Vai al contenuto


Foto
- - - - -

nuovo cinema italiano


  • Please log in to reply
94 replies to this topic

#1 DottorDark

DottorDark

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 55 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 01:23

ci sono film da salvare ?

l'odore della notte  e fatti della banda della magliana

a mio avviso questi sono davvero due bei film usciti negli ultimi anni . qualche consiglio su film del genere ?
  • 0

#2 Pickpocket

Pickpocket

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 663 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 01:40

Direi interamente la produzione di Matteo Garrone, talento apprezzato più all'estero che in Italia, soprattutto Primo Amore e l'Imbalsamatore.Uno dei pochi geni dell'arte italiana in toto, in questo momento.
  • 0

#3 Homer

Homer

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3019 Messaggi:
  • LocationBoston

Inviato 28 agosto 2006 - 07:06

Tra i film italiani usciti negli ultimi anni mi è piaciuto molto Io non ho paura di Salvatores.

  • 0

"Beh, devo essere ottimista. Va bene, dunque, perché vale la pena di vivere? Ecco un’ottima domanda. Beh, esistono al mondo alcune cose, credo, per cui valga la pena di vivere. E cosa? Ok. Per me... io direi... per Groucho Marx tanto per dirne una, e Willie Mays e... il secondo movimento della sinfonia Jupiter... Louis Armstrong, l'incisione Potatoehea Vlues... i film svedesi naturalmente... L’educazione sentimentale di Flaubert... Marlon Brando, Frank Sinatra, quelle incredibili... mele e pere di Cézanne, i granchi di Sam Wo, il viso di Tracey"

"Saigon. Merda. Sono ancora soltanto a Saigon. Ogni volta penso che mi risveglierò di nuovo nella giungla"


#4 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22335 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 11:31

Restringendo il campo agli ultimi anni, direi che da salvare sono:

Anche libero va bene  (K. Rossi Stuart)
Angela  (R. Torre)
Buongiorno, notte  (M. Bellocchio)
Il Caimano  (N. Moretti)
Cantando dietro i paraventi  (E. Olmi)
Caterina va in città  (P. Virzì)
Le chiavi di casa  (G. Amelio)
Le conseguenze dell'amore  (P. Sorrentino)
Dopo mezzanotte  (D. Ferrario)
Fatti della banda della Magliana  (D. Costantini)
La guerra di Mario  (A. Capuano)
Hijos - Figli  (M. Bechis)
L'imbalsamatore  (M. Garrone)
Ingannevole è il cuore più di ogni cosa  (A. Argento)
Io non ho paura  (G. Salvatores)
Il mestiere delle armi  (E. Olmi)
Mi piace lavorare - Mobbing  (F. Comencini)
Notte prima degli esami  (F. Brizzi)
L'ora di religione  (M. Bellocchio)
Paz!  (R. De Maria)
Primo amore  (M. Garrone)
Private  (S. Costanzo)
Quando sei nato non puoi più nasconderti  (M.T. Giordana)
Il regista di matrimoni  (M. Bellocchio)
Respiro  (E. Crialese)
Il ritorno di Cagliostro  (Ciprì-Maresco)
La rivincita di Natale  (P. Avati)
Romanzo criminale  (M. Placido)
L'uomo in più  (P. Sorrentino)
Viva Zapatero!  (S. Guzzanti)

Alcuni altri, magari meritevoli, li devo ancora vedere e altri non me li ricordo e quindi lascio a chi ne ha un ricordo più fresco l'eventuale citazione..
  • 0

#5 Malato_del_vinile

Malato_del_vinile

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 734 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 11:48

Anche libero va bene  (K. Rossi Stuart)
Angela  (R. Torre)
Buongiorno, notte  (M. Bellocchio)
Il Caimano  (N. Moretti)
Cantando dietro i paraventi  (E. Olmi)
Caterina va in città  (P. Virzì)
Le chiavi di casa  (G. Amelio)
Le conseguenze dell'amore  (P. Sorrentino)
Dopo mezzanotte  (D. Ferrario)
Fatti della banda della Magliana  (D. Costantini)
La guerra di Mario  (A. Capuano)
Hijos - Figli  (M. Bechis)
L'imbalsamatore  (M. Garrone)
Ingannevole è il cuore più di ogni cosa  (A. Argento)
Io non ho paura  (G. Salvatores)
Il mestiere delle armi  (E. Olmi)
Mi piace lavorare - Mobbing  (F. Comencini)
Notte prima degli esami  (F. Brizzi)
L'ora di religione  (M. Bellocchio)
Paz!  (R. De Maria)
Primo amore  (M. Garrone)
Private  (S. Costanzo)
Quando sei nato non puoi più nasconderti  (M.T. Giordana)
Il regista di matrimoni  (M. Bellocchio)
Respiro  (E. Crialese)
Il ritorno di Cagliostro  (Ciprì-Maresco)
La rivincita di Natale  (P. Avati)
Romanzo criminale  (M. Placido)
L'uomo in più  (P. Sorrentino)
Viva Zapatero!  (S. Guzzanti)


Lista perfetta....complimenti.
  • 0

#6 DottorDark

DottorDark

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 55 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 12:23

Direi interamente la produzione di Matteo Garrone, talento apprezzato più all'estero che in Italia, soprattutto Primo Amore e l'Imbalsamatore.Uno dei pochi geni dell'arte italiana in toto, in questo momento.


li ho visti entrambi . davvero belli . specialmente l'imbalsamatore . grande film


mobbing penso sia un film scadente , mia opinione ovviamente
  • 0

#7 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22335 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 12:34

Pensa te che avevo evitato accuratamente di vedere Mi piace lavorare - Mobbing fino alla scorsa settimana quando è passato in seconda serata su rai1...ed è lì che l'ho aggiunto alla lista dei slavabili del cinema italiano degli ultimi anni...
Non solo, ma addirittura è uno dei film italiani che ultimamente mi è proprio piaciuto di più, anche e soprattutto per il tema che affronta ed io, che da sempre sono un nemico dell'equazione cinema morale-cinema di alto livello, se faccio un'affermazione simile vuol dire che il messaggio che il film in questione mi è arrivato in faccia in modo a dir poco dirompente...

Sarà forse che i temi del diritto al lavoro mi sono sempre stati cari, sarà che l'idea che il cinema italiano si sia ultimamente chiuso in una superficialità da catino domestico disarmante, però il film della Comencini (quella brava) è assolutamente da consigliare...che poi più che un film di denuncia sociale, in fin dei conti lo possiamo benissimo considerare un horror..
  • 0

#8 DottorDark

DottorDark

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 55 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 12:57

il tema che affronta è molto interessante .

ma secondo me il film è scadente . audio , riprese e montaggio sono disastrosi

sceneggiautra piatta . attori ...  :-X

comunque hai ragione . il tema andrebbe approfondito , magari da registi più duri e diretti
  • 0

#9 Pickpocket

Pickpocket

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 663 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 13:09

Vorrei fare qualche aggiunta alla lista, nonostante non siano film che mi hanno entusiasmato possono prendere parte pienamente a quell'elenco, dato che, almeno credo, anche da parte dell'utente precedente, non fosse una questione di mero gusto personale.Perciò diciamo che anche questi meritano, a buon diritto, di essere salvati.

La Bestia nel cuore. di Cristina Comencini
Quo vadis, baby? di Gabriele Salvadores
Non ti muovere. di Sergio Castellitto
A+R. di Marco Ponti
Musikanten. di Franco Battiato
Perduto Amor. di Franco Battiato
BALLO A TRE PASSI.(Meraviglioso) di Salvatore Mereu
The dreamers. di Bernardo Bertolucci
Il posto dell'anima. di Riccardo Milani
Prendimi l'anima. di Roberto Faenza
La finestra di fronte. di Ferzan Ozpetek
La meglio gioventù. di Marco Tullio Giordana
Amnesia. di Gabriele Salvadores
L'ora di religione. di Marco Bellocchio
  • 0

#10 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22335 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 13:17

Vorrei fare qualche aggiunta alla lista, nonostante non siano film che mi hanno entusiasmato possono prendere parte pienamente a quell'elenco, dato che, almeno credo, anche da parte dell'utente precedente, non fosse una questione di mero gusto personale.Perciò diciamo che anche questi meritano, a buon diritto, di essere salvati.

La Bestia nel cuore. di Cristina Comencini
Quo vadis, baby? di Gabriele Salvadores
Non ti muovere. di Sergio Castellitto
A+R. di Marco Ponti
Musikanten. di Franco Battiato
Perduto Amor. di Franco Battiato
BALLO A TRE PASSI.(Meraviglioso) di Salvatore Mereu
The dreamers. di Bernardo Bertolucci
Il posto dell'anima. di Riccardo Milani
Prendimi l'anima. di Roberto Faenza
La finestra di fronte. di Ferzan Ozpetek
La meglio gioventù. di Marco Tullio Giordana
Amnesia. di Gabriele Salvadores
L'ora di religione. di Marco Bellocchio


Insomma, hai citato qualcosa tra il peggio del peggio che mi è capitato di vedere in questi anni...alcuni li catalogherei tra il peggio del peggio del peggio..
  • 0

#11 scirocco

scirocco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2016 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 14:35

BALLO A TRE PASSI.(Meraviglioso) di Salvatore Mereu

Stupendo. Il cinema sardo, in una prospettiva medio-lunga, è quello che vedo meglio piazzato: stanno uscendo dei registi davvero interessanti con idee e freschezza da vendere. Aggiungo altre due 'chicche' da recuperare assolutamente: "Il dono" di Michelangelo Frammartino, un bellissimo film, ambientato tra gli splendidi scorci di Caulonia (Reggio Calabria), che ha avuto, però, una distribuzione assolutamente indegna e soprattutto "Al primo soffio di vento" di Franco Piavoli, semisconosciuto cineasta bresciano le cui pellicole andrebbero studiate millimetro per millimetro.
  • 0

#12 Ejzenstejn

Ejzenstejn

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 98 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 14:44


li ho visti entrambi . davvero belli . specialmente l'imbalsamatore . grande film

mobbing penso sia un film scadente , mia opinione ovviamente


E' anche la mia... La Comencini avrebbe fatto meglio a fare un documentario sull'argomento del mobbing, che è in effetti di estremo interesse, piuttosto che propinarci una simile (cattiva) prova di recitazione.
  • 0

#13 Guest_Pablito_*

Guest_Pablito_*
  • Guests

Inviato 28 agosto 2006 - 15:22

I miei preferiti degli ultimi anni sono stati:

"Dorme" di Eros Puglielli (2000)
"Il corpo dell'anima" di Salvatore Piscicelli (1999)


#14 JohnnyWalker

JohnnyWalker

    pivello

  • Banned
  • Stelletta
  • 34 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 15:22

Dai fatti della banda della magliana non e' un film..e poi e' recitato coi piedi..chi mi spiega qual' e' la bellezza di romanzo criminale?che e' un film buffo..
  • 0

#15 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22335 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 15:25

Perchè un film buffo? è invece un film che merita sotto tanti aspetti...primo fra tutti un'originale revisione del noir da parte di un insospettabile come Michele Placido...e per giunta con attori in gamba...

Sul film della Comencini continuo a non capirvi...in che cosa il film è brutto? forse non mette inscena a sufficienza una storia plausibile ed al tempo stesso emozionante? non mi sembra neppure che ci sia un eccesso di retorica come da molti le è stato rimproverato e la Braschi riesce a recitare in grazia di Dio, finalmente liberata da quel dittatore del marito che la costringe nei ruoli più improbabili e tragicomici..
  • 0

#16 Guest_Pablito_*

Guest_Pablito_*
  • Guests

Inviato 28 agosto 2006 - 15:30

Aggiungo inoltre:
"A domani" di Gianni Zanasi (1999)


#17 JohnnyWalker

JohnnyWalker

    pivello

  • Banned
  • Stelletta
  • 34 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 16:52

Perchè un film buffo? è invece un film che merita sotto tanti aspetti...primo fra tutti un'originale revisione del noir da parte di un insospettabile come Michele Placido...e per giunta con attori in gamba...

E' la forzatura di alcune parole in romanesco che Placido crede che a Roma si usavano e si usano e invece non e' cosi'..il voler far parlare in un determinato modo gente che non riesce a farlo lo trovo ridicolo come la faccetta pulita di Kim Rossi Stuart o di Scamarcio che non c' azzeccano proprio..Accorsi poi a parer mio e' ridicolo,Favino l' unico degno di nota..per me brutto e buffo..
  • 0

#18 Zarathustra

Zarathustra

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 183 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 17:30

Dai fatti della banda della magliana non e' un film..e poi e' recitato coi piedi..chi mi spiega qual' e' la bellezza di romanzo criminale?che e' un film buffo..

La sua bellezza sta nell'essere uno dei pochi esempi attuali di cinema italiano con delle pretese. Semplicemente non ha quella leggerezza e frivolezza che hanno un po' tutti quei filmetti d'amore d'oggi dove transitano sempre i soliti tre quattro attori (Giovanna Mezzogiorno, Stefano Accorsi e così via). Nonostante qualche sbavatura accettabile, riesce nel suo intento di film pretenzioso ma riuscito. Secondo me.
  • 0

#19 Homer

Homer

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3019 Messaggi:
  • LocationBoston

Inviato 28 agosto 2006 - 18:34

A+R. di Marco Ponti
Quo vadis, baby? di Gabriele Salvadores
La finestra di fronte. di Ferzan Ozpetek


La finestra di fronte mi è sembrato un film normalissimo, nè bello, nè brutto. Di Ozpetek preferisco sicuramente Le fate ignoranti.

Carino A+R, ma ho preferito il primo di Marco Ponti (Santa Maradona)

Di Quo vadis, baby? ricordo l'atmosfera, ben creata da Salvatores (che poi è forse una delle cose migliori che sa fare), ma Io non ho paura è decisamente un'altra cosa.
  • 0

"Beh, devo essere ottimista. Va bene, dunque, perché vale la pena di vivere? Ecco un’ottima domanda. Beh, esistono al mondo alcune cose, credo, per cui valga la pena di vivere. E cosa? Ok. Per me... io direi... per Groucho Marx tanto per dirne una, e Willie Mays e... il secondo movimento della sinfonia Jupiter... Louis Armstrong, l'incisione Potatoehea Vlues... i film svedesi naturalmente... L’educazione sentimentale di Flaubert... Marlon Brando, Frank Sinatra, quelle incredibili... mele e pere di Cézanne, i granchi di Sam Wo, il viso di Tracey"

"Saigon. Merda. Sono ancora soltanto a Saigon. Ogni volta penso che mi risveglierò di nuovo nella giungla"


#20 Malato_del_vinile

Malato_del_vinile

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 734 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 19:07

"Il corpo dell'anima" di Salvatore Piscicelli (1999)

Bellissimo (Pablito sporcaccione :asd)
Carino anche A+R anche se non è il massimo....ha ottime trovate.


P.S. la lista Pickpocket non è minimamente paragonabile a quella fatta in precedenza da Jules (secondo me)
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq