Vai al contenuto


* * * * * 16 Voti

Il tunz tunz che sto ascoltando #2


  • Please log in to reply
6472 replies to this topic

#1 Guest_bebo_*

Guest_bebo_*
  • Guests

Inviato 14 giugno 2006 - 13:41

Riapro il topic truzzo per eccellenza per la segnalazione dei vari singoli-EP-LP.

In questi giorni, dopo la segnalazione di Zingales nell rubrica Trax, ho recuperato Lindstrom - I Feel Space (Tomba Spezial Space Tiefschwarzturntablerockeredit), e mannaggia a tutti quelli che ci hanno messo il naso, questo singolo è una vera chicca. Lo stile "rocker" di Lindstrom unito alle progressioni krautissime dei due Schwarz diventa una space-techno lisergica e profondissima. Qui c'è la possibilità di ascoltare un sample.

Ho poi scoperto, grazie al buon Fabio DeLuca: Justice vs. Simian - Never Be Alone\We Are Your Friends, con due colpevoli anni di ritardo, ma rimane un bellissimo esempio di electroclash, anzi, molto meglio di tanta produzione clashosa.

#2 evol

evol

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 54 Messaggi:

Inviato 14 giugno 2006 - 16:19

Dichiaro Booka Shade - Movements uno dei migliori dischi dell'anno. Un disco di elettronica "sentita" e "vissuta", molto emozionale nel suo miscuglio di minimal techno e chissà poi che cosa.

Ringrazio bebo per averne parlato nel, ormai, vecchio forum. Bellissima scoperta.

Traccia migliore (dura sceglierne una): Wasting Time
  • 0

#3 xtal

xtal

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1202 Messaggi:

Inviato 14 giugno 2006 - 16:48

Ultimi singoli ascoltati (abbiate pazienza se sono pezzi famosissimi):
Infiniti - Skyway 7/10. Dopo la delusione derivata dall'ascolto delle Berlin Sessions, ho scaricato questo pezzo, sperando in qualcosa di meglio. Pur essendo piuttosto ripetitivo, è sicuramente meno monotono e non stanca. Per me i migliori sono comunque quelli degli anni 80...

Richie Hawtin - The tunnel 8/10. Il maestro canadese ci trasporta nei suoi tipici territori "minimali": quel che ne risulta è un "tunnel" (appunto) denso di effetti, un pezzo da ballare, ma che anche all'ascolto non annoia.

Marco Bailey - Scorpia 6/10. Un gradevole pezzo techno-trance, ma niente di eccezionale. Senza infamia e senza lode.
  • 0

#4 Guest_lassigue_bendthaus2_*

Guest_lassigue_bendthaus2_*
  • Guests

Inviato 14 giugno 2006 - 17:11

ricardo villalobos - salvador : dovrebbe essere recente, bello davvero
ho sentito commenti negativi sul concerto di milano.
qualcuno c'è stato?

e poi un vecchio classico electro:

haujobb -  solutions for a small planet (1996): categoria, classe da vendere

#5 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 14 giugno 2006 - 23:43

Dichiaro Booka Shade - Movements uno dei migliori dischi dell'anno. Un disco di elettronica "sentita" e "vissuta", molto emozionale nel suo miscuglio di minimal techno e chissà poi che cosa.

Ringrazio bebo per averne parlato nel, ormai, vecchio forum. Bellissima scoperta.

Traccia migliore (dura sceglierne una): Wasting Time


Io me lo sono ascoltato qualche giorno fa e non mi ha convinto assolutamente, anzi mi è sembrato parecchio scialbo. Dovrò comunque riascoltarmelo più di una volta.

Intanto in questi giorni mi sono ascoltato più volte una delle registrazioni live più belle e dritte che io abbia mai ascoltato: Dave Clarke @ Fuse (10-04-1997). Letteralmente qualcosa di sconvolgente.
  • 0

the music that forced the world into future


#6 sonicam

sonicam

    Melonball Bounce

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1704 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2006 - 07:40

Intanto in questi giorni mi sono ascoltato più volte una delle registrazioni live più belle e dritte che io abbia mai ascoltato: Dave Clarke @ Fuse (10-04-1997). Letteralmente qualcosa di sconvolgente.


Se non lo conoscessi, sempre dell'imprescindibile Clarke, ti consiglio anche il Live at Pinkpop Festival CD+DVD del 2004 su Skint Records. Le tracce presenti ripercorrono tutta la sua carriera soffermandosi, in particolare, sull'ultimo album Devil's Advocate. Stessa tua sensazione, un live-set a dir poco sconvolgente.
  • 0
This Is a Journey Into Sound
From Their Minds To Yours

Domanda: È vero che in una delle vostre prime performances ingoiaste dei microfoni?
Ilpo: Sì, quando io e Mika ci chiamavamo "Sine", dopo gli Ultra 3. Uno di noi ingoiò i microfoni e l'altro suonò il suo corpo battendogli il torso.

warning: there is nothing wrong. all distorsions are fully intentional.

#7 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 16 giugno 2006 - 23:54

Immagine inserita

The Dirty Criminals - Collisions Between Us and The Damned (2006, Gigolo/Audioglobe)

Ritorna la vecchia formula, ritornano i suoni acidi, ritorna sulla terra la 303 e i suoi adepti nella versione più storica e amata. Un disco che ci riporta indietro di un ventennio, back to the basics, alle radici della acid house e dei primi sperimentali usi di quella bassline mancata che tanta fortuna avrà nella scena elettronica mondiale. Suono ruvido, semplice, spigoloso, diretto, acidissimo, lisergico, diretto al cuore di chi per questa musica ha un culto, di chi la ama, un toccasana, un ora di puro delirio.
  • 0

the music that forced the world into future


#8 Guest_bebo_*

Guest_bebo_*
  • Guests

Inviato 17 giugno 2006 - 09:51

Immagine inserita
Jeff Mills - Live @ The Liquid Room, Tokyo
Il set techno più importante e travolgente mai apparso sul pianeta terra. Mills mixa se stesso, Joey Beltram, Rhythim Is Rhythim, Vannelli, tutto l'olimpo detroitiano di inizio '90, creando musica dalla musica e non semplicemente mettendo in fila dei dischi. La quintessenza della techno.

#9 sonicam

sonicam

    Melonball Bounce

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1704 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2006 - 18:25

Immagine inserita

Alex Smoke - Paradolia (2006, Soma)

La Soma si conferma ottima etichetta nell'ambito elettronico, dopo l'ottimo Staring Into Space dei Silicon Soul del 2005, questo secondo album di Alex Smoke è senz'altro da segnalare come una delle migliori uscite elettroniche di quest'anno. Una miscela di suoni minimali, tra techno e house, sempre eccellente, di gran classe e alla ricerca di nuove strutture che danno nuova linfa al genere di riferimento.
  • 0
This Is a Journey Into Sound
From Their Minds To Yours

Domanda: È vero che in una delle vostre prime performances ingoiaste dei microfoni?
Ilpo: Sì, quando io e Mika ci chiamavamo "Sine", dopo gli Ultra 3. Uno di noi ingoiò i microfoni e l'altro suonò il suo corpo battendogli il torso.

warning: there is nothing wrong. all distorsions are fully intentional.

#10 Guest_bebo_*

Guest_bebo_*
  • Guests

Inviato 23 giugno 2006 - 18:34

Immagine inserita
Four Tet - Dj Kicks

Uscirà tra un mesetto, ma esere nei circuiti giusti e conoscere la persona giusta al momento giusto mi permette di ascoltare questo prodigio con largo anticipo. Kieran Hebden è sempre più visionario, più psichdelico e sorridente. Un dj kicks come questo è un capolavoro di estro e capacità musicali, in cui ogni canzone nasce e cresce per trasformarsi in quella seguente, con una vivacità di modi e colori stupefacente. Si passa per Marvin Gaye e gli Stereolab, Model 500, Akufen, Madvillain, i Gong e gli Animal Collective, in una serie di cambi da attacco alle coronarie.

Questa è la tracklist:
1. David Behrman - Leapday Night (Scene 1)
2. Syclops - Mom, The Video Broke
3. Curtis Mayfield - If I Were Only A Child Again
4. Heiner Stadler - Out-Rock
5. Gary Davis - The Professor Here
6. Heldon - Les Soucoupes Volantes Vertes
7. Stereolab - Les Yper Sound
8. So Solid Crew - Dilemma
9. Akufen - Psychometry 3.2
10. Animal Collective - Baby Day
11. Madvillain - Figaro (ST101 Remix)
12. Julian Priester + Pepo Mtoto - Love, Love
13. Four Tet - Pockets
14. Model 500 - Psychosomatic
15. Shona People Of Rhodesia - Taireva
16. Quickspace Supersport - Superplus
17. Cabaret Voltaire - Kneel To The Boss
18. Gong - Love Is How You Make It
19. Showbiz & Ag - Represent
20. Group Home - Up Against The Wall (Getaway Car Mix)
21. Autechre - Flutter

Kieran Hebden è un genio e questa ne è la (ri)prova.

#11 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 23 giugno 2006 - 18:49

ma esere nei circuiti giusti e conoscere la persona giusta al momento giusto


Ma anche, meno prosaicamente, avere un account su Oink.

;D
  • 0

the music that forced the world into future


#12 tabache

tabache

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6524 Messaggi:
  • LocationBologna / Cotignola (Ra)

Inviato 23 giugno 2006 - 19:06

Deep Dish - Penetrate deeper
house. è la prima volta che ascolto di questa roba. 75 min son un po troppo pesanti per mè. però direi che ci sono momenti niente male.
  • 0

#13 Guest_bebo_*

Guest_bebo_*
  • Guests

Inviato 23 giugno 2006 - 23:14

ma esere nei circuiti giusti e conoscere la persona giusta al momento giusto


Ma anche, meno prosaicamente, avere un account su Oink.

;D

Ma vuoi mettere Picciotto che ti chiama dopo un mese e come seconda cosa al "come stai?" ti dice che questo disco è una bomba e domani te lo masterizza? Oink a confronto è una cosa da businessman.

#14 Guest_lassigue_bendthaus_*

Guest_lassigue_bendthaus_*
  • Guests

Inviato 01 luglio 2006 - 15:39

NATHAN FAKE
LONG SUNNY FAIRMOUNT REMIX

qualcuno lo ha sentito??
spaventoso

#15 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18363 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 01 luglio 2006 - 15:43

Four Tet - Dj Kicks

Uscirà tra un mesetto, ma esere nei circuiti giusti e conoscere la persona giusta al momento giusto


E' una circonlocuzione che sta per "Slsk" o che? No, perche' lo si trova da un paio di settimane, anzi credevo fosse gia' uscito.
  • 0

#16 Guest_bebo_*

Guest_bebo_*
  • Guests

Inviato 01 luglio 2006 - 15:52

Four Tet - Dj Kicks
Uscirà tra un mesetto, ma esere nei circuiti giusti e conoscere la persona giusta al momento giusto


E' una circonlocuzione che sta per "Slsk" o che? No, perche' lo si trova da un paio di settimane, anzi credevo fosse gia' uscito.



ma esere nei circuiti giusti e conoscere la persona giusta al momento giusto

Ma anche, meno prosaicamente, avere un account su Oink.

::)

Ma vuoi mettere Picciotto che ti chiama dopo un mese e come seconda cosa al "come stai?" ti dice che questo disco è una bomba e domani te lo masterizza? Oink a confronto è una cosa da businessman.



#17 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 04 luglio 2006 - 11:49

Immagine inserita

Voom Voom - Peng Peng (2006, !K7/Audioglobe)

Peter Kruder (Kruder & Dorfmeister) ci consegna con lo pseudonimo Voom Voom uno dei dischi elettronici più interessanti di questi primi sei mesi di 2006: Techno, House, Funk, Vocal, Electro si fondono insieme in un prodotto che spacca per undici devastanti brani.
  • 0

the music that forced the world into future


#18 {`tmtd`}

{`tmtd`}

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6736 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 04 luglio 2006 - 11:55

Voom Voom - Peng Peng (2006, !K7/Audioglobe)

Peter Kruder (Kruder & Dorfmeister) ci consegna con lo pseudonimo Voom Voom uno dei dischi elettronici più interessanti di questi primi sei mesi di 2006: Techno, House, Funk, Vocal, Electro si fondono insieme in un prodotto che spacca per undici devastanti brani.


molto bello, si'..
non m'aspettavo una prova cosi' convincente da peter, visto che i suoi ultimi dischi ero molto stanchi e melensi..
mentre scrivo codice sto ascoltando questo:

Immagine inserita

Laurent Garnier: "Early Works" (Arcade America, 1999)

oh mamma.
grazie bebo che m'hai fatto ricontrollare la scheda di garnier, senno' mica mi veniva in mente di riascoltarmi questo disco..
sono i primi lavori di garnier, quelli fatti nei primi anni 90', quando la F-Communications prendeva il via, e il french-touch decise di distruggere mezza europa con la sua ondata di rivoluzione.
Acid Eiffel per tutta la vita.
  • 0

#19 Val

Val

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 553 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2006 - 13:14

Quoto Dirty Criminals e Voom Voom, e rilancio con l'ultimo di Cursor Miner, "Danceflaw" electro tamugna di prima qualità.
  • 0

#20 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 09 luglio 2006 - 16:34

Immagine inserita

Paperclip People - The Secret Tapes of Dr. Eich (1996, Planet E)

Carl Craig non delude mai, semplicemente un genio. In questo CD troviamo la sua produzione sotto lo pseudonimo Paperclip People e siamo veramente allo stato più sublime delle qualità del nostro: un bilanciamento perfetto fra il Craig più dancefloor-oriented e quello più meditativo e sublime di More Songs About Food and Revolutionary Art in un connubbio di Techno, House ed Electro per palati sopraffini. Consigliatissimo.
  • 0

the music that forced the world into future





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq