Vai al contenuto


- - - - -

Il Caso Ungheria


  • Please log in to reply
73 replies to this topic

#1 Guest_ale_*

Guest_ale_*
  • Guests

Inviato 04 gennaio 2012 - 18:58

Che cosa succede in Ungheria in questi giorni? Innanzitutto dal 1° gennaio non si chiama più Repubblica dell'Ungheria, ma semplicemente Ungheria. Cosa vorrebbe dire? Che forse la nuova destra che la governa - una destra non proprio democratica - è intenzionata a stravolgerne le fondamenta trasformandola lentamente in una dittatura (i provvedimenti che si stanno prendendo sulle libertà civili, in primis di stampa, fanno pensare a questa direzione). Il punto è che l'Ungheria è nell'Unione Europea da 8 anni (non ha ancora però adottato l'euro) e una dittatura ovviamente non è ammessa nell'Unione. Sono nostri vicini di casa e come tale dovrebbe interessarci come decidono di vivere. Anche perché una espulsione dall'Unione potrebbe essere il passo successivo all'ispezione che a breve verrà condotta.
Un articolo che ho trovato sull'argomento:

http://www.ilfoglio.it/soloqui/11798


Migliaia in piazza
Che cosa succede in Ungheria
Al premier Orban mancano troppi soldi per fare il duce magiaro

Il suicidio magiaro ieri s’è consumato all’asta andata male dei titoli ungheresi a tre mesi, la prima collocazione pubblica da quando il governo di Viktor Orban ha approvato alcune leggi “liberticide” che hanno indispettito mezzo mondo, soprattutto il mondo (Fondo monetario, Unione europea e Stati Uniti) che tiene in vita, economicamente parlando, l’Ungheria. Lunedì sera, davanti all’Opera dove il partito di governo, Fidesz, festeggiava la nuova Costituzione, migliaia di persone protestavano (70 mila secondo il governo, 100 mila secondo gli organizzatori – comunque tantissima gente), con i cappelli di pelo calati sugli occhi e cartelli enormi in cui dicevano: stiamo tornando a prima del 1989, sono stati soppressi i “check and balance” che hanno garantito la democrazia. Le leggi entrate in vigore il primo gennaio impongono un maggior controllo sui media e un cambio della legge elettorale che penalizza le minoranze (a guardarle con una buona dose di cinismo da Europa occidentale, non si discostano più di tanto da quelle in vigore in molte delle nostre democrazie).

A far innervosire i mercati e i grandi finanziatori dell’Ungheria sono state le misure sul potere giudiziario e, ancor di più, la fine dell’indipendenza della Banca centrale, la Magyar Nemzeti Bank: il governo ha assunto il potere di nomina dei collaboratori del governatore e può intervenire sulle decisioni di politica monetaria. A dettare questa mossa è stato certamente il nazionalismo (con venature populiste) che caratterizza l’autoritario governo di destra di Budapest, ma anche la faida che da anni avvelena la politica ungherese: quella tra Orban e il governatore della Banca centrale, András Simor. Ai finanziatori stranieri, le ragioni del governo importano poco: conta che queste leggi sono considerate inaccettabili, che dal giorno della loro approvazione sono arrivate missive pesanti da Washington e da Bruxelles e che il Fmi ha congelato i negoziati per gli aiuti richiesti per il 2012. Senza quei soldi, l’Ungheria è condannata al fallimento e forse all’estromissione dall’Ue: sarebbe il primo caso, nell’Europa che cade a pezzi, di uno stato che decide di suicidarsi.

Per quanto le faide di potere siano accecanti, per quanto il nazionalismo ungherese sia una cosa seria – già nel 1400 il re Mattia Corvino si considerava erede di Attila, sovrano degli unni, e in questo c’è anche un senso violento e malinconico di distruzione – ancora manca una spiegazione politica al perché Orban sia disposto a condannare tutto un paese alla bancarotta. I dati economici sono peggiorati ulteriormente nella seconda parte del 2011: il debito pubblico ha raggiunto il livello più alto dal 1995 (è all’82,6 per cento del pil, alla fine di giugno era al 76,7), anche a causa della caduta della valuta ungherese rispetto all’euro (metà del debito è in valuta straniera). I tassi delle obbligazioni a cinque e dieci anni sono arrivati al 10,4 per cento, il valore più alto dal 2009. Nel 2008 l’Ungheria aveva ottenuto 20 miliardi di euro di aiuti dal Fmi per superare il picco della crisi dovuta allo choc finanziario, e nel novembre scorso aveva richiesto di nuovo, al Fondo e all’Ue, altri 20 miliardi, in seguito a difficoltà a collocare il debito sul mercato e alla svalutazione del fiorino ungherese. A dicembre i funzionari di Bruxelles e del Fmi hanno abbandonato i colloqui preliminari per questa tranche di aiuti in seguito all’approvazione in Parlamento (dove il partito di governo ha la maggioranza) delle nuove leggi su stampa e giudici. Da quel momento Hillary Clinton, segretario di stato americano, e José Manuel Barroso, presidente della Commissione europea, hanno scritto più lettere a Orban per convincerlo a tornare sui suoi passi.

L’ambasciatore americano a Budapest ha scritto un articolo pubblicato sul magazine Heti Válasz per mettere il premier in allerta sulle conseguenze della sua politica. Tredici dissidenti ungheresi hanno firmato un appello per chiedere all’Europa di contrastare Orban, “tiranno provinciale” che tradisce il suo passato da oppositore della dittatura comunista. Ancora lunedì, Orban ha ribadito: “Resto fermo sulle mie posizioni”. Molti pensano che invece finirà per rivedere alcune leggi, soprattutto se dall’incontro informale dell’11 gennaio a Washington con Christine Lagarde uscirà ancora senza soldi.



#2 grivs

grivs

    ---o<-<

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7814 Messaggi:
  • Locationale, i'vorrei che tu e pierpinky e io

Inviato 04 gennaio 2012 - 19:05

grandissimo Ale! sei veramente l'utente del 2011

riporto qua alcune cose che avevo segnalato tempi addietro:

Magari me lo sono perso ma segnalo:

http://archiviostori...110107035.shtml

ho letto anche articoli sulla stampa estera al riguardo e sono tutti molto critici contro questa legge.
parlando con un amico ungherese mi ha detto che stanno montando un gran casino per nulla

qualcuno conosce la situazione ungherese?


l'altro post non riesco a recuperarlo perché chiusero il topic comunque qui c'è un interessante documentario:

http://www.youtube.com/watch?v=hlGdHQAZkvI&feature=player_embedded
  • 0
[0:08] webnicola: allora facendo una media di 80 anni e cagando 300 gr al giorno (siamo italiani dai caghiamo di piu) cachiamo 8,7 tonnellate in una vita quindi [0:09] webnicola: possiamo teorizzare che nella propria vita fa un peso di merda [0:10] webnicola: circa 100 volte il proprio peso [0:10] webnicola: cmq sostanzialmente in un anno circa si caga il proprio peso quindi potresti farti un amico di merda e nel tiro alla fune si sarebbe pari

[webnicola]: io [mi aspettavo] che si dimettesse subito o che non si dimettesse. tipo "resisto è stata solo un colpo di testa dei miei uomini" e l'assalto alla camera sfasciata e qualche cranio rotto, gente che caga dentro la testa di cicchitto morto, cose così

oggi ho combattuto come un toro. ho il cuore sfiancato. sento che stanno crollando le mura DI QUESTA BABILONIA PRECRISTIANA! vinceremo! Cit. Ale

webnicola: non sto leggendo. mi state facendo venire la colite

gli butto lì un "rizoma" così mi si bagna


#3 Guest_ale_*

Guest_ale_*
  • Guests

Inviato 04 gennaio 2012 - 19:07

grandissimo Ale! sei veramente l'utente del 2011


tesoro grazie, ma siamo già nel 2012!

#4 grivs

grivs

    ---o<-<

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7814 Messaggi:
  • Locationale, i'vorrei che tu e pierpinky e io

Inviato 04 gennaio 2012 - 19:07

per il 2012 te la devi giocare, non si vive mica di rendita asd
  • 0
[0:08] webnicola: allora facendo una media di 80 anni e cagando 300 gr al giorno (siamo italiani dai caghiamo di piu) cachiamo 8,7 tonnellate in una vita quindi [0:09] webnicola: possiamo teorizzare che nella propria vita fa un peso di merda [0:10] webnicola: circa 100 volte il proprio peso [0:10] webnicola: cmq sostanzialmente in un anno circa si caga il proprio peso quindi potresti farti un amico di merda e nel tiro alla fune si sarebbe pari

[webnicola]: io [mi aspettavo] che si dimettesse subito o che non si dimettesse. tipo "resisto è stata solo un colpo di testa dei miei uomini" e l'assalto alla camera sfasciata e qualche cranio rotto, gente che caga dentro la testa di cicchitto morto, cose così

oggi ho combattuto come un toro. ho il cuore sfiancato. sento che stanno crollando le mura DI QUESTA BABILONIA PRECRISTIANA! vinceremo! Cit. Ale

webnicola: non sto leggendo. mi state facendo venire la colite

gli butto lì un "rizoma" così mi si bagna


#5 Number 6

Number 6

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12107 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2012 - 19:12

Volevo andare a Budapest la prossima estate. Meta già cancellata alle prime notizie di questa deriva.
  • 0
I'm not a number! I'm a free man!

#6 *alessandro*

*alessandro*

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2438 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 04 gennaio 2012 - 19:27

Avevamo un'utentessa carinissima che era di lì, ma non scrive più :-[
  • 0
ex "victor"

#7 Michael Jimmy Bill

Michael Jimmy Bill

    Ghost in the A-Shell

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2233 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2012 - 19:33

Avevo iniziato la lettura domandomi oziosamente cosa ne sarebbe stato della fiorente industria ungherese del porno invece temo ci sia poco da scherzare perchè il ritratto che ne viene fuori è davvero a tinte fosche.

Speriamo in bene.

Certo sentire, tra le altre cose, di gruppi nazionalisti che arrivano a sostenere le origini ungheresi di Gesù non è molto rassicurante perchè vuol dire che qualcuno è già al delirio...
  • 0

#8 TheWalrus

TheWalrus

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1563 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 05 gennaio 2012 - 17:05


grandissimo Ale! sei veramente l'utente del 2011


tesoro grazie, ma siamo già nel 2012!



Viva l'amore!!!


Fatta la battuta, dico una mia sulla questione: non pensate che se questi ungheresi avessero fatto dei sacrifici per entrare nell'Euro avrebbero chance di aiuti molto piu' elevate di quelle di cui godono in questo momento?
  • 0
"MA DOVE SIETE FINITI ROCKETTARI? tutti coi capelli tagliati corti, tutti con le giacche e la cravatta! Un giorno uno mi disse che la CRAVATTA è il passaporto degli STRONZI."

RICHARD BENSON

#9 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 05 gennaio 2012 - 17:05

Lo scenario ricorda quello italiano degli ultimi anni: razzismo, xenofobia, tentativi ripetuti di modificare l'ordinamento legislativo e la costituzione a favore del premier, forte controllo della televisione. Fortunatamente i nostri anticorpi, istituzionali e sociali, sono più forti di quelli ungheresi e siamo riusciti ad arginare i deliri di una destra monopolizzata dagli interessi di Berlusconi e dalla beceraggine leghista.
  • 4

the music that forced the world into future


#10 Number 6

Number 6

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12107 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2012 - 17:53



grandissimo Ale! sei veramente l'utente del 2011


tesoro grazie, ma siamo già nel 2012!



Viva l'amore!!!


Fatta la battuta, dico una mia sulla questione: non pensate che se questi ungheresi avessero fatto dei sacrifici per entrare nell'Euro avrebbero chance di aiuti molto piu' elevate di quelle di cui godono in questo momento?


Non credo, il problema è che questa riforma mette anche sotto il diretto controllo del governo, tra le altre cose, la Banca Centrale. Cosa assolutamente impensabile in una economia civilizzata. La Banca Centrale potrebbe stampare moneta a manetta su ordine del premier per coprire le spese governative per meri fini propagandistici o per tentare disperatamente di ripagare gli interessi sul debito sovrano contratto a costo di una drammatica iperinflazione e distruzione dell'economia, oppure strozzare questa o quella banca se non sottostà ai voleri del premier medesimo. Praticamente l'intera economia è adesso sotto ricatto della maggioranza che governa. Quali garanzie possono avere in simili condizioni lo FMI e la UE o qualsiais investitore straniero che i denari che presta (e non ne chiede pochi l'Ungheria) vengano effettivamente restituiti?
  • 0
I'm not a number! I'm a free man!

#11 Guest_ale_*

Guest_ale_*
  • Guests

Inviato 05 gennaio 2012 - 18:04

Lo scenario ricorda quello italiano degli ultimi anni


totalmente in disaccordo. secondo me fai un paragone campato per aria. e per molti motivi: il più clamoroso è quello appunto della Banca centrale, e ti basterà leggere il post di Number 6 per informarti un minimo sulla situazione ungherese.

#12 grivs

grivs

    ---o<-<

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7814 Messaggi:
  • Locationale, i'vorrei che tu e pierpinky e io

Inviato 05 gennaio 2012 - 18:12


Fatta la battuta, dico una mia sulla questione: non pensate che se questi ungheresi avessero fatto dei sacrifici per entrare nell'Euro avrebbero chance di aiuti molto piu' elevate di quelle di cui godono in questo momento?


Non credo, [...]


Più o meno la vedo come Number.
Ovviamente, in qualunque altra situazione se avessero avuto politiche più attente avrebbero trovato nell'europa un interlocutore molto più benevolo (poi, ragioni di opportunità economiche e politiche l'avrebbero indotta ad essere in qualunque caso, vedi la grecia), ma con le politiche che stanno adottando si auto-escludono a prescindere da qualunque contesto comunitario.

Personalmente non ho idea di quale possa essere la soluzione, perché si entra nelle questioni di sovranità nazionale, ma credo che complici la situazione economica attuale e il fatto che al centro della questione c'è uno stato tradizionalmente non sotto i riflettori, la situazione degenererà parecchio prima che venga affrontata in modo serio.
  • 0
[0:08] webnicola: allora facendo una media di 80 anni e cagando 300 gr al giorno (siamo italiani dai caghiamo di piu) cachiamo 8,7 tonnellate in una vita quindi [0:09] webnicola: possiamo teorizzare che nella propria vita fa un peso di merda [0:10] webnicola: circa 100 volte il proprio peso [0:10] webnicola: cmq sostanzialmente in un anno circa si caga il proprio peso quindi potresti farti un amico di merda e nel tiro alla fune si sarebbe pari

[webnicola]: io [mi aspettavo] che si dimettesse subito o che non si dimettesse. tipo "resisto è stata solo un colpo di testa dei miei uomini" e l'assalto alla camera sfasciata e qualche cranio rotto, gente che caga dentro la testa di cicchitto morto, cose così

oggi ho combattuto come un toro. ho il cuore sfiancato. sento che stanno crollando le mura DI QUESTA BABILONIA PRECRISTIANA! vinceremo! Cit. Ale

webnicola: non sto leggendo. mi state facendo venire la colite

gli butto lì un "rizoma" così mi si bagna


#13 TheWalrus

TheWalrus

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1563 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 05 gennaio 2012 - 18:15

la mia idea pero' è che se entravano nell'euro sarebbero conseguite alcune cose, tra cui l'indipendenza della banca centrale e una serie di altre misure in linea con l'Europa...
  • 0
"MA DOVE SIETE FINITI ROCKETTARI? tutti coi capelli tagliati corti, tutti con le giacche e la cravatta! Un giorno uno mi disse che la CRAVATTA è il passaporto degli STRONZI."

RICHARD BENSON

#14 Kaleir

Kaleir

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4936 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2012 - 18:20

http://www.repubblic...crisi-27625091/
  • 0

Ciao, io sono una firma.


#15 Number 6

Number 6

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12107 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2012 - 18:21

E meno male che almeno questi nell'Euro non ci sono entrati...
  • 0
I'm not a number! I'm a free man!

#16 oblomov

oblomov

    Mommy? Can I go out and kill tonight?

  • Moderators
  • 17876 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2012 - 18:31

L'unione europea allargata si sta disintegrando, questo è il fatto. Le spinte centrifughe economiche (come nel caso greco) e politiche (come in quello ungherese) sono sempre più evidenti.
  • 0
Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni.

#17 grivs

grivs

    ---o<-<

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7814 Messaggi:
  • Locationale, i'vorrei che tu e pierpinky e io

Inviato 05 gennaio 2012 - 18:34

la mia idea pero' è che se entravano nell'euro sarebbero conseguite alcune cose, tra cui l'indipendenza della banca centrale e una serie di altre misure in linea con l'Europa...


ora come ho scritto più volte non so nulla di economia
ma l'ungheria era già indebitata nel 2009 e non rispettava in alcun modo i requisiti per entrare nell'euro
in quanto stato membro aveva ricevuto degli aiuti proprio per provare a rilanciare l'economia in vista di un futuro ingresso
non capisco secondo quale criterio sarebbero dovuti entrare nell'euro

vista anche la situazione attuale, ci mancava giusto un altro paese a rischio default, indipendentemente dalla questione politica

poi pur non essendo un conoscitore della situazione ungherese mi pare che tutti concordino nel dire che la vittoria dell'attuale maggioranza è da attribuire allo scandalo corruzione scoppiato nel partito socialista, non so come avrebbero potuto prevederlo con anni di anticipo (bisogna considerare il fatto che l'ammissione all'euro non è istantanea)
  • 0
[0:08] webnicola: allora facendo una media di 80 anni e cagando 300 gr al giorno (siamo italiani dai caghiamo di piu) cachiamo 8,7 tonnellate in una vita quindi [0:09] webnicola: possiamo teorizzare che nella propria vita fa un peso di merda [0:10] webnicola: circa 100 volte il proprio peso [0:10] webnicola: cmq sostanzialmente in un anno circa si caga il proprio peso quindi potresti farti un amico di merda e nel tiro alla fune si sarebbe pari

[webnicola]: io [mi aspettavo] che si dimettesse subito o che non si dimettesse. tipo "resisto è stata solo un colpo di testa dei miei uomini" e l'assalto alla camera sfasciata e qualche cranio rotto, gente che caga dentro la testa di cicchitto morto, cose così

oggi ho combattuto come un toro. ho il cuore sfiancato. sento che stanno crollando le mura DI QUESTA BABILONIA PRECRISTIANA! vinceremo! Cit. Ale

webnicola: non sto leggendo. mi state facendo venire la colite

gli butto lì un "rizoma" così mi si bagna


#18 TheWalrus

TheWalrus

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1563 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 05 gennaio 2012 - 18:36

io non so molto delle vicende ungheresi, ma a me sembra che al momento e' comunque meglio averlo il cappello europeo che non averlo
  • -1
"MA DOVE SIETE FINITI ROCKETTARI? tutti coi capelli tagliati corti, tutti con le giacche e la cravatta! Un giorno uno mi disse che la CRAVATTA è il passaporto degli STRONZI."

RICHARD BENSON

#19 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 05 gennaio 2012 - 19:11

totalmente in disaccordo. secondo me fai un paragone campato per aria. e per molti motivi


Invece, a mio parere, le similitudini sono tantissime. Guardando il video postato mi sembrava di vedere una pellicola già vista. Tra tentativi di modificare la costituzione (spesso e volentieri delegittimata e vilipesa), di sottomettere la magistratura al governo, tra campagne razziste e xenofobe, ronde padane, cinque televisioni nelle mani di una persona sola etc. la situazione vissuta in Italia è stata molto simile. Inoltre non sono io ma lo stesso politico di destra ungherese a citare il governo Berlusconi come esempio di politiche dure contro il problema dei Rom; curiosa anche la parte sulle ronde, identica ai dibattiti vissuti in Italia quando Maroni tentò di istituirle. Per fortuna l'Italia è un paese con buoni anticorpi, altresì ci troveremmo in una situazione simile.
  • 1

the music that forced the world into future


#20 grivs

grivs

    ---o<-<

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7814 Messaggi:
  • Locationale, i'vorrei che tu e pierpinky e io

Inviato 05 gennaio 2012 - 19:32

dai, non trasformiamolo ancora in una cosa intorno a silvio...
  • 0
[0:08] webnicola: allora facendo una media di 80 anni e cagando 300 gr al giorno (siamo italiani dai caghiamo di piu) cachiamo 8,7 tonnellate in una vita quindi [0:09] webnicola: possiamo teorizzare che nella propria vita fa un peso di merda [0:10] webnicola: circa 100 volte il proprio peso [0:10] webnicola: cmq sostanzialmente in un anno circa si caga il proprio peso quindi potresti farti un amico di merda e nel tiro alla fune si sarebbe pari

[webnicola]: io [mi aspettavo] che si dimettesse subito o che non si dimettesse. tipo "resisto è stata solo un colpo di testa dei miei uomini" e l'assalto alla camera sfasciata e qualche cranio rotto, gente che caga dentro la testa di cicchitto morto, cose così

oggi ho combattuto come un toro. ho il cuore sfiancato. sento che stanno crollando le mura DI QUESTA BABILONIA PRECRISTIANA! vinceremo! Cit. Ale

webnicola: non sto leggendo. mi state facendo venire la colite

gli butto lì un "rizoma" così mi si bagna





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq