Vai al contenuto


Foto
- - - - -

La Nuova "Generazione Di Fenomeni" Italiana


  • Please log in to reply
76 replies to this topic

#1 barkpsychosis

barkpsychosis

    Lo stipsy milanista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10525 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2013 - 23:51

Era da tanto tempo che volevo aprire un topic del genere, mi son deciso a farlo dopo aver visto l'europeo under 21, che si è concluso con i fatti ben noti (da me ampiamente pronosticati come al solito tra l'altro, ma vabbè questo è un altro paio di maniche).


Allora, premetto che storicamente TUTTE le generazioni azzurre sono state foriere di grandi giocatori TRANNE quella dei giocatori nati negli anni '80, che è stata uno schifo assoluto, piena di pippe e mezzi giocatori, e soprattutto uno shock autentico nel passare da quella fenomenale dei '70, ricca in tutti i reparti (Pirlo, Albertini, Totti, Nesta, Del Piero, Inzaghi, Cannavaro, Vieri, Zambrotta, Buffon, Gattuso, Toldo, Panucci e non so quanti ne dimentico) ad appunto una generazione che di fenomenale ha visto solo De Rossi, Marchisio e in parte Cassano ma con Giovinco, Bonucci, Ogbonna, Montolivo (bravo eh, ma insomma...un po' tardivo), Poli, Bonaventura, Pazzini, Quagliarella, Matri, Diamanti e non infierisco oltre.....

Questa dei '90 sembra assolutamente nelle premesse una generazione finalmente DEGNA, un po' in tutti i reparti. Si citano spesso e volentieri come esempiosolo i giocatori dell'Under 21, mentre invece secondo me il meglio deve ancora arrivare e la nidiata che va dai '94 ai '96 sembra ancora più promettente.

-Sicuramente, in porta vedo come numeri uno a pari merito Bardi e Leali, il secondo a mio avviso destinato a ripetere la carriera di Buffon, il primo magari un nuovo Zenga o Pagliuca se l'Inter deciderà di puntarci...altri nomi: Colombi, Silvestri, Bastianoni, Brignoli. Fiorillo è una sega totale, Perin a mio avviso si perde, altre "promesse" tipo Sepe, Pinsoglio e Mannone si sono già perse del tutto. Dietro, seonco la mia modesta opinione, c'è uno che diventa forte forte, tale Lezzerini della Fiorentina, classe '95, ma non sottovaluterei neanche Cragno del Brescia e ancora più indietro Scuffet dell'Udinese, classe '97, dicono un fenomeno. In generale il reparto pare OTTIMO.

- in difesa le noti - ahimè - più dolenti: dei difensori appena visti nell'Under l'unico destinato per me a una carriera ad altissimi livelli è Bianchetti , il migliore di sicuro e il più futuribile essendo un '93. Caldirola, Biraghi, Regini e Capuano è oro colato se faranno una buona carriera da bassa serie A, Donati è un punto interriogativo, europeo mostruoso ma è pure retrocesso in Lega Pro, tecnicamente mi pare scarsino, è una sorta di Gattuso che sopperisce alla mancanza di doti con la corsa, il cuore e la grinta, ma senza avere un briciolo del carisma di Ringhio.
De Sciglio senza ombra di dubbio allo stato attuale delle cose è il numero uno, prevedo per lui un futuro non da Maldini (non diciamo eresie, come Paolo non ne nascono più) ma chissà magari da Zambrotta, e scusa se è poco. Faraoni non mi pare nè carne nè pesce, Santon è un'autentica sciagura ed è riuscito a perdere sia la nazionale A che quella under 21 in una sola estate, definitivamente bruciato.
Tra i piccoli piccoli, il migliore di tutti è Romagnoli, non la pippa del Milan ma il classe '95 della Roma che appare pure nella pubblicità...visto due volte in campionato, ne sono rimasto altamente impressionato, io ci vedo il nuovo Nesta senza mezzi termini. La Roma con lui e Marquinhos ha la nuova coppia di centrali del futuro per i prossimi quindici anni. Come ogni Nesta che si rispetti, c'è il suo Cannavaro coetaneo pronto a sbocciare, e allora ecco pronto Del Fabro, centralino del Cagliari di cui si dice un gran bene. Gli esperti di calcio giovanile dicono che Romagnoli-Del Fabro sarà la nuova coppia titolare della nazionale per il prossimo decennio.
Altri prospetti notevoli: nell'under 20, pronti per la prossima Under, non mi dispiacciono Almici, Sabelli, Barberis, Masi e Camporese , non vedo nulla di che in Prestia, Frascatore, Sini, Antei
Nell'Under 19 c'è Murru, promettentissimo terzino sinistro sempre del Cagliari, già titolare in serie A e dotato di discreta corsa e ottima tecnica, può venirne fuori un campione. Pasa e Somma possono aspirare ad una carriera da big.
Nell'under 17 vicecampione d'Europa, spicca Capradossi, classe '96 della Roma, tempistica elevazione e stacco da fuoriclasse, pecca un po' in marcatura; Di Marco, terzino del MIlan, tra i pari età è incontenibile e sembra Dani Alves, vedremo più avanti, ma la base sembra buona.
In generale direi che la situazione è BUONA


- a centrocampo le cose vanno un po' a corrente alterna: abbondiamo di ottimi trequartisti e registi avanzati, pecchiamo in medianacci difensivi e centrali di centrocampo, il solo Marrone mi pare destinato, in quest'ultima categoria, a fare il salto di qualità, senza di lui l'Under dietro ha sofferto parecchio. Verratti, ovviamente, è il giocatore più "internazionale" e sinora più pronto per grandi palcoscenici, tuttavia ho qualche serio dubbio, visto il preoccupante europeo, in cui mi è parso in netta difficoltà con avversari di un certo calibro, che possa imporsi come vice-Pirlo, secondo me è tanto se sarà il vice-De Rossi, anche per ruolo, caratteristiche tecniche e impostazione tattica. Florenzi è il nuovo Marchisio, una mezzala tuttofare con tantissima benzina, tempi di inserimento e capacità di andare a segno...non mi convince però dal punto di vista della personalità, ma questo purtroppo è un difetto che riscontro un po' in tutti i giocatori italiani da Aquilani e Montolivo in poi. Saponara si spera tanto sia il nuovo Donadoni, e io ho molta fiducia sulle potenzialità del ragazzo, Sansone pur contaminato dal sangue crucco è elemento certamente di spicco, a Parma sta facendo benissimo. Bertolacci può fare una carriera più che discreta
Crimi, Fausto Rossi, Sala, Viviani mi sembrano scarsissimi
Nelle nidiate successive, credo che il crack del decennio sarà Cristante, nuovo Albertini. Buoni giocatori sono destinati a diventare Benassi, Palma dell'Atalanta, Crisetig che è il più giovane in assoluto ad aver esordito in Under 21, Tassi, che doveva essere l'erede di Baggione a detta del suo presidente, prometteva da dio, ma la pubalgia è una brutta bestia e può seriamernte rallentare una carriera. Trovo estremamente sopravvalutato Fossati, e altri tipo Verre, Frediani, Improta, Piscitella.
In generale situazione PIU' CHE BUONA


-l'attacco, sulla carta, è qualcosa di inconcepibile: tralasciando Balotelli, vabbè, l'unico - per ora - fenomeno fatto e finito di questi nineties, per cui non servono commenti, il faraone El Shaarawy ha potenzialità da fuoriclasse vero, deve soltanto ritrovare la fiducia in se stesso, ma se questi due trovano l'intesa e affinano un po' le loro potenzialità, non ci ferma più nessuno per una decina d'anni.
Insigne è ancora un'incognità, può diventare il nuovo Baggio, come il nuovo Miccoli
Borini, Destro, Paloschi, Immobile, Longo destinati a diventare pippe immonde. Zaza vediamo che combina in serie A, secondo me è buono buono, Gabbiadini tecnicamente è ottimo, ma ha le palle di una pulce, se riesce a limare quel difetto può diventare un bel giocatore.
Attenzione però a quello che a mio avviso è il nuovo Del Piero, Berardi del Sassuolo, uno che tutte le volte che l'ho visto in B contro giocatori più grandi di 15 anni di lui mi ha sempre fatto stroppicciare gli occhi...trovo che sia il più tecnico in assoluto, forse addirittura più di Balotelli.
Altre possibili sorprese nelle categorie "minori", che però devono ancora iniziare ad esplodere: Crecco, Cataldi, Beltrame, Caprari, Fedato, il fratello di Insigne, Padovan, Schiavone, Rozzi e Ricci . In Politano, '93 del Perugia, vedo il nuovo Zola. Petagna è un bluff pazzesco, sembra forte solo perchè è il doppio degli altri.
Nell'Under 17 due nomi assolutamente da fare: Tutino del Napoli, per classe, quantità e qualità un Insigne anche più tecnico, e soprattutto l'unico giocatore del '96 ad aver "assaggiato" la serie A, Alberto Cerri del Parma, uno di cui si dice un bene ma un bene bene benissimo...io ho qualche riserva, nel senso che essendo ben "strutturato", mi sembra faccia la differenza sostanzialmente per quel motivo, aspetto ancora un po' per valutarlo appieno.
Persi direi già definitivamente Beretta (panchinaro nell'Albinoleffe), Ganz (stra-fuoricategoria in primavera, LOL) Valoti e Forestieri
iN GENERALE DIREI REPARTO OTTIMO

Infine, nota di colore più che altro, vista la precocissima età, il famoso Mastour dovrebbe diventare il nuovo Messi asd .

E mio cugino, un 2005, vince le partite dei pulcini del 2002 della Saonarese da solo asd asd

Complessivamente, tirate le somme, sì possiamo farcela a rivincere un mondiale tra dodici anni, a patto che gli spagnoli smettano di bombarsi come cavalli. Immagine inserita

Voi che ne pensate di questa nuova infornata? Come vi sembra, buona/ottima/discreta/mediocre? Chi sono i giocatori secondo voi più promettenti/futuribili? Ce la faremo a vincere il quinto coppone in tempi brevi o sarà Spagna uber alles nei secoli?
  • 8

#2 Seattle Sound

Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 36240 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 19 giugno 2013 - 01:49

Tra i piccoli piccoli, il migliore di tutti è Romagnoli


ritornerà più forte di prima :°°°
  • 0

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#3 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20020 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 19 giugno 2013 - 05:47

il mondiale non lo so ma il Premio Pulitzer lo vinciamo di sicuro. Daje BP
  • 2

#4 Roy Montgomery

Roy Montgomery

    mr. negativity

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5962 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2013 - 10:59

non è facile fare il regista contro squadre che sono superiori per esperienza e atleticamente. Tutto sommato si è disimpegnato bene, considerato anche il modulo che certamente non lo favorisce

fossati è molto discountinuo, riuscisse a trovare un minimo di continuità... ma in ogni caso nessuno punta di lui, quindi finirà per diventare al massimo una contropartita

a me piace molto Lora della primavera del milan, gran faticatore e recuperatore di palloni, sembra ambrosini da ragazzino. Meriterebbe ampiamente una chance. Cristante boh, piedi sicuramente fini ma boria e lentezza senza fine, in serie a devi ragionare a velocità quadrupla rispetto alla primavera. E poi con allegri in panca (uno che ritiene de merd titolare) voglio capire dove e quanto giocherà.

un prospetto interessante che non hai nominato e che gioca già in serie a è nicola murru
  • 1

3 a 0 in 26 minuti contro il LECCE. Vado a fare la spesa.


#5 Matthew30

Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3161 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2013 - 12:13

L'unica squadra di un certo livello che nei prossimi anni farà giocare con costanza giovani in prima squadra è la Roma e la scelta di Rudi Garcia(che in Francia ne ha lanciati diversi)sembra andare in questa direzione.

Anche il Milan con Balotelli e soprattutto De Sciglio ed El Sha sembra essersi mosso bene e capito che bisogna NECESSARIAMENTE puntare su giovani anche per la prima squadra. La Juve è insieme all'Inter la squadra più ottusa su questo punto, ringraziamo Dio che Raiola ci ha consigliato Pogba, ma lui è l'eccezione, non la prassi.
  • 0

#6 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20218 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2013 - 15:55

Grande Bark per il topic, prima però due premesse:
1) per me giudicare i giocatori da quello che fanno in primavera, da non addetti ai lavori, lascia il tempo che trova. E' pieno il mondo di fenomeni da giovani che si perdono per strada e si sciolgono come neve al sole. Paolucci è stato il più grande cannoniere delle giovanili della Juventus e sappiamo tutti la fine che ha fatto, uno come Hubner non si sa manco da dove sia capitato ed è stato un giocatore fondamentale per molte squadre. Per fare esempi più recenti, Daud era uno dei fenomeni delle giovanili sempre juventine, vinse il torneo di Viareggio, ha anche esordito in Serie A a 18 anni e ora sverna al Chiasso. Russotto era la grande promessa delle giovanili della Lazio e ha esordito a 17 anni col Treviso, ora sta in C1 al Catanzaro. Non metto in dubbio le qualità tecniche, ma bastassero quelle per sfondare saremmo a posto, il problema mi sembra tutto attorno al carattere e al resistere alla pressione, cose che non si possono probabilmente scoprire prima.
2) oltre Romagnoli io non so niente, non sono un esperto di calcio giovanile (e non me ne interesso per partito preso, partito che trovate lì sopra) per cui mi limiterò a qualche parere su quanto già si può vedere nei campi di A e di B (e magari anche un po' più in giù.

PORTIERI:
Leali e Bardi sono buoni, il primo effettivamente quest'anno ha fatto un gran campionato (diversamente invece dall'anno scorso, in cui si fece fregare il posto da Arcari dopo una serie di errori piuttosto gravi). Colombi a me non piace, al Modena ha alternato buone prestazioni a cazzate in uscita, mezze papere... per carità, al Braglia prima c'era Caglioni e quindi w Colombi. Pinsoglio ha fallito tutte le chance, perdendo sistematicamente il posto da titolare (sia a Pescara, dove però c'era Zeman per cui c'ha una scusante, che a Vicenza), ha 23 anni e ormai mi sembra decisamente ridimensionato. Mannone ha dalla sua il fatto che gioca in una squadra da Champions League, dove ha fatto qualche presenza ed è giusto sia il secondo, mi pare possa dire ancora qualcosa in squadre di medio livello. Fiorillo sono anni che fa cagare.

DIFENSORI:
Discorso spinoso: in Italia i difensori in media vengono fuori più tardi. Bonucci è esploso al Bari dopo una mediocre stagione con tanto di retrocessione e fallimento a Pisa. In più, il ruolo è molto diverso tra B, bassa A ed alta A. Uno come Acerbi, in bassa A può mettersi in luce per le doti fisiche nelle difese basse, ma nel difendere gli spazi che lasciano le squadre di alta classifica ha già dimostrato tutta la sua inadeguatezza. Tra i difensori centrali, a me fece grossa impressione Camporese quando esordì, risultando il migliore di una difesa pessima come quella Viola, non penso però che gli altri siano dei deficienti a lasciarlo fuori, per cui mi sa che si sta perdendo. Masi l'ho visto solo con la Juve quest'estate e non mi è sembrato male, ma erano solo amichevoli estive, alla Pro Vercelli ha fatto schifo ma sembra si sia riscattato alla Ternana. E' comunque uno che l'interesse se l'è conquistato sul campo della C, quindi parte con una marcia in più. Caldirola non mi convince: troppo sponsorizzato ma di rendimento basso, al Brescia il primo anno ha fatto benino ma era il peggiore di una difesa che reggeva bene, al Cesena ha fatto molto male e non ha fatto molto meglio nemmeno nel suo ritorno qui a Brescia. Regini mi piace, non era semplice ritagliarsi quel tipo di spazio nell'Empoli 4° in classifica. Romagnoli pare tantissima roba.
Tra i terzini, De Sciglio è un probabile fenomeno, Murru un altro molto buono e Faraoni un buon mestierante che potrà tornare utile per le medie. Santon è una pippa da tempi non sospetti.

CENTROCAMPISTI:
Marrone devo capire bene dove collocarlo: pare un buon mediano basso, non regista ma capace di lanciare bene e anche di difendere. Da difensore per me ha però grandi qualità di intelligenza e di anticipo, ma deve ancora fare pratica specialmente nel colpo di testa. Verratti non l'ho quasi mai visto giocare, ma gioca in Champions League per cui nulla da dire, bravo dev'essere per forza.
Florenzi io lo sponsorizzo da parecchio: giocatore di altissima categoria, capace di interpretare più ruoli con una costanza di rendimento non indifferente. Nel calcio italiano, questa gente è oro perchè permette di modificare la squadra a partita in corso senza perderci nulla. In più è uno che si sa inserire, ha una discreta tecnica ed è intelligente tatticamente.
Saponara per me ha poco di diverso da El Shaarawy per l'impatto che ha avuto nel campionato di B, un probabilissimo crack. Bertolacci non l'ho mai capito, mi pare abbia solo il tiro ma che per il resto tenda alla boatenghite: non è un mediano, non è un trequartista, non è una mezzala...
Fausto Rossi è un mestierante, una mezzala di corsa e poco altro. Benassi non ha ancora dimostrato nullo se non l'ovvio: cioè che sappia passare il pallone a compagni vicini.
Tassi non l'ho mai visto: Corioni l'ha esaltato all'inverosimile ma lo faceva pure con Santacroce.

ATTACCANTI:
L'attaccante matura tardi, tra i 25 e i 27 anni, probabilmente perchè deve perfezionare il fisico, per cui anche qui non è semplice prevedere chi ce la farà, ma vediamo la rassegna.
Dando per scontato Balotelli, che è arrivato al Milan come grande giocatore e non come giovane, rimane El Shaarawy che per me è un fenomeno alla Di Natale, cioè uno capace di far la prima punta senza esserlo fisicamente. Si deve riprendere moralmente ma c'ha tutta l'estate.
Insigne la penso come ha scritto Bark, ma mi rifiuto di crede che abbia rotto così tanto le palle se la pensa così asd Se mi fate scommettere 100 euro sulla fine che fa, io punto al nuovo Miccoli però (ma è un presentimento mio, niente di serio). Immobile probabile pippa, Borini invece mi sembra un giocatore molto promettente perchè sa stare in campo e inserirsi nei gol facili (per me con Zeman, partendo largo, avrebbe segnato 15 gol). Destro e Gabbiadini per ora hanno dimostrato di saperci stare in squadre di bassa classifica e non è poco.
Paloschi per me ha avuto sfiga con gli infortuni, se no mi piaceva molto e ha avuto la benedizione di un attaccante immane come Inzaghi. Ormai però mi sembra destinato all'oblio, deve trovare una continuità soprattutto fisica e di forma.
Berardi altro probabile fenomeno, anche se forse lo si è scoperto troppo presto, occhio.
Zaza mi pare abbia grandi colpi ma non mi pare molto costante (e in A questo lo paghi, specialmente da giovane).
  • 6

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#7 Kaleir

Kaleir

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4929 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2013 - 16:53

però aboliamo anche CRACK
  • 1

Ciao, io sono una firma.


#8 blackwater

blackwater

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12741 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2013 - 17:16

... Borini invece mi sembra un giocatore molto promettente perchè sa stare in campo e inserirsi nei gol facili (per me con Zeman, partendo largo, avrebbe segnato 15 gol). ...


Sarebbe stato perfetto per il boemo, che infatti qualche mugugno lo fece udire, ma alle plusvalenze non si può quasi mai dire di no.
Magari esagero, ma lo vedo bene come mezz'ala, come seconda e come prima punta, un po' un nuovo Signori (esagerato, lo so).
  • 0

... sei solo chiacchiere e Baraghini 

 


#9 django

django

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1663 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2013 - 17:27

L'unica squadra di un certo livello che nei prossimi anni farà giocare con costanza giovani in prima squadra è la Roma e la scelta di Rudi Garcia(che in Francia ne ha lanciati diversi)sembra andare in questa direzione.

Anche il Milan con Balotelli e soprattutto De Sciglio ed El Sha sembra essersi mosso bene e capito che bisogna NECESSARIAMENTE puntare su giovani anche per la prima squadra. La Juve è insieme all'Inter la squadra più ottusa su questo punto, ringraziamo Dio che Raiola ci ha consigliato Pogba, ma lui è l'eccezione, non la prassi.

El Sha stanno necessariamente provando a venderlo per farci soldoni, altro che giovani, in arrivo al suo posto bomber Matri, non proprio di primo pelo
  • 0
"Margaret Thatcher è stato il primo ministro che ha seminato più divisioni e devastazioni nella storia moderna.Come la dovremmo onorare? Privatizziamo il suo funerale. Indiciamo un'asta competitiva e accettiamo l'offerta più bassa. E' quello che avrebbe voluto lei"

"Signori da quest'altra parte per Robertobaggio, Robertobaggio salta... e segna!... A centrocampo sei giocatori spagnoli stesi a terra! Eeeeeeeeeeeeehhhhhhhhhh!

#10 barkpsychosis

barkpsychosis

    Lo stipsy milanista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10525 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2013 - 01:10

non è facile fare il regista contro squadre che sono superiori per esperienza e atleticamente. Tutto sommato si è disimpegnato bene, considerato anche il modulo che certamente non lo favorisce

fossati è molto discountinuo, riuscisse a trovare un minimo di continuità... ma in ogni caso nessuno punta di lui, quindi finirà per diventare al massimo una contropartita

a me piace molto Lora della primavera del milan, gran faticatore e recuperatore di palloni, sembra ambrosini da ragazzino. Meriterebbe ampiamente una chance. Cristante boh, piedi sicuramente fini ma boria e lentezza senza fine, in serie a devi ragionare a velocità quadrupla rispetto alla primavera. E poi con allegri in panca (uno che ritiene de merd titolare) voglio capire dove e quanto giocherà.

un prospetto interessante che non hai nominato e che gioca già in serie a è nicola murru


No no Murru l'ho nominato.

Nell'Under 19 c'è Murru, promettentissimo terzino sinistro sempre del Cagliari, già titolare in serie A e dotato di discreta corsa e ottima tecnica, può venirne fuori un campione.


Vero, Lora è stato uno dei più decisivi nell'ultima parte della stagione, ma è venuto fuori dopo, ho bisogno di un altro po' di visioni per giudicarlo ampiamente.
  • 0

#11 barkpsychosis

barkpsychosis

    Lo stipsy milanista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10525 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2013 - 02:11

Grande Bark per il topic, prima però due premesse:
1) per me giudicare i giocatori da quello che fanno in primavera, da non addetti ai lavori, lascia il tempo che trova. E' pieno il mondo di fenomeni da giovani che si perdono per strada e si sciolgono come neve al sole. Paolucci è stato il più grande cannoniere delle giovanili della Juventus e sappiamo tutti la fine che ha fatto, uno come Hubner non si sa manco da dove sia capitato ed è stato un giocatore fondamentale per molte squadre. Per fare esempi più recenti, Daud era uno dei fenomeni delle giovanili sempre juventine, vinse il torneo di Viareggio, ha anche esordito in Serie A a 18 anni e ora sverna al Chiasso. Russotto era la grande promessa delle giovanili della Lazio e ha esordito a 17 anni col Treviso, ora sta in C1 al Catanzaro. Non metto in dubbio le qualità tecniche, ma bastassero quelle per sfondare saremmo a posto, il problema mi sembra tutto attorno al carattere e al resistere alla pressione, cose che non si possono probabilmente scoprire prima.



ampiamente condivisibile, è anche vero però che gente come Totti, Mancini e Balotelli, per fare tre nomi di epoche diverse, si vedeva già in primavera che erano dei crack (ai tempi di Mancini non c'ero e ai tempi del Pupone non seguivo la primavera, ma basta leggersi i giornali dell'epoca). E' assodato che non tutti i nomi che ho indicato lo diventeranno, ma al tempo stesso mi rifiuto di pensar che non lo diventerà nessuno! :)


PORTIERI:
Leali e Bardi sono buoni, il primo effettivamente quest'anno ha fatto un gran campionato (diversamente invece dall'anno scorso, in cui si fece fregare il posto da Arcari dopo una serie di errori piuttosto gravi).


aveva anche diciott'anni, poraccio asd



Discorso spinoso: in Italia i difensori in media vengono fuori più tardi.


anche qui, posto che parliamo di fenomeni, ma Baresi e Maldini erano titolari nel MIlan a diciassette anni, Nesta a vent'anni era nella grande Lazio, Cannavaro a 22 fu preso dal Parma a suon di quattrini, Cabrini nel '78 esordì in nazionale addirittura in una partita del mondiale, a 21 anni....senza anadare indietro fino a De Vecchi che giocava nel MIlan a 14 anni ;D . Qualcuno verrà fuori più tardi, ma qualcuno è venuto fuori pure iper-precocemente

Bonucci è esploso al Bari dopo una mediocre stagione con tanto di retrocessione e fallimento a Pisa.


Bonucci secondo me deve ancora esplodere completamente.

Tra i difensori centrali, a me fece grossa impressione Camporese quando esordì, risultando il migliore di una difesa pessima come quella Viola, non penso però che gli altri siano dei deficienti a lasciarlo fuori, per cui mi sa che si sta perdendo.


purtroppo Camporese è stato martoriato dagli infortuni, non ultimo quello ad inizio dell'ultima stagione che di fatto l'hanno tenuto fuori per tutto il campionato...quando era sano io però fossi stato in Montella avrei provato a lanciarlo! Oppure mi auguro, se hanno decico di non puntarci da subito, che almeno lo mandino quest'anno in qualche provincia...di sicuro non deve rimanere fermo, sarebbe un vero peccato bruciare un talento del genere, visto che non è che abbondano tra l'altro.


Masi l'ho visto solo con la Juve quest'estate e non mi è sembrato male, ma erano solo amichevoli estive, alla Pro Vercelli ha fatto schifo ma sembra si sia riscattato alla Ternana. E' comunque uno che l'interesse se l'è conquistato sul campo della C, quindi parte con una marcia in più.


Guarda, la Ternana da quando è arrivato Masi è stata una delle difese meno battute della B, al pari dell'Empoli e del Verona,. Magari è stato solo un caso, però l'ho visto con buona personalità nel dirigere una difesa a soli vent'anni. Se non mi sbaglio, per tre partite consecutive la Ternana ha tenuto la porta inviolata, non male eh-

. Regini mi piace, non era semplice ritagliarsi quel tipo di spazio nell'Empoli 4° in classifica.


è anche vero che ha 23 anni e ormai deve sbrigarsi a fare il salto di qualità..spero che qualche società media di serie A lo prenda e decida di puntarci.


Romagnoli pare tantissima roba.


Se non sfonda Romagnoli non sfonda nessuno, credimi. Io ci punto a occhi chiusi su questo ragazzo, spero che Garcia gli dia fiducia. Lui e Marquinhos possono formare una coppia difensiva da scudetto (il problema per la Roma mi sembra tutto il resto)

Tra i terzini, De Sciglio è un probabile fenomeno



fenomeno magari no, deve ancora limare molti difetti, soprattutto in fase di copertura, e deve perfezionare i cross, ma è uno dei tre-quattro '90 che promettono di più in assoluto...nella partita col Brasile ha fatto due chiusure da orgasmo che mi hanno ricordato l'Innominabile.

Santon è una pippa da tempi non sospetti.


Santon era uno dei due-tre terzini under 19 più forti al mondo, ha esordito in nazionale a 18 anni come non avveniva dai giocatori degli anni venti...non mi spiego cosa gli sia successo. Di certo è stato uno spreco immane. Mi ricorda un po' la carriera di Righetti (quello con la voce di Mastella che commenta l'Under): nella Roma scudettata una colonna a 19 anni, promessa del calcio italiano, premiato col "Bravo", e poi a fine carriera giocava tra C e bassa B.


Verratti non l'ho quasi mai visto giocare, ma gioca in Champions League per cui nulla da dire, bravo dev'essere per forza.


non fa molte cose, ma le poche che fa le fa con classe e con una personalità fuori dal comune per uno della sua età: e qui veniamo alla nota più dolente di queste nuove generazioni: la PERSONALITA'. Questi ragazzi degli anni '80 hanno avuto tutti delle palle infinitesimali, a mio avviso è quello che ha impedito loro di acquisire una caratura internazionale ben più delle mancanze di doti tecniche. Qui ci sarebbe da aprire un discorso, per trovare le cause di ciò, di tipo sociale: ragazzi coccolati fin da bambini, senza stimoli a maturare, sempre e comunque difesi,che si sono trovati tutto e subito senza faticare...ieri un Mancini guadagnava sì tanti soldi ma per il tipo di educazione ricevuta manteneva la testa sulle spalle e continuava a lavorare tanto, oggi un Gabbiadini vedendosi due milioni di euro in mano si monta la testa e smette di perfezionarsi. Ecco perchè la generazione tedesca è stata migliore della nostra: loro hanno una cultura del sacrificio e dell'impegno innata.Qui i ragazzi crescono nella bambagia. A mio avviso il problema dei calciatori italiani odierni sta tutto qui.


Insigne la penso come ha scritto Bark, ma mi rifiuto di crede che abbia rotto così tanto le palle se la pensa così asd Se mi fate scommettere 100 euro sulla fine che fa, io punto al nuovo Miccoli però (ma è un presentimento mio, niente di serio).


eh la differenza sta nel fatto che io invece scommetterei sulla carriera alla Baggio :) O quantomeno a una carrierà più VICINA a quella di Baggio che a quella di Miccoli
  • 0

#12 Garpetta

Garpetta

    farsical aquatic ceremony

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21041 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2013 - 07:10

Intanto dopo Donati pure Caldirola finisce in Bundesliga
  • 0
"Correr, corre cualquiera, pero jugar al fútbol es más complicado."
(Juan Román Riquelme)

 


#13 barkpsychosis

barkpsychosis

    Lo stipsy milanista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10525 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2013 - 18:56

Intanto dopo Donati pure Caldirola finisce in Bundesliga



mah, sul valore assoluto di questi due, come detto, ho molte perplessità...fa specie più che altro che l'Inter non decida di puntare una buona volta sui suoi talenti e poi spenda dei soldi per pippe come Schelotto e Jonathan

sarà che l'Inter è antiitaliana e comunista
  • 0

#14 Garpetta

Garpetta

    farsical aquatic ceremony

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21041 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2013 - 07:28


Intanto dopo Donati pure Caldirola finisce in Bundesliga



mah, sul valore assoluto di questi due, come detto, ho molte perplessità...fa specie più che altro che l'Inter non decida di puntare una buona volta sui suoi talenti e poi spenda dei soldi per pippe come Schelotto e Jonathan

sarà che l'Inter è antiitaliana e comunista


Donati lo conosco poco
Ma Caldirola non mi è mai parso sto gran prospetto
Buono in B e stop
  • 0
"Correr, corre cualquiera, pero jugar al fútbol es más complicado."
(Juan Román Riquelme)

 


#15 Max Stirner

Max Stirner

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13712 Messaggi:
  • LocationAci Trezza(CT)

Inviato 28 giugno 2013 - 12:42

ma che han fatto per essere definiti "generazione di fenomeni"?
  • 0
"Ho abituato i miei occhi al sangue." Georg Büchner


"Caedite eos! Novit enim Dominus qui sunt eius"

#16 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13238 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2013 - 12:46

generazione di sconvolti
  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#17 Trespy Sledge

Trespy Sledge

    Strawberry Switchblade

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15690 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2013 - 12:47

ma che han fatto per essere definiti "generazione di fenomeni"?


Ma infatti secondo me molti li si sta pompando troppo..
E, a dire il vero, si e' sempre fatto cosi' per ogni Under 21..ecc..

La differenza rispetto agli anni passati e' che negli anni 90-primi 2000..c'erano ancora soldi per i club..e quindi non c'era bisogno di "pompare mediaticamente" i giovani italiani..perche' tanto "non ce n'era bisogno".

Mentre invece adesso, complice la crisi economica delle societa' italiane, i giovani italiani vengono caricati..quasi per necessita'.
  • 0

#18 selva

selva

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1091 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2013 - 13:16



Intanto dopo Donati pure Caldirola finisce in Bundesliga



mah, sul valore assoluto di questi due, come detto, ho molte perplessità...fa specie più che altro che l'Inter non decida di puntare una buona volta sui suoi talenti e poi spenda dei soldi per pippe come Schelotto e Jonathan

sarà che l'Inter è antiitaliana e comunista


Donati lo conosco poco
Ma Caldirola non mi è mai parso sto gran prospetto
Buono in B e stop

Sono d'accordo.

Piuttosto non ho capito se Bianchetti rimane o è in partenza pure lui. Della coppia centrale vista agli europei era lui quello forte.
  • 0

#19 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20218 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2013 - 16:34

ma che han fatto per essere definiti "generazione di fenomeni"?


Io pensavo che Bark volesse fare la citazione...

Comunque io non sono d'accordo sul discorso di Trespass, perfino quando i soldi c'erano si pompavano a mille i giovani (perfino quelli terrificanti tipo Okaka). Alla fine mi pare che tutto faccia parte delle solite esagerazioni che si fanno nel calcio, per cui uno che segna 3 gol di fila è un fenomeno e se si sbagliano 3 partite c'è problema di ambientamento/spogliatoio/fisico ecc.
  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#20 joe tarallo

joe tarallo

    cane sciolto

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 820 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2013 - 17:49

La cosa migliore che può fare Prandelli in questo anno prima dei mondiali è proprio quella di cercare di inserire bene alcuni giovani dell'under 21. Verratti su tutti, ma anche altri, ovviamente senza stravolgere troppo un gruppo ormai abbastanza collaudato, ma 3 o 4 innesti sono assolutamente necessari.
  • 0

Turbo Missile Interculer





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq