Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Piccoli Brividi


  • Please log in to reply
15 replies to this topic

#1 Matthew30

Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3216 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2017 - 14:51

Non ditemi che da ragazzi/piccoli non avete letto almeno un libro della serie Goosebumps perché non ci credo neanche un po'.  ;D

 

Usciti come Piccoli Brividi, la prima serie comprendeva 62 libri, diventati a loro un modo dei piccoli classici per la letteratura di decenni/dodicenni che volevano un po' di evasione e qualche storia con un tocco di brivido. Ricordo che da piccolino guardavo e registravo pure la serie televisiva, la mandavano in onda la domenica verso le 19:30-20:00. Alcuni episodi carini, ma i libri rimanevano meglio.

 

Ecco qualche titolo che mi è particolarmente piaciuto:

 

Il%20lupo%20della%20palude.png

 

Buona anche la trasposizione televisiva, questo è forse il mio libro preferito di R. L. Stine

 

Una%20giornata%20particolare.png

 

Libro che ha lanciato addirittura uno spin off, magari un po' lentino, ma affascinante come pochi.

 

440_1296466268_71334180_1-Immagini-di--S

 

Se non erro è stato uno dei primissimi (il #2 o qualcosa di simili), conserva intatto il suo fascino.

 

 


  • 7

#2 Ganzfeld

Ganzfeld

    Scaricatore di porco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4611 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2017 - 14:57

Cazzo, mi ero promesso di aprirlo io in futuro il topic sui Piccoli Brividi asd

 

Devo assolutamente vedermi il film, sul quale fra l'altro ho ottime aspettative vista la recensione di Ondacinema: http://www.ondacinema.it/film/recensione/piccoli_brividi.html


  • 1

Tuttavia nella mia vita non ho mai smesso di masturbarmi


#3 Stephen

Stephen

    Wannabe the Night Meister

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3374 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 05 maggio 2017 - 14:59

A me li leggevano i miei prima che imparassi a leggere, poi ho continuato a divorarli nei primi anni delle elementari. Ho smesso per cause di forza maggiore, cioè quando avevo acquistato tutti quelli che si trovavano nelle librerie della mia città - un piccola frazione della serie completa. Ovviamente ci sono oltremodo appassionato. Link alla mia (brutta) classifica. http://forum.ondaroc...endo/?p=2120315

 

Purtroppo non li ho più riletti, nonostante il proposito. Sono cose talmente legate all'infanzia che tornarci è come andare dallo psicanalista, senza ironia.


  • 0

E un passo di quella danza era costituito dal tocco più leggero che si potesse immaginare sull'interruttore, quel tanto che bastava a cambiare...

... adesso

e la sua voce il grido di un uccello

sconosciuto,

3Jane che rispondeva con una canzone, tre

note, alte e pure.

Un vero nome.


#4 Fox la testa parlante

Fox la testa parlante

    Distant, alone, beneath the platinum stars

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1968 Messaggi:
  • LocationThe Field of Mars

Inviato 05 maggio 2017 - 15:41

Thread da nostalgia canaglia. Bocciatissimo Il mistero dello scienziato pazzo (nr. 2, ricordi bene!); a voler essere generosi nice/for fans, ma in realtà sciapino. Validi gli altri due titoli suggeriti. Capo vero e pietra miliare il #1: La casa della morte.

 

La scelta dello scrivente: Spaventapasseri viventi.

 

Premio copertina più intrigante/libro più palloso: La notte dei mostri di fango.


  • 1

Beside the wall the flowers grow
And down the sticky stems I go
Watching changing skies below

 

 


#5 Reynard

Reynard

    segno zodiacale: salamandra ascendente testadicazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9704 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 05 maggio 2017 - 15:47

Mai letti, incredibilmente sono riuscito a non incrociarli mai nella mia precoce carriera di lettore. 

 

Comunque sono intervenuto per questo:

 

 

Devo assolutamente vedermi il film, sul quale fra l'altro ho ottime aspettative vista la recensione di Ondacinema: http://www.ondacinema.it/film/recensione/piccoli_brividi.html

Mi è capitato di vederlo e l'ho trovato una palla colossale. Ma forse perché non conosco/non sono appassionato della serie.


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#6 Matthew30

Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3216 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2017 - 15:54

Thread da nostalgia canaglia. Bocciatissimo Il mistero dello scienziato pazzo (nr. 2, ricordi bene!); a voler essere generosi nice/for fans, ma in realtà sciapino. Validi gli altri due titoli suggeriti. Capo vero e pietra miliare il #1: La casa della morte.

 

La scelta dello scrivente: Spaventapasseri viventi.

 

Premio copertina più intrigante/libro più palloso: La notte dei mostri di fango.

Grande, però non dire così dello Scienziato pazzo;D Tra i numeri che conservo ancora c'è pure questo, ma non è il mio preferito:

 

Al%20mostro!%20Al%20mostro!.png

 

La casa della morte è palesemente influenzato dal filone degli zombie romeriano (anche se in salsa molto più superficiale e per ragazzi, chiaramente), mi ha preso meno di altri.

 

In compenso non erano malaccio questi due, entrambi legati al tema del tempo, ora che mi vengono in mente. 

 

La%20pendola%20del%20destino.png

 

9788804387824_0_0_954_80.jpg


  • 0

#7 Fox la testa parlante

Fox la testa parlante

    Distant, alone, beneath the platinum stars

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1968 Messaggi:
  • LocationThe Field of Mars

Inviato 05 maggio 2017 - 16:09

 

Thread da nostalgia canaglia. Bocciatissimo Il mistero dello scienziato pazzo (nr. 2, ricordi bene!); a voler essere generosi nice/for fans, ma in realtà sciapino. Validi gli altri due titoli suggeriti. Capo vero e pietra miliare il #1: La casa della morte.

 

La scelta dello scrivente: Spaventapasseri viventi.

 

Premio copertina più intrigante/libro più palloso: La notte dei mostri di fango.

Grande, però non dire così dello Scienziato pazzo;D Tra i numeri che conservo ancora c'è pure questo, ma non è il mio preferito:

Io ho tutte le prime due serie, ordinatamente disposte su una mensola a prendere polvere asd . Il primo numero che comprai, in gita scolastica a Torino quando facevo la quarta elementare, fu Vendetta strisciante.

 

 

 

 

 

 

La casa della morte è palesemente influenzato dal filone degli zombie romeriano (anche se in salsa molto più superficiale e per ragazzi, chiaramente), mi ha preso meno di altri.

 

Be' però hai trascurato lo struggente rapporto tra la protagonista e i suoi amichetti non-morti! Questa è disonestà intellettuale asd !

 

Io promuovo anche Il campeggio degli orrori (con straniante twist narrativo finale), Il pianoforte impazzito, Il pupazzo parlante (altra copertina memorabile) e Foto dal futuro (che mi fa un po' pensare a La macchina ammazzacattivi di Rossellini, anche se non c'entra una fava). Il fantasma senza testa lo boccio, ma al suo interno sono contenuti alcuni micro-racconti metanarrativi sapuriti.

 

Della pendola del destino non ricordo la trama, ma mi sembra che fosse palloso asd . la copertina che hai postato dopo invece non riesco a vederla, sarà colpa di Internet explorer asd

 

Ma poi parliamo anche del feticismo per gli adesivi allegati alla penultima pagina di ogni volume!


  • 0

Beside the wall the flowers grow
And down the sticky stems I go
Watching changing skies below

 

 


#8 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21885 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2017 - 17:23

Pensavo di averli scansati in toto (leggevo già altro e ho cominciato ad apprezzare l'horror ben più tardi), ma vedendo i titoli mi rendo conto che un paio ne ho letti, probabilmente a casa di amici.
Ricordo abbastanza bene "Foto dal futuro", qualcosa del campeggio degli orrori, probabilmente ho letto anche "Il mistero dello scienziato pazzo" e forse anche "Una giornata particolare"..
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#9 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23274 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2017 - 17:56

QUANTO CAZZO ERANO BELLI.

 

I miei imprescindibili:

 

- Foto dal futuro (I, II)

- Un barattolo mostruoso (I, II, III, IV)

- Mano di mummia

- L'attacco del mutante

- Magico inganno

- Il mistero del lago gelato


  • 1

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#10 Matthew30

Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3216 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2017 - 18:35

Un barattolo mostruoso (in inglese Blood Monster) non mi ha mai preso, eppure ne hanno fatto addirittura due seguiti.  :unsure:

 

Caruccio La maschera maledetta (mi sembra che Stine avesse dichiarato che il prossimo fosse in assoluto il suo libro preferito) e come dimenticare 

 

Il%20pianoforte%20impazzito.png


  • 1

#11 nobody

nobody

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 138 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2017 - 18:44

Fantastici! Con gli adesivi fosforescenti sull'ultima pagina!

Fino al n. 40 o 50 li ho ancora tutti, tra i miei preferiti metterei sicuramente "Foto dal futuro", "Il pupazzo parlante" e "Una giornata particolare".

Ricordo (vagamente) anche la serie televisiva... Mi avete fatto venire voglia di rileggerli!  :lol:


  • 0

#12 Spiritchaser

Spiritchaser

    underground nebulosa

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2255 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2017 - 19:48

Io da piccolo gli adesivi me li fregavo  ashd

Cioè, dal supermercato, perché in biblioteca erano già fregati.

 

Altri classici: Il mostro delle nevi a Pasadena e Il fantasma senza testa. Poi c'erano pure i Super brividi, io lessi qualcosa sui vampiri.


  • 0

#13 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21885 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2017 - 22:30

Se vi volete bene non riapriteli asd
  • 2

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#14 Gonzo

Gonzo

    Twenty-Three Lubed Up Schizophrenics With Delusions of Grandeur

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 992 Messaggi:

Inviato 06 maggio 2017 - 11:25

La sigla della serie tv era meglio di Hitchcock


  • 0

the best ever death metal band out of Denton
never settled on a name.
but the top three contenders, after weeks of debate,
were Satan's Fingers, and the Killers, and the Hospital Bombers.


#15 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1183 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 06 maggio 2017 - 18:24

Se ben ricordo, ho letto solo questo:

51nZv8bARUL.jpg

 

La cosa più bella era il titolo: irresistibile.


  • 1

#16 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11649 Messaggi:

Inviato 06 maggio 2017 - 20:53

 

Una%20giornata%20particolare.png

 

Libro che ha lanciato addirittura uno spin off, magari un po' lentino, ma affascinante come pochi.

 

 

 

Se non erro è stato uno dei primissimi (il #2 o qualcosa di simili), conserva intatto il suo fascino.

 

Se non sbaglio questo è il libro in cui ho letto per la prima volta "Montagne russe". Sommando "montagna" a "russa", non riuscivo a capire di cosa si parlasse, cosa avesse di speciale una montagna russa più che una italiana, e perché si trovasse in America. Insomma, non avevo compreso la lessicalizzazione e l'opacità semantica di questo sintagma (che si comporta come un nome composto).

Tutto ciò, nonostante abbia vissuto per tutta la vita vicino a uno dei parchi più famosi d'Italia e abbia visto una "montagna russa" probabilmente prima dei miei 4 anni.

 

ps. Quanti ricordi, a vedere questi disegni in copertina! Comunque non capisco come facciate a ricordarvi i vostri preferiti.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq