Vai al contenuto


Foto
* * * * * 2 Voti

La Chitarra Jazz


  • Please log in to reply
87 replies to this topic

#21 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 07 febbraio 2017 - 17:15

Ammazza a mo sto Pasquale Grasso mi dice proprio poco, sembra una copia carbone di Joe Pass...Boh

 

Babbo come si suona la chitarra? Guarda Jimmy Rosenberg in questo video figliuolo

 

 

Charlie Hunter

 



#22 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 07 febbraio 2017 - 17:20

Gipsy Blues!

 



#23 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11613 Messaggi:

Inviato 07 febbraio 2017 - 17:46

Ammazza a mo sto Pasquale Grasso mi dice proprio poco, sembra una copia carbone di Joe Pass...Boh

[/media]

 

no dai, Grasso è molto più sofisticato armonicamente di Pass e ha altri riferimenti. Chuck Wayne per il modo di plettrare, e Charlie Parker, Tatum, Monk e soprattutto Powell per il fraseggio e repertorio. Francamente non ricordo altri chitarristi che abbiano suonato Bud Powell sulla chitarra suonando come Powell su una chitarra

 

https://www.youtube....h?v=gqzh7FXBTVc


  • 0

#24 Guest_Michele Murolo_*

Guest_Michele Murolo_*
  • Guests

Inviato 07 febbraio 2017 - 17:59

 

Ammazza a mo sto Pasquale Grasso mi dice proprio poco, sembra una copia carbone di Joe Pass...Boh

[/media]

 

no dai, Grasso è molto più sofisticato armonicamente di Pass

 

 

Dissento profondamente



#25 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11613 Messaggi:

Inviato 07 febbraio 2017 - 18:07

 

 

Ammazza a mo sto Pasquale Grasso mi dice proprio poco, sembra una copia carbone di Joe Pass...Boh

[/media]

 

no dai, Grasso è molto più sofisticato armonicamente di Pass

 

 

Dissento profondamente

 

 

Dicevo nel senso che Pass aveva una conoscenza pazzesca della tastiera ma amava un repertorio armonicamente più semplice. Ricordo di aver letto di una discussione sua proprio con Joe Diorio (che invece è uno che spesso usa armonie avanzatissime) che preferiva non sacrificare la fluidità per suonare accordi troppo complessi. Poi boh, magari l'ha fatto ma non ho mai sentito Pass cimentarsi con un repertorio più sofisticato o moderno (forse Giant steps), era abbastanza conservatore.

Non ce lo vedo a suonare Andrew Hill o Wayne Shorter o Herbie Nichols o Tristano o quel genere di roba.


  • 0

#26 Gonzo

Gonzo

    Twenty-Three Lubed Up Schizophrenics With Delusions of Grandeur

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 915 Messaggi:

Inviato 07 febbraio 2017 - 21:32

Io qui sono proprio fuori dal mio elemento, (quando ascolto jazz non riesco a capire perchè qualcosa mi piaccia di più rispetto ad altro, figuriamoci a giudicare le capacità degli strumentisti)  però mi ero scordato di segnalare la mia preferita tra i contemporanei: Mary Halvorson.

 

 

https://www.youtube....h?v=bymimG0Fgf4

 

https://www.youtube....h?v=lJ2vsmNhVKI

 

Intanto mi sto segnando alcuni dischi.


  • 2

the best ever death metal band out of Denton
never settled on a name.
but the top three contenders, after weeks of debate,
were Satan's Fingers, and the Killers, and the Hospital Bombers.


#27 brachilone

brachilone

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2929 Messaggi:

Inviato 08 febbraio 2017 - 08:16

 

 


 

ho un debole per quel brano che hai messo, stava forse meglio sul thread aperto secoli fa da wago su chitarristi sboroni/riccardoni più o meno discendenti da Micheal Hedges, ma nel genere è davvero una delle cose migliori che ho sentito (altri pezzi suoi che ho sentito invece mi avevano detto poco). Non pensavo ti piacesse quel genere lì

 

 

Uh... da matti... Da quando ho scoperto le accordature aperte mi si è aperto un mondo... Non se nemmeno più se sarei capace di suonare con quella standard... :D

 

In realtà io - come gusto - vengo un po' prima di questi qui (Hedges, Dufour, Ross, McKee... ) e cioè da Kottke (primo modernizzatore dopo "Fatha" John Fahey) ma soprattutto da Alex DeGrassi (quindi era pre-tapping e altre diavolerie percussive, ancora). Che in fondo è ancora quello che preferisco.

Certo che questi "nuovissimi" nipotini del povero Hedges sono straordinari.
Ma non c'entra assolutamente il riccardonismo, qui.

Tommy Emmanuel (per fare un nome) tira molto verso il riccardone (come estetica), mostruoso (secondo me può ridurti per chitarra acustica anche una sinfonia di Mahler, se ci si mette :lol: ) ma vuoto.

Non i sunnominati, IMHO.

 

 

Anche io vengo dagli stessi territori, da Fahey-Basho-Kottke - casomai non si notasse dalla foto profilo asd - fino a James Blackshaw. E ti dico che invece a me la Candyrat records ha un po' stufato, nel senso che mi sembra un livello di "profondità" (non trovo un termine migliore) diverso rispetto ai numi tutelari. Questo nonostante a volte rimanga a bocca aperta per quello che riescono a fare con una chitarra, ma se tolgo il video mi rimane davvero poco.

In Italia comunque siamo abbastanza attivi su questo fronte, tra Stefano Barone (anche lui finito alla candyrat mi sembra), Riccardo Zappa, Egle Sommacal, Gionata Mirai e tanti altri... sembra ci sia un italo-revival della chitarra acustica solista.

Però mi sa che siamo OT, col jazz non c'entrano granché, anche considerandolo nel senso più ampio possibile


  • 0

#28 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11613 Messaggi:

Inviato 08 febbraio 2017 - 15:18

a proposito di musicisti di confine c'è anche il grandissimo Jimmy Wyble, che ha inventato un modo per improvvisare costantemente due linee in contrappunto e negli anni settanta creo degli studi sofisticatissimi che suonano un po' come una via di mezzo tra Bach e Thelonious Monk, e li ho visti suonare su qualsiasi tipo di chitarra, classica, acustica ed elettrica. 

Tra l'altro Wyble (come Lenny Breau, Roy Lanham, George Barnes, o Hank Garland)  nasce come chitarrista country, a smentire il luogo comune che i musicisti country siano necessariamente dei buzzurri.

 

https://www.youtube....h?v=SuH8sK2QB20


  • 0

#29 brachilone

brachilone

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2929 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2017 - 07:52

Altro eroe dimenticato: Egberto Gismonti. Chitarrista e pianista, un crogiolo di razze e suoni che mi ha sempre affascinato 

 


  • 2

#30 ravel

ravel

    mon cœur est rouge

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2013 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2017 - 08:08

Altro eroe dimenticato: Egberto Gismonti. Chitarrista e pianista, un crogiolo di razze e suoni che mi ha sempre affascinato 

 

 

Come no! Un  gigante...

 

Allora però nomino anche Ralph Towner (che fra l'altro è proprio di estrazione jazzistica a differenza di Gismonti che sostanzialmente viene dalla classica come formazione), solo che io pensavo che (pur essendo i chitarristi acustici, come già detto, i miei preferiti) fossero i chitarristi elettrici quelli  da considerare...


  • 0

"Ciò che l'uomo può essere per l'uomo non si esaurisce in forme comprensibili".
(k. jaspers)

 

Caballero del corazón rojo

 

"L'abbiamo messo là per quella ragione lì".

(s. marchionne)

 


#31 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11613 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2017 - 11:52

 

Altro eroe dimenticato: Egberto Gismonti. Chitarrista e pianista, un crogiolo di razze e suoni che mi ha sempre affascinato 

 

 

Come no! Un  gigante...

 

Allora però nomino anche Ralph Towner (che fra l'altro è proprio di estrazione jazzistica a differenza di Gismonti che sostanzialmente viene dalla classica come formazione), solo che io pensavo che (pur essendo i chitarristi acustici, come già detto, i miei preferiti) fossero i chitarristi elettrici quelli  da considerare...

 

 

no, vanno benissimo pure quelli acustici, e se mettete dischi, brani o video da youtube preferiti tanto meglio 


  • 0

#32 ravel

ravel

    mon cœur est rouge

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2013 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2017 - 15:21

 


  • 3

"Ciò che l'uomo può essere per l'uomo non si esaurisce in forme comprensibili".
(k. jaspers)

 

Caballero del corazón rojo

 

"L'abbiamo messo là per quella ragione lì".

(s. marchionne)

 


#33 brachilone

brachilone

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2929 Messaggi:

Inviato 09 febbraio 2017 - 15:52

Nardis è magnifica


  • 0

#34 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11613 Messaggi:

Inviato 10 febbraio 2017 - 20:41

Nardis è magnifica

 

vero, bella versione, tra l'altro una delle sue composizioni migliori di Miles Davis. Chissà come mai lui, noto arraffatore di meriti di pezzi altrui, non l'abbia mai incisa su qualche suo album.


  • 0

#35 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11613 Messaggi:

Inviato 20 febbraio 2017 - 21:57

In zona cool, uno dei mie prefirti del genere in verità pochi

 

https://www.youtube....h?v=dHP6NzrFrR0

 

pare che Coryell sia morto oggi.


  • 0

#36 Gonzo

Gonzo

    Twenty-Three Lubed Up Schizophrenics With Delusions of Grandeur

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 915 Messaggi:

Inviato 20 febbraio 2017 - 23:18

 

In zona cool, uno dei mie prefirti del genere in verità pochi

 

https://www.youtube....h?v=dHP6NzrFrR0

 

pare che Coryell sia morto oggi.

 

 

Urge ascoltarmi qualche altro disco con la sua presenza allora.


  • 0

the best ever death metal band out of Denton
never settled on a name.
but the top three contenders, after weeks of debate,
were Satan's Fingers, and the Killers, and the Hospital Bombers.


#37 brachilone

brachilone

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2929 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2017 - 10:54

E' morto Larry Coryell?? Sul serio? :-[


  • 0

#38 Mimmo il bastardone

Mimmo il bastardone

    l'uomo che sussurava ai citofoni

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 486 Messaggi:
  • LocationTristan da Cunha

Inviato 26 febbraio 2017 - 18:58

Direi che il jazz per la chitarra è stato più importante di quanto la chitarra per il jazz.

Mi sembra appunto che i primi esperimenti elettrificare le chitarre si ebbero in seno alle orchestre jazz, perché, pur avendo inizialmente solo un ruolo di accompagnamento ritmico, in mezzo ai fiati non si sentiva proprio.

Dall'elettrificazione in poi lo strumento ha assunto un ruolo ben più importante, nel jazz, ma ancor più in altri generi.

Chuck Berry in fondo suonava una chitarra concepita per il jazz, mi pare.

Ma vuoi vedere che il rock è figlio del jazz?
  • 0
Il mio nome è Jem, sono una cantante. ..

#39 vit vit

vit vit

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 27 Messaggi:

Inviato 17 agosto 2017 - 11:41

Riapro il topic:sono iscritto da diverso tempo ma ho postato rarissimamente,e letto questo forum saltuariamentequindi scusate se magari faccio nomi gia' risaputi.

 

Jazz è una parola che per me vale come convenzione e tradizione per descrivere della musica  fortemente improvvisata,spesso minuziosamente scritta  ma aperta a sviluppi  e stimoli diversi:quindi per alcuni questi non saranno chitarristi jazz al 100%.....ma comunque l'attitudine è quella.

 

Fred Frith carriera sconfinata come non amarlo qui e altrove https://youtu.be/4bQiH9VP-_w

 

Bill Frisell fulminante il periodo di fine anni 80 con le collaborazioni piu' disparate(su tutti Berne e Zorn) e soprattutto il suo quartetto memorabile

https://youtu.be/dwQnNKPJt70

 

Marc Ducret

https://youtu.be/UlriTQ3tliA

 

David Torn

https://youtu.be/7xPf-h9rbec

 

Nils Cline

 

https://youtu.be/bCTA3YYmIpM

 

Christy Doran

 

https://youtu.be/pv83M427jDY

 

..........


  • 0

#40 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22750 Messaggi:

Inviato 23 agosto 2017 - 10:13

Ieri è morto John Abercrombie, onnipresente nel catalogo ECM.

 

john-abercrombie-jazz-standard.jpg


  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq