Vai al contenuto


Foto
* * * * * 1 Voti

Il Turismo Post-Coronavirus


  • Please log in to reply
34 replies to this topic

#1 Monzaemon

Monzaemon

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2793 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 04:42

ne parlavo adesso con un mio amico impiegato di Wizz Air, mi sembrava interessante sottoporre la questione anche in un forum di utenza di cultura alta dai. 

 

Praticamente tra le le prime vittime economiche del Covid ci stanno le compagnia aeree low-cost (ma non solo) che probabilmente falliranno a catena; per adesso son falliti Flybe e Wow Air. Seguendo un scenario abbastanza verosimile a breve falliranno anche compagnie più quotate, probabilmente le uniche due low-cost che hanno le risorse per sopravvivere sono Ryanair ed EasyJet, ma pure questi due colossi se ne usciranno con le ossa rotte. I prezzi sicuramente saliranno. 

 

Dunque, facendola breve: il turismo di massa internazionale per almeno 10 anni scomparirà. Probabilmente i ricchi continueranno a volazzare ma niente più selfie con la torre Eiffel per i poveri proletari. Domanda: it's good or bad? 

 

Punti a favore: 

- meno voli in cielo, dunque sicuramente meno danni ambientali x emissioni 

- potenziale riscoperta di luoghi regionali nel vicinato precedentemente poco frequentati 

- dovrebbe sancire (temporaneamente quanto meno) la fine delle città souvenir, pezzi di quartieri o quartieri interi dedicati esclusivamente al turismo di massa, fatta di mille tourist trap, luoghi artificiali e quasi sempre tutti uguali. 

 

punti a sfavore:

- è comunque un altro fatto che sancisce l'aumento di una disuguaglianza delle possibilità 

- diverse imprese che campano di turismo potrebbero ben presto crepare 

- in teoria sarebbe già terminata la simpatica stagione del Airbnb a basso costo, quelli che resteranno inevitabilmente alzeranno i prezzi a dismisura. 

 

poi ovviamente mille altri fattori in gioco. Prendete pure altri spunti in tema, voi come ve lo immaginate il turismo tra 2 anni? oppure semplicemente per quest'estate?


  • 1

#2 Homunculus

Homunculus

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 222 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 08:21

Sei proprio un fascista
  • 1

#3 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12301 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato 14 aprile 2020 - 08:32

Leggevo proprio l'altra sera un articolo sulle compagnie aere ed ho scoperto che RyanAir ha una liquidità pazzesca e può sopravvivere molto più a lungo di EasyJet prima di dovere chiedere bailout dal governo.

 

Occhio anche ad Airbus che ha ricevuto centinaia e centinai di cancellazioni su ordini dei velivoli ovviamente.

Sopravviveranno <10 compagnie secondo me in Europa e andremo verso un modello più simile a quello USA.

 

Sul discorso prezzi vedremo, ci sarà ovviamente meno domanda all'inizio e saranno costretti a mantenere prezzi bassi per attrarre offerta, poi appena ricresce un attimo l'offerta avranno in realtà diciamo il monopolio su che prezzi mettere visto che ci saranno molte meno routes a probabilmente dovranno riempire gli aerei una fila si una fila no (o togliere il posto centrale).


  • 0

#4 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18071 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 09:53

*
POPOLARE

Muk, WOW e' fallita molto prima del coronavirus...

 

Parere da bar sport: per me la crisi non determinera' la fine del viaggio aereo di massa ma accelerera' alcune tendenze gia' in atto, soprattutto...

 

- la fine dei mega aerei come il 747 e l'Airbus A380. La maggior parte delle linee aeree ha investito sui piu' slanciati/ecologici A350/787 Dreamliner, ma con il numero di passeggeri che salira' poco alla volta nel terzo e quarto trimestre del 2020 ci sara' pochissimo bisogno dei double decker. Certo, Etihad e Emirates li potranno tenere in aria (difficile che gli sceicchi volino in una cabina inferiore alla first), ma le linee europee, Qantas, ecc. li hanno messi a terra immediatamente e dubito li useranno per un po'

- moria delle linee aeree piccole/regionali/low cost. come dice Abe si andra' verso un modello americano, dove resteranno 4 grossi player, ad esempio KLM/Air France, IAG e Lufthansa Group + un equivalente di Southwest che raccoglie le low cost (Ryanair o Easyjet - forse entrambe)

- Gli e-visa gia' andavano diffondendosi a macchia d'olio. In tempi di pandemie diventeranno un potente strumento per controllare gli ingressi, tipo un rubinetto on/off. Potrebbero diventare piu' sofisticati ad esempio invece di farti l'ESTA o l'eTA hai un'app dove controlli la situazione e ricevi update ma allo stesso tempo il governo "sa di piu'" di quanto sappia con i sistemi attuali - qui sto proprio speculando eh

 

Alcuni bruschi cambiamenti in controtendenza con quanto sta succedendo:

- Cazzi amarissimi per Boeing e Airbus (la prima aveva gia' avuto la batosta del 737 Max e stava compensando un sacco di linee aeree che ci avevano speso un sacco tipo American Airlines)

- Le crociere onestamente non so come faranno a sopravvivere. e' un'industria che si basa su prenotazioni con largo anticipo, accesso a numerosi paesi per fare le tappe nei vari porti, e soprattutto le loro mega navi si sono dimostrate pericolosissime per la diffusione del virus - di solito ci vanno coppie in luna di miele, famiglie e vecchi. E' il tipo di turismo piu' deleterio e ignorante, per me tanto meglio se spariscono dalla faccia della terra

- Il sistema delle miglia aeree e dei loyalty scheme dovra' adattarsi essendo basato sul continuo executive travel via aria che e' praticamente a zero attualmente. Alcune compagnie hanno gia' detto ai card holder che manterranno il loro status (in teoria se non voli, scendi di livello), pero' dato che stanno con le pezze al culo e anche post-lockdown i numeri non saranno quelli di prima, la vedo dura che continui questo regime di voli gratis, upgrade per la famiglia, ecc. Da un punto di vista ambientale questa e' una buona cosa, ma avra' grosse ripercussioni sulle carte di credito (ad esempio ho un botto di miglia British Airways sulla mia American Express che baratterei volentieri con delle bustine di lievito o delle lattine di pelati...)

- Air BnB: la crisi ha dimostrato che in un certo senso era una bolla e un sacco di listings erano appartamenti subaffittati in modo non del tutto legale. Senza ospiti, certi host si son ritrovati a pagare il mutuo (o addirittura l'affitto) su decine di appartamenti di botto costosissimi e inaffittabili. Qui e' troppo presto per dire niente ma sono curioso di vedere le ripercussioni sul mondo dell'ospitalita. Con meno viaggiatori e un mondo piu' incerto, non mi stupirei se ci fosse domanda per qualcosa di piu' di una semplice stanza, chesso' un servizio concierge che ti tiene informato sui lockdown dovunque vai. Se gli hotel si attrezzano e offrono quel qualcosa di piu' forse recupereranno i danni che Air Bnb ha arrecato all'industria albeghiera


  • 14

#5 veryc

veryc

    E i ramo' ?

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1430 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 09:59

Sarà un settore che secondo me avrà risvolti al limite del drammatico se i governi non sapranno metterci una pezza bella grossa.

C'è un numero spropositato di realtà territoriali soprattutto in Italia in cui la principale entrata è dovuta proprio al turismo e se cessa questo i profitti crollano e le attività commerciali dovranno chiudere.

Insomma i giganti qualche modo troveranno per sopravvivere ma potrebbe essere il colpo definitivo per imprese piccole

Personalmente ho difficoltà ad immaginare una estate senza vacanze in visita in qualche località lontana. Eppure quest'anno..


  • 0

Ha già fatto tutto Black Mirror

 


#6 LM

LM

    Sono un uomo non sono un fake.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9306 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 10:04

Direi che se si parla di compagnie aeree e hotel il discorso va ampliato anche al traffico lavorativo.

Con l'esplosione dello smart working e la difficoltà nel viaggiare nei prossimi mesi le perdite non si limiteranno a chi non va più in ferie ad agosto, ci sarà una perdita costante anche dovuta a tutta la base di spostamenti lavorativi, che fino a ieri erano assicurati, al di là dei ponti, del clima e della situazione economica. Immaginatevi solo la cancellazione della stagione fieristica in una città come Francoforte.


  • 2

#7 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18071 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 10:09

Direi che se si parla di compagnie aeree e hotel il discorso va ampliato anche al traffico lavorativo.

Con l'esplosione dello smart working e la difficoltà nel viaggiare nei prossimi mesi le perdite non si limiteranno a chi non va più in ferie ad agosto, ci sarà una perdita costante anche dovuta a tutta la base di spostamenti lavorativi, che fino a ieri erano assicurati, al di là dei ponti, del clima e della situazione economica. Immaginatevi solo la cancellazione della stagione fieristica in una città come Francoforte.

 

This.

 

La Canton Fair di aprile annullata; una batosta se si pensa che fa il tutto prenotato in una megalopoli come Guangzhou.

 

Chissa' quanti meeting inutili all'estero verranno rimpiazzati da conference call...


  • 0

#8 servant

servant

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 437 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 10:09

Per quest'estate non riesco a fare previsioni, spero che qualcosa si muova o sono nella merda. Di previsioni a livello globale non sono capace a farle ma secondo me il turismo intra-europeo si riprenderà presto. Parlando del settore balneare, già dal prossimo anno me li vedo i turisti tedeschi, austriaci e dell'est tornare in massa a ripopolare le nostre spiagge, complice magari anche un abbassamento dei prezzi. Alla fine era ed è un turismo molto "proletario", fatto di lunghi viaggi in macchina alloggiando in strutture tutto sommato affordabili. Beh almeno spero.


  • 0

#9 ArchieFisher

ArchieFisher

    pacato come il vecchio che ho in avatar da 50 anni

  • Moderators
  • 6702 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 10:19

C'è un numero spropositato di realtà territoriali soprattutto in Italia in cui la principale entrata è dovuta proprio al turismo e se cessa questo i profitti crollano e le attività commerciali dovranno chiudere.

Insomma i giganti qualche modo troveranno per sopravvivere ma potrebbe essere il colpo definitivo per imprese piccole

Parlavo proprio qualche giorno fa con un mio amico che lavora(va) in un albergo.

Diceva che nelle località di mare della Versilia danno tutti per scontato che la stagione non inizi neanche e si vada direttamente al 2021. E a quel punto bisognerà vedere se la gente verrà con gli stessi numeri di prima. Se poi qualche albergo già ora è messo male economicamente, non è escluso che ne approfitti per chiudere definitivamente.

 

 

Questo è un problema che riguarda anche i ristoranti, e anche in zone non turistiche.

Il fratello di un mio amico ha un ristorante a Prato, di fascia medioalta, che ovviamente adesso ha chiuso.

L'asporto non puoi farlo (nel senso che non puoi preparare da mangiare e far venire la gente a prenderlo); justeat e servizi simili hanno commissioni alte, quindi non ti conviene, alla fine l'unica è fare te di persona le consegne. Con il problema che se la gente è chiusa in casa e non sa cosa fare, si mette a cucinare e non ti ordina la roba, quindi non è detto che finisci per rientrarci dei costi. In pratica l'hanno fatto solo per Pasqua, e con il menu fisso sono riusciti a fare una ventina di consegne in tutta la città (tutti ordini piccoli da due persone, ovviamente).

Le paure maggiori sono per la riapertura, perché non è detto che la gente venga al ristorante, dunque non è detto che rientri nei costi.

E anche qui, se alcuni ristoranti o locali già non andavano benissimo è probabile che chiudano definitivamente.


  • 0
Life was never better than
in nineteen sixty-three

Ogni vita ha peso e dimenticanza calcolabili

"What kind of music do you usually have here?"
"Oh, we got both kinds. We got Country, and Western."

#10 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12301 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato 14 aprile 2020 - 10:37

Condivido i pensieri, le paure e i dubbi sull'Alberghiero e la ristorazione ma ancora non capisco il discorso mare... non è certamente una priorità magari ma continuo a leggere di gente e vari esperti su e giu che sparano cose tipo IMPOSSIBILE andare in spiaggia blah blah e rimango un attimo interdetto...

Abbiamo 7.000km di coste cazzo vuoi davvero dirmi che non si possa tenere una distanza decente fuori all'aria aperta? Poi considerate che comunque per gioco forza (paura e situazione economica instabile e in declino) ci saranno comunque molte meno persone e turisti.

Non dico festa, ombrelloni attaccati a 1m e Papete ma un nucleo familiare o piccoli gruppi di persone scattered sul litorale...

Prevedo già che andare al mare sarà il nuovo runner


  • 1

#11 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17846 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 14 aprile 2020 - 11:00

Prevedo già che andare al mare sarà il nuovo runner

 

 

Anche secondo me, con annesse mascherine sparse ovunque (nonchè assolutamente inutili e dannose all'aria aperta e con 40 gradi). Ci sarà poi la solita gara all'ordinanza più demenziale vinta naturalmente da uno della lega. 


  • 1

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#12 treeCyclo

treeCyclo

    Stroncatore di capolavori (con nonchalance)

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 928 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 11:24

Bravo Muk, buon tema per aprirci un topic. Dopo butterò giù qualche pensiero sparso.

 

Premetto che avevo dei piccoli interessi dal lato "ricezione" da cui a fine 2019 mi sono sganciato (una volta tanto ci ho visto giusto anche se per i motivi sbagliati) quindi mi sento di provare ad affrontare il tema da più lati.


  • 0

#13 Syddharta

Syddharta

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4749 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 14 aprile 2020 - 11:47

 affordabili

 

:fear: :fear: :fear:


  • 2

M.

 


#14 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7106 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 11:50

 

Direi che se si parla di compagnie aeree e hotel il discorso va ampliato anche al traffico lavorativo.

Con l'esplosione dello smart working e la difficoltà nel viaggiare nei prossimi mesi le perdite non si limiteranno a chi non va più in ferie ad agosto, ci sarà una perdita costante anche dovuta a tutta la base di spostamenti lavorativi, che fino a ieri erano assicurati, al di là dei ponti, del clima e della situazione economica. Immaginatevi solo la cancellazione della stagione fieristica in una città come Francoforte.

 

This.

 

La Canton Fair di aprile annullata; una batosta se si pensa che fa il tutto prenotato in una megalopoli come Guangzhou.

 

Chissa' quanti meeting inutili all'estero verranno rimpiazzati da conference call...

 

Negli ultimi anni mi è capitato di avere lateralmente a che fare con le fiere di Berlino e mi chiedevo continuamente come potessero continuare a esistere: sono il (non-)luogo più anacronistico del ventesimo secolo (ok assieme alle crociere, che però io avrei visto con orrore anche un secolo fa). Mi sa che questa è la botta che fa (finalmente?) andare tutto o quasi online, perché non ha proprio senso e non vedo come possa esserci ancora/di nuovo un pubblico per certe cose.

(salvo solo la fiera dei giochi da tavolo di Essen: bellissima <3 )


  • 0

#15 userman*

userman*

    granita di gelsi rossi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7804 Messaggi:
  • Locationmediterranea

Inviato 14 aprile 2020 - 11:55

Qui dove vivo è assodato che la stagione salterà completamente.
non so come farò
  • 0

La tua firma può contenere:

  • • Fino a 1 immagini
  • • Immagini fino a 350 x 150 pixels
  • • Qualsiasi numero di URLs
  • • Fino a 12 linee

#16 servant

servant

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 437 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 11:59

 

 affordabili

 

:fear: :fear: :fear:

 

aBBordabili :-[

 

Qui dove vivo è assodato che la stagione salterà completamente.
non so come farò

Idem, se salta non riuscirò a pagare affitto e altre spese, sarebbe un disastro


  • 0

#17 suche

suche

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23239 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 12:03

a me me pare una strunzata:

https://www.repubbli...C12-P5-S1.12-T1

 

 

093546922-10e20a4c-9edd-4705-8876-081510


  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic


"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."

#18 mongodrone

mongodrone

    post-feudatario

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10235 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 12:05

a sto punto meglio restare a lavorare nei call center, almeno c'è l'aria condizionata


  • 0

#19 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12021 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 12:10

a me me pare una strunzata:

https://www.repubbli...C12-P5-S1.12-T1

 

 

093546922-10e20a4c-9edd-4705-8876-081510

 

E' la linea editoriale di Repubblica.it:

1) PRIMA pubblichiamola

2) POI al limite riflettiamo se è una stronzata


  • 6
A chemistry of commotion and style

#20 suche

suche

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23239 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2020 - 12:15

102422373-0d229d33-b4b7-445e-a9a5-87f3ee

 

asd


  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic


"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq