". Le videolottery pagano fino a 5000 più eventuali jackpot (dove sono previsti). E comunque non sono 300/400 € ma 100 per la precisione. Quando si vincono quelle cifre vuol dire che la macchina paga per più partite di fila. In tutti i casi si tratta di cifre non tali da giustificare una qualche possibilità di riciclaggio. Questione differente per le vincite più grandi (sopra i 1000 €) che difatti prevedono la creazione, come scrivevo prima, di pratiche antiriciclaggio. Se il Sig. Dexter vince 1000 € si becca un assegno non trasferibile e/o un bonifico sul proprio conto corrente, con tanto di fotocopia del documento di identità che finisce in automatico negli archivi del gestore.
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 


#18 oblomov

oblomov

    Mommy? Can I go out and kill tonight?

  • Moderators
  • 17918 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2013 - 13:25


è una tassa sui disperati



La maggior parte della gente che gioca non è disperata. Ha quel vizio lì e stop, se non ci fosse il gioco legale andrebbe nelle bische clandestine (come faceva prima che i giochi diventassero legali, sono sempre gli stessi). I disperati sono in ogni campo, slot o non slot.



Moralismo in grande spolvero oggi.


ma moralismo di che, ormai ci sono le slot in cui nenache pigi più i pulsanti, ci butti i soldi e stai fermo come uno zombie ad aspettare che la macchinetta te li faccia fuori.
Quella dei forti giocatori è una patologia riconosciuta e che ha effetti devastanti soprattutto nelle fasce di popolazione più umili.
  • 0
Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni.

#19 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84081 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2013 - 13:26



1) Le percentuali di vincita delle slot sono le più alte fra tutti i giochi;

2) I soldi che entrano vengono ripartiti fra*: a) vincite la cui tracciabilità, ripeto, è chiara come il sole; b) gestore dei macchinari (ad es. Lottomatica); c) Stato; d) gestore della sala (agio).

* in ordine di percentuale dalla più alta alla più bassa.



p.s. la malavita qui non ricicla un cazzo di niente. Al limite si potrebbe parlare di eventuali appalti* di gestione, ma sinceramente non so che convenienza abbia la delinquenza a maneggiare danaro (ripeto ancora) tracciatissimo...

*parola assolutamente impropria visto che non esiste un ente pubblico che decide. È il gestore dei giochi che stabilisce se e come su un determinato territorio possa insistere una sala e di quali dimensioni. Si tratta fondamentalmente di una questione di marketing.


Limentis sul gioco caschi male, dai 12 ai 17 anni non ho fatto quasi altro prima come giocatore e poi come banco ai cavalli, e nel 2011 ho ripreso anche se in maniera molto soft

1) Quanto siano alte mi interessa poco ma sono un gioco dove non c'è abilità o quasi, quindi non comportano alcun miglioramento; mi spiego: il giocatore di cavalli o altri giochi di studio migliora con l'esperienza e, anche se non arriva mai a vincere, arriva a contenersi molto nel senso che tra dritte e abilità cresce.
Inoltre le slot sono letali perché creano una nevrosi che non ha carattere così forte in nessun altro gioco; non è un caso che la mutua fornisca quei servizi per i giocatori di slot e non per quelli di gratta&vinci (esempio).

2) Gli appalti delle sale slot hanno nomi e cognomi precisi, l'ultima potenza in fatto di gioco in Italia è quella dei fratelli Tarricone (non quello del GF) dalla Basilicata con furore; metti il loro nome su google e avrai l'elenco delle bravate che hanno fatto.
Tanto per capirci sono quelli che hanno anche l'appalto del catering delle carceri italiane, è chiaro di chi stiamo parlando?
  • 0
Tanti amici mi chiamano e mi dicono peppe ma tu non ti lamenti mai a stare in quarantena forzata
Amici miei vi rammento che zio peppuzzo nazionale come mi chiama fraternamente Claudio ferri in arte bassino. Che mi sono fatto quasi 7 anni al 41 bis sotterrato isolato dal mondo altro che quarantena. Qua per me e hotel a 5 stelle. Pertanto non scendete e spero che conte vada quanto prima un decreto che chi viene preso in strada va in quarantena forzata. Alla fine dobbiamo salvaguardare noi e milioni di italiani. Pensate se venivate chiamati per andare in guerra. Buona serata peppuzzo vi vuole bene
Tanto bene.

#20 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 10 maggio 2013 - 13:27

ma moralismo di che, ormai ci sono le slot in cui nenache pigi più i pulsanti, ci butti i soldi e stai fermo come uno zombie ad aspettare che la macchinetta te li faccia fuori.



Ti obbliga qualcuno a farlo?
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq