Vai al contenuto


Foto
* - - - - 3 Voti

[Pietra Miliare] Aphex Twin - Selected Ambient Works 85-92


  • Please log in to reply
83 replies to this topic

#21 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20392 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 16 aprile 2012 - 21:04


a propos di cover, segnalo quella degli Alarm Will Sound, che ci hanno fatto un album intero; poi segnalo anche che Richard nei dj set (anche al sonar) ha utilizzato una traccia di quelle grattuge della betulla records (Musica per bambini).

C'è stato un momento in cui Richard+Cunningham sembrava dovessero riformare la musica e pure il cinema



alla biennale (mi pare) avevo visto una serie di cose di Cunningham che non mi avevano impressionato (si parla di quando tu avevi ancora i capelli eh); o meglio sono cose che a me danno subito un segno forte ma abbastanza superficiale, insomma me le dimentico al volo

Sì, credo tu dica Flex; anche il clip per Rubber Johnny era bello spisso
  • 0

#22 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82663 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:06



a propos di cover, segnalo quella degli Alarm Will Sound, che ci hanno fatto un album intero; poi segnalo anche che Richard nei dj set (anche al sonar) ha utilizzato una traccia di quelle grattuge della betulla records (Musica per bambini).

C'è stato un momento in cui Richard+Cunningham sembrava dovessero riformare la musica e pure il cinema



alla biennale (mi pare) avevo visto una serie di cose di Cunningham che non mi avevano impressionato (si parla di quando tu avevi ancora i capelli eh); o meglio sono cose che a me danno subito un segno forte ma abbastanza superficiale, insomma me le dimentico al volo

Sì, credo tu dica Flex; anche il clip per Rubber Johnny era bello spisso


a VENEXIA c'erano delle stanze a lui dedicate con video più o meno conosciuti e anche delle robe meno note fatte per AFEX

poi avevo un DVD con altri video, suoi e di altri perchè Richard Kirk (SIEGHEIL ETERNO!) collaborava con quelli del giro di AFEX con nomi tipo Sweet Exorcist, Sandoz, ecc.
  • 0

#23 Norman Bombardini

Norman Bombardini

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7165 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:13


a propos di cover, segnalo quella degli Alarm Will Sound, che ci hanno fatto un album intero; poi segnalo anche che Richard nei dj set (anche al sonar) ha utilizzato una traccia di quelle grattuge della betulla records (Musica per bambini).

C'è stato un momento in cui Richard+Cunningham sembrava dovessero riformare la musica e pure il cinema



alla biennale (mi pare) avevo visto una serie di cose di Cunningham che non mi avevano impressionato (si parla di quando tu avevi ancora i capelli eh); o meglio sono cose che a me danno subito un segno forte ma abbastanza superficiale, insomma me le dimentico al volo



il video di Windowlicker con gli sfigati che vanno a troie negre e poi arriva Aphex in Limousine è fantastico, a parte che è di Cunningham anche il video di Come to Daddy coi bambini incazzati tutti con la faccia di Richard
  • 0

#24 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82663 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:14



a propos di cover, segnalo quella degli Alarm Will Sound, che ci hanno fatto un album intero; poi segnalo anche che Richard nei dj set (anche al sonar) ha utilizzato una traccia di quelle grattuge della betulla records (Musica per bambini).

C'è stato un momento in cui Richard+Cunningham sembrava dovessero riformare la musica e pure il cinema



alla biennale (mi pare) avevo visto una serie di cose di Cunningham che non mi avevano impressionato (si parla di quando tu avevi ancora i capelli eh); o meglio sono cose che a me danno subito un segno forte ma abbastanza superficiale, insomma me le dimentico al volo



il video di Windowlicker con gli sfigati che vanno a troie negre e poi arriva Aphex in Limousine è fantastico, a parte che è di Cunningham anche il video di Come to Daddy coi bambini incazzati tutti con la faccia di Richard



sìsì li ricordo
  • 0

#25 Liar

Liar

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 617 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:15

ho giusto trovato un mesetto fa un remix di On di μ-Ziq, non sapevo esistesse. Tra l'altro artista che a me piace parecchio che ha iniziato la carriera grazie al buon Richard che gli ha dato una mano.


Grandissimo.
Tango'n'Vectif è uno dei vertici degli anni 90 (con foto di copertina proprio di RD James se non mi ricordo male)
  • 1

#26 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11526 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:16

*
POPOLARE

sembra quasi che Aphex Twin ed Autechre siano la stessa personalità creativa, disgiuntissima ma che per motivi a noi sconosciuti, puntualmente domina il grande traffico delle onde elettroniche modulate analogicamente, trattate al computer e rese post digitali da reattori termonucleari di valore economico pari solamente all'assicurazione vita sul petto di una Grandi ancora immatricolata come donna giunonica riflesso pagano di un angelo latino. hanno disintegrato l'elettronica classica in mille cubetti di ghiaccio rinfrescante quando l'estate diventa calda, disteso flemmaticamente oceani ambientali che di statico non avevano che la stasi mentale ma mai creativa, ritmi contorti che se da un punto si riallacciano scientemente alle equazioni asimoviane sugli automi in perenne movimento dall'altro spargono ulteriore benzina sul fuoco raveggiante stritolando i pierrot lunaire catastali del suddetto movimento musicale per trascenderne abilmente gli stilemi più posh: rimane la figura fantasmatica del suono post contemporaneo che brucia tutto, remixa tutto rendendolo dispoticamente afexiautechriano, un centro di potere sempre delocalizzato, virus che si rifà non all'alea ma alle catene markoviane, pattern che escono dai teoremi per rinfocolare i problemi, asociali nonostante le aperture poppeggianti marzial industrial sintetiche post daffiane (il paradosso del meccano che deve far ridere anche chi non dispone di questa splendida facoltà psico motoria) che circolano nell'etere con l'efficacia di un valentino perennemente in preda al sacro fuoco del cybersex. devoti e divini, uno e trini (black dog come il testimone dello sposo, la figura del padrino o della pelle curziomalapartiana).
  • 10

#27 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82663 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:17


ho giusto trovato un mesetto fa un remix di On di μ-Ziq, non sapevo esistesse. Tra l'altro artista che a me piace parecchio che ha iniziato la carriera grazie al buon Richard che gli ha dato una mano.


Grandissimo.
Tango'n'Vectif è uno dei vertici degli anni 90 (con foto di copertina proprio di RD James se non mi ricordo male)



ho giusto trovato un mesetto fa un remix di On di μ-Ziq, non sapevo esistesse. Tra l'altro artista che a me piace parecchio che ha iniziato la carriera grazie al buon Richard che gli ha dato una mano.


Grandissimo.
Tango'n'Vectif è uno dei vertici degli anni 90 (con foto di copertina proprio di RD James se non mi ricordo male)


ce ne è anche uno dove suonano assieme, in cope giocano a forza 4, era il top dell'electroindie

sembra quasi che Aphex Twin ed Autechre siano la stessa personalità creativa, disgiuntissima ma che per motivi a noi sconosciuti, puntualmente domina il grande traffico delle onde elettroniche modulate analogicamente, trattate al computer e rese post digitali da reattori termonucleari di valore economico pari solamente all'assicurazione vita sul petto di una Grandi ancora immatricolata come donna giunonica riflesso pagano di un angelo latino. hanno disintegrato l'elettronica classica in mille cubetti di ghiaccio rinfrescante quando l'estate diventa calda, disteso flemmaticamente oceani ambientali che di statico non avevano che la stasi mentale ma mai creativa, ritmi contorti che se da un punto si riallacciano scientemente alle equazioni asimoviane sugli automi in perenne movimento dall'altro spargono ulteriore benzina sul fuoco raveggiante stritolando i pierrot lunaire catastali del suddetto movimento musicale per trascenderne abilmente gli stilemi più posh: rimane la figura fantasmatica del suono post contemporaneo che brucia tutto, remixa tutto rendendolo dispoticamente afexiautechriano, un centro di potere sempre delocalizzato, virus che si rifà non all'alea ma alle catene markoviane, pattern che escono dai teoremi per rinfocolare i problemi, asociali nonostante le aperture poppeggianti marzial industrial sintetiche post daffiane (il paradosso del meccano che deve far ridere anche chi non dispone di questa splendida facoltà psico motoria) che circolano nell'etere con l'efficacia di un valentino perennemente in preda al sacro fuoco del cybersex. devoti e divini, uno e trini (black dog come il testimone dello sposo, la figura del padrino o della pelle curziomalapartiana).


carmine diccelo, se tyvek giocasse a pallavolo la ameresti?
  • 0

#28 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11526 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:19



ho giusto trovato un mesetto fa un remix di On di μ-Ziq, non sapevo esistesse. Tra l'altro artista che a me piace parecchio che ha iniziato la carriera grazie al buon Richard che gli ha dato una mano.


Grandissimo.
Tango'n'Vectif è uno dei vertici degli anni 90 (con foto di copertina proprio di RD James se non mi ricordo male)



ho giusto trovato un mesetto fa un remix di On di μ-Ziq, non sapevo esistesse. Tra l'altro artista che a me piace parecchio che ha iniziato la carriera grazie al buon Richard che gli ha dato una mano.


Grandissimo.
Tango'n'Vectif è uno dei vertici degli anni 90 (con foto di copertina proprio di RD James se non mi ricordo male)


ce ne è anche uno dove suonano assieme, in cope giocano a forza 4, era il top dell'electroindie

sembra quasi che Aphex Twin ed Autechre siano la stessa personalità creativa, disgiuntissima ma che per motivi a noi sconosciuti, puntualmente domina il grande traffico delle onde elettroniche modulate analogicamente, trattate al computer e rese post digitali da reattori termonucleari di valore economico pari solamente all'assicurazione vita sul petto di una Grandi ancora immatricolata come donna giunonica riflesso pagano di un angelo latino. hanno disintegrato l'elettronica classica in mille cubetti di ghiaccio rinfrescante quando l'estate diventa calda, disteso flemmaticamente oceani ambientali che di statico non avevano che la stasi mentale ma mai creativa, ritmi contorti che se da un punto si riallacciano scientemente alle equazioni asimoviane sugli automi in perenne movimento dall'altro spargono ulteriore benzina sul fuoco raveggiante stritolando i pierrot lunaire catastali del suddetto movimento musicale per trascenderne abilmente gli stilemi più posh: rimane la figura fantasmatica del suono post contemporaneo che brucia tutto, remixa tutto rendendolo dispoticamente afexiautechriano, un centro di potere sempre delocalizzato, virus che si rifà non all'alea ma alle catene markoviane, pattern che escono dai teoremi per rinfocolare i problemi, asociali nonostante le aperture poppeggianti marzial industrial sintetiche post daffiane (il paradosso del meccano che deve far ridere anche chi non dispone di questa splendida facoltà psico motoria) che circolano nell'etere con l'efficacia di un valentino perennemente in preda al sacro fuoco del cybersex. devoti e divini, uno e trini (black dog come il testimone dello sposo, la figura del padrino o della pelle curziomalapartiana).


carmine diccelo, se tyvek giocasse a pallavolo la ameresti?


dipende se è una creatura perfetta come katja luraschi.
  • 0

#29 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82663 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:22

se me lo consentite faccio un intervento serio sulla storia della musica legata ad Aphex, per dimostrarvi che sono mgiliore di voi anche nel vostro campo

posso?
  • 0

#30 Norman Bombardini

Norman Bombardini

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7165 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:23


ho giusto trovato un mesetto fa un remix di On di μ-Ziq, non sapevo esistesse. Tra l'altro artista che a me piace parecchio che ha iniziato la carriera grazie al buon Richard che gli ha dato una mano.


Grandissimo.
Tango'n'Vectif è uno dei vertici degli anni 90 (con foto di copertina proprio di RD James se non mi ricordo male)


meraviglioso, quando sento questa mi si stringe il cuore
http://www.youtube.c...h?v=b-d7OJAHoVg

aprirò un topic sul grande Mike Paradinas
  • 1

#31 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11526 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:23


ho giusto trovato un mesetto fa un remix di On di μ-Ziq, non sapevo esistesse. Tra l'altro artista che a me piace parecchio che ha iniziato la carriera grazie al buon Richard che gli ha dato una mano.


Grandissimo.
Tango'n'Vectif è uno dei vertici degli anni 90 (con foto di copertina proprio di RD James se non mi ricordo male)


come i New Order già eletti alla perfezione formale che archiviano i loro singoli in SUBSTANCE e si lasciano penetrare violentemente da scienziati elettronici con la paranoia del rimo industrial più che distorto. la fusione tra la melodia classica che inizia con mozart e finisce con Pupo e la giravolta di pattern ritmici schizoidi, asimmetrici, frullati dentro e fuori da forze extra terrestri e fusi da una sapida, violentemente audace forza intellettuale. paradinas era il verbo.
  • 0

#32 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20392 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 16 aprile 2012 - 21:24

Autechre .


Ecco, se c'è una cosa più lontana da Aphex Twin sono gli Autechre che di analogico hanno zero spaccato, i loro Mac erano così carichi di roba che si pèiantavano un concerto su due; nel passato ci si alzava le mani per questo dualismo...
  • 0

#33 Norman Bombardini

Norman Bombardini

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7165 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:25

se me lo consentite faccio un intervento serio sulla storia della musica legata ad Aphex, per dimostrarvi che sono mgiliore di voi anche nel vostro campo

posso?


ti falcio su Aphex o Paradinas, brutalmente
  • 0

#34 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11526 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:27


Autechre .


Ecco, se c'è una cosa più lontana da Aphex Twin sono gli Autechre che di analogico hanno zero spaccato, i loro Mac erano così carichi di roba che si pèiantavano un concerto su due; nel passato ci si alzava le mani per questo dualismo...


allla fine parliamo di pittori astrali di una musica talmente ostica da rendere Bach un nanerottolo per terzamedisti fermi al solfeggio del flauto mai traverso.
  • 0

#35 Liar

Liar

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 617 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:28

se me lo consentite faccio un intervento serio sulla storia della musica legata ad Aphex, per dimostrarvi che sono mgiliore di voi anche nel vostro campo

posso?

daidai
  • 0

#36 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20392 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 16 aprile 2012 - 21:28



Autechre .


Ecco, se c'è una cosa più lontana da Aphex Twin sono gli Autechre che di analogico hanno zero spaccato, i loro Mac erano così carichi di roba che si pèiantavano un concerto su due; nel passato ci si alzava le mani per questo dualismo...


allla fine parliamo di pittori astrali di una musica talmente ostica da rendere Bach un nanerottolo per terzamedisti fermi al solfeggio del flauto mai traverso.

sei un paraculo, ti voglio bene
  • 0

#37 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82663 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:32

c'era già il topic su Paradinas

cmq in sostanza, dagli indie come voi Aphex viene ricordato con tanto affetto perchè è stato il primo a portare un tipo di musica su una dimensione che potesse piacere a un nuovo pubblico, il primo a grande livello intendo; prima del suo giro (qui abbiamo esplorato Paradinas ma c'è altro) l'elettronica +o- ballabile (anche quando molto complessa come nel caso delle prdouzioni di Detroit) era spesso associata al tamarrismo mentre Aphex riporta la questione su altri binari, e la fa accettare dagli alternative, e sì c'erano nello stesso periodo ORB e Orbital ma almeno all'inizio erano ancora a metà strada, soprattutto per il pubblico che avevano

da qui poi una rilettura anche di cose più estreme e esterne come We Have Arrived

vi torna o non riuscite a guardarvi da fuori?
  • 0

#38 Guest_noir_*

Guest_noir_*
  • Guests

Inviato 16 aprile 2012 - 21:34

orcoschifo simon, ma quando l'abbozzi con ste supercazzole? non fai più ridere

#39 interface

interface

    Matteo Meda

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4364 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 16 aprile 2012 - 21:35

« Vuoto discografico che prosegue, con la sola uscita nel 1998 della Compilation a firma Caustic Window, contenente il meglio dei tre Ep usciti con tale pseudonimo nel '92 e ultime testimonianze dell'old style di James. Riversati su un unico cd a prezzo di convenienza, riescono a guadagnarne in coesione e a rendersi godibili, nonostante la scarsa vena musicale che li caratterizza (a presentare qualcosa di nuovo solo l'impazzito juke-box vibertiano di "Fantasia").»

Ecco spiegato il tutto :)
  • 0
OndaRock | Facebook | Twitter | RYM

comunque 'sta gente che guarda i voti fa un po' ridere. ma leggerla una recensione, no?
tanto difficile da capire che qualcosa che entusiasma qualcuno può annoiare qualcun'altro?


#40 Norman Bombardini

Norman Bombardini

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7165 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2012 - 21:42

c'era già il topic su Paradinas

cmq in sostanza, dagli indie come voi Aphex viene ricordato con tanto affetto perchè è stato il primo a portare un tipo di musica su una dimensione che potesse piacere a un nuovo pubblico, il primo a grande livello intendo; prima del suo giro (qui abbiamo esplorato Paradinas ma c'è altro) l'elettronica +o- ballabile (anche quando molto complessa come nel caso delle prdouzioni di Detroit) era spesso associata al tamarrismo mentre Aphex riporta la questione su altri binari, e la fa accettare dagli alternative, e sì c'erano nello stesso periodo ORB e Orbital ma almeno all'inizio erano ancora a metà strada, soprattutto per il pubblico che avevano

da qui poi una rilettura anche di cose più estreme e esterne come We Have Arrived

vi torna o non riuscite a guardarvi da fuori?


se mi parli dei Drexciya, riferendosi agli altri, ci può anche stare, ma poi c'erano gruppi che facevano cose belle ma erano singoli pezzi o poca roba. C'era anche un sacco di fuffa lontana anni luce dal primo Aphex.
Inoltre, hai detto poco? Basterebbe solo quello! Non è stata un'operazione da poco quella di AT...

è vero quello che dici ma è solo una parte del tutto
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq