Vai al contenuto


Foto
* * * * - 22 Voti

cosa state leggendo


  • Please log in to reply
16779 replies to this topic

#1 rubbish

rubbish

    Not living, just killing time

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 335 Messaggi:

Inviato 14 June 2006 - 17:36 PM

a me aprire questo topic! che emozione! ;)

sto per finire i dolori del giovane Werther, come dissi nel vecchio forum.

una rilettura che ha meritato al 100%, la prima volta ero DAVVERO troppo giovane per apprezzarlo (avrò avuto si e no 15 anni)
  • 0

#2 MissWisteria

MissWisteria

    fottuta di malinconia

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1235 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 14 June 2006 - 18:52 PM

non ho dubitato nemmeno per un secondo che sarebbe stato rob a riaprire questo topic  ;)

Bene ragazzi allo stato attuale sto leggendo un altro meravigliosissimo libro di racconti: Richard Yates "Eleven Kinds of Loneliness". Qualcuno lo ha definito "la versione newyorkese di Gente di Dublino", beh, che dire... è proprio così. Mi mancano un paio di racconti ancora per poterne parlare a fondo... anche se in realtà so già che sarà una lode unica.

L'altro che sto leggendon è "Disco Inferno" di Carlo Antonelli e Fabio DeLuca... prestatomi da un Homo Supiriiiooorrrrr.... interessante excursus sulla dance italiana dalle balere ai rave parties....
  • 0
People I see just remind me of mooing like a cow on the grass,and that’s not to say that there’s anything wrong with being a cow anyway, but people are people with the added advantage of the spoken word. We’re getting on fine but I feel more of a man when I get with the herd.

#3 mrs.hurt

mrs.hurt

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 7 Messaggi:

Inviato 14 June 2006 - 19:04 PM

non ho dubitato nemmeno per un secondo che sarebbe stato rob a riaprire questo topic  :)

Bene ragazzi allo stato attuale sto leggendo un altro meravigliosissimo libro di racconti: Richard Yates "Eleven Kinds of Loneliness".


speriamo esca al più presto una edizione italiana nuova  ;)
  • 0

#4 MissWisteria

MissWisteria

    fottuta di malinconia

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1235 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 14 June 2006 - 19:25 PM

speriamo esca al più presto una edizione italiana nuova  :P


Io lo sto leggendo nell'edizione Minimum Fax 2006 finito di stampare a maggio , prezzo 10 Euro  :P
  • 0
People I see just remind me of mooing like a cow on the grass,and that’s not to say that there’s anything wrong with being a cow anyway, but people are people with the added advantage of the spoken word. We’re getting on fine but I feel more of a man when I get with the herd.

#5 mrs.hurt

mrs.hurt

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 7 Messaggi:

Inviato 14 June 2006 - 20:54 PM




speriamo esca al più presto una edizione italiana nuova  :(


Io lo sto leggendo nell'edizione Minimum Fax 2006 finito di stampare a maggio , prezzo 10 Euro  :(


grazie dell'informazione! ho guardato lo scaffale della minimum, qualche giorno fa, in libreria, ma non l'ho visto
cercherò!
grazie ancora
  • 0

#6 100000

100000

    lo spopolatore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5843 Messaggi:

Inviato 14 June 2006 - 22:25 PM

io sarò il solito ignorantazzo che legge romanzetti...ma ciò che sto leggendo adesso (a dire il vero per la seconda volta) è il ciclo dei robot di asimov...
sono 4 romanzi piuttosto brevi che si leggono bene e che non mi ricordavo tanto....così....
  • 0

#7 Guest_Eugenetic Axe_*

Guest_Eugenetic Axe_*
  • Guests

Inviato 14 June 2006 - 22:44 PM

io sarò il solito ignorantazzo che legge romanzetti...ma ciò che sto leggendo adesso (a dire il vero per la seconda volta) è il ciclo dei robot di asimov...
sono 4 romanzi piuttosto brevi che si leggono bene e che non mi ricordavo tanto....così....


Ignorantazzo perché? Asimov ha fatto la storia della letteratura!

#8 Plozzer

Plozzer

    Crassic rocket

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5373 Messaggi:

Inviato 15 June 2006 - 06:54 AM

Io sto fnalmente leggendo l'autobiografia di John Lydon, "Rotten: No Irish, No Blacks, No Dogs". Sono all'inizio ma mi pare spassosa e tagliente, coerente con il personaggio pubblico di Lydon.
  • 0

#9 Guest_Eugenetic Axe_*

Guest_Eugenetic Axe_*
  • Guests

Inviato 15 June 2006 - 10:06 AM

Io sto fnalmente leggendo l'autobiografia di John Lydon, "Rotten: No Irish, No Blacks, No Dogs". Sono all'inizio ma mi pare spassosa e tagliente, coerente con il personaggio pubblico di Lydon.


E' in vendita nelle librerie solo sul web? Ccioè, è stata tradotta?

#10 stregaccia

stregaccia

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 928 Messaggi:

Inviato 15 June 2006 - 10:33 AM

Ho finito di leggere " Cargo" di Simenon. Che dire, che ho fatto fatica ad arrivare alla fine..Molto lento e l'atmosfera ti uccide mentalmente..si rischia di cadere in depressione..!
Ma continuo ad amarlo, mi piace la figura femminile in tutti i suoi romanzi, gli ambienti dove vengono narrati i suoi romanzi..
Ora avrei bisogno di un libro leggero e invece.. sto finendo di leggere "Lo strappacuore" . Altro romanzo.. da incubo
  • 0

#11 Brucaliffa

Brucaliffa

    mainstream Star

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2602 Messaggi:

Inviato 15 June 2006 - 11:13 AM

Ho finito di leggere " Cargo" di Simenon. Che dire, che ho fatto fatica ad arrivare alla fine..Molto lento e l'atmosfera ti uccide mentalmente..si rischia di cadere in depressione..!
Ma continuo ad amarlo, mi piace la figura femminile in tutti i suoi romanzi, gli ambienti dove vengono narrati i suoi romanzi..
Ora avrei bisogno di un libro leggero e invece.. sto finendo di leggere "Lo strappacuore" . Altro romanzo.. da incubo


Di Simenon mi è piaciuto molto "Tre camere a Manhattan", anche la figura femminile di quel romanzo è molto bella... riesce ad essere al tempo stesso patetica e irresistibile, bambina e donna vissuta.

Adesso, finito di leggere "La versione di Barney" di Mordecai Richler non me la sento ancora di iniziare un nuovo romanzo, e mi leggo il saggio "Perversione e perversioni" di Arnold Goldberg.
  • 0
Better Call Saul!

#12 Rocker503

Rocker503

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 5 Messaggi:

Inviato 15 June 2006 - 11:18 AM

sto leggendo "cent'anni di solitudine" di garcìa marquez
  • 0

#13 mr.paradise

mr.paradise

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 808 Messaggi:

Inviato 15 June 2006 - 11:35 AM

sto leggendo due libri, uno serio e l'altro frivolo.
dunque, ed mcbain "anagram" e edward bunker "animal factory". fate voi gli accostamenti.
con l'arrivo dell'estate la mia fame di lettura aumenta sproporzionatamente.
  • 0
soldato witt: lei non si sente mai solo?
sergente welsh: solo in mezzo alla gente

mi sono innamorato di un'attrice hard

Non morite come me

#14 Pasubio

Pasubio

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1005 Messaggi:

Inviato 15 June 2006 - 13:03 PM

Ho appena iniziato  "Bilico" di Paola Barbato, che mi incuriosisce non poco.
  • 0
"[...] Si, questa è la verità, la scomoda verità che viene a distruggere il piacevole rapporto del dialogo: Giordano Bruno gridò quando fu bruciato. Il dizionario dice solamente che egli fu bruciato, non dice che gridò. Allora, che dizionario è questo che non informa? Perché dovrei volere una biografia di Giordano Bruno che non parla delle grida che lanciò lì, a Roma, in una piazza o in un cortile, con gente tutt'intorno, alcuni che attizzavano il fuoco, altri che assistevano, altri che serenamente stilavano l'atto di esecuzione? Dimentichiamo troppo spesso che gli uomini sono fatti di carne facilmente rassegnata. E' dall'infanzia che i maestri ci parlano di martiri, che diedero esempi di civiltà e di morale a loro spese, ma non ci dicono quanto doloroso fu il martirio, la tortura. Tutto rimane in astratto, filtrato come se guardassimo, a Roma, la scena attraverso spesse pareti di vetro che ammortizzano i suoni, e le immagini perdessero la violenza del gesto per opera, grazia e potere di rifrazione. E allora possiamo dirci tranquillamente l'un l'altro che Giordano Bruno fu bruciato. Se gridò, non lo sentiamo. E se non lo sentiamo, dove sta il dolore? Ma gridò, amici miei.
E continua a gridare."

(José Saramago,"Le grida di Giordano Bruno")

#15 100000

100000

    lo spopolatore

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5843 Messaggi:

Inviato 15 June 2006 - 13:45 PM


io sarò il solito ignorantazzo che legge romanzetti...ma ciò che sto leggendo adesso (a dire il vero per la seconda volta) è il ciclo dei robot di asimov...
sono 4 romanzi piuttosto brevi che si leggono bene e che non mi ricordavo tanto....così....


Ignorantazzo perché? Asimov ha fatto la storia della letteratura!

no vabbè, è che tutti citano dei gran libroni...invece dopotutto asimov è abbastanza leggero e, fino a che non arriva ai capolavori della fondazione, non mi sembra neanche troppo pretenzioso...con ciò non voglio dire che non lo stimo, anzi!, però è una lettura facile-facile  :(
  • 0

#16 musicista contabile

musicista contabile

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1095 Messaggi:

Inviato 15 June 2006 - 14:59 PM

sto leggendo "cent'anni di solitudine" di garcìa marquez



Dato che la faccina che fa wub non c'è...

;D
Capolavoro assoluto comunque.
  • 0

#17 rubbish

rubbish

    Not living, just killing time

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 335 Messaggi:

Inviato 15 June 2006 - 17:13 PM

non ho dubitato nemmeno per un secondo che sarebbe stato rob a riaprire questo topic  asd

io immaginavo che saresti stata una delle prime a rispondere...  :lol:

tornando alle letture "de voartri", mi sapete dire più dell'Edward Bunker scrittore? mi incuriosisce, lo confesso, soprattutto dopo averlo collegato al mitico mr. blue
  • 0

#18 Gong

Gong

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 218 Messaggi:

Inviato 15 June 2006 - 17:42 PM

Ho appena finito di leggere... Malombra di Antonio Fogazzaro. Non proprio per mia scelta ( sto facendo la tesi) ma cmq devo dire che è un buon libro.

A proposito di lett. fantascientifica consiglio a gli interessati ( coloro che hanno letto o che stanno leggendo Asimov), anche Ray Bradbury. Per me quella non è lett. da sminuire perchè di consumo, anzi in alcuni casi tocca, magari in modo simbolico, grandi temi importanti.
  • 0

#19 mr.paradise

mr.paradise

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 808 Messaggi:

Inviato 15 June 2006 - 17:57 PM


non ho dubitato nemmeno per un secondo che sarebbe stato rob a riaprire questo topic  ;D

io immaginavo che saresti stata una delle prime a rispondere...  ;)

tornando alle letture "de voartri", mi sapete dire più dell'Edward Bunker scrittore? mi incuriosisce, lo confesso, soprattutto dopo averlo collegato al mitico mr. blue


l' edward bunker scrittore lascia il segno. lo conobbi leggendo "cane contro cane" e davvero era come tenere fra le mani un romanzo di elmore leonard, solo più grezzo e crudele.
un suo tema ricorrente è la prigione, anche perchè lui di anni in gattabuia ne ha passati parecchi. ed allora sfilano tutti i personaggi al di là delle sbarre, tutta gente anomala e schizzata, tossici di quint'ordine, infanzie complicate, relazioni d'amore a base di sesso ed apatia reciproca, desiderio sfrenato di redenzione, obbiettivi prettamente "americani" come mettere da parte un gruzzolo e poi fanculo il resto, mogli che strillano e bambini che non capiscono ma che continuano a nascere.
devo dire la verità, a prima vista uno si chiede se non si tratti di una sceneggiatura di un film di tarantino, ovvero materiale easy e divertente. invece vengono a galla aspetti molto seri della società di appena vent'anni fa, e la lettura può anche creare alcuni attimi di smarrimento.
  • 0
soldato witt: lei non si sente mai solo?
sergente welsh: solo in mezzo alla gente

mi sono innamorato di un'attrice hard

Non morite come me

#20 MissWisteria

MissWisteria

    fottuta di malinconia

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1235 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 15 June 2006 - 18:27 PM

sto leggendo due libri, uno serio e l'altro frivolo.
dunque, ed mcbain "anagram" e edward bunker "animal factory". fate voi gli accostamenti.
con l'arrivo dell'estate la mia fame di lettura aumenta sproporzionatamente.
l' edward bunker scrittore lascia il segno (...) vengono a galla aspetti molto seri della società di appena vent'anni fa, e la lettura può anche creare alcuni attimi di smarrimento.



I temi sembrano molto interessanti, si accostano in parte al libro di Yates di cui parlavo qualche intervento fa e che ho appena terminato da leggere... Se dovessi consigliare tra i libri di Bunker che hai letto?
  • 0
People I see just remind me of mooing like a cow on the grass,and that’s not to say that there’s anything wrong with being a cow anyway, but people are people with the added advantage of the spoken word. We’re getting on fine but I feel more of a man when I get with the herd.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq