Vai al contenuto


- - - - -

Brutti Film


  • Please log in to reply
263 replies to this topic

#41 kida1984

kida1984

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3262 Messaggi:

Inviato 16 agosto 2009 - 01:41

Tutti i film con Steven Seagal (spero si scriva così, non ho neanche voglia di controllare...)
  • 0

#42 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2009 - 11:08

Cannibal Holocaust si basa su un'idea GENIALE a dir poco....
poi che possa schifare il contorno siamo d'accordo, ma pensare che 30 anni dopo Blair Witch Project viene considerato innovativo quando è un plagio spudorato...


di cannibal holocaust è geniale la riflessione finale su chi siano i veri "individui pericolosi". Le scene di uccisione degli animali sono terribili, però da un altro lato vediamo comunque qualcosa che non vederemo più.

La genialità di BWP sta secondo me nella camera a mano e di aver fatto della "leggenda" una grandissima manovra commerciale. Per quanto ci sia stato prima Cannibal Holocaust, Non aprite quella porta, non si è arrivati al fenomeno mediatico di BWP (internet, comunicazione istantanea).
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.


#43 Maedhros

Maedhros

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3973 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2009 - 11:46

innegabile la furbizia e l'intelligenza della parte mediatica/promozionale, però come film blair witch project era immondizia vera eh, a parte il finale molto efficace il resto era veramente insopportabile. non è nemmeno un filmbrutto, era proprio un'ora e mezza di nulla.
  • 0

#44 gigiriva

gigiriva

    ï͂͑̉͆ͧͮͩ̓ͧ̒͒̉̎̂̊͆͑͐̊̓̊̅ͭ͗̐̄̏̾̄͊

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17725 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2009 - 12:26

Il maggior pregio che distingue BWP dal resto degli horror, soprattutto degli ultimi anni, è la mancanza della musica, una vera liberazione.

Cannibal Holocaust è impreziosito dalla presenza del Megapresidente Galattico, altro che Barbareschi
Immagine inserita
  • 0

rym |


#45 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2009 - 12:29

innegabile la furbizia e l'intelligenza della parte mediatica/promozionale, però come film blair witch project era immondizia vera eh, a parte il finale molto efficace il resto era veramente insopportabile. non è nemmeno un filmbrutto, era proprio un'ora e mezza di nulla.


io sinceramente l'ho trovato molto fresco... erano almeno 10-15 anni che non c'era un horror d'effetto.
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.


#46 Maedhros

Maedhros

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3973 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2009 - 13:16

Il maggior pregio che distingue BWP dal resto degli horror, soprattutto degli ultimi anni, è la mancanza della musica, una vera liberazione.


vero, peccato che manchi anche il film asd

il problema principale di BWP per me sono i tre cani che vi appaiono, fintissimi, urla a cazzo e partecipazione zero, si vede che recitano, e male, ciò che svela tutto l'artificio del progetto e fa crollare miseramente l'unico espediente che doveva tenerlo in piedi, cioè "il ritrovamento del filmato amatoriale" bla bla.. però ripeto, il finale è fico.
  • 0

#47 Dudley

Dudley

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1856 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2009 - 15:16

Secondo me invece, il grosso problema di BWP é che oggi é troppo tardi per parlarne, oggi é troppo tardi per averne una visione "limpida" e non sporcata dai fiumi di parole e dalle discussioni che il film ha generato. Voglio dire: per me, é un film strettamente ancorato ad un preciso momento storico (l'inizio della "diffusione su larga scala" di Internet?) e ad un (per i tempi) originale sfruttamente del mezzo "Internet".
Certamente, é un film che, se giudicato oggi, "a posteriori", ha perso gran parte del suo "fascino". Trattasi di "filmetto", su questo siamo d'accordo.
Però, ragazzi ... io mi ricordo bene quando lo vidi, alla sua uscita ... non sapevo assolutamente di cosa si trattasse, degli amici mi dissero "dài, stasera andiamo al cinema", c'era BWP, lo guardammo e ... gente, rimasi "attaccato" alla sedia per 90 minuti!
Percui, a mio modo di vedere é un film che non si può giudicare senza tener conto di quanto detto sopra (internet, la novità, etc etc). Tutto sommato, una "solida" operazione di marketing, che ha tenuto in piedi il film (di per sè, come detto, scarsino) e che ha creato un caso di proporzioni colossali (se ben ricordo, é il film con il più sensazionale rapporto tra costi e proventi dell'intera storia del cinema!!! qualcosa vorrà pur dire, no?).

  • 0

#48 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 18 agosto 2009 - 19:06

hai ragione Dudley, è un film molto circostanziale.
cmq io avevo 14 anni e tornai a casa a piedi dal cinema con il passo più svelto del solito  asd
tutto sommato fu un film che mi fece un certo effetto (considerando che a 12 anni vidi l'esorcista e qualche anno prima i vari Nightmare, Halloween, Venerdì 13 che parevano allietare i miei sonni).
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.


#49 Reynard

Reynard

    We're not in Kansas anymore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10058 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 15 gennaio 2010 - 22:37

Mega Shark vs. Giant Octopus

Un film dalla bruttezza quasi metafisica. Stavo per commuovermi nel vedere uno dei più orrendi Z-Movie mai partoriti da mente umana. Non solo un'opera così malfatta, così improbabile, così idiota da infrangere ogni barriera del ridicolo involontario; in più anche priva di qualsivoglia sussulto thrash, di qualsiasi guizzo di deviante e ubriaca creatività che faccia sospettare la presenza del genio. Qui siamo inequivocabilmente, con la massima evidenza di fronte a dei cazzari di prima categoria, burini e fieri di esserlo. Brutto come la ragazza che inviti a ballare perché nessun altra è libera e hai dato fondo a tutta la vodka; brutto come un sabato pomeriggio in cui non si decide a piovere; brutto come un cenone con tutti i parenti. E divertente a tradimento, come la ragazza cessa ampiamente ubriaca che ti si struscia addosso, il sabato pomeriggio trascorso a guardare vecchi film, la tombolata post-cenone che ti coinvolge anche se non vorresti perché cominci a vincere a ripetizione. Insomma, non lo guarderesti mai, dopo la visione ti sei pentito di averlo visto, ma mentre sei lì ridi come un ossesso.
Lo spunto è di quelli che basta leggerli per non aver bisogno d'altro: lo scioglimento dei ghiacci polari provoca la liberazione di due mostri preistorici, uno squalo oversize e una piovra continentale che cominciano a seminare il terrore nei mari del mondo, fino a incontrarsi e combattere ferocemente. Il film ha anche una trama, pure se non servirebbe, con il solito terzetto di scienziati, il vecchio saggio il giovane e la wannabe bonazza, che tentano di salvare il mondo. La realizzazione di cotanto soggetto dà l'impressione che produttore e regista, raggranellato qualche soldo con i regali di natale, abbiano deciso di investire in un film senza sapere esattamente il perché. La sceneggiatura rivela l'abbondante uso di casse di birra del discount, i dialoghi dotati di un minimo di consequenzialità logica si contano sulle dita di una mano amputata, la recitazione... la recitazione? Sembra che il tizio dietro la macchina da presa, probabilmente un ignaro passante coinvolto suo malgrado perché era entrato a chiedere informazioni, abbia sentito parlare di regia, e abbia cercato di immaginarsi cosa potesse essere senza aver esempi concreti davanti agli occhi.
Ma tutto il nostro affetto lo riserviamo per i due mostri, trionfi di gommapiuma e ingenuità naive che farebbero piangere di orgoglio Sua Maestà Godzilla (quello vero).
La scena che rimarrà impressa negli annali del cinema, con la stessa prepotenza dell'eruzione del Vesuvio nella storia dell'antichità, è l'incredibile attacco dello squalo, balzato con uno scatto di reni soprannaturale fino sopra le nuvole, ad un aereo di passaggio, con tanto di "Holy Shit" del passeggero che dal finestrino lo vede arrivare a fauci spalancate. Ci vuole un coraggio vicino all'incoscienza (o alla demenza) per girare qualcosa del genere.
Battuta (s)cult: quando gli scienziati propongono di attirare in trappola i due pescioni usando il richiamo dei feromoni, il rappresentante del governo USA (Lorenzo Lamas, mica ceci) chiede: "Credete che funzionera?" e il vecchio professore: "Quei due ragazzi sono rimasti ibernati per 18 milioni di anni; lei non sarebbe un po' arrapato?".
Film del genere non sono soltato la negazione delle qualità di un buon film. Sono per il Cinema con la maiuscola quello che il positrone è per la materia normale. Un incontro tra le due realtà produrrebbe una deflagrazione apocalittica. Che risveglierebbe qualche creatura preistorica.

_________________

  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#50 ravintola

ravintola

    pesky skeleton

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4589 Messaggi:
  • LocationFirelink Shrine

Inviato 16 gennaio 2010 - 11:01

your bloody valentine, ti devo dare credito, ma proprio un sacco di credito, per esserti messo a scrivere una tua opinione articolata su questo film che trascende l'umana immaginazione. Ma vogliamo parlare di quando si mettono a mischiare i colori, tipo giallo + blu = verde e poi si guardano tra loro, delusi, come per dire "cazzarola, ma io non volevo il verde, uffa". E dopo tanti tentativi ce la fanno: tutto cio' che volevano era il giallo fosforescente! Praticamente lo slime con cui giocavo quando ero piccolo.
Un film che va visto per essere creduto. Perche' non esiste un aggettivo per definirlo.
  • 0

rWLR9BW.png


#51 Reynard

Reynard

    We're not in Kansas anymore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10058 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 16 gennaio 2010 - 12:49

your bloody valentine, ti devo dare credito, ma proprio un sacco di credito, per esserti messo a scrivere una tua opinione articolata su questo film che trascende l'umana immaginazione.


Chi puo' resistere al fascino del grottesco? asd
  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#52 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 16 gennaio 2010 - 15:53

il rappresentante del governo USA (Lorenzo Lamas)


sarebbe bastato anche solo questo a renderti di diritto meritevole di entrare nel thread "Idoli".
  • 0

#53 beignet

beignet

    Been there, done that

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1790 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 16 gennaio 2010 - 20:55

Ma questo film dev'essere sublime, vado immediatamente a cercarlo! :D
  • 0
When you've read a hundred books, you write like a hundred books. When you've read a thousand books, you write like yourself
Questo cerca protezione, quello ha torto e vuol ragione, chi vorrebbe un impieguccio, chi una cattedra ed è un ciuccio...
When the legend becomes fact, print the legend

#54 nim

nim

    Roadie

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 571 Messaggi:

Inviato 16 gennaio 2010 - 22:39

Qui il trailer:

http://www.youtube.c...h?v=Fa7ck5mcd1o

asd
  • 0

#55 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7213 Messaggi:

Inviato 17 gennaio 2010 - 00:19

Ma questo film dev'essere sublime, vado immediatamente a cercarlo! :D


Dev'essere atrocemente spassoso!! asd
  • 0

#56 Lor444

Lor444

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1448 Messaggi:
  • LocationNapoli

Inviato 17 gennaio 2010 - 00:58

Ieri ho rivisto "Splatters" di Peter Jackson. Una goduria, ma non al livello di "Bad Taste" (quello si, un capolavoro).

P.S. "Capriccio Veneziano" lo conoscete? asd
  • 0
"Together we stand, divided we fall"

#57 LM

LM

    Sono un uomo non sono un fake.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9708 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2010 - 17:58

Ultimamente ho visto MEGA SHARK VS GIANT OCTOPUS e ALEX L'ARIETE.
Perchè, vi domanderete. Perchè visto che con i miei amici non trovavamo mai un film in grdo di accontentare le aspettative di tutti, ci siamo buttati in un filone di film (il prossimo sarà TROPPO BELLI) che di sicuro non riscuotono le aspettative di nessuno.

MEGA SHARK VS GIANT OCTOPUS
Che dire, la cosa che fa più impressione è che vorrebbe essere un film serio, nelle intenzioni. Allucinante, visti i risultati. Se ne è già parlato, quindi mi limito a linkare quella che è forse la scena più demenziale che abbia mai visto in un film: http://www.youtube.c...h?v=jBizgLZX7W0 (incomprensibile come uno sceneggiatore possa partorire un'idea del genere e come un regista possa metterla in pratica).

ALEX L'ARIETE
Qua siamo a livelli eccelsi. Tra i film brutti che ho visto in vita mia questo supera tutti, non limitandosi a vincere ma andando oltre, creando una nuova forma d'arte.
Io consiglio seriamente la visione del film.
La recitazione ha del surreale. Tomba è magnifico. Molte scene sono state ridoppiate perchè in originale facevano schifo; ci abbiamo guadagnato che fanno schifo lo stesso e in più sono completamente fuori-sincro (http://www.youtube.c...feature=related). 
In alcune scene un po' movimentate, e quindi difficili da ridoppiare, soprattutto per Tomba, lui recita voltato di spalle.
In una scena Tomba, probabilmetne perchè si è dimenticato la battuta, finge di osservare una cartellina su un tavolo per leggere le battute che deve recitare (http://www.youtube.c...feature=related).
In un'altra epica scena, il nostro eroe deve sfondare una porta indietreggiando mentre spare ai cattivi: bene, sbaglia mira, sbatte addosso a uno stipite, rimbalza sull'altro stipite e nel mentre riesce a sfondare il vetro (probabilmente avevano una sola porta sfondabile, altrimenti non si capisce perchè non rifare la scena) (http://www.youtube.c...h?v=cX32XnxTAU0).
Ma il segreto del film non sta solo in qualche scena girata male o in un attore cane: è tutto il film nel suo complesso a fare cagare, cast, regista, sceneggiatura, non si salva veramente niente.
Non si capisce come abbia potuto riscuotere così poco successo, sinceramente.
  • 0

#58 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13759 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2010 - 21:10

http://www.youtube.c...feature=related

è meraviglioso qnd dice: "questa è una pistola, questa spara" asd
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#59 GetTheF###OuttaDodge

GetTheF###OuttaDodge

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 611 Messaggi:

Inviato 10 febbraio 2010 - 11:45

chicken park di Calà. per un mesetto in testa nella classica di imdb dei peggiori film della storia. io e 2 miei amici abbiamo cassato dopo 20 minuti. era insostenibile
  • 0

#60 Reynard

Reynard

    We're not in Kansas anymore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10058 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 10 febbraio 2010 - 19:34

chicken park di Calà. per un mesetto in testa nella classica di imdb dei peggiori film della storia. io e 2 miei amici abbiamo cassato dopo 20 minuti. era insostenibile

Avete resistito dodici minuti più di me.
  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq