Vai al contenuto


Foto
* * * - - 6 Voti

CALCIO - STAGIONE 2011/2012


  • Please log in to reply
15541 replies to this topic

#21 White Duke

White Duke

    facente parte dell'élite

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16316 Messaggi:

Inviato 30 giugno 2011 - 10:45

grazie lo stesso un piffero, 2 gol su 3 in fuorigioco (almeno a giudicare dalle vibrate proteste dei sammarinesi).
  • 0
"No matter how high are one's estimates of human stupidity, one is repeatedly and recurrently startled by the fact that: a) people whom one had once judged rational and intelligent turn out to be unashamedly stupid b) day after day, with unceasing monotony, one is harassed in one's activities by stupid individuals who appear suddenly and unespectedly in the most inconvenient places and at the most improbable moments" (Carlo M. Cipolla)

#22 Kid Jong-il

Kid Jong-il

    a bighe dure no si resone

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7796 Messaggi:

Inviato 01 luglio 2011 - 14:52

Attuale rosa della Juve:

Spoiler



Siete dei tifosi incontentabili, e prendeteci e questo e prendeteci quello
  • 0

#23 Kid Jong-il

Kid Jong-il

    a bighe dure no si resone

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7796 Messaggi:

Inviato 02 luglio 2011 - 15:01

Lui, friulano di Sevegliano, è il proprietario del Palermo da nove anni. «Più all’estremo di me, dal Nord al Sud, non c’è nessuno». Maurizio Zamparini ha deciso di diventare il capo di una Lega, quella del Centro-Sud, e di dividere questo onore-onere con De Laurentiis, il presidente del Napoli. «Questa idea è venuta a me ed Aurelio», racconta. Nove club, dalla Fiorentina al Catania, potrebbero essere coinvolti nel progetto.

Zamparini, perché pensa a questa larga alleanza? «Bisogna reagire allo strapotere di Milan, Inter e Juve. Vogliono decidere tutto, dai diritti televisivi alle regole del calcio, e imporre una sorta di potentato. Così non va ed è ora che i club del Centro-Sud, da Firenze in giù, si facciano sentire. A questo puntiamo io e De Laurentiis».

Quando è nata l’idea? «Una settimana fa ne ho parlato con il presidente del Napoli e nei prossimi giorni cominceremo a contattare le società di questa area: occorre gettare le basi per attuare il progetto. Se centreremo l’obiettivo, sarà un bene per lo sport».

Perché? «Perchè riporteremo i valori sportivi al centro dei discorsi, anteponendoli a quelli economici. Che sono importanti, ma vanno affrontati in un altro modo. Quelle tre società hanno creato un trust: vogliono prendersi il 70 per cento dei ricavi dei diritti televisivi, tentano di creare un clima di sudditanza psicologica. È qualcosa che non si può accettare. Bisogna fare blocco e imporre una linea. Noi non miriamo a posizioni di potere, semplicemente non intendiamo essere sottomessi».

Chiara l’intenzione. Quanti club potrebbero aderire? «Spero che il discorso sia recepito. Quelle tre società vogliono una Lega debole affinché possa piegarsi ai loro voleri. Io e De Laurentiis puntiamo a una Lega forte, a cominciare dal nuovo governo: presto bisognerà scegliere il presidente».

Da dove ripartire? «Mi considero un uomo pratico, quindi il primo importante punto riguarda il merchandising perché dobbiamo far conoscere e vendere bene il nostro prodotto. Sapete qual è il Paese dove il calcio italiano è più popolare? La Cina, sono interessatissimi alle nostre partite e ai nostri giocatori. Eppure, svendiamo per due lire i diritti internazionali. Questo non è più accettabile».

In Lega c’è il caos per la distribuzione di 200 milioni, tranche dei diritti televisivi relativi ai bacini d’utenza. «Tutti contro tutti, disorganizzazione totale... C’è una mancanza di valori nel calcio come nella vita. Ognuno pensa soltanto a se stesso ed ecco perché tenterò con i presidenti del Napoli, della Fiorentina, delle romane e degli altri club meridionali di fare qualcosa: non si può lasciare il pallino nelle mani di quelle tre».

Ultima domanda, la solita: Pastore a chi lo vende e a quanto? «Voglio 50 milioni per lui. Perché non dovrebbe valerne tanti? A Palermo lui guadagna 600mila euro all’anno, altrove potrebbe prendere quattro milioni. A chi lo cedo? Siamo al lavoro, aspetto l’offerta buona e sicuramente arriverà».
  • 0

#24 giampaz

giampaz

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 649 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 16:10

http://www.gazzetta....867886033.shtml

BOOM!
sentite un po' qua

A proposito di Facchetti e dei nerazzurri, Palazzi è duro: "Questo Ufficio ritiene che le condotte in parola siano tali da integrare la violazione, oltre che dei principi di cui all'art. 1, comma 1, CGS (codice di giustizia sportiva, ndr), anche dell'oggetto protetto dalla norma di cui all'art. 6, comma 1, CGS, in quanto certamente dirette ad assicurare un vantaggio in classifica in favore della società Internazionale F.c., mediante il condizionamento del regolare funzionamento del settore arbitrale e la lesione dei principi di alterità, terzietà, imparzialità ed indipendenza, che devono necessariamente connotare la funzione arbitrale. Oltre alla responsabilità dei singoli tesserati, ne conseguirebbe, sempre ove non operasse il maturato termine prescrizionale, anche la responsabilità diretta e presunta della società ai sensi dei previgenti artt. 6, 9, comma 3, e 2, comma 4, CGS".

mi pare di capire che le mani se le è sporcate anche l'Inter. onesti di sto c***o, bravi, complimenti. è veramente uno schifo.
vediamo chi avrà ancora il coraggio di impartire lezioni morali, vediamo
  • 2

#25 gigiriva

gigiriva

    ï͂͑̉͆ͧͮͩ̓ͧ̒͒̉̎̂̊͆͑͐̊̓̊̅ͭ͗̐̄̏̾̄͊

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17729 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 16:14

Immagine inserita

Tale capacità di interlocuzione in alcuni casi diventa una vera e propria
manifestazione di consenso preventivo alla designazione di un arbitro (vedi designazione
di Mazzoleni in Inter-Livorno e quella di GABRIELE per una gara di Coppa Italia) e
rappresenta un forte potere di condizionamento sui designatori arbitrali, fondato su
rapporti di particolare amicizia e confidenza che il Presidente Facchetti può vantare nei
confronti degli stessi designatori e che trovano la loro concretizzazione espressiva nella
effettuazione anche di una cena privata con BERGAMO e nello scambio di numerosi favori
e cortesie (elargizione di biglietti e tessere per le gare dell'Internazionale, di gadget e
borsoni contenenti materiale sportivo della squadra milanese, etc ... ) e non meglio precisati
"regalin i".
Il consenso preventivo o, comunque, la richiesta di gradimento ad una designazione
rappresentano un elemento particolarmente rilevante sotto il profilo disciplinare e, in
proposito, è opportuno rinviare al contenuto della telefonata nel corso della quale
BERGAMO prospetta la possibilità di indicare, con designazione diretta, trattandosi di gara
di Coppa Italia, un arbitro da rilanciare e chiede, come detto, un avallo al predetto
Dirigente. Analogo "accreditamento" il BERGAMO chiede anche al MORATII, all'epoca
socio di riferimento dell'INTER, pregandolo di salutare l'arbitro prima della gara.
La posizione di tale società è, d'altra parte, confermata, anche dalla comunicazione
telefonica intercorsa tra il Presidente dell'A.I.A. Tullio LANESE ed il Presidente dell'lnter,
Giacinto FACCHETII in data 8.02.2005 - progr. 62981 - in cui il Lanese espressamente
dice a Facchetti che per il futuro i designatori saranno condizionati dal loro OK.
Questo Ufficio ritiene parimenti rilevanti le telefonate intercorse fra il F ACCHETTI e il
MAZZEI, il cui contenuto è stato già ampiamente commentato sopra. Invero, di sicura
rilevanza appaiono le richieste del FACCHETTI di designare determinati guardalinee e la
conseguenti rassicurazioni del MAZZEI che, in un caso, anticipa i nominativi degli stessi
all'interlocutore e, nell'altro, addirittura rassicura il predetto, dicendogli che, prima della
gara, "all'una li vado a salutare e li vedo, ok?".
In definitiva, sulla scorta degli elementi probatori analizzati, è emersa l'esistenza di
una rete consolidata di rapporti, di natura non regolamentare, diretti ad alterare i principi di
terzietà, imparzialità e indipendenza del settore arbitrale, instaurati, in particolare e per
quel che riguarda la società INTERNAZIONALE, fra i designatori arbitrali Paolo
BERGAMO e Pierluigi PAIRETTO (ma anche, sia pur in forma minore, con altri esponenti
del settore arbitrale) ed il Presidente dell'INTER, Giacinto FACCHETTI.
In fatto, appare evidente il pesante condizionamento, operato mediante le condotte
descritte, sui più delicati meccanismi di funzionamento del settore arbitrale, nei precipui
aspetti che possono interessare una singola società sportiva, per l'influenza determinante
e decisiva sul momento culminante dell'attività sportiva, ovvero la disputa della gara
ufficiale.
Pertanto, a giudizio di questo Ufficio, le condotte sopra descritte ed emergenti dalle
conversazioni telefoniche prese in esame, ascrivibili a BERGAMO, PAIREDO, MAZZE I e
FACCHETTI, integrano evidentemente la violazione dei doveri di lealtà, probità e
correttezza sanciti dall'art. 1, comma 1, CGS. Ma, al contempo, proprio in considerazione
delle modalità e delle finalità di tali condotte, in se stesse già rilevanti ex art. 1 cit., si deve
ritenere che esse costituiscono un gravissimo attentato ai valori di terzietà, imparzialità ed
indipendenza del settore arbitrale nel suo complesso.

  • 0

rym |


#26 gulliver

gulliver

    Classic Rocker

  • Banned
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5070 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 16:31

e nel sito dell'inter campeggia sempre questa toccante dedica all'onesto giacinto

http://www.inter.it/...er?L=it&N=34230


Qualche mese fa ti chiedevo un po’ scherzando un po’ sul serio come mai non riuscivamo ad avere un arbitro amico, tanto da sentirci almeno una volta protetti, e tu, con uno sguardo fra il dolce e il severo, mi rispondesti che questa cosa non potevo chiedertela, non ne eri capace.


  • 0

#27 blackwater

blackwater

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15073 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 16:32

Merda, adesso siamo fottuti: 9 su 10 che Massimo minaccia le dimissioni. Non ci sto dentro, mi cadono le gambe, vado a sbevazzarmi due Betotal
  • 0

... sei solo chiacchiere e Baraghini 

 


#28 giampaz

giampaz

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 649 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 16:34

e nel sito dell'inter campeggia sempre questa toccante dedica all'onesto giacinto

http://www.inter.it/...er?L=it&N=34230


Qualche mese fa ti chiedevo un po’ scherzando un po’ sul serio come mai non riuscivamo ad avere un arbitro amico, tanto da sentirci almeno una volta protetti, e tu, con uno sguardo fra il dolce e il severo, mi rispondesti che questa cosa non potevo chiedertela, non ne eri capace.


asd
  • 0

#29 Kaleir

Kaleir

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5081 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 16:46

merde, merde, merde
  • 0

Ciao, io sono una firma.


#30 Roy Montgomery

Roy Montgomery

    mr. negativity

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5962 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 17:18

benvenuti nel 2009

milan e inter articolo 6 e l'anno successivo vincono champions e scudetto, Juve in B con illecito strutturale e sentenza etica. Avanti cosi.
  • 0

3 a 0 in 26 minuti contro il LECCE. Vado a fare la spesa.


#31 Pierrotelaluna

Pierrotelaluna

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5349 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 17:19

Una giustizia come si deve non sarà mai fatta ma non nego che ho un sorrisone che mi illumina il viso leggendo queste notizie. Già da quando ho letto che Moratti e la sua banda erano andati in prescrizione ed è stato inevitabile l'accostamento con il numero uno delle prescrizioni, il nostro caro Berlusconi. Ecco, pensando a questo paragone che prende significato mi rassereno calciopolisticamente.
Dopo anni in cui faceva tutto Moggi, di limpida onestà interista, di un interista a guidare la giustizia sommaria, Guido Rossi, perché altro onestone, leggere queste cose sono una soddisfazione nonostante il fatto che gli unici a pagare davvero dazio siamo stati noi, condannati, giustamente, a ripartire dalla B e a ricostruire la squadra mentre, ingiustamente, altri non hanno pagato le loro colpe, premiati con uno scudetto avuto a 17 punti dalla prima. Se anche qualche colpa viene fuori con un attimo di ritardo, fa comunque piacere.

Forza Juve.
  • 0
Ti ritiri tu? Tiritirità?
Tannen, io ti maledico.

#32 Garga Charrua

Garga Charrua

    Morte a Boldrin!

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9630 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 17:50

Tutto stupendo.
Fatto lapalissiano: l'accusa di Palazzi, che già di per sè fa sbellicare (!"assicurare un vantaggio in classifica", dai...), non è una condanna.
Ci dovrebbe essere un processo, ma il processo non si può fare. Dunque resta il marchio d'infamia senza che il marchiato possa difendersi.
Tutto fatto col bilancino.
D'altronde "l'etica non si prescrive", quindi ok. Si prendessero quello scudetto. Però poi:
1) basta un qualsiasi avvocatucolo neo laureato per riaverlo indietro (più tanti di quei soldi da ridurre la FIGC in mutande)
2) si inoltra, tramite i due avvocati dell'Inter, una richiesta di riesame di ogni singola stagione della serie A, dal 1994 al 2004. Non so quanto possa convenire alle vittime del complotto Moratti/Rossi/Rothschild/Bin Laden. L'etica non si prescrive, dunque neanche la somministrazione illecita di farmaci, nell'ambito di un "disegno criminoso" volto ad alterare del risultato sportivo attraverso il reato di frode
3) punto 1 tutta la vita.
  • 0

"Sei stati, cinque nazioni, quattro lingue, tre religioni, due alfabeti e un solo Gargamella."


#33 Roy Montgomery

Roy Montgomery

    mr. negativity

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5962 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 17:59

Riesamine di 10 stagioni nelle quali l'inter è arriva seconda.. due volte ? quello si che sarebbe spassoso. Poi arrivano gli avvocati della roma per gli anni successivi a calcipoli ed esaminiamo pure quelli. Ricordiamo sempre chi era il designatore, il caro collina amico di facchetti e di galliani.

tranquillo comunque, quello scudetto la juve non lo riavrà mai. Peraltro ormai è talmente sporco che riaverlo sarebbe disonorevole per una società come la juve.
  • 0

3 a 0 in 26 minuti contro il LECCE. Vado a fare la spesa.


#34 Garga Charrua

Garga Charrua

    Morte a Boldrin!

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9630 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 18:06

Riesamine di 10 stagioni nelle quali l'inter è arriva seconda.. due volte ? quello si che sarebbe spassoso.


il riesame dello scudetto 2006 l'ha voluto la Juve, che quell'anno retrocesse. Cosa c'è di più spassoso?

ah, Palazzi oggi ha anche scritto che, fossero state considerate nel 2006 le nuove intercettazioni di Meani, la posizione del Milan sarebbe stata simile a quella della Juve. Violazione dell'articolo 1 e dell'articolo 6. Sapevatelo.
  • 0

"Sei stati, cinque nazioni, quattro lingue, tre religioni, due alfabeti e un solo Gargamella."


#35 Roy Montgomery

Roy Montgomery

    mr. negativity

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5962 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 18:13

nel 2006 di spassoso ci sono state solamente le solite figuracce di mancini che quello scudetto sul campo non lo avrebbe mai vinto. Tenetevelo, non conta nulla. 3-4 finali di champions nel giro di qualche anno non le vedrete mai, cosi come una squadra campione del mondo piena di vostri giocatori. Però materazzi ha segnato in finale, ricordiamolo.

Come ho già detto, il milan sarebbe dovuto andare in b insieme all'inter, almeno seguendo la logica grottesca delle indagini di auricchio e della giustizia sportiva.
  • 2

3 a 0 in 26 minuti contro il LECCE. Vado a fare la spesa.


#36 Garga Charrua

Garga Charrua

    Morte a Boldrin!

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9630 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 18:26

nel 2006 di spassoso ci sono state solamente le solite figuracce di mancini che quello scudetto sul campo non lo avrebbe mai vinto. Tenetevelo, non conta nulla. 3-4 finali di champions nel giro di qualche anno non le vedrete mai, cosi come una squadra campione del mondo piena di vostri giocatori. Però materazzi ha segnato in finale, ricordiamolo.

Come ho già detto, il milan sarebbe dovuto andare in b insieme all'inter, almeno seguendo la logica grottesca delle indagini di auricchio e della giustizia sportiva.


Io quello scudetto lo terrei non come risarcimento o chissa che, ma per far rodere a bestia gli juventini. Tutto qui. Per il resto dovreste evitare di bullarvi sbandierando le vostre partecipazioni in champions. E' davvero controproducente alla prova dei numeri.
  • 0

"Sei stati, cinque nazioni, quattro lingue, tre religioni, due alfabeti e un solo Gargamella."


#37 Kaleir

Kaleir

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5081 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 18:30

ma chi se ne frega dello scudetto ormai! la VERA soddisfazione è se viene ristabilita la realtà dei fatti per la farsa.

cosa vuoi che sia uno scudetto in confronto alla considerazione che il vostro ciclo più vincente nella storia è nato in modo illecito e coatto?
  • 0

Ciao, io sono una firma.


#38 Pierrotelaluna

Pierrotelaluna

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5349 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 18:33

Si prendessero quello scudetto.


Io non lo rivoglio indietro quello scudetto, nonostante avessimo la squadra più forte, i dirigenti della Juve hanno fatto cose illecite, perciò niente da fare.
Ma si sta discutendo del fatto che quello scudetto se lo è preso una squadra che era tutt'altro che limpida e onesta. Si sta discutendo del fatto che la Juventus è stata mandata in B mentre un'altra squadra s'è sentita in dovere di essere parte lesa.
Si discute di un processo che è stato una farsa di proporzioni bibliche da far vergognare tutte le parti in gioco.
  • 2
Ti ritiri tu? Tiritirità?
Tannen, io ti maledico.

#39 Kaleir

Kaleir

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5081 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 18:37

Elenchiamo quindi i fatti:

1. Solo una minima parte delle intercettazione è stata utilizzata nel 2006 durante il processo sportivo. Casualmente tutte quelle che riguardavano l'Inter non c'erano.

2. Il commissario delle Federcalcio era Guido Rossi ex cda dell'Inter e tornato in telecom dopo il Processo Sportivo

3. Il Commissario sportivo ha nominato il collegio giudicante eliminando pure un grado di giudizio, inoltre ha nominato una commissione di saggi che ha decretato che lo scudetto andava assegnato all'Inter per superiorità etica e morale.

4. Non avremmo mai saputo nulla del 90% delle intercettazioni se Moggi, pagando di tasca sua non avesse comprato tutti i dischetti altrimenti destinati al macero

5. Nessuno in Federcalcio aveva chiesto l'acquisizione delle intercettazioni mancanti

6. Solo durante il Processo Penale di Napoli è emersa la verità e le intercettazioni sono venute a galla portate dalla difesa di Moggi

7. Dalle intercettazioni emergevano chiaramente dei rapporti stabili fra l'allora presidente dell'Inter e i designatori (una volta almeno era andato a Livorno a casa sua), parlavano di griglie e altre cose.

8. Sono presenti telefonate di Facchetti con De Santis arbitro in attività, cosa proibita dal codice di giustizia sportiva

9.Sono emersi rapporti provati da testimonianza sotto giuramento fra l'arbitro Nucini in attività e l'Inter, sotto promessa di colloqui di lavoro da fare in varie banche.

10 Per mesi i punti 6-7-8-9 sono stati tenuti sotto silenzio da tutti tranne dai mezzi stampa vicini alla Juve e chi denunciava queste cose veniva considerato un mezzo visionario

11. Nel maggio 2010 la Juventus con il nuovo presidente Andrea Agnelli si sveglia dal torpore e presenta un esposto in procura per la revoca del cartonato

12. Dopo 13 mesi la procura Federale dice che non si può procedere per mezzo disciplinare in quanto i fatti sono caduti in prescrizione (per colpa di chi? NDR? Della FGIC stessa)

13 Nelle motivazioni è scritto a chiare lettere che l'Inter ha compiuto episodi non di lealtà sportiva ma di illecito sportivo (articoli 1 e 6 del codice di giustizia sportiva) tesi ad alterare il regolare andamento del campionato.

14. L'articolo 1 slealtà sportiva è punibile da un'ammenda ad una penalizzazione, l'articolo 6 è punibile con la retrocessione.

15 Nella sentenza di Sandulli la Juventus risultava aver commesso una serie di articoli 1 ma nessun articolo 6, si inventò una nuova norma di giustizia sportiva per cui una serie di articoli 1 comporta un nillecito strutturato (articolo 6).

16. La Juventus è stata mandata in B con -30 in primo grado, findendo a -9 con l'arbitrato del Coni

17. Stando a palazzi l'Inter ha violato gli stessi articoli che ha violato la Juve

18. Lo Scudetto 2006-2007 è stato falsato dalle penalizzazioni comminate alle altre squadre

19. Dal 2006 l'Inter ha vinto 4 scudetti + 1 assegnato a tavolino e la Juve un campionato di serie B

20. Aggiungiamo che la Gazzetta dello Sport è stata consulente dell'accusa al processo di Napoli

21, La Gazzetta è Partner commerciale dell'Inter

22 La Gazzetta era in prima fila nel 2006 a puntare l'indice accusatore contro la Juve

Questi sono fatti, inconfutabili, incontrovertibili e sfido chiunque a dimostrare il contrario.


Ci dovrebbe essere un processo, ma il processo non si può fare. Dunque resta il marchio d'infamia senza che il marchiato possa difendersi.



Rinunciate alla prescrizione :firuli:
  • 0

Ciao, io sono una firma.


#40 Garga Charrua

Garga Charrua

    Morte a Boldrin!

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9630 Messaggi:

Inviato 04 luglio 2011 - 18:45

rinunciare alla prescrizione? Ottimo. Aspè che chiamo Facchetti e glielo dico. Faremo un bel processo tipo questo:

Immagine inserita
  • 0

"Sei stati, cinque nazioni, quattro lingue, tre religioni, due alfabeti e un solo Gargamella."





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq