Vai al contenuto


* * * - - 4 Voti

Scaruffi.com, the greatest web site of all time. Parola del Ny Times.


  • Please log in to reply
1372 replies to this topic

#21 Guest_Guy Picciotto_*

Guest_Guy Picciotto_*
  • Guests

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:15

Ma siete sicuri che per "greatest" si intenda "migliore" e non "più ampio"?


No, avrebbero scritto "the widest"! Comunque sia, è un gran sito. Pochi cazzi: grazie allo Scaruffone si conosce un mucchio di roba. Al neofita rock con un sacco di voglia d'imparare, consiglierei senza alcuna riserva di rimediare i suoi "migliori cento album".


io invece non ho MAI consultato il suo sito a parte una volta per leggere la recensione degli AQUA.
lo so che ti verrebbe da fare del facile umorismo sulla mia cultura musicale, ma ti assicuro che si può fare tranquillamente senza Scaruffi.com.
Non senza te, però.


#22 {`tmtd`}

{`tmtd`}

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6953 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:16

io invece non ho MAI consultato il suo sito a parte una volta per leggere la recensione degli AQUA.
lo so che ti verrebbe da fare del facile umorismo sulla mia cultura musicale, ma ti assicuro che si può fare tranquillamente senza Scaruffi.com.


proprio d'accordo. non ho mai aperto quella pagina.
  • 0

#23 Guest_Julian_*

Guest_Julian_*
  • Guests

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:23

Sì beh volendo si può fare a meno di (quasi) tutto. Rimane il fatto che il suo sito è vastissimo e veramente interessante. Mi ha fatto scoprire un sacco di artisti che oggi adoro. Poi non concordo con buona parte delle sue valutazioni che conosco...ma non mi faccio problemi per questo.

#24 beppecozza

beppecozza

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 450 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:23

Beh, "great" si usa anche per "ampio", e in effetti credo che nessuno possegga un sito personale così ampio. Comunque, sono sottigliezze...


Per la seconda volta concordo con Claudio...si parla di siti "personali", e giustamente.  
E concordo anche che ci si può fare una ottima cultura musicale senza conoscere Scaruffi...a cominciare dal sottoscritto che del suo sito conosce pochissimo. Perchè come tutti i siti "personali" è molto personale...
  • 0

#25 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18542 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:24

No, avrebbero scritto "the widest"! Comunque sia, è un gran sito. Pochi cazzi: grazie allo Scaruffone si conosce un mucchio di roba. Al neofita rock con un sacco di voglia d'imparare, consiglierei senza alcuna riserva di rimediare i suoi "migliori cento album".


Occhio a non finir per credere che l'underground coincida con la selezione che ne fa Scaruffi, e che i lavori piu' validi e interessanti siano quelli che lui indica. Il rischio e' quello prima di Scarufizzare la propria cultura, poi di scaruffizzare i propri gusti, e lo corre soprattutto chi non arriva a Scaruffi dopo una decennale carriera da "ascoltatore fai da te", ma chi inizia a conoscere approfonditamente il rock proprio grazie allo scaruffone. E non e' affatto un rischio che si corre solo con Scaruffi, ma anche con i vari Blow Up e in generale qualsiasi sito o rivista che abbia una sua linea editoriale, esplicita o implicita (pure RYM dunque!). Ben vengano queste fonte di informazioni cosi' vaste e ben strutturate, ma occhio a mantenere la propria indipendenza.
ps. a ben vedere, la questione si generalizza all'informazione tutta.
  • 0

#26 beppecozza

beppecozza

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 450 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:27

...wago hai ragioni da vendere...faccio mie le tue considerazioni...
  • 0

#27 Grulletta

Grulletta

    Utente non ancora abituata al nuovo forum

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 229 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:32

O è un genio o è uno sborone che non ha ascoltato tutta la musica che recensisce.
E io non me la sento di dargli del genio.
Comunque come punto di riferminento per conoscere nuovi gruppi può anche andar bene, ma, inutile dire, che è meglio Ondarock (l'ho detto lo stesso).
  • 0

#28 Guest_Pablito_*

Guest_Pablito_*
  • Guests

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:40

Ma non potevate riprendere quell'altra noiosissima discussione su Scaruffi ?



#29 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34289 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:41

Occhio a non finir per credere che l'underground coincida con la selezione che ne fa Scaruffi, e che i lavori piu' validi e interessanti siano quelli che lui indica. Il rischio e' quello prima di Scarufizzare la propria cultura, poi di scaruffizzare i propri gusti, e lo corre soprattutto chi non arriva a Scaruffi dopo una decennale carriera da "ascoltatore fai da te", ma chi inizia a conoscere approfonditamente il rock proprio grazie allo scaruffone.


Sante parole, wago.
E' proprio questo (da sempre) il vero motivo della mia "preoccupazione" per chi vede in scaruffi.com un riferimento essenziale. Secondo me, quel sito ha un potere "plagiante" che gli altri siti/media musicali non hanno (e questo a prescindere dall'attendibilità o serietà dei suoi giudizi). Insomma, Scaruffi è diventato un po' come un santone della rete: può prenderci, può darti dei buoni rimedi "alternativi", ma occhio a non farti plagiare.
  • 0

#30 InTheBasement

InTheBasement

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1101 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:44

si può fare tranquillamente senza Scaruffi.com.


Ma questo è chiaro. Mattia ha solo postulato una ovvietà sacrosanta eppure spesso taciuta: con quei 100 album, anche presi scatola chiusa, ci si fa una infarinatura rock niente male, meglio che non perdendo un numero di Uncut, Q, Mojo e Rolling Stone per dieci anni, per dire.

Che poi quella lista sia a mio giudizio risibile come lista dei "100 migliori album rock di sempre" (perché credo che una lista pomposamente pretesa oggettiva come quella Pierone propone non sia altro che impossibile da realizzare, per mille fattori) ed altro non sia, con tutta ovvietà e fatta la tara del personaggio, che la lista dei 100 album preferiti di Piero Scaruffi, che come tutti noi ne ha una (anche chi non la scrive e non riuscirebbe ad ordinarla ce l'ha, per il semplice fatto d'essere un appassionato), non sposta la questione d'un millimetro. Non ho voglia di aprire quella pagina, ma tra quei cento dischi di ciofeche, o di album meno che belli o interessanti non ce ne sono, a memoria.

Sulla scelta del NYT, che per mancanza di tempo non vado neanche a leggere: sono convinto che si tratti di una sorta di award periodico e che il sito di Scaruffi emerga tra i siti "personali", come già è stato fatto notare.
Infine, greatest, usato in un titolo del genere, non può altro che dire "il migliore".
  • 0

#31 beppecozza

beppecozza

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 450 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:46

Io però trovo fuori luogo dire "è meglio quello...è meglio questo..."
Se uno vuole veramente approfondire la sua cultura musicale deve consultare almeno una ventina di siti e leggere almeno sette-otto giornali (stranieri, perchè se ci si limita agli italiani...). A leggere un solo sito si corre il rischio ben evidenziato da wago, ossia di "canalizzare" la propria conoscenza...mentre la musica è un settore in cui un buon conoscitore arriva a malapena al 20 per cento del "totale".
Si pensi che solo leggendo "Record Collector" e ""Goldmine" si viene a conoscenza di gruppi che in Italia non sono mai stati nominati...
  • 0

#32 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:50

Ma siete sicuri che per "greatest" si intenda "migliore" e non "più ampio"?


No, avrebbero scritto "the widest"! Comunque sia, è un gran sito. Pochi cazzi: grazie allo Scaruffone si conosce un mucchio di roba. Al neofita rock con un sacco di voglia d'imparare, consiglierei senza alcuna riserva di rimediare i suoi "migliori cento album".


evviva la sincerità... io ho attinto molto delle mie conoscenze rock e senza il suo sito, personalmente, non avrei mai conosciuto certe band o mai approfondito certi aspetti del rock... ma questo lo considero un mio limite culturale, visto che Scaruffi.com non è certo l'unica fonte d'informazione al mondo riguardante il rock "alternativo".
questo non significa assolutamente condividere sempre e comunque i suoi "giudizi"; invece in questo forum sembra quasi che ci sia da vergognarsi ad ammettere di leggere il suo sito come se ciò implicasse necessariamente una certa "sudditanza psicologica" rispetto al Pierone; invece moltissimi qua dentro (se non tutti) lo leggono eccome, come spesso si evince da molti interventi, anche di coloro che pubblicamente lo aborriscono ;)
  • -1
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#33 kingink

kingink

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1405 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:53

questo non significa assolutamente condividere sempre e comunque i suoi "giudizi"; invece in questo forum sembra quasi che ci sia da vergognarsi ad ammettere di leggere il suo sito come se ciò implicasse necessariamente una certa "sudditanza psicologica" rispetto al Pierone; invece moltissimi qua dentro (se non tutti) lo leggono eccome, come spesso si evince da molti interventi, anche di coloro che pubblicamente lo aborriscono ;)

hai perfettamente ragione.......poi sta all'intelligenza e al gusto del singolo prendere per buono o meno i suoi consigli....
  • 0

#34 Malato_del_vinile

Malato_del_vinile

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 734 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 18:55

Un altro motivo per rendere Scaruffi insopportabile? probabilmente sì.

Quotazzo...e dopo questo sarò "Anti-Scaruffi" a tempo illimitato.
  • 0

#35 Joey

Joey

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3499 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 19:02

Approfitto dell'apertura di questo thread (non mi sarei mai azzardato ad aprire un thread su Scaruffi) per annunciarvi che ormai la scaruffizazione del mondo è vicina e inevitabile:

Il libro di Scaruffi e` dieci o vent'anni avanti rispetto al resto della critica, italiana e non, e infatti la portata delle sue intuizioni verra` compresa soltanto con gli anni

(http://www.scaruffi....ic/critica.html)

Ma questi individui sono seri o cosa?  :o

  • 0

#36 camera obscura

camera obscura

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 170 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 19:16

Fermo restando che e'degno di stima chiunque abbia abbastanza passione da scrivere e sostenere una propria teoria sulla musica e condivida gratuitamente un database cosi enorme trovo Scaruffi troppo dogmatico.Esempio(a caso):David Bowie.Scaruffi parte dall'idea che sia un grande bluff e per dimostrarlo demolisce ziggy stardust,hunky dory etc con motivazioni poco convincenti salvo poi esaltare la triade berlinese al solo scopo di attribuirne il merito a Brian Eno(che adoro sia chiaro)..Da questo punto di vista preferisco Claudio che costruisce il giudizio globale sull'artista  basandosi sugli  album.Preferisco Claudio il materialista a Scaruffi l'idealista mettiamola cosi...
  • 0

#37 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2228 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 19:19


io invece non ho MAI consultato il suo sito a parte una volta per leggere la recensione degli AQUA.
lo so che ti verrebbe da fare del facile umorismo sulla mia cultura musicale, ma ti assicuro che si può fare tranquillamente senza Scaruffi.com.


proprio d'accordo. non ho mai aperto quella pagina.


Questi si chiamano pregiudizi a casa mia, oltre al fatto che non capisco come si possa allora affermare di non simpatizzare per Scaruffi se uno non ha mai letto niente di suo.
Oltre a questo ho sempre pensato che i suoi 100 dischi preferiti siano (molti di essi) degli ottimi dischi, ma le recensioni sono a volte fatte col pilota automatico e l' ascolto del disco è spesso dubbio. A volte leggendo le sue recensioni ho chiuso la pagina dopo una veloce lettura sicuro del fatto che Scaruffi non si fosse ascoltato il disco o l' avesse comunque ascoltato di sfuggita, mentre faceva altro e prestandogli poca attenzione. Altre volte mi sono trovato d' accordo con lui o comunque ho apprezzato quello che scrive (ma non come lo scrive perchè secondo me scrive da cani).
Insomma secondo me a volte si comporta da cialtrone ma altre volte dimostra d' avere intuito e soprattutto non me ne può fregar di meno se gli fanno schifo i Beatles (uno dei miei gruppi preferiti di sempre e da sempre), Bowie e chi altro.
Vedere in Scaruffi una minaccia mi sembra ridicolo quanto vedere in lui un genio, sembra di vedere le diatribe prog vs punk.
  • 0

#38 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 19:27



io invece non ho MAI consultato il suo sito a parte una volta per leggere la recensione degli AQUA.
lo so che ti verrebbe da fare del facile umorismo sulla mia cultura musicale, ma ti assicuro che si può fare tranquillamente senza Scaruffi.com.


proprio d'accordo. non ho mai aperto quella pagina.


Questi si chiamano pregiudizi a casa mia, oltre al fatto che non capisco come si possa allora affermare di non simpatizzare per Scaruffi se uno non ha mai letto niente di suo.
Oltre a questo ho sempre pensato che i suoi 100 dischi preferiti siano (molti di essi) degli ottimi dischi, ma le recensioni sono a volte fatte col pilota automatico e l' ascolto del disco è spesso dubbio. A volte leggendo le sue recensioni ho chiuso la pagina dopo una veloce lettura sicuro del fatto che Scaruffi non si fosse ascoltato il disco o l' avesse comunque ascoltato di sfuggita, mentre faceva altro e prestandogli poca attenzione. Altre volte mi sono trovato d' accordo con lui o comunque ho apprezzato quello che scrive (ma non come lo scrive perchè secondo me scrive da cani).
Insomma secondo me a volte si comporta da cialtrone ma altre volte dimostra d' avere intuito e soprattutto non me ne può fregar di meno se gli fanno schifo i Beatles (uno dei miei gruppi preferiti di sempre e da sempre), Bowie e chi altro.
Vedere in Scaruffi una minaccia mi sembra ridicolo quanto vedere in lui un genio, sembra di vedere le diatribe prog vs punk.


non lo so... mah, io vdo che quando azioni google per cercare qualcosa su qualche band semisconosciuta, 99 volte su 100 il primo link è proprio Scaruffi.
e in queste condizioni colui che si avvicina per la prima volta a certa musica rock non può fare a meno di linkarci su, almeno per le prime volte...
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#39 camera obscura

camera obscura

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 170 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 19:30

Non c'e'dubbio che i suoi cento album siano grandissimi e non ho difficolta'a dire che molti grandi gruppi e artisti li ho scoperti grazie a lui,ma se per assurdo avessi scoperto scaruffi prima di ondarock forse non mi sarei appassionato di bowie,radiohead,reed,smashing pumpkins e molti altri che invece pur nel successo globale e non di nicchia hanno scritto pagine indelebili della musica moderna.Per i neofiti e'ondarock il sito giusto
  • 0

#40 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 16 ottobre 2006 - 19:34

Non c'e'dubbio che i suoi cento album siano grandissimi e non ho difficolta'a dire che molti grandi gruppi e artisti li ho scoperti grazie a lui,ma se per assurdo avessi scoperto scaruffi prima di ondarock forse non mi sarei appassionato di bowie,radiohead,reed,smashing pumpkins e molti altri che invece pur nel successo globale e non di nicchia hanno scritto pagine indelebili della musica moderna.


vabè, ma non esageriamo, dai... scaruffi può scrivere tutta la merda che vuoi su bowie ma se a uno piace... beh... piace e basta.
secondo me chi "odia" o "disprezza" così esageratamente scaruffi, secondo me lo sopravvaluta.

Per i neofiti e'ondarock il sito giusto


su questo non ci piove... ;)
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq