Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Ondalibri: Commenti Classi 2016


  • Please log in to reply
67 replies to this topic

#21 Guybrush Threepwood

Guybrush Threepwood

    avvocato delle cause perse

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3769 Messaggi:
  • Locationromagnolo in teutonia

Inviato 06 dicembre 2016 - 18:47

Sposto qua per correttezza:

 

Appunti e note varie:

 

Littell davvero rivelazione dell'anno per me, vabbè che a me i romanzi con ambientazione storica piacciono sempre molto, ma è difficile trovarne che non scadano nel pacchiano o perlomeno nella mediocrità... Per me proprio Capolavoro, 1.000 pagine e non sentirle (a parte forse la parte nella villa della sorella tirata un po' per le lunghe).

Il maestro e margherita vette assolute con la parte di Pilato e una prima metá perfetta, perde un pelino -ino per me nella seconda metá per poi peró riprendersi nel finale; in ogni caso magnifico.

Murakami invece, per quanto mi sia piaciuto (e leggeró sicuramente qualche altro suo romanzo) ha per me il (perdonabile) difetto di strizzare un po' troppo l'occhio al lettore psuedo-alternativo infilando qualche (semi)banalitá spacciata per profonda o facendo riferimenti culturali che vorrebbero essere alternativi (Prince; Radiohead), ma sono poi pieno "mainstream alternativo".

Tra l'altro anche King per me è uno scrittore che ha in parte sprecato il suo talento, nei suoi romanzi finora letti ho sempre un po' l'impressione di un potenziale mai del tutto espresso, in quanto a momenti o fasi molto interessanti si alternano cadute di stile o ricorso a retorica spicciola o personaggi un po' macchiettistici. Rimane un grandissimo scrittore di narrativa d intrattenimento, con una grandissimia inventiva (il ciclo della torre nera è <3) ma secondo me avrebbe potuto forse spingersi oltre ancora (infatti tra le sue opere che preferisco ci sono "la lunga marcia" o il primo romanzo della torre nera, magari piú acerbi, ma in cui i suoi "difetti" tipici non sono ancora cosí sviluppati).


  • 0

#22 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6782 Messaggi:

Inviato 12 dicembre 2016 - 23:16

Per Tom: ma leggi gli autori per bibliografie? :D


  • 0

#23 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13001 Messaggi:

Inviato 13 dicembre 2016 - 04:28

Se un autore mi prende particolarmente ho la tendenza a farmi tutta la bibliografia, si'.

C'e' da dire che quest'anno ho approfondito autori che era da tempo che volevo leggere e sapevo che mi sarebbero piaciuti.


  • 0

#24 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20099 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 13 dicembre 2016 - 10:19

Aldous è l'unico utente con la classifica vera :)
  • 0

#25 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6782 Messaggi:

Inviato 13 dicembre 2016 - 13:03

Nel senso che sono tutti 2016? (massima stima, ma anche no)

 

@Tom: alla fine lo faccio anch'io, solo che forse con qualcosa in mezzo o insomma mi diluisco la bibliografia nel tempo


  • 0

#26 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20099 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 13 dicembre 2016 - 13:21

Sí, per quello e nel senso della classi2016. Mi spiace di essermi perso Works, che ho avuto in mano e poi restituito.
  • 0

#27 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6782 Messaggi:

Inviato 17 dicembre 2016 - 14:25

3. Virginia Woolf La signora Dalloway

Ne approfitto per chiedere a un utente figo come Reynard qualcosa di più su questo libro.
L'ho letto l'anno scorso e boh, forse privo della giusta contestualizzazione, non l'ho apprezzato a sufficienza. Almeno non quanto mi sembra che sia apprezzato fuori dalla mia testa.


  • 0

#28 Reynard

Reynard

    segno zodiacale: salamandra ascendente testadicazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9670 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 17 dicembre 2016 - 14:49

 

3. Virginia Woolf La signora Dalloway

Ne approfitto per chiedere a un utente figo come Reynard qualcosa di più su questo libro.
L'ho letto l'anno scorso e boh, forse privo della giusta contestualizzazione, non l'ho apprezzato a sufficienza. Almeno non quanto mi sembra che sia apprezzato fuori dalla mia testa.

 

 

Ho fatto una certa fatica ad apprezzarlo. L'avevo provato a leggere anni fa, lasciandolo a metà. Quest'anno ho riprovato, e mi sono reso conto che il modo per viverselo al meglio è leggerlo il più possibile senza interruzioni, come quell'unico flusso di pensieri che é. E qui mi ha colpito il fatto che sia un flusso di una coscienza collettiva, un'associazione di idee e di sensazioni che si trasferisce da una mente all'altra, da un punto di vista all'altro senza soluzioni di continuità. 

Insomma, un libro dalla struttura e dallo stile più interessanti di quel che viene narrato.


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#29 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6782 Messaggi:

Inviato 17 dicembre 2016 - 17:26

Sullo stile e la struttura siamo d'accordo, ma diciamo che l'ho trovato più "interessante" che "bello". Tutto qui.
  • 0

#30 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13323 Messaggi:

Inviato 20 dicembre 2016 - 13:53

Com'è Arno Schmidt? È da un po' che voglio prendere Leviatano o PlcPoca (questi hanno in biblio) ma poi mi sono dimenticato di avere a casa la Propedeutica del Traina e l'ostracismo ha colpito.
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#31 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11601 Messaggi:

Inviato 26 dicembre 2016 - 20:36

Chi è 'sto Ligotti? Sì, ho letto la descrizione della casa editrice, ma volevo il parere vostro (Paloz e haxan).

Com'è colta la classifica di Nijinsky.

 

Io mi sono accorto di aver letto praticamente solo in lingua quest'anno. Che sarebbe una buona cosa, peccato che si traduce in "Ho letto solo libri italiani a parte Conrad e Shakespeare in inglese". Spero che mi passi, o spero di aver la forza di volontà per migliorare l'inglese.


  • 0

#32 Life Is Insignificant

Life Is Insignificant

    Deadman

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2931 Messaggi:

Inviato 27 dicembre 2016 - 10:59

Chi è 'sto Ligotti? Sì, ho letto la descrizione della casa editrice, ma volevo il parere vostro (Paloz e haxan).

Com'è colta la classifica di Nijinsky.

 

Io mi sono accorto di aver letto praticamente solo in lingua quest'anno. Che sarebbe una buona cosa, peccato che si traduce in "Ho letto solo libri italiani a parte Conrad e Shakespeare in inglese". Spero che mi passi, o spero di aver la forza di volontà per migliorare l'inglese.

Ligotti è un autore americano di short stories in ambito weird/horror; il suo capolavoro è Teatro Grottesco.

The Conspiracy Against the Human Race è invece l'unico libro non-fiction che ha scritto, nel quale espone le sue tesi a supporto dell'antinatalismo.

Ha fatto anche diverse collaborazioni con David Tibet (Current 93), i testi di I Have a Special Plan for This World e In a Foreign Town, in a Foreign Land sono suoi.


  • 1

#33 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21877 Messaggi:

Inviato 27 dicembre 2016 - 11:15

A me stu "Teatro grottesco" non ha entusiasmato affatto, forse manco l'ho finito, ora che ci penso.
  • 1

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#34 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23207 Messaggi:

Inviato 27 dicembre 2016 - 13:22

La "Conspiracy" è la cosa più disillusa e tragicamente inumana che abbia mai letto (il leit motiv a conclusione di ogni ragionamento è "MALIGNANTLY USELESS"). Va contro ogni mio principio o visione del mondo - per quanto non rosea - ma l'ho trovato brillante, una vera sfida al lettore e al suo pensiero.


  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#35 Dudley

Dudley

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1797 Messaggi:

Inviato 27 dicembre 2016 - 15:35

A me stu "Teatro grottesco" non ha entusiasmato affatto, forse manco l'ho finito, ora che ci penso.

Idem ...


  • 0

#36 aldous

aldous

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1096 Messaggi:

Inviato 28 dicembre 2016 - 12:25

Aldous è l'unico utente con la classifica vera :)

difatti, non capisco che senso abbia Classifica 2016, se poi ci mettete il Codice di Hammurabi ;)


  • 0

#37 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20099 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 28 dicembre 2016 - 13:04

eh ma leggere solo libri del 2016 lo fai solo tu :)


  • 0

#38 aldous

aldous

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1096 Messaggi:

Inviato 28 dicembre 2016 - 13:13

e allora sarebbe più corretto un generico "I migliori libri letti quest'anno" e non fare una classifica che è tutt'altra cosa, o sbaglio? Poi fate come vi pare.


  • 0

#39 Gonzalo Pirobutirro

Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 28 dicembre 2016 - 13:52

Nijinsky, rispetto infinito per "Le regole dell'arte", che devo finire da sei mesi buoni.


  • 0

#40 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13323 Messaggi:

Inviato 28 dicembre 2016 - 14:13

Ho dimenticato Lo stato seduttore e Il console onorario.

Vabbè ma ho avuto un periodo di quasi totale disoccupazione da maggio a ottobre... (s'è cancellato il resto)
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq