Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Situazione preoccupante.


  • Please log in to reply
260 replies to this topic

#1 Pasubio

Pasubio

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1011 Messaggi:

Inviato 14 giugno 2006 - 21:47

Salve Ondarockers,
Questo è il mio primo post sul nuovo forum. Ho letto parte dei nuovi 3D, soprattutto in ROCK E DINTORNI, e sono sinceramente preoccupato, anche se spero che sia troppo presto per parlare, per come si stanno mettendo le cose. La maggiorparte dei 3D aperti finora sono davvero poco interessanti, banali, già sentiti. Leggendo il nuovo forum di Ondarock è davvero impossibile distinguerlo dalla marea di forum-spazzatura sulla musica sparsi per la rete. Come ha già detto Tupelo in un altro 3D, per il momento nessuno  ha aperto Topic davvero interessanti, che possano stuzzicare la curiosità degli altri utenti e dare vita a una discussione costruttiva. Ognuno si è preoccupato solamente di parlare del proprio artista preferito. Ecco come sono venuti a galla 3D sui vari Pink Floyd, Who, Bitols, e compagnia bella. Ma naturalmente non ho alcuna intenzione di incolpare qualcuno in particolare, dal momento che penso che la colpa sia di tutti, anche mia certo. Quindi diamo tutti il nostro contributo per  portare il nuovo forum ai fasti di quelli precedenti.




P.S.Naturalmente evitiamo di essere troppo seriosi, come tra l' altro ho appena fatto io. Per iniziare proporrei subito l' apertura del 3D: "SCARUFFI REVOLUTION". Che ne dite? :(
  • 0
"[...] Si, questa è la verità, la scomoda verità che viene a distruggere il piacevole rapporto del dialogo: Giordano Bruno gridò quando fu bruciato. Il dizionario dice solamente che egli fu bruciato, non dice che gridò. Allora, che dizionario è questo che non informa? Perché dovrei volere una biografia di Giordano Bruno che non parla delle grida che lanciò lì, a Roma, in una piazza o in un cortile, con gente tutt'intorno, alcuni che attizzavano il fuoco, altri che assistevano, altri che serenamente stilavano l'atto di esecuzione? Dimentichiamo troppo spesso che gli uomini sono fatti di carne facilmente rassegnata. E' dall'infanzia che i maestri ci parlano di martiri, che diedero esempi di civiltà e di morale a loro spese, ma non ci dicono quanto doloroso fu il martirio, la tortura. Tutto rimane in astratto, filtrato come se guardassimo, a Roma, la scena attraverso spesse pareti di vetro che ammortizzano i suoni, e le immagini perdessero la violenza del gesto per opera, grazia e potere di rifrazione. E allora possiamo dirci tranquillamente l'un l'altro che Giordano Bruno fu bruciato. Se gridò, non lo sentiamo. E se non lo sentiamo, dove sta il dolore? Ma gridò, amici miei.
E continua a gridare."

(José Saramago,"Le grida di Giordano Bruno")

#2 mr.paradise

mr.paradise

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 808 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2006 - 09:09

durante i difficili giorni di assenza del forum io sono uno di quelli che ci ha provato a trovare soluzioni alternative ed allora i minuti delle mie giornate erano scanditi da innumerevoli tentativi su google.
la mia impressione è stata che google sia gestito da adolescenti alle prime armi con tutto quanto abbia a che fare con la vita.
venivo indirizzato a forums dove l'argomento principale non si scostava dal dubbio che nel sesso ci sia spazio anche per l'amore o viceversa. venivo indirizzato a forums dove i nicknames erano costituiti dal nomignolo dell'utente più la sua probabile data di nascita, rigorosamente anni novanta (esempio: "lucy92"). venivo indirizzato a forums dove l'idea di musica era affidata a signori come eros ramazzotti o vasco rossi. una desolazione incredibile, tanto da negarmi quella tranquillità che ci attraversa l'animo ogni volta che arriva l'estate.
ora io non avverto nessuno scompenso notando che i threads del nuovo forum non siano poi tanto brillanti. tante cose sono già state dette e stradette, altre invece devono ancora essere concepite dalle menti acute degli utenti.
io sono fiducioso e provo una certo orgoglio nonostante mi siano stati azzerati tutti i posts di una volta. e poi mi divertono un sacco gli interventi delle presenze storiche che si lamentano dell'altrui banalità in maniera tanto banale.
evviva ondarock. evviva la rivoluzione.
  • 0
soldato witt: lei non si sente mai solo?
sergente welsh: solo in mezzo alla gente

mi sono innamorato di un'attrice hard

Non morite come me

#3 Francis

Francis

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3017 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2006 - 12:29

Per me si potrebbe ricominciare da capo e ricominciare anche a parlare dei vari Nirvana, Beatles, ecc perchè (si spera) ci saranno sempre nuovi utenti sempre desiderosi di dire la loro, quindi chiudere thread a catena non servirebbe molto.
  • 0

#4 Lucas

Lucas

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 824 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2006 - 12:55

Quindi se apro una discussione su un artista di cui si è ultraparlato non me lo chiudono?
Bisogna lasciare tempo al tempo, mi pare che è da un paio di giorni che il forum è risolto
  • 0

#5 Guest_bebo_*

Guest_bebo_*
  • Guests

Inviato 16 giugno 2006 - 12:51

Ma l'utilità di riaprire thread vecchi e stravecchi in cui tutto è stato detto? Che magari era pure la volta buona che ci levavamo di torno sta muffosità assortita e nauseante che domina e spadroneggia attualmente in Rock e dintorni...  Ma a parte le mie opinioni sulla musica trattata è agghiacciante leggere interventi in cui si tiene dire e ridire, sottilineare e grassettare, opinioni al terzo o al quarto stadio di decomposizione, di interesse parimenti a zero, post con i licheni... Capisco che piuttosto che niente è meglio piuttosto, ma santoiddio, un po' di dignità, di contegno. Brrr.
PoorOR.

#6 Nekokuma

Nekokuma

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1197 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2006 - 12:53

effettivamente questa sezione rock e dintorni farebbe la felicità del buon vecchio The Freewheelin'.
  • 0

#7 Fudoshin

Fudoshin

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 134 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2006 - 12:55

Davvero, se continua così molto presto in tanti si stancheranno di scrivere.
Diamond Sea per esempio mi potrebbbe spiegare che senso ha riaprire un thread che lui stesso aveva già aperto nel vecchio forum ?
  • 0

#8 Jazzer

Jazzer

    Utente anziano

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 383 Messaggi:
  • LocationVenezia

Inviato 16 giugno 2006 - 12:56

...


Quoto tutto. E' per questo che mi tengo lontano dalla sezione "rock e dintorni"
  • 0

non sono asociale...sono socialmente selettivo


#9 {`tmtd`}

{`tmtd`}

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7070 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 16 giugno 2006 - 13:04

bebo c'hai proprio tutto il mio supporto..
rock & dintorni puzza parecchio di muffa.
  • 0

#10 mr.paradise

mr.paradise

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 808 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2006 - 14:29

sono d'accordo, da due giorni cerco d'inserirmi da qualche parte ma proprio non ce la faccio.
  • 0
soldato witt: lei non si sente mai solo?
sergente welsh: solo in mezzo alla gente

mi sono innamorato di un'attrice hard

Non morite come me

#11 slothrop

slothrop

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7408 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2006 - 14:30

Ho una proposta, per ora non ci apro un thread che questo mi pare abbastanza letto (e vorrei qualche commento in merito).

Sarei per sdoppiare "rock e dintorni".

Motivi: il forum di ondarock non è mai stato elitario (e questo è un bene) e ha costruito buona parte della sua fortuna sulla qualità media degli interventi, il che nel lungo periodo cozza con la prima esigenza (la democraticità).

Thread di stampo classico vanno aperti sia per continuare discussioni vecchie, sia per far esprimere nuovi utenti.
Però è altrettanto vero che fatico a nascondere il senso di nausea e stanchezza che ho provato a vedere il nuovo forum (e ovviamente non parlo solo della forma che non mi piace, ma anche dei ridondanti contenuti), motivo per cui ho atteso giorni per iscrivermi.

Vengo al punto: la proposta è la seguente, almeno per la sezione rock:

- da una parte i thread "classici": monografici, album, playlist, classifiche, listoni...

- da un'altra (titolo della sezione da scegliere) discussioni più "trasversali": scene musicali non troppo note, elucubrazioni di sorta, monografie dal taglio particolare e connotato ("es: cosa rimane oggi della now wave?" o "Captain Beefheart come parabola discografico/commerciale" o "I Fall, grandi eclettici" o "perchè la musica ambient fa schifo?", ...). Cose di questo tipo, coi moderatori a decidere se spostare le discussioni.


Mi rendo conto che questo significa cliccare una sezione in più per avere una panoramica globale sulle discussioni musicali ma credo possa essere una soluzione per portare a casa capra e cavoli.
  • 0

#12 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 35270 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 16 giugno 2006 - 14:38

Ma l'utilità di riaprire thread vecchi e stravecchi in cui tutto è stato detto? Che magari era pure la volta buona che ci levavamo di torno sta muffosità assortita e nauseante che domina e spadroneggia attualmente in Rock e dintorni... 


Sì, qualcuno magari esagera, ma che palle pure sto "giovanilismo" a tutti costi, che se non si discute di un disco degli ultimi 3 mesi già si grida allo scandalo!

Personalmente, mi dà molto più fastidio veder abusato per la millesima volta il termine "muffa" (che peraltro non ho mai capito bene cosa sia), piuttosto che veder legittimamente aperta una discussione su un disco dei Pink Floyd da chi frequenta da poco il forum e non può sapere quanto se n'è discusso in precedenza.

Quanto allo "spadroneggiare", al solito, dipende dal grado di impegno e partecipazione degli utenti. Se c'è la possibilità di aprire dieci thread intelligenti sulla musica del 2009, perché non si fa?
  • 0

#13 Guest_bebo_*

Guest_bebo_*
  • Guests

Inviato 16 giugno 2006 - 14:45


Ma l'utilità di riaprire thread vecchi e stravecchi in cui tutto è stato detto? Che magari era pure la volta buona che ci levavamo di torno sta muffosità assortita e nauseante che domina e spadroneggia attualmente in Rock e dintorni... 


Sì, qualcuno magari esagera, ma che palle pure sto "giovanilismo" a tutti costi, che se non si discute di un disco degli ultimi 3 mesi già si grida allo scandalo!

Personalmente, mi dà molto più fastidio veder abusato per la millesima volta il termine "muffa" (che peraltro non ho mai capito bene cosa sia), piuttosto che veder legittimamente aperta una discussione su un disco dei Pink Floyd da chi frequenta da poco il forum e non può sapere quanto se n'è discusso in precedenza.

Quanto allo "spadroneggiare", al solito, dipende dal grado di impegno e partecipazione degli utenti. Se c'è la possibilità di aprire dieci thread intelligenti sulla musica del 2009, perché non si fa?

Esageravo volutamente, ma è un sentimento comune. Io ed altri però facciamo fatica a superare i 30 o 40 post al giorno di Eugene o tanti altri incontinenti forumistici, e seppure le cose nuove spopolino, e gli argomenti interessanti pure, abbiamo anche una vita da gestire fuori dallo schermo.
Neko, Mattia ed io abbiamo appena aperto 3 thread nuovi di pacca, Wago il primo giorno ha aperto un bel topic sul jazzcore, c'è la board secondaria sui dischi recensiti, non credo sia così difficile provare a pensare ad argomenti non abusati, ma è anche più semplice provare davvero a riflettere su cosa si scrive prima di inviarlo (come recita giustamente una delle bellissime news).

#14 Guest_PadovaScoppia_*

Guest_PadovaScoppia_*
  • Guests

Inviato 16 giugno 2006 - 15:03

Proporrei di impegnarci tutti a sovrastare Eugene come numero di post, potremmo darci tipo dei turni per mantenere costante il numero di post qualitativi.

#15 alcatr4z

alcatr4z

    utente provinciale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2142 Messaggi:
  • LocationMatera

Inviato 16 giugno 2006 - 15:46

Per me si potrebbe ricominciare da capo e ricominciare anche a parlare dei vari Nirvana, Beatles, ecc perchè (si spera) ci saranno sempre nuovi utenti sempre desiderosi di dire la loro, quindi chiudere thread a catena non servirebbe molto.


Quoto, da Alcatr4z non vi aspettate niente di meglio!!! ma che paio di medaglie, apritele voi le discussioni "interessanti" a me interessa scrivere e leggere della mia amata muffa.... ;)
  • 0

#16 Guest_Pablito_*

Guest_Pablito_*
  • Guests

Inviato 16 giugno 2006 - 16:04


Ma l'utilità di riaprire thread vecchi e stravecchi in cui tutto è stato detto? Che magari era pure la volta buona che ci levavamo di torno sta muffosità assortita e nauseante che domina e spadroneggia attualmente in Rock e dintorni... 


Sì, qualcuno magari esagera, ma che palle pure sto "giovanilismo" a tutti costi, che se non si discute di un disco degli ultimi 3 mesi già si grida allo scandalo!

Personalmente, mi dà molto più fastidio veder abusato per la millesima volta il termine "muffa" (che peraltro non ho mai capito bene cosa sia), piuttosto che veder legittimamente aperta una discussione su un disco dei Pink Floyd da chi frequenta da poco il forum e non può sapere quanto se n'è discusso in precedenza.

Quanto allo "spadroneggiare", al solito, dipende dal grado di impegno e partecipazione degli utenti. Se c'è la possibilità di aprire dieci thread intelligenti sulla musica del 2009, perché non si fa?

Non si fa perchè poi arrivano i vari utenti tristemente noti a dirti che parli solo di musica che conoscono in 4 per darti delle arie, che critichi i gruppi che vendono per darti delle arie, che critichi un gruppo pop perchè ascolti l'avanguardia per darti delle arie ecc. ecc. e grazie a questi cervelloni, questi si davvero da censurare, che la gente s'è rotta il cazzo. Se te preferisci tenerti la 50° discussione sui pink floyd tienti il forum così.

#17 Haggard

Haggard

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2729 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2006 - 16:18

La sezione Rock e Dintorni attualmente ha poco di nuovo da offrire...specialmente a chi, in ormai 4-5 anni di esperienza forumistica ( e decenni di passione per la musica ) di certi dischi sa già tutto quello che deve sapere. Anche se non intervengo quasi mai nei thread di musica "d'elite" (oddio che brutta espressione, ma rende bene l'idea) li seguo spesso con interesse e mi dispiacerebbe molto che il nuovo forum non riuscisse ad offrire gli spunti che offriva il vecchio.

In questo senso la proposta di slothrop è sensatissima e mi piace molto, anche se sarebbe da definire meglio il contenuto di questa nuova sezione per evitare fraintendimenti e apertura di thread-spazzatura.
  • 0

#18 OffTopic

OffTopic

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 110 Messaggi:

Inviato 16 giugno 2006 - 16:19

Sarei per sdoppiare "rock e dintorni".

Thread di stampo classico vanno aperti sia per continuare discussioni vecchie, sia per far esprimere nuovi utenti.
Però è altrettanto vero che fatico a nascondere il senso di nausea e stanchezza che ho provato a vedere il nuovo forum (e ovviamente non parlo solo della forma che non mi piace, ma anche dei ridondanti contenuti), motivo per cui ho atteso giorni per iscrivermi.

Vengo al punto: la proposta è la seguente, almeno per la sezione rock:

- da una parte i thread "classici": monografici, album, playlist, classifiche, listoni...

- da un'altra (titolo della sezione da scegliere) discussioni più "trasversali": scene musicali non troppo note, elucubrazioni di sorta, monografie dal taglio particolare e connotato ("es: cosa rimane oggi della now wave?" o "Captain Beefheart come parabola discografico/commerciale" o "I Fall, grandi eclettici" o "perchè la musica ambient fa schifo?", ...). Cose di questo tipo, coi moderatori a decidere se spostare le discussioni.


Mi rendo conto che questo significa cliccare una sezione in più per avere una panoramica globale sulle discussioni musicali ma credo possa essere una soluzione per portare a casa capra e cavoli.


Proposta che condivido e che andrebbe perlomeno sperimentata, se non altro perché discussioni come quelle che citi (o come quelle recentemente aperte da Nekokuma, wago, Mattia) finiscono puntualmente in seconda pagina dopo un paio di giorni  - è normale che siano le meno frequentate - e chi se le ricorda più? Nel vecchio forum sono convinto che ne siano state perse a decine, solo per questo motivo.
  • 0

#19 Guest_PadovaScoppia_*

Guest_PadovaScoppia_*
  • Guests

Inviato 16 giugno 2006 - 16:20



Ma l'utilità di riaprire thread vecchi e stravecchi in cui tutto è stato detto? Che magari era pure la volta buona che ci levavamo di torno sta muffosità assortita e nauseante che domina e spadroneggia attualmente in Rock e dintorni... 


Sì, qualcuno magari esagera, ma che palle pure sto "giovanilismo" a tutti costi, che se non si discute di un disco degli ultimi 3 mesi già si grida allo scandalo!

Personalmente, mi dà molto più fastidio veder abusato per la millesima volta il termine "muffa" (che peraltro non ho mai capito bene cosa sia), piuttosto che veder legittimamente aperta una discussione su un disco dei Pink Floyd da chi frequenta da poco il forum e non può sapere quanto se n'è discusso in precedenza.

Quanto allo "spadroneggiare", al solito, dipende dal grado di impegno e partecipazione degli utenti. Se c'è la possibilità di aprire dieci thread intelligenti sulla musica del 2009, perché non si fa?

Non si fa perchè poi arrivano i vari utenti tristemente noti a dirti che parli solo di musica che conoscono in 4 per darti delle arie, che critichi i gruppi che vendono per darti delle arie, che critichi un gruppo pop perchè ascolti l'avanguardia per darti delle arie ecc. ecc. e grazie a questi cervelloni, questi si davvero da censurare, che la gente s'è rotta il cazzo. Se te preferisci tenerti la 50° discussione sui pink floyd tienti il forum così.



Se anche la pensassi completamente come te (non è che ci sia lontano riguardo agli "individui"), sarei felicissimo che altre persone esponessero il proprio metapensiero sul forum.

Al posto tuo cercherei però di considerare il fatto che la cinquantesima discussione sui pink floyd è la cinquantesima per chi sul forum c'è da anni.

E allora mi chiedo...perchè i nuovi non son liberi di riaprire le stesse discussioni che apristi te (o io, o san giuseppe) 4 o 5 anni fa?
Forse che per arrivare a parlare di certe cose bisogna stancarsi di parlare di altre?
Forse che se un thread non interessa basta non aprirlo?

Interrogativi più o meno retorici per i quali attendo risposte diverse dalle mie per intavolare una discussione seria e responsabile.

#20 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18619 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 16 giugno 2006 - 16:41

Il problema non e' che ci sia un thread sui Pink Floyd. Il problema e' che cominci cosi':

Il disco più dibattuto di tutta la discografia Floydiana. Il capolavoro (imho) che li ha consacrati nell' olimpo della musica. il disco PERFETTO. il Sound con la S maiuscola. Musica perfetta, testi egualmente senza pecche nella loro integrità e onniscenza, tutto condito con un introduzione da manuale ed un finale che sarebbe da considerare una meraviglia del mondo.

10/10 come TUTTI gli album dei floyd, imho.


Ok, non tutti sono qui da millenni, ma che dei Pink Floyd si sia gia' detto molto ce lo si puo' immaginare. E anche se cosi' non fosse, difficilmente un intervento del genere potrebbe essere uno spunto di discussione utile e costruttivo.
E non e' il fatto che siano i Pink Floyd, Orietta Berti, il figlio segreto di Diamanda Galas o chi altro. Certo alle volte un intervento poco sostanzioso su un nome poco noto basta a fare "uscire allo scoperto" chi lo conosce e coglie l'occasione per parlarne. Questo con gruppi molto noti e di cui si e' gia' discusso abbondantemente e' molto piu' difficile, ma la sostanza non cambia: si aprano i topic, e si risponda ad essi, solo quando si ha qualcosa di interessante o almeno utile da dire.

Personalmente non vedo troppo di buon occhio la proposta di Sloth, credo che creerebbe una divisione non troppo chiara e diminuirebbe la visibilita' di alcune discussioni. Potrebbe essere piu' utile, ma a mio avviso non davvero necessaria, una ripartizione tra le discussioni su dischi appena usciti (di quest'anno) e discussioni piu' generali su artisti, scene, argomenti "trasversali" etcetera.

Vorrei poi far notare come il thread "acquisti vinilici" rischi di degenerare in puro e semplice sboroneggiamento per le proprie compere, senza aver nessuna utilita' nell'indicare occasioni, posti dove comprare questo o quel disco e via dicendo.
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq