Vai al contenuto


Foto
* * * * - 6 Voti

Living In The Fucking Past: Ovvero Vecchi Stronzi Vs. Fighetteria Moderna


  • Please log in to reply
121 replies to this topic

#51 Trickster017

    Rocker statale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4936 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 23 giugno 2018 - 05:30

in effetti quasi qualsiasi remake è una certezza in questo senso asdil massimo di livello "the MAN" - cioè di vecchiume inside ashd - a cui posso arrivare però è con POINT BREAKnon so se sapete che esiste un remakecon delle facce da culo del genereMV5BMjM4ODU2MzMzMV5BMl5BanBnXkFtZTgwNzc3in pratica lo hanno trasformato in una stronzata sugli sport estremi stile xXx. ovviamente non l'ho visto (penso sia un requisito del topic per aumentare la carica di rompicazzismo ashd ) però SO a prescindere che è una merda


Io invece l'ho visto due volte e lo rivedrei anche una terza e una quarta, ma concordo sul giudizio: è una merda.
asd
  • 1

Keine Gegenstaende aus dem Fenster werfen


#52 Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4014 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2018 - 06:01

Ma Di Grazia, questo non è ancora stato citato? Forse è il migliore esempio di come rovinare un classicone del genere:

 

Texas-Chainsaw-Massacre-LB1.jpg

 

51SECAWFAQL._SY445_.jpg


  • 0

#53 John Trent

    Genio incomprensibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2098 Messaggi:
  • LocationBassa Depressa Bergamasca

Inviato 23 giugno 2018 - 10:11

Tom ti sposto tutta la discussione su Jurassic World - Il Regno Dei Mutan Dini di qua?

Anzi mi illudo che tutto sia partito dal mio sfogo.


  • 0

#54 Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15177 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2018 - 10:32

Uhm, non direi. Quello dei dinospielberg, piacciano o meno i risultati, e' un franchise coerente che anzi ci tiene a tener uniti fili della serie, vedi il primo JW che e' un continuo omaggio al primo JP.


  • 0

#55 100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7514 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2018 - 12:49

ma parlando di cose belle, il film su sense8 vale?

Già detto da qualche parte: se hai visto la serie, ovviamente sì (anche se purtroppo è evidentemente una stagione compressa a film).
 

Giuste le osservazioni degli ultimi due capoversi (compreso il vaffanculo). Secondo me un'operazione simile è riuscita nello "Star Wars" di Abrams, però.

No.
 

 

Nelle intenzioni topic ad alto tasso ironico e auto-ironico.. anche se poi la faccenda della sostituzione delle icone culturali con le loro varianti banalizzate e' seria e orwelliana,

 
Preoccupante è la sostituzione, con le varianti banalizzate delle icone culturali, delle nuove icone che i GDO dovrebbero produrre sputando sulla tomba dei padri.
E se il problema fosse che si sono troppo iconizzate le vecchie icone, al punto da farli percepire come modelli sicuri e affidabili?
(Da parte di chi produce, perché i GDO consumatori le vecchie icone non le conoscono proprio, e per loro l'ultima versione è l'originale).

 


Secondo me hai ragione (le vecchie icone sono troppo iconizzate da un pubblico che non le aveva percepite così neanche all'uscita ma ormai fanno parte di un passato mitologico e idealizzato incredibilmente anche dai GDO - ho testimonianze in prima persona), ma:

per me hai ancora più ragione quando parli della sostituzione, dove tutto viene frainteso/annacquato/annullato, si riprende solo la superficie delle cose e la si trasforma in merchandising*.

D'altronde questo mi sembra il meccanismo base del capitalismo che ingloba qualunque cosa, compresi gli antagonisti, per rivenderteli stampati su una maglietta annullandone la portata teorica/sovversiva/rivoluzionaria. O sbaglio?

(quelli preparati siete voi)

 

*esempio definitivo: i film marvel; qui non gli frega a nessuno di raccontare una storia o qualcosa in generale, quelli sono spot pubblicitari di due ore, spesso scritti e girati peggio degli spot pubblicitari stessi (come Boris insegna).


  • 1

#56 Reynard

    No OGM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10261 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 23 giugno 2018 - 13:22

 

Cane di Paglia remake vs originale penso sia difficile da superare in quanto a merdaggine, in confronto il remake di Getaway è un capolavoro.


straw_dogs_2045388b.jpg

per fortuna non lo ha visto nessuno... 

 

 

Qui si vede all'opera la sacrosanta differenza tra "bellezza del soggetto" e "bellezza dell'immagine". Il coso sulla sinistra è un modello con gli occhiali, Dustin Hoffmann è un tizio qualunque con una pettinatura improbabile. Ma l'immagine a destra ha una sua estetica nobilissima, quella sulla sinistra sembra una pubblicità per un kit di disinfestazione orsi made by Calvin Klein.


  • 6
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#57 Pajje††

    Potere Al Propoli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4162 Messaggi:
  • LocationValverde

Inviato 23 giugno 2018 - 13:28

 

PS a questo giro, visto che hai letto e risposto, ti nomino mio avvocato difensore, aspettando il verdetto di William Blake sulla mia prosa denunciata da cine


rileggendomi in effetti sembro avere un atteggiamento da bullo. se ti sei offeso, mi dispiace. volevo solo scherzare

 

 

Tu di bullo non hai assolutamente nulla. Sei troppo banale e ignorante e superficiale per esserlo e i tuoi commenti lo attestano. 

Di che ti devi bullare, che non sai manco leggere l'italiano?

Non ti preoccupare, ti proteggeremo noi dalle paure delle ipocondrie, dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.


  • -2

miamusica
______________

And if I have some kind of need / Maybe the thing I need is the thing I've got
And if I look inside of me / I find the thing that can't be took or bought


Anytime you’re gonna grow, you’re gonna lose something. You’re losing what you’re hanging onto to keep safe. You’re losing habits that you’re comfortable with, you’re losing familiarity.


#58 paloz

    Poo-tee-weet?

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24613 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2018 - 14:50

The Beguiled

 

Non ho visto l'originale con Eastwood, ma sarà certo molto migliore (ma va?!) della robetta patinata (ma va?!) che la coppolina ha scoppolato da poco.

 

 

the-beguiled-clint-eastwood-1108x0-c-def

 Beguiled_2048x1536.jpg


  • 0

esoteros

 

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#59 Giuseppe Bergman

    Masturbatore

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 478 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2018 - 15:10

Xavier Dolan, giovane vecchio stronzo e fighetto


  • 2

" Chi lo sa veramente? Chi può qui dichiarare

da dove è stata prodotta, da dove viene la creazione?

Dalla creazione di questo universo gli Dei vennero successivamente:
chi allora sa da dove ciò è sorto? "


#60 bELLE ELLEish

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10792 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 23 giugno 2018 - 15:26

Xavier Dolan, giovane vecchio stronzo e fighetto


Eh?! A parte che è off-topic, ma poi è bravissimo (e vabbè, non hai usato aggettivi che lo contestino ma desumo comunque che non ti piaccia)
  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#61 dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13088 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2018 - 17:26

Ma Di Grazia, questo non è ancora stato citato? Forse è il migliore esempio di come rovinare un classicone del genere:

 

Texas-Chainsaw-Massacre-LB1.jpg

 

51SECAWFAQL._SY445_.jpg

 

per me c'è di molto peggio.

Intendiamoci sempre operazione per fare cassa, l'originale è uno dei migliori horror di sempre e il remake manco gli si avvicina, ma non fa così schifo.

Comunque ci sarebbe da chiedersi perchè queste operazioni hanno successo. Prima ho fatto una battuta sulla nostalgia, ma alla fine non credo che c'entri granchè. Che c'entri magari più il fatto che la mentalità per cui "film vecchio" (e quindi uncool per definizione) ha un'effetto repellente specie sui giovani, e quindi col rifacimento hanno l'illusione di vedere un classico di cui hanno sentito spesso parlare ma "nuovo"?


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#62 dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13088 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2018 - 17:30

invece tra i rifacimenti migliori il Nosferatu di Herzog una citazione la merita

 

nosferatuthevampyre_1130_430_90_s_c1.jpg


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#63 Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15177 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2018 - 17:59

Tra gli altri c'e' anche un motivo molto banale sull'imperversare dei remake: rifarsi a film gia' fatti, come trasporre romanzi e fumetti, e' anche un modo che le case produttive hanno per tutelarsi dalle frequentissime accuse di plagio.

 

Per dire, "Cowboys & Alien" ha rischiato per un attimo di essere un film "tratto" dal nostrano Tex Willer. In realta' i produttori cercavano un fumetto qualsiasi con caratteristiche vagamente simili a quello che avevano in testa, e cosi' pararsi il culo. Poi i diritti di Tex costavano troppo e quindi hanno ripiegato su una graphic novel da due soldi. 

 

Una cosa che mi ha fatto ridere e' vedere la rassegna dei trailer degli action in uscita dell'ultimo Superbowl: erano TUTTI sequel.

L'unico """originale"""" non legato ad un franchise era questo tripudio di idee nuove e scene mai viste..

 

 

Suggerisco ai distributori italiani il titolo: "Trappola nell'inferno di cristallo".


  • 1

#64 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2018 - 19:44

per me c'è di molto peggio.
Intendiamoci sempre operazione per fare cassa, l'originale è uno dei migliori horror di sempre e il remake manco gli si avvicina, ma non fa così schifo.
Comunque ci sarebbe da chiedersi perchè queste operazioni hanno successo. Prima ho fatto una battuta sulla nostalgia, ma alla fine non credo che c'entri granchè. Che c'entri magari più il fatto che la mentalità per cui "film vecchio" (e quindi uncool per definizione) ha un'effetto repellente specie sui giovani, e quindi col rifacimento hanno l'illusione di vedere un classico di cui hanno sentito spesso parlare ma "nuovo"?


anche secondo me è tra i meno peggio di quella stagione di remake, nonostante sia il paradigma perfetto del passaggio dal cinema "vecchio stile" alla fighetteria moderna ashd ma non mi sono mai sentito di urlare alla lesa maestà perché più che essere un vero remake del film di hooper, è semplicemente uno slasher alla venerdì 13, uno slasherone divertente per quanto patinato e indubbiamente salvato dal culo indimenticabile di jessica biel

all'epoca rilanciò sicuramente l'horror mainstream in secca dopo il successo di scream e il cortocircuito delle sue parodie. inaugurò purtroppo la stagione dei remake - dopo poco sono arrivati un po' tutti: halloween, nightmare, venerdì 13... tutti meno fortunati al botteghino - però ha anche aperto la strada, ha preparato il pubblico per la svolta torture di lì a poco con saw e hostel , alzando l'asticella del mostrabile e riaffermando il gore dopo gli anemici anni 90, ma soprattutto tornando a riproporre il formato "classico" dell'horror dopo la decostruzione alla scream
  • 0

#65 Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4014 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2018 - 19:49

Ammetto di averlo letto in una classifica americana e di non aver mai visto la nuova versione, ma questo remake è così terribile?

 

insolito-destino-g-giannini-lina-wertmul

MV5BZjI3ZjkxNzItNTNjYS00OTI4LWFlYmItZjM5


  • 0

#66 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 24 giugno 2018 - 11:03

Qui si vede all'opera la sacrosanta differenza tra "bellezza del soggetto" e "bellezza dell'immagine". Il coso sulla sinistra è un modello con gli occhiali, Dustin Hoffmann è un tizio qualunque con una pettinatura improbabile. Ma l'immagine a destra ha una sua estetica nobilissima, quella sulla sinistra sembra una pubblicità per un kit di disinfestazione orsi made by Calvin Klein.


mi interessa capire quando il modo di rappresentarsi ha sterzato così bruscamente. sono dipendente dalle immagini, quindi non posso negare che anche una immagine patinata mi solletichi. qualcuno potrebbe dire: gli anni 80. però poi di mezzo ci sono stati gli anni 90, che in quanto a pettinature improbabili e vestiti drammatici hanno fatto concorrenza ai 70

quello che ho notato è che quest'ultimo decennio è stato un po' il trionfo a tutti i livelli sociali della così ribattezzata "fighetteria". penso non poteva essere altrimenti con l'esplosione dei social. non solo gli attori hollywoodiani, guardate i politici: giovani, fighi, attenti al look, e questo è trasversale dal progressista trudeau al sovranista kurz. e la gente comune dietro a ruota con i propri profili instagram

quindi mai titolo fu più azzeccato: living in the fucking past

ma quello che mi chiedo è anche: fighetteria equivale sempre e comunque a palle mosce? softiness? delicatezza? edulcorazione?

possiamo unire bellezza del soggetto e bellezza dell'immagine?

forse è proprio l'estetica dei nostri tempi, che quando riguarderemo indietro tra decenni riconosceremo all'istante. quando vedi che pure i guaglioni di gomorra mostrano sempre un look impeccabile tra una esecuzione e l'altra diventando pure trendsetter, non lo so forse è proprio così

è da un po' che penso di aprire un topic proprio sui trendsetter del mondo dello spettacolo, cioè i VOSTRI trendsetter. i personaggi a cui vi ispirate chessò per vestirvi o tagliarvi i capelli. non ditemi che non ce ne sono. non raccontiamoci palle: tutti vogliamo essere belli, tutti vogliamo essere accettati. il fatto poi di non riuscirci è un altro discorso ashd

Siamo cresciuti con la televisione che ci ha convinto che un giorno saremmo diventati miliardari, miti del cinema, rock star. Ma non è così. E lentamente lo stiamo imparando. E ne abbiamo veramente le palle piene
  • 0

#67 dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13088 Messaggi:

Inviato 24 giugno 2018 - 11:08

 

Siamo cresciuti con la televisione che ci ha convinto che un giorno saremmo diventati miliardari, miti del cinema, rock star. Ma non è così. E lentamente lo stiamo imparando. E ne abbiamo veramente le palle piene

 

 

non riconoscevo la citazione, ho visto che lo dice Brad Pitt  ashd


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#68 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 24 giugno 2018 - 11:14

Siamo cresciuti con la televisione che ci ha convinto che un giorno saremmo diventati miliardari, miti del cinema, rock star. Ma non è così. E lentamente lo stiamo imparando. E ne abbiamo veramente le palle piene

 
non riconoscevo la citazione, ho visto che lo dice Brad Pitt  ashd


asd

il bello è proprio questo. hai letto il mio intervento su fight club? in effetti pensavo stimolasse qualche risposta in più
  • 0

#69 Reynard

    No OGM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10261 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 24 giugno 2018 - 12:22

 

possiamo unire bellezza del soggetto e bellezza dell'immagine?
 

 

Certo che possiamo

 

07ce88ac27315eaab702d3cf67292a61.jpg


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#70 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 24 giugno 2018 - 12:34

Certo che possiamo


possibilmente nel 2018 ashd
  • 0

#71 dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13088 Messaggi:

Inviato 24 giugno 2018 - 12:35

 

 

Siamo cresciuti con la televisione che ci ha convinto che un giorno saremmo diventati miliardari, miti del cinema, rock star. Ma non è così. E lentamente lo stiamo imparando. E ne abbiamo veramente le palle piene

 
non riconoscevo la citazione, ho visto che lo dice Brad Pitt  ashd

 


asd

il bello è proprio questo. hai letto il mio intervento su fight club? in effetti pensavo stimolasse qualche risposta in più

 

 

no, non l'ho letto,  in questo topic o proprio in un topic di fight club?


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#72 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 24 giugno 2018 - 12:36

no, non l'ho letto,  in questo topic o proprio in un topic di fight club?


così per spammare, per curiosità : http://forum.ondaroc...cher/?p=2391958

:)
  • 0

#73 Reynard

    No OGM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10261 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 24 giugno 2018 - 12:44

 

Certo che possiamo


possibilmente nel 2018 ashd

 

 

Mi chiedi troppo

 

victorian-gentlemen.gif


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#74 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 24 giugno 2018 - 12:48

però non vorrei che si perdesse il focus del mio intervento. tu che sei un pensatore qualche idea l'avrai elaborata al riguardo. è qualcosa che trascende il cinema stesso, sei d'accordo?
  • 0

#75 Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 37285 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 24 giugno 2018 - 13:12


possiamo unire bellezza del soggetto e bellezza dell'immagine?

 

Spoiler


  • 1

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#76 Reynard

    No OGM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10261 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 24 giugno 2018 - 13:14

Una idea elaborata no, una osservazione magari parziale si. Tu facevi riferimento agli anni '80 come epoca dell'emergere di una estetica 'patinata' (con gli anni '90 a segnare la svolta in un'altra direzione). Vero è che negli anni '90 una certa estetica sporca e slabbrata è venuta (o tornata) in auge: qualche tempo fa facevo l'esempio dello stile da 'telecamera di sicurezza' di molti videoclip. Eppure anche allora c'era tutta una parte di estetica 'fighetta', ed una di estetica asettica e proto-apple (e non necessariamente le due coincidevano). D'altra parte negli anni '80 non era tutto sbrilluccichio.

 

Ecco, l'osservazione è questa: l'estetica odierna mi pare molto più omogenea di quella(/e) con cui sono cresciuto. L'influsso dei social, in questo senso, ho come l'impressione che sia decisivo, non solo e non tanto nelle forme estetiche particolari quanto nella ricerca di omogeneità. Voglio dire, chi 'crea' a qualsiasi titolo immagini (dal regista cinematografico al truccatore dei politici) non lavora all'interno di una estetica che poi viene riflessa dai nuovi mezzi di comunicazione, ma lavora con quell'esito già in mente e che condiziona le sue scelte. 


  • 1
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#77 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 24 giugno 2018 - 13:23

oggi infatti è proprio difficile differenziarsi. essere qualcosa di altro. se non impossibile

scherzavo su malick, ma penso sia sintomatico anche quello: il cinema d'arte che alla fine esteticamente non è molto diverso dal cinema commerciale. proprio perché è il nostro tempo che è così
  • 0

#78 Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 37285 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 24 giugno 2018 - 13:50

sull'estetica degli anni '10 ci metterei dentro Spring Breakers 
 
 

james-franco-spring-breakers_55004339-12

cine,ora continua tu che è il tuo campo  ashd


  • 0

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#79 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 24 giugno 2018 - 13:56

potrei parlare di greg lansky , il re mida del porno di oggi, visto che mi hai lanciato l'assist con il ritorno di tori asd
  • 1

#80 ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21842 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 24 giugno 2018 - 19:34

agevolo anche immaginiMV5BOTc3OTU0ZTgtN2Q0OS00ZTAxLWE5MDktM2M5siamo troppo fighi… e sai abbiamo tutti questi grandi problemi esistenziali… siamo troppo fighi… no dicevo lo scempio che l'uomo ha fatto della natura… dio … siamo troppo fighi … il vento tra i tuoi capelli … lo sguardo di dio nell'alba della luce… ma siamo troppo fighi

ahahahah
  • 0

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#81 Rebel Rebel

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 829 Messaggi:
  • Location(FR)

Inviato 05 luglio 2018 - 14:49

Il remake di Papillon com'è?
  • 0

#82 Sandor

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5907 Messaggi:
  • LocationVersilia

Inviato 05 luglio 2018 - 15:45

Il remake di Papillon com'è?

Quello di Suspiria decisamente meglio  asd


  • 0

#83 simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12822 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2018 - 22:51

Il più grande abominio nella storia del cinema è stato questo:

 

2n1gcio.jpg

 

che un insipido attore cerchi un impossibile contatto con il più grande regista del Novecento, schiacciandone lo spirito con una trivialità subnormale, è uno dei tanti segni del trionfo del capitalismo americano.


  • 1

„Non si può che confermarsi 'stranieri nella propria lingua'. Il plurilinguismo (crogiuolo di idioletti, arcaismi, neologismi di che trabocca il poema) è il contrario d'una accademia di scuola interpreti. È 'Nomadismo': divagazione, digressione, chiosa, plurivalenza, ecc. Il testo intentato è (deve essere) smentito, travolto dall'atto, cioè de-pensato.“

CARMELO BENE
 

 

 


#84 Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15177 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2018 - 16:24

*
POPOLARE

Stavo scorrendo una lista di versioni di Jekyll e Hyde e vedo che c'e' una miniserie tv del 2015.

Come potranno mai essere il buon Dottor Jekyll e il perverso Mister Hyde della nostra epoca?

 

questo e' il dottor Jekyll

jekyll_hyde_itv.jpg

 

e questo e' Mister Hyde

2015_11_06_jekyll_hyde.jpg

 

Cioe' un genio che inventa una pozione per togliersi il cappello.


  • 11

#85 signora di una certa età

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19609 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2018 - 16:29

asd
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#86 Dottor Brewster

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9014 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2018 - 16:30

tenor.gif?itemid=8832132


  • 0

#87 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 04 ottobre 2018 - 16:31

Qui ci hanno preso abbastanza invece.


  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#88 Dottor Brewster

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9014 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2018 - 16:35

Stavo scorrendo una lista di versioni di Jekyll e Hyde e vedo che c'e' una miniserie tv del 2015.

Come potranno mai essere il buon Dottor Jekyll e il perverso Mister Hyde della nostra epoca?

 

questo e' il dottor Jekyll

jekyll_hyde_itv.jpg

 

e questo e' Mister Hyde

2015_11_06_jekyll_hyde.jpg

 

Cioe' un genio che inventa una pozione per togliersi il cappello.

 

Tira fuori anche la cravatta dal panciotto eh, non son mica perversioni da poco.


  • 1

#89 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 04 ottobre 2018 - 16:43

Va be' ai tempi di Stevenson non può mica andare in giro come Young Signorino. Secondo me sono un po' giovani ma come tipi umani ce li vedo.
  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#90 Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3513 Messaggi:
  • LocationLa Callaretta della Colla

Inviato 04 ottobre 2018 - 16:53

No, in effetti sembra più cattivo Dr. Jekyll, riguardandoli. asd
  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#91 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2018 - 17:05

è il solito problema che affligge gli addetti al look nel riadattare queste icone alla sensibilità moderna. per paura della deriva cartoonesca/camp si sottrae, si sottrae sino a questi esiti ridicoli: vedere anche il jekyll/hyde di russell crowe per la mummia di cruise

il punto è sempre lo stesso: lasciare il passato al passato, ed inventarsi qualcosa che calzi nel presente. eh ma è fatica spremersi le meningi per creare qualcosa di nuovo, meglio sfruttare all'infinito i soliti archetipi
  • 0

#92 Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15177 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2018 - 17:15

Ma non e' neanche tanto una questione che Hyde non sia un freak come nel romanzo.

E' che il succo del personaggio e' un tizio che puo' diventare fisicamente un'altra persona. Si puo' invertire l'effetto estetico del romanzo, e infatti ci sono gia' film in cui Hyde e' piu' giovane e bello di Jekyll, ma se e' sempre lo stesso tizio prima e dopo (faccia da stracciafighe e aria cool comprese) che senso ha? Cos'ha inventato Jekyll, la cocaina?

 

Cioe', abbiamo visto tanti film con dei Dracula ridicoli e bimbomichioni, ma un Dracula che non e' manco piu' un vampiro ancora no. (Credo.)

 

Oh, se poi in quella miniserie basta il ricciolino sulla fronte per non farsi riconoscere, come Superman, allora il senso del storia e' rispettato. ashd


  • 0

#93 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2018 - 17:42

ma il fatto è che il libro probabilmente non lo legge più nessuno ashd quello però che tutti abbiamo sedimentato nell'immaginario popolare è l'immagine cinematografica di hyde, che è di un mostruoso scimmiesco fino alla hulkizzazione recente. è con questa immagine che si scontrano quelli che vogliono reinventarlo per l'ennesima volta ai giorni nostri
  • 0

#94 Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15177 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2018 - 18:26

Non e' questione di fedelta' al libro, ma alla caratteristica di base che definisce il personaggio.

Il "superpotere" di Jekyll/Hyde e' la doppia identita'. Volendo si puo' anche immaginare un Hyde che non e' neanche cattivo, ma solo un'altra persona rispetto a Jekyll. Una persona che diventa un'altra persona: il personaggio e' tutto li'.


  • 0

#95 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2018 - 19:14

Una persona che diventa un'altra persona: il personaggio e' tutto li'.


secondo me sta cosa qua non la sa nessuno ashd io stesso non ci avevo mai riflettuto sopra, è una considerazione che leggo ora e andrebbe dritta nel topic "aiutami a dì sticazzi". inconsciamente ho sempre pensato che jekyll si trasformi in una specie di mostro. e basta
  • 0

#96 Dottor Brewster

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9014 Messaggi:

Inviato 04 ottobre 2018 - 19:27

Una persona altoborghese, inserita e stimata che si trasforma in un degenerato selvaggio e ributtante per essere precisi e aldilà del terrore un po' di comodo che si cerca di suscitare viene più di un sospetto che sotto sotto la trasformazione sia molto liberatoria e pure divertente.
Ovviamente lo scotto da pagare per aver osato liberare il proprio lato selvaggio e amorale non può che essere la morte, così funziona questa società.
A conti fatti è la storia di un licantropo.
  • 0

#97 Reynard

    No OGM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10261 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 05 ottobre 2018 - 09:01

 

Una persona che diventa un'altra persona: il personaggio e' tutto li'.


secondo me sta cosa qua non la sa nessuno ashd io stesso non ci avevo mai riflettuto sopra, è una considerazione che leggo ora e andrebbe dritta nel topic "aiutami a dì sticazzi". inconsciamente ho sempre pensato che jekyll si trasformi in una specie di mostro. e basta

 

 

Ma l'avete letto il libro?

Anche se descritto come fisicamente ripugnante, Hyde è comunque umano.


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#98 Dottor Brewster

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9014 Messaggi:

Inviato 05 ottobre 2018 - 09:26

Hyde è umano ma in lui è ben evidente il marchio della bestia, come direbbe Kipling.


  • 0

#99 Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15177 Messaggi:

Inviato 05 ottobre 2018 - 10:21

Siamo finiti a fare discorsi troppo raffinati: quella roba fa cagare perche' e' solita infighettatura beota e standardizzata che rende tutto uguale e indistiguibile. Stamattina bevendo il caffe' mi sono beccato il prossimamente di non so che ennesima stronzata arturiana/fantasy televisiva, gli attori sembravano tutti degli adolescenti californiani appena usciti dal parrucchiere.

 

Il cinema e la tv, soprattutto americani, hanno sempre teso al bello e allo stereotipo, ma mai in maniera cosi' idiota, cieca e priva di senso come negli ultimi 20 anni. Cioe' siamo arrivati a riletture de La bella e la bestia in cui la "Bestia" sarebbe costui...

 

image.jpg

 

Bestia nel senso che uno cosi' rimorchia figa a bestia, a dirla alla Frusciante.

 

E' l'imperante effetto cosplayer: non sono attori che recitano una parte, ma gente che si pavoneggia nei panni di un personaggio.


  • 4

#100 cinemaniaco

    FЯEAK ON A LEASH

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3916 Messaggi:

Inviato 05 ottobre 2018 - 10:40

Ma l'avete letto il libro?
Anche se descritto come fisicamente ripugnante, Hyde è comunque umano.


forse da bambino, non so ashd l'immagine cinematografica comunque è più simile ad un mostro fino a la leggenda degli uomini straordinari dove sembra hulk. o almeno io l'ho sempre interpretato come un mostro
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi